IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Esperienza in casa disabitata

Esperienza in casa disabitata 2 Settimane 4 Minuti fa #1

  • LucaFA
  • Avatar di LucaFA
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 4
  • Karma: 0
Buongiorno a tutti.
Volevo raccontarvi un fatto che mi è capitato pochi giorni fa.
Sono un agente immobiliare, e come si può facilmente evincere dalla mia professione, passo la maggior parte delle mie giornate nelle case altrui, che siano abitate o meno.
Ho da poco preso in gestione questo piccolo appartamento, un bilocale composta da cucina, camera, bagno e sala. La proprietaria era una persona anziana, e all'interno si respira quell'aria tipica di oggetti polverosi e mobilio pesante.
Un pomeriggio, dopo una visita, ero rimasto solo ed ero impegnato a chiudere le tapparelle della camera da letto quando mi è sembrato di sentire un rumore proveniente dall'armadio come un bussare. Dando per scontato che provenisse o dal piano superiore o da quello inferiore, non me ne sono preoccupato e sono andato via tranquillamente.
Pochi giorni fa la scena si è ripetuta. Ero di nuovo solo, stavo sempre abbassando le tapparelle ed ho di nuovo sentito bussare, stavolta con più forza. Mi sono girato ed in quel momento ho visto una delle ante dell'armadio spalancarsi di botto, come se qualcuno l'avesse aperta con forza. Senza neanche starci a pensare mi sono fiondato all'ingresso, ho sbarrato la porta (è mia abitudine inserire le chiavi nella toppa prima di andare via, in moda da essere sicuro di non dimenticarle appoggiate su di un tavolo o simili) e ho sceso le scale a tre gradini per volta
Più tardi, a mente lucida, ho provato a darmi delle spiegazioni razionali: ho escluso subito il colpo di vento, in quanto le finestre erano tutte chiuse e in vita mia non ho mai sentito di corre ti d'aria provenienti dagli armadi, ho però ipotizzato ad un possibile assestamento dell'armadio, un marcantonio di legno che avrà almeno 70 anni.
Per togliermi ogni dubbio ho deciso di tornare nell'appartamento, naturalmente non da solo ma facendomi accompagnare da un'amica appassionata di paranormale.
Al nostro arrivo ho notato subito che c'era qualcosa che non quadrava: l'anta, infatti era chiusa (sono l'unico ad avere le chiavi) e, provando ad aprirla, mi sono accorto che è del tipo con il dentino laterale, di quelle che non si possono aprire da sole ma solo "in coppia".
Inoltre, entrambi abbiamo percepito una sensazione di rabbia attorno a noi, come se qualcuno non ci volesse lì. Il nostro giro è durato meno di 5 minuti, poi abbiamo deciso che era meglio andarcene, e perciò siamo scesi a parlarne davanti ad un caffè.
Ad oggi, non sono più rientrato un quella casa, e devo ammettere che se dovessero arrivarmi richieste sarei anche restio ad accompagnarci eventuali compratori
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 6 Giorni fa #2

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2431
  • Ringraziamenti ricevuti 532
  • Karma: 20
Un'esperienza molto interessante, per quanto paurosa. Sarebbe interessante verificare se accade qualcosa cercando di documentare il tutto, ma potrebbe essere che solo in certe condizioni o in certi momenti può avvenire il fenomeno. Se cosi fosse però, sarebbe anche legittimo pensare anche a qualche altra soluzione che non sfoci nel paranormale sebbene mi è difficile trovarla pensando a come possa essersi sentito per due volte bussare in un armadio, aprirsi un'anta e soprattutto trovarla chiusa se nessun altro nemmeno involontariamente potesse farlo essendo un luogo chiuso senza altrui accesso. Ammetto che anche io sarei ansioso a stare li davanti con degli strumenti in attesa che capiti qualcosa
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 in collaborazione dal 2015 con Paranormale.com.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 6 Giorni fa #3

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2237
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Ciao Luca,

concordo con Emiliano che potrebbe essere un'ottima occasione per rendere testimonianza video-audio di qualche fenomeno straordinario. Il fatto che il bussare dall'armadio si sia verificato per due volte consecutivamente, e sempre nello stesso modo, fa ben sperare che possa accadere di nuovo e che si possa quindi documentare.
Un'anta spalancata con forza dall'interno è ovviamente anche questo un evento straordinario: ipotizzi un assestamento del legno ma, per quanto mi sforzi, non riesco ad immaginare un assestamento così violento da spalancare con forza un'anta. Forse "sganciarne" una dalla sua posizione di chiusura, sì... e con un'eventuale pendenza dovuta ad un mobile non in bolla, o ad una cerniera non più perfetta, l'anta potrebbe anche muoversi lentamente. Ma non spalancarsi con forza.

Se la cosa non ti spaventa eccessivamente, magari con la stessa amica o con più persone, potresti decidere di tornarci e verificare se accade qualcosa di fuori dal comune.
Aspettiamo delle novità!
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 1 Settimana 6 Giorni fa da Guglielmo da Baskerville.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 6 Giorni fa #4

  • LucaFA
  • Avatar di LucaFA
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 4
  • Karma: 0
Buongiorno e innanzitutto grazie per le risposte.
La mia ipotesi sull'assestamento del legno è dovuta al fatto che, nonostante creda ciecamente all'esistenza di un qualcosa che vada al di là del visibile dal nostro occhio, mi è stato insegnato a cercare sempre una spiegazione logica prima di additare qualsiasi fenomeno come paranormale.
Ora, la mia indole mi porterebbe a tornare nell'appartamento (ovviamente accompagnato) e cercare di documentare il fenomeno, d'altro canto sarò costretto ad andarci con i piedi di piombo in quanto devo tutelare innanzitutto gli attuali proprietari e in secondo luogo il mio lavoro: se si venisse a sapere che l'appartamento è "infestato" non si venderà più.
Quello che ho in mente di fare perciò è un qualcosa di discreto, poco invasivo e che dia nell'occhio il meno possibile (è una palazzina vecchia, di quelle in cui immancabilmente vengo fermato dopo ogni visita dall'anziana di turno che mi chiede a che punto sia la vendita); vorrei tentare di lasciare il telefono per un'oretta nell'appartamento, più precisamente nella camera da letto che sembra essere il centro dei fenomeni, con una qualche app di registrazione attiva, e vedere se si riesce a registrare qualcosa.
Vi terrò aggiornati sui futuri sviluppi, sperando che ce ne siano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 6 Giorni fa #5

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2237
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Sì, sono d'accordo sul cercare sempre per prima la spiegazione più "economica", cioè quella che non debba tirare in ballo fenomeni sconosciuti o non accertati. Ovviamente quando mi riferisco all'anta dell'armadio che si apre in maniera violenta, bisognerebbe intendersi su quanto violenta: per esempio, come se dall'interno qualcuno tirasse un calcio o un pugno, scaraventandola in avanti? In tal caso, l'assestamento è escluso; come se qualcuno desse una piccola spinta con un dito? Allora potrebbe anche trattarsi di un assestamento.
Ma di solito tendo a credere che se qualcuno, come tu hai raccontato, scappa a gambe levate dal luogo è perché ha riconosciuto il fenomeno come qualcosa di fuori dal comune.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 6 Giorni fa #6

  • LucaFA
  • Avatar di LucaFA
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 4
  • Karma: 0
L'anta si è spalancata con violenza come se qualcuno l'avesse aperta in maniera brusca, senza però arrivare a battuta ed evitando l'effetto rimbalzo del fine corsa. Quello che non riesco davvero a spiegarmi è come sia possibile che quest'anta si sia aperta da sola, essendo del tipo con dentino, di quelle ad incastro che si aprono solo ed esclusivamente in coppia.
Proverò ad installare una qualche app sul telefono, magari di quelle che si attivano solo quando captano un rumore, e a lasciarlo per un po' nell'appartamento, nella speranza di fissare un qualcosa di interessante
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 6 Giorni fa #7

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2237
  • Ringraziamenti ricevuti 599
  • Karma: 32
Può essere un'idea... anche se una videocamera sarebbe molto utile, in quanto il problema dei registratori audio è che non si riesce mai a capire esattamente da dove provengano suoni e rumori captati (dall'esterno, dal vicinato, e così via...), con il risultato che se anche registri qualcosa d'interessante, ti resta sempre il dubbio che non si sia verificato nella casa in oggetto.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 5 Giorni fa #8

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 701
  • Ringraziamenti ricevuti 171
  • Karma: 4
Fino alla descrizione del tuo rientro, onestamente pensavo alle possibili (anche se improbabili) possibilità "normali".
L'idea però che tornando l'anta che si era aperta (per una pendenza, per un difetto nella chiusura ecc) l'hai trovata chiusa mi ha fatto sinceramente pensare.

Se ti posso consigliare, quando tornerai (spero non da solo... Io francamente non lo farei) ti consiglio di non mettere il registratore ma direttamente la telecamera del cell (tanto immagino che la corrente ci sia, lo attacchi al caricabatterie e lo lasci li).
Chissà, magari sarai fortunato (o sfortunato) e potrai immortalare qualcosa di particolare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : LucaFA

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 2 Giorni fa #9

  • LucaFA
  • Avatar di LucaFA
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 4
  • Karma: 0
Buonasera a tutti, torno ad aggiornarvi su questo caso.
Come detto, ho provato a lasciare il mio telefono nell'appartamento per circa un'ora, complice il fatto che avevo dei clienti da portare in visita. In pratica ho attivato l'app Parrott, sono entrato in casa, ho lanciato il telefono sul letto della camera e sono uscito di corsa. Un'ora dopo sono rientrato con i clienti ed ho recuperato il telefono.
Purtroppo, forse per un mio errore nei settaggio, la soglia di attivazione era troppo alta, e gli unici suoni registrati sono riconducibili a me. Riproverò settando l'app diversamente.
Uscendo dal palazzo ho però incontrato un mio vecchio cliente, in visita al padre, e mi sono fermato a scambiare due chiacchiere (i rapporti personali nel mio lavoro sono fondamentali).
Il discorso è caduto sull'appartamento, e lui ad un certo punto mi fa:
"certo che con quello che è successo lì dentro, non so se me la sentirei di comprarla".
Al ché gli chiedo, cercando di essere il più naturale possibile, cosa fosse successo.
"Non lo sai?" mi fa, "qualche anno fa la figlia della proprietaria è andata a vivere lì con la madre, non stava molto bene con la testa ed una sera si è buttata dalla finestra".
Ho continuato a chiacchierare per un altro po' e poi me ne sono andato.
Più tardi, cercando su internet, ho trovato vari articoli che riportavano la vicenda.
Penso quindi che la sensazione di rabbia avvertita da me e dalla mia amica nel nostro sopralluogo possa venire non dalla vecchia proprietaria, come inizialmente ipotizzato, ma dalla figlia suicida.
Naturalmente, per il solito discorso sulla privacy, non pubblicherò qui l'articolo, ma sono disposto a girare il link in privato a chi interessato.
Ultima modifica: 1 Settimana 2 Giorni fa da LucaFA.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 1 Settimana 16 Ore fa #10

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 701
  • Ringraziamenti ricevuti 171
  • Karma: 4
Molto interessante LucaFA... Tienici aggiornati, sperando che riuscirai a registrare qualcosa di intrigante :wink:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 6 Giorni 1 Ora fa #11

  • dany
  • Avatar di dany
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 302
  • Ringraziamenti ricevuti 47
  • Karma: 0
LucaFA ha scritto:
Naturalmente, per il solito discorso sulla privacy, non pubblicherò qui l'articolo, ma sono disposto a girare il link in privato a chi interessato.

Ciao Luca, esperienza molto interessante, da brivido direi :o Diciamo che non vorrei essere stata al tuo posto :wink:
Comunque, se ti va di girarmi il link in privato, io leggerei molto volentieri l'articolo che hai trovato... Se poi non chiedo troppo, potresti fare una foto all'armadio? E' giusto per capire meglio come sono fatte le ante. Ciao e grazie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza in casa disabitata 2 Giorni 21 Ore fa #12

  • dany
  • Avatar di dany
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 302
  • Ringraziamenti ricevuti 47
  • Karma: 0
Ti ringrazio, LucaFa, per avermi inviato i link... Devo dire che fa un certo effetto... tutta la storia ed anche vedere i link :scratch:

Se ci dovessero essere novità, spero che ci aggiornerai!

Un Saluto e a Presto
Dany
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.