IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Bulli

Bulli 4 Anni 2 Mesi fa #1

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Ciao,ieri gli amici e amiche di mio figlio suonano il mio campanello tutti spaventati..esco, erano stati inseguiti da una decina di bulletti di 13 -14 anni..
Tutto ad un tratto arrivano anche loro (i bulletti)..si piazzano davanti a casa mia con una certa arroganza che mi ha fatto riflettere..comincio con il mettere in chiaro se a 14 anni non hanno meglio da fare che prendersela con ragazzini più piccoli ..magari il calcio..e loro con tranquillità e sempre guardandomi negli occhi..
-si,magari prendere a calci nel c... I compagni...

Il discorso poi è continuato,ma la cosa che mi ha stupito è con quale spavalderia erano davanti a me e a mio marito per più di dieci minuti a spiegare perchè picchiare e spaventare gli altri..
MOTIVO? perché è il loro passatempo..

Una volta era sufficiente la vista di un genitore un po incavolato e abbassavano lo sguardo e se ne andavano,oppure non si fermavano e scappavano addirittura..
O magari ricordo male?
Se avete voglia di intervenire mi farebbe piacere..anche i consigli sono ben accetti..questa cosa va avanti da qualche giorno ..grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 2 Mesi fa #2

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2313
  • Ringraziamenti ricevuti 416
  • Karma: 16
Quando leggo di certe cose mi salgono i nervi a fior di pelle!
Presi singolarmente, questi piccoli spavaldi, il più delle volte perdono gran parte della loro strafottenza. Il gruppo dà potere.
Ho notato anch'io che rispetto agli anni precedenti sembra che il bullismo sia degenerato. Di chi è la colpa? Di solito sempre dei genitori: probabilmente danno loro troppa libertà e non insegnano loro i valori per cui vale la pena vivere o insegnano loro quelli sbagliati.
La cosa peggiore è che questi ragazzini sembra non si rendano conto della gravità delle loro azioni! Certe baby gang finiscono anche per macchiarsi di reati gravi e nell'interrogatorio si giustificano dicendo che non volevano, che per loro era uno scherzo o un gioco.
Non sono uno psicologo, ma credo che quando uno se la prende con il più debole vuol dire che a sua volta qualcuno di forte se l'è presa con lui e alla lunga è diventato qualcosa di normale.
Non saprei cosa consigliare. Per sradicare questi atteggiamenti credo bisogni cercare la causa originaria che sospetto sia nascosta all'interno delle loro famiglie.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : DEM

Bulli 4 Anni 2 Mesi fa #3

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 833
  • Karma: 7
...Certamente i colpevoli in primis sono i genitori di questi ragazzi,è inutile negarlo.Se non c'è una disciplina iniziale dei genitori ( che dovrebbero essere i primi maestri ) i figli crescono "allo sbando".
Inoltre c'è una forte lacuna nella scuola,luogo dove questi ragazzi passano molte più ore e dove ovviamente sono completamente senza alcun controllo.
Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.



Inoltre la violenza gratuita viene inculcata anche a livello subliminale dai videogiochi.

Certamente il fenomeno del bullismo è cresciuto in modo sempre più grave nel coso di vari decenni ; l'evidente passaggio dal bullismo a baby criminale è una realtà ormai.

Tutto questo però denuncia una mancanza di educazione e,ripeto,la colpa iniziale è della famiglia:una pianta giovane ha bisogno di un tutore se deve crescere eretta.

Molti non educano i figli,è preferibile viziarli.
E così oggi siamo arrivati al knockout game ,una propaggine della noia e delle ragnatele che albergano al posto del cervello in
in ragazzi che ormai sono solo degli zombie.

Per la stragrande maggioranza di questi ragazzi conta la visibilità,la notorietà ( naturalmente senza nessuna fatica,ovvio ) essere un cantante,un attore,una ballerina,una STAR;un conto in banca e una macchina potente.

Soldi,fama e successo:tutto qui.
Poi se le cose non vanno come avevano sognato c'è il suicidio:si spegne la luce e amen.

Chissà cosa insegneranno questi zombie ai loro figli...

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : DEM

Bulli 4 Anni 2 Mesi fa #4

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Sicuramente un 'insieme di sviste portano ad un certo tipo di comportamento nei giovani..
Io penso che non sia tanto quello che fai a distinguere, ma come lo fai ..
I miei genitori da piccoli giocavano a fare le guerre con armi finte fatte di legni,ma probabilmente sapevano i confini tra gioco e realtà ..cosa che al giorno d'oggi non sanno distinguere. .io insegno a difendersi a mio figlio..mai a cominciare ..ma questi bulletti partono solo con l'intenzione di cominciare. ..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 2 Mesi fa #5

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2325
  • Ringraziamenti ricevuti 518
  • Karma: 20
Il vero problema sono i genitori.

Se non hanno paura di un adulto è perché i genitori non sono riusciti a stabilire il ruolo di educatore, quindi anche capace di punire. Per non parlare di non essere stati in grado di insegnare loro cosa è giusto e sbagliato. E' vero, ormai internet ed i social che sommergono i ragazzini fanno si che il genitore non ha più in mano un grande arsenale per educare, e capisco se si possono ritrovare come soldati al fronte armati di coltellino svizzero... ma credo che se si fa bene i genitori all'inizio, poi i danni sono limitati.

Se il problema sono quindi i genitori... sono loro che bisogna spaventare non i ragazzini. Anni fa davanti a casa mia sono capitati episodi di disordine pubblico ed il mio vicino ha denunciato il ragazzino che in quanto tale, oltre a potenzialmente rovinargli la vita negandogli futuri concorsi, si rifà come denuncia a minorenne sulla responsabilità civile e penale dei genitori. Beh, tralasciando il fatto che alla notifica della denuncia i genitori si sono esibiti per strada in una scena patetica contro i vicini (anziché prendere a sberle il figlio... e criticatemi pure ma gli scappellotti a volte servono), di quel ragazzino e dei suoi casini non se ne è saputo più nulla.

Credo che il vicino abbia ritirato la denuncia, ma di sicuro i genitori, toccati in prima persona, hanno forse fatto ciò che avrebbero dovuto fare molto prima.

Quindi il mio consiglio è: denuncia. La denuncia si può sempre ritirare se non si vuole davvero rovinare il ragazzo, ma è efficace anche contro i genitori.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : DEM

Bulli 4 Anni 2 Mesi fa #6

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Grazie del consiglio,adesso aspetto ancora qualche giorno e poi se le cose non migliorano ho deciso di fare una segnalazione per uno in particolare di questi ragazzi..anche perché gira voce che è in possesso di un coltellino che tiene sempre in tasca..
Sai,mio figlio ha appena cominciato le medie e probabilmente
vogliono impaurirlo, insieme al suo gruppetto..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 1 Mese fa #7

  • lechateau
  • Avatar di lechateau
anch'io ho un figlio alle medie, e sono sconcertato dall'arroganza dei ragazzini.

Poi mia moglie insegna e non vi dico che mi racconta...

Cause ? Genitori in primis, che fanno prendere il sopravvento ai figli, anche io spesso sono debole con mio figlio e lo faccio vincere troppo, BENESSERE ESAGERATO, hanno tutto e senza mai aspettare e quindi non danno più valore a nulla, videogiochi sicuramente e poi SOCIAL NETWORKS :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 1 Mese fa #8

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
REGOLE. ..sono convinta che mancano..partendo sempre dalla famiglia ..poi le scuole dovrebbero avere l'accortezza di sorvegliare di più i ragazzi ..
Mio figlio si è trovato in bagno durante l'ora di lezione con tre ragazzi BULLI ..tre amici e compagni della stessa classe ..
Lo hanno minacciato ..cosa ci fanno insieme in bagno durante le ore di lezione?
e poi quelli sbagliati sono ancora e sempre quelli che ci rimettono..infatti mi hanno consigliato di EVITARE..perché questi ragazzi hanno famiglie pericolose...
Permettetemi....CHE SCHIFO!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 1 Mese fa #9

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2313
  • Ringraziamenti ricevuti 416
  • Karma: 16
Evitare di denunciarli?
No. Secondo me in questi casi bisogna riuscire a trovare il coraggio, con l'appoggio di altre persone, parenti, polizia, associazioni contro il bullismo (l'unione fa la forza). Bisogna reagire! NON si può lasciare che questa gente faccia quel cavolo che gli pare o le cose andranno sempre peggio... Il "che schifo" ci sta tutto.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 1 Mese fa #10

  • lechateau
  • Avatar di lechateau
bisogna denunciare, senza se e senza ma

Posso accettare di subire io vessazioni ma i miei figli mai ! Ma la denuncia innanzitutto va a chi fa finta di non vedere....pensiamo anche al nonnismo in caserma, quando c'era il militare. Era colpa di chi non controllava , così a scuola

Io le pene dei bulli le farei pagare ai genitori, perchè sono loro che lo consentono e sicuramente ci ridono sopra....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 4 Anni 1 Mese fa #11

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Grazie a tutti per i consigli!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #12

  • Ghost Whisperer_88
  • Avatar di Ghost Whisperer_88
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 276
  • Ringraziamenti ricevuti 23
  • Karma: 2
Io sono stata vittima di bullismo per anni, tutto il periodo delle medie e fino alla quarta liceo. Gli scherzi erano cattivi, raramente arrivarono alla violenza, ma questi episodi mi hanno rovinata e bloccata nei rapporti con gli altri, non nutro fiducia in me stessa e sono insicura.
La mia unica" colpa", pare, fosse quella di essere innocente, ingenua, buona e altruista, in altre parole fessa.
Adesso il fenomeno è peggiorato tantissimo, mia mamma insegna alle elementari e già lì ne vede di tutti i colori.
La colpa è principalmente dei genitori che li viziano e gli insegnano i " valori" sbagliati.
Quindi denuncia e fai prendere a questi spavaldi un bello spavento, e' l'unica strada che puoi usare!
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi- Il piccolo principe
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #13

  • DVHKN
  • Avatar di DVHKN
  • Offline
  • New Boarder
  • We are the victims , but we are also the crime.
  • Messaggi: 46
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Ghost Whisperer_88 ha scritto:
Io sono stata vittima di bullismo per anni, tutto il periodo delle medie e fino alla quarta liceo. Gli scherzi erano cattivi, raramente arrivarono alla violenza, ma questi episodi mi hanno rovinata e bloccata nei rapporti con gli altri, non nutro fiducia in me stessa e sono insicura.
La mia unica" colpa", pare, fosse quella di essere innocente, ingenua, buona e altruista, in altre parole fessa.
Adesso il fenomeno è peggiorato tantissimo, mia mamma insegna alle elementari e già lì ne vede di tutti i colori.
La colpa è principalmente dei genitori che li viziano e gli insegnano i " valori" sbagliati.
Quindi denuncia e fai prendere a questi spavaldi un bello spavento, e' l'unica strada che puoi usare!
Guarda un po' è simile alla mia situazione, solamente che io sono ancora nell'adolescenza in quanto ho 16 anni.
Son vittima di bullismo da anni con scherzi cattivi e spesso violenti per non parlare degli insulti e dei danni alla mia persona(han fatto girar la falsa voce che io spaccio droga e che son gay(?)) il tutto perchè tendo ad essere "diverso" secondo loro.. Ho imparato ad arrangiarmi con queste situazioni alzando le mani con questi soggetti che pensan di esser superiori perchè è l'unica soluzione a questo "cancro" della società.
Per fortuna trovo qualcuno che mi capisce!

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #14

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2325
  • Ringraziamenti ricevuti 518
  • Karma: 20
L'imbecillità di certe persona si vede anche quando, tra le parole usate per insulto, usano parole che insulto non sono affatto (gay). Poveri idioti, d'altra parte è evidente che per loro quello è l'unico modo per trovare soddisfazione dalla vita.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #15

  • Ghost Whisperer_88
  • Avatar di Ghost Whisperer_88
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 276
  • Ringraziamenti ricevuti 23
  • Karma: 2
Infatti si usa ancora la parola " gay" come insulto, che tristezza!
Per fortuna ho avuto piena coscienza della mia bisessualità solo anni dopo l'adolescenza, altrimenti non oso immaginare come mi avrebbero fatto vivere oltre a quello che già mi facevano passare! Al solo pensarci mi vengono ancora i brividi!
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi- Il piccolo principe
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #16

  • lechateau
  • Avatar di lechateau
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 210
  • Ringraziamenti ricevuti 36
  • Karma: 4
mi permetto di dire una cosa ostica e difficile, ma la dico qui, perchè sento che il livello è altissimo

Io ho sofferto molto per i bulli, nell'adolescenza, ho una vita normale , moglie figli lavoro etc etc, sono un uomo bello e realizzato, ma in adolescenza ho pensato brutte cose a causa di ragazzi cattivi , direi mostri, che mi hanno fatto del male. Ho sofferto molto

Con gli anni ho capito certe cose, e vi dico , non per consolarvi, e consolarmi, che loro hanno perso, e chi ha subito ha vinto.

Il male signori cari si paga, chi lo fa perde, chi lo subisce vince. Se chi lo subisce supera l'odio e riesce a perdonare. Faccio un esempio, il gay che viene tormentato da bulli è un essere superiore ai bulli, la sua superiorità è causa degli attacchi di chi purtroppo vive ad un livello di consapevolezza inferiore, ed è quindi meno fortunato

Bisogna andare oltre il mondo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #17

  • Ghost Whisperer_88
  • Avatar di Ghost Whisperer_88
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 276
  • Ringraziamenti ricevuti 23
  • Karma: 2
Io penso che la vita s'incarichi da sola di punire chi di dovere attraverso gli eventi, fatto sta che ci sono ancora molti ragazzi che si suicidano perché non vengono accettati per quello che sono, qualsiasi particolarità abbiano e molte volte manca loro l'appoggio pure delle famiglie.
Non immaginate neppure quante persone gay conosca io virtualmente o nella vita reale che non hanno il coraggio di dirlo a casa, oppure che dopo il coming out sono stati mandati fuori da casa oppure se subivano violenza veniva ancora detto loro che era colpa di com'erano, che certi atteggiamenti se li attiravano, una ragazza piangeva ieri perché sua madre le ha detto che avrebbe preferito una figlia dawn che lesbica, e che alla fine quello squlibrato ad Orlando ha fatto bene a sterminarne un po' di quegli schifosi, e' stata fatta giustizia divina, una cosa orribile, intollerabile e io mi ritengo ancora fortunata che ai miei dico tutto e sono persone intelligenti.
Lo stesso vale per il timido, per il ragazzo effemminato, o addirittura il ragazzo normale, che non si distingue particolarmente.
Spesso si dice: " Non si rendono conto di ciò che fanno", invece secondo me molte volte le cattiverie sono gratuite e volute, studiate a tavolino per " eliminare" la persona che hanno preso di mira.
E' una cosa molto pericolosa perché a volte viene anche tacitamente approvata dai loro genitori che prendono la cosa sottogamba e non danno loro la giusta punizione.
Sta di fatto che per colpa di questi disadattati, non so neanche come definirli, molte persone hanno la vita rovinata.
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi- Il piccolo principe
Ultima modifica: 3 Anni 5 Mesi fa da Ghost Whisperer_88.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #18

  • DVHKN
  • Avatar di DVHKN
  • Offline
  • New Boarder
  • We are the victims , but we are also the crime.
  • Messaggi: 46
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
lechateau ha scritto:
mi permetto di dire una cosa ostica e difficile, ma la dico qui, perchè sento che il livello è altissimo

Io ho sofferto molto per i bulli, nell'adolescenza, ho una vita normale , moglie figli lavoro etc etc, sono un uomo bello e realizzato, ma in adolescenza ho pensato brutte cose a causa di ragazzi cattivi , direi mostri, che mi hanno fatto del male. Ho sofferto molto

Con gli anni ho capito certe cose, e vi dico , non per consolarvi, e consolarmi, che loro hanno perso, e chi ha subito ha vinto.

Il male signori cari si paga, chi lo fa perde, chi lo subisce vince. Se chi lo subisce supera l'odio e riesce a perdonare. Faccio un esempio, il gay che viene tormentato da bulli è un essere superiore ai bulli, la sua superiorità è causa degli attacchi di chi purtroppo vive ad un livello di consapevolezza inferiore, ed è quindi meno fortunato

Bisogna andare oltre il mondo
Si può dire che è il karma ad agire!
Io quella del "gay" non la prendevo come offesa anche perchè son cresciuto con amici di famiglia omosessuali e sapevo bene che un male non era, mi ha fatto male il danno alla mia immagine.. Le ragazze mi han chiesto spesso se fossi gay, un po' per il mio modo di fare, ma soprattutto per colpa di questi appunto mostri.
Col tempo ho imparato a farmi scivolar le offese e a intervenire con le mani solo nei casi estremi.
La cosa bella alla fine però è stata vedere uno di quei ragazzi che ha fatto girar voce che mi drogavo chieder spiccioli in centro città per la droga.

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #19

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2130
  • Ringraziamenti ricevuti 581
  • Karma: 30
Che la società sia cambiata è un dato di fatto. Qualche anno fa ho lavorato in una scuola superiore come educatore affiancato a ragazzini con dei problemi, e sono stato in classe durante le ore di lezione. Bene, anzi male, facendo il paragone con gli anni in cui feci io le scuole superiori, non riuscivo a capacitarmi del fatto che l'educazione ed il rispetto nei confronti dei docenti fosse pari a ZERO. E non è un modo di dire, era zero davvero!
Del tipo, l'insegnante riprende un ragazzo, e quello gli risponde "vai a cagare", girandogli le spalle. Quando ho visto queste scene mi è venuta una rabbia che avrei personalmente preso a calci nel sedere quei ragazzi. Ho pensato che se avessi risposto io così ai miei insegnanti, sarei come minimo stato sospeso per una settimana, subito il rimprovero del preside, ed infine avrei subito anche la punizione da parte dei miei genitori.
Inizialmente mi sono chiesto "ma perché i docenti non fanno niente? Io li spedirei dritti dritti in Presidenza!". Poi ho pensato che probabilmente il fenomeno è talmente diffuso e dilagante, che anche mandarli dal preside o sospenderli non risolverebbe nulla. O forse bisognerebbe sospendere mezza scuola, visto che la media è quella.

Sul fenomeno del bullismo, sono d'accordo con Paranormal, ed è ciò che farei anch'io. I comportamenti violenti e minacciosi non sono più solo bullismo, sono comportamenti criminali che vanno perseguiti e puniti. Se qualcuno mette le mani addosso ad un mio famigliare o lo minaccia, io lo denuncio. Che abbia quarant'anni o che ne abbia quindici. Se hai il coraggio di fare il bullo, allora devi avere il coraggio anche di presentarti in caserma, non me ne frega niente.

Con certe cose non si scherza.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Bulli 3 Anni 5 Mesi fa #20

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2325
  • Ringraziamenti ricevuti 518
  • Karma: 20
Io non capisco però questa cosa del "eh, ma se si punisse bisognerebbe sospendere mezza scuola". (so che tu l'avresti fatto Valle, mi riferisco al pensiero comune da te espresso)

Se c'è da espellere mezza scuola, che si faccia. E' come dire che se tutti da un giorno all'altro ci mettessimo a rubare allora non si punirebbe più nessuno altrimenti ci sarebbe da punire tutti. Che si puniscano tutti.

Anche io quando vedo certi video su YouTube fatti in classe rimango sconcertato da tanta mancanza di rispetto. Noi avevamo ancora i professori che esigevano che ci alzavamo in piedi quando entravano in aula (e non sto scherzando, erano già nel mio caso fuori epoca, ma li avevo). Probabilmente una scuola che rimanda mezzi alunni avrà anche una perdita monetaria di successive iscrizioni ed il professore ne pagherà poi le conseguenze, ma se tu professore hai deciso di fare questo mestiere non puoi voltarti dall'altra parte per conservare la cattedra, la tua vocazione dovrebbe essere più forte del pensiero di restare a piedi, e lo stesso dovrebbe valere per un preside che crede nel suo istituto. Sarebbe una questione di etica. Ma tant'è...

E poi queste mancanze si riscontrano in tutto il resto della vita. Anche ieri in treno avevo davanti 5 ragazzi (4 ragazze e 1 ragazzo) da far cascare le braccia. Lasciamo perdere i discutibili gusti nel vestire (le ragazze praticamente erano in reggiseno, che mostravano praticamente tutto), come al solito piedi ovunque, poggiati addirittura sui poggiatesta, e parlata che vi faccio solo intuire. La cosa che mi stupisce è come i ragazzi della loro età possono trovare attraenti ragazze del genere con un certo vocabolario forbito e come ragazze possono trovare attraenti ragazzi come quello che lo accompagnavano, che biascicava ogni parola che diceva come gli mancasse la forza di aprire la bocca. Una larva aveva molto più nervo di quell'essere. E non credo che varcando la soglia di casa si trasformi, i genitori vedranno pure che non è capace di articolare due parole di seguito. Io faccio davvero fatica ad immaginarmeli da li a 3 anni in un posto di lavoro... uno così come potrebbe mai lavorare? Io da imprenditore non lo assumerei mai.

A me non fa tanto rabbia la presenza di tali elementi, ci sono sempre stati. Quello che mi fa rabbia è appurare che la società si è ufficialmente arresa, a partire dalle istituzioni.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.212 secondi