IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: La realtà che viviamo è unica.

La realtà che viviamo è unica. 11 Anni 8 Mesi fa #1

  • SalMessina
  • Avatar di SalMessina
Impossibile!
Il sole non finisce dove tramonta all'orizzonte così come altre realtà negli spazi dell'infinito.
Noi forse no o forse si, quindi chi vivrà vedrà! :wink:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 11 Anni 8 Mesi fa #2

  • FaCcO
  • Avatar di FaCcO
  • Offline
  • Master of forum
  • Senza razionalità, il paranormale non esisterebbe!
  • Messaggi: 2591
  • Ringraziamenti ricevuti 45
  • Karma: 8
Non ho capito che cosa sarebbe!! Cioè cosa dovrei risp... non ho capito il punto della discussione!
Quando ci si trova davanti ad un fenomeno inspiegabile, non si deve assolutamente imporre a tutti costi l'ipotesi paranormale. Quella viene alla fine!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 11 Anni 8 Mesi fa #3

  • karasciò
  • Avatar di karasciò
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 967
  • Karma: 0
chi è la reincarnazione di Marcello???? :)

ciao Salmessina!!! scusami ma non ho capito cosa inentendi dire...
un saluto!!
"Basta poco a fare bella figura...Basta poco...Basta esser buoni la domenica mattina!!" V.Rossi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 11 Anni 8 Mesi fa #4

  • ariete
  • Avatar di ariete
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1192
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
ciao Sal :cheers: ahahahahaha... :hahahaha:
scusami ma dopo avere riso come una matta per le risposte che hanno dato al tuo pensiero, ti chiedo di approfondire meglio ciò che pensi perchè quello che hai scritto in realtà ha mille chiavi di lettura... tu oltre il chi vivrà vedrà cosa ne pensi.... se ci dai una tua interpretazione noi ti commentiamo con la nostra.... :wink:
L'amico è uno che sà tutto di te e nonostante questo gli piaci! :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 11 Anni 8 Mesi fa #5

  • FaCcO
  • Avatar di FaCcO
  • Offline
  • Master of forum
  • Senza razionalità, il paranormale non esisterebbe!
  • Messaggi: 2591
  • Ringraziamenti ricevuti 45
  • Karma: 8
Io veramente ho visto zero chiavi di lettura... sembra un poesia presa da quel libro imbecille di italiano che avevo alla scuola media... apparte le mie brutte esperienze con i libri... anch'io nn ho capito niente!

Mi aiuti a capire????????? Cmq speriamo non sia la reincarnazione di Marcello... ti prego dimmi di No!
Quando ci si trova davanti ad un fenomeno inspiegabile, non si deve assolutamente imporre a tutti costi l'ipotesi paranormale. Quella viene alla fine!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 11 Anni 8 Mesi fa #6

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 68
  • Karma: 10
Interessante approfondisci... cosa si intende per realtà unica... o meglio ancora cosa si intende primza di tutto con la parola REALTA'
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #7

  • chubacreeper
  • Avatar di chubacreeper
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 66
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 1
forse ho capito dove vuoi andare a parare
l'altra dimensione
o meglio piu dimensioni
piu versioni del nostro io

la stessa terra si pensa possa avere piu di una dimensione e a volte qualcuno puo vedere oltre la nostra e dare una sbirciatina dall'altra parte

ho raccolto più di una dichiarazione su quello di cui sto parlando
e posso assicurare tutti che
si
si puo vedere dall'altra parte
e forse anche attraversare

rammento tutti voi che prendete per pazzo me
avete mai visto qualcosa di diverso al normale
qualcosa che non dovrebbe essere stato cosi o non dovrebbe proprio esserci stato?
La VERITÀ è solo un modo distorto di vedere ciò che è REALE
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #8

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2386
  • Ringraziamenti ricevuti 423
  • Karma: 16
@chubacreeper
Interessante, spero che un giorno potrai raccontarci le dichiarazioni che hai raccolto. Io le leggerò senz'altro molto volentieri!
Non ti prendo per pazzo. Di cose stranissime non ne ho mai viste, ma qualche anomalia attribuita alla mia stanchezza sì... :biggrin:
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #9

  • Tikkun
  • Avatar di Tikkun
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 73
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
La realtà che noi viviamo è l' interpretazione che della stessa danno i nostri cinque sensi.
Sappiamo anche che alcuni animali hanno certi sensi diversamente sviluppati, per ciò la loro realtà fisica differisce in parte dalla nostra.La domanda dunque che potremmo farci è < esiste solo la realtà che percepiamo coi nostri sensi fisici o esistono anche altre realtà?>

Diversi sistemi filosofici, spirituali o metafisici affermano che esistono altre realtà e che è però necessario sviluppare un qualche nuovo senso per percepirne la Natura.

La famosa apertura del terzo occhio, nota oggi a chi si interessa di esoterismo, riguarda appunto il tentativo di aprire un nuovo canale percettivo che ci consenta di vedere una realtà al di là di quella fisica.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #10

  • chubacreeper
  • Avatar di chubacreeper
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 66
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 1
si lo farò non ti preoccupare nyma
sono qui apposta per dire cio che so e aumentare la conoscenza di tutti coloro che leggono
lo faro non appena le avro riassunte e scritte su una mia nota personale
poi le trascrivero su questo forum e vi accorgerete che esiste davvero cio che pensiamo sia solo frutto della stanchezza o immaginazione
La VERITÀ è solo un modo distorto di vedere ciò che è REALE
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #11

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1795
  • Ringraziamenti ricevuti 834
  • Karma: 7
@chubacreeper
Sono contento per te...Considera però che quello che percepisci in te e attorno a te ,appartiene solo alla
tua sfera evolutiva.
E' una nuova forma di consapevolezza quella che stai provando,una nuova apertura mentale,che deve darti i mezzi per iniziare la TUA ricerca interiore.

Gli altri,quelli intorno,non riescono a capire le tue nuove sensazioni...
Altri invece hanno ,da tempo,iniziato il cammino della Consapevolezza;questi ultimi ti comprendono...
Anno già provato lo stato di stupore,la consapevolezza che non esiste in realtà alcun mistero.

Alcuni li incontri qui,in questo Forum,ognuno con la sua esperienza ma,sanno di cosa parli e ti comprendono bene...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #12

  • De Bergerac
  • Avatar di De Bergerac
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 845
  • Ringraziamenti ricevuti 42
  • Karma: 8
che la vita sia unica è indubbio, ma con questa affermazione potrei alzare dei polveroni.
anche ripartendo da zero cambierebbe perchè sarebbe impossibile eseguire le medesime scelte.
nonostante ciò il punto finale non s discosterebbe da quello che si raggiungerebbe comunque.

anche ammettendo che vi siano più dimensioni. per ogni essere "me stesso" esiste un'unica vita e propria senza alcun dubbio differente da quella di ogni "me stesso" su ogni dimensione, poichè la consapevolezza è differente.

Allora devo intendere come vita quella del mio corpo, qualunque forma abbia, nelle varie dimensioni ? oppure quella della mia anima ?

anche rispondendo SI ad entrambe le domande torno a credere che la vita sia unica.

se dico SI alla prima domanda devo però devo ben sottolineare che ogni corpo dimensionale non ha influenza su quello di un'altra dimensione. Senza interazione non cè possibilità di scelta, senza questa non cè libeo arbitrio e senza questo posso davvero dire che è la mia quella "vita" ?

d'altro canto se rispondo SI alla seconda domanda devo ammettere che la mai anima si spezzata in moltissime componenti generando e manovrando molte vite in differenti dimensioni. essendo l'anima una, ha una memoria di se e di esperienze e diciamo, di obbiettivi, in modo che le multitudini di vite perseguano lo stesso tipo di crescita spirituale rendendo di fatto, anche se con percorsi differenti, le vite dimensionali molto simili se non di più. Questo perchè l'anima è una, si si può dividere e come sappiamo accade che ci siano pezzi anche in questa dimensione che riconosciamo al volo in altre persone, ed ogni pezzo è correlato agli altri. Non si può negare che l'anima è una e immortale. Da qui non si può che dire che anche in questo caso la vita sia una, solo costellata da esperienze molteplici su dimensioni differenti, nel caso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #13

  • chubacreeper
  • Avatar di chubacreeper
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 66
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 1
@de bergerac
quello che dici tu non è affatto quello che intendevo
in effetti la mia teoria manda al diavolo il concetto anima che tutti noi siamo abituati fin da piccoli a concepirla
chi lo ha detto?
si sa che se c'è scienza non c'è Dio
in pratica noi o meglio nostre copie
sono presenti in una dimensione o piu, chi lo sa,
solo che le scelte sono differenti ed ecco perche non possiamo vederle
perche la dimensione che ospita noi è presente in frequenze differenti dalla dimensione alternativa,
e tutti noi sappiamo che tutto quello che percepiamo sia visivamente sia con tutti e 5 i restanti sensi la percepiamo perche ha delle frequenze senza di quelle non esisterebbero
e pensa soltanto se avessero una diversa frequenza noi non la vedremmo neppure
quindi ecco perche non vediamo l'altra dimensione
La VERITÀ è solo un modo distorto di vedere ciò che è REALE
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #14

  • chubacreeper
  • Avatar di chubacreeper
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 66
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 1
ma con questo non dico che non sia possibile sia vederla che casomai entrarci
La VERITÀ è solo un modo distorto di vedere ciò che è REALE
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #15

  • De Bergerac
  • Avatar di De Bergerac
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 845
  • Ringraziamenti ricevuti 42
  • Karma: 8
piccola parentesi prima di iniziare ...
curioso che tu mi abbia detto in altro post che credi solo a ciò che è concreto e dimostrabile ed
ora sei qui a perorare una causa che è invisibile, almeno per molti.

Partiamo semplicemente a dire che ...

"perche la dimensione che ospita noi è presente in frequenze differenti dalla dimensione alternativa,
e tutti noi sappiamo che tutto quello che percepiamo sia visivamente sia con tutti e 5 i restanti sensi
la percepiamo perche ha delle frequenze senza di quelle non esisterebbero
e pensa soltanto se avessero una diversa frequenza noi non la vedremmo neppure
quindi ecco perche non vediamo l'altra dimensione "

conosciuta questa teoria delle frequenze e potrebbe essere anche vera, come non si odono
rumori in certe frequenze perchè non percepiti, possono esserci frequenze ottiche che non riusciamo a vedere.
A questo punto, tutto il mondo è stupido (lo dico semplicisticamente). In fondo abbiamo un sacco di strumenti
che convertono qualcosa in qualcos'altro tra cui anche frequenze. Allora, a livello teorico, basterebbe acquisire
immagini dall'esterno e riconvertire le frequenze, a noi non visibili, in un campo ottico a noi visibile no?
in fondo la medicina ha sviluppato occhi elettronici per non vedendi e questi potrebbero essere programmati
per vedere frequenza differneti da occhi di tipo artificiale, ma non è così.

"in pratica noi o meglio nostre copie
sono presenti in una dimensione o piu, chi lo sa
solo che le scelte sono differenti ed ecco perche non possiamo vederle"

Già che venga usata la parola "copia" vuole dire che è prodotto da un originale che viene "trasportato" altrove.
Una copia, presuppone, che esso sia nella parte fondamentale e nel "messaggio" che si lascia, almeno corrispondente.
(il messaggio non inteso come testo ma come significato : se copio un cavallo, anche se non identico devo darne
la forma per far si che sia riconoscibile la sua specie. Se faccio un coniglio copiando un cavallo, beh a parte che
non so disegnare e ho il cervello scombinato, non produco una copia :P)
A parte questo, ma chi è la copia e chi l'originale?
per ammettere la teoria delle copie in più dimensioni, bisogna ammettere che in ogni dimensione possibile, "la persona"
sia fatta, per lo meno, in modo similare in tutte le dimensioni. perchè? questo per la storia del cavallo e del coniglio!.
Altrimenti non la si potrebbe identificare come similare ad altro. Può avere diversa frequenza ma la sua rappresentazione
deve poter essere univoca in tutte le dimensioni per poter riconoscere questo legame attraverso le frequenze.
A questo punto mi viene da chiedermi cosa leghi quelle che tu definisci copie infinite in infinite dimensioni?
A tuo dire nulla, o forse semplicemente è un punto che non hai esposto, se non cè legame tra loro non posso neanche pensare
di ricondurre svariate persone in svariate dimensioni ad una unica identità multidimensionale.

"quello che dici tu non è affatto quello che intendevo
in effetti la mia teoria manda al diavolo il concetto anima che tutti noi
siamo abituati fin da piccoli a concepirla
chi lo ha detto?
si sa che se c'è scienza non c'è Dio"

Di fatto quello di cui ho parlato io non era il concetto anima, che come dici tu, che tutti quanti sono abituati fin da piccoli ad avere.
Se ti è smebrato ciò, la cosa mi preoccupa, poichè è condizionata da un preconcetto nell'osservazione delle parole e dei concetti altrui.
L'anima religiiosa è qualcosa che è molto differente da ciò a cui ho accennato. Curiosa la tua ultima frase.
Di fatto una non esclude l'altre e io personalmente che entrambe non escludano che ci possano essere altre visioni o verisoni se
si riesce a cambiare il proprio punto di vista, ma bisogna avere il coraggio che viene suppurtato dall'umiltà per poterlo fare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La realtà che viviamo è unica. 8 Anni 8 Mesi fa #16

  • chubacreeper
  • Avatar di chubacreeper
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 66
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 1
@de bergerac
ormai mi sembra di parlare solo con 2 persone in questo forum
cioe te e Nyma

adesso ti spiego tutto e bene
solo devi aprire la mente e non limitarti ai limiti umani

immagina perché teoria o realtà non credo che questo potremmo mai vederlo con certezza ma solo in supposizione d'altro canto il paranormale cosa è se non supposizione

questa è la teoria ma non solo mia perché pur esponendola a svariate persone anche credenti fino al midollo questo ha dato un esito positivo

quello che noi vediamo e percepiamo come mondo, Terra, Universo,non è il solo che esiste
infatti potrebbe esserci uno o più realtà coesistenti nello stesso tempo nello stesso posto
in queste dimensioni potrebbero esservi nostre copie ma non perché noi siamo originali e loro copie ma solo perché quasi identici a noi infatti potrebbe esserci una scelta diversa da parte nostra che in un'altra dimensione il nostro doppione ha fatto diversamente o non ha fatto per nulla

noi non riusciremmo a percepirla perché questi universi paralleli agirebbero in frequenze diverse e quindi impercettibili
ma delle volte è possibile che queste frequenze si ritrovino ad essere identiche e quindi a essere nello stesso spazio allo stesso tempo e quindi noi potremmo riuscire a percepirli come Déjà vu vedendo una cosa che invece non c'è affatto
mettiamo il caso 2 metronomo
che pur essendo partiti in momenti diversi prima o poi si reincontrano emettendo contemporaneamente lo stesso suono

ammettendo tutto questo si potrebbe spiegare se pur in un modo non molto chiaro l'esistenza di fantasmi o di creature strane come ad esempio il chubacapras o il mothman che non so se conoscete sembra essere presente quasi preannunciando catastrofe se cercate su internet è possibile guardare degli scatti effettivamente veritieri di questo essere
ma spiegando anche questo andrei fuori tema

in pratica
potrebbero esserci delle realtà parallele con un altro senso del nostro mondo o assolutamente diverse
o tutte e due

il concetto "anima" che intendevi, se dici che ho sbagliato interpretazione, ti chiedo scusa se ho interpretato male il senso che volevi dargli
La VERITÀ è solo un modo distorto di vedere ciò che è REALE
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.