IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #21

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1310
  • Ringraziamenti ricevuti 202
  • Karma: 3
@Lestat
Bene, vedo che ti stai convincendo. Del resto non bisogna essere fatalisti su certe cose, può darsi pure che tutto quello che abbiamo scritto fin qui è del tutto campato in aria, sarà che le manie esoteriche riguardano solo il tuo collega che sta a te tenere a bada se inizia a farsi troppo invadente...può darsi anche che qualcosa sotto sotto c'è e che a questo gruppo di persone faccia piacere accoglierti come confratello nelle loro interessanti pratiche che magari non nuocciono a niente e a nessuno. Attendiamo progressi.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #22

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Account bannato/cancellato
  • Messaggi: 785
  • Ringraziamenti ricevuti 146
  • Karma: -1
Ciao Lestat
Il tuo caso in sè non è (per ora) straordinario, anzi, diciamo subito che potrebbe essere facilmente minimizzato, ma non sottovalutato, preso alla leggera come si ricava da ciò che ti proponi di fare. Qualunque oggetto (quindi anche il libro) sarebbe un "tramite" per chi ne ha la facoltà di interagire (chiamali come vuoi, mago, strega, succhiasassi... masticabrodo....). Le fattezze della "vittima" (sembianze proposte in un pupazzo) risultano più dirette, ma solo se queste comprendono un oggetto o parti anatomiche (capelli, unghie) di chi si vuol colpire.

Di norma sono forze che agiscono sul "corpo sottile" della vittima togliendogli energie e spezzandone l'equilibrio. Sono perfettamente cosciente che chi non ha esperienze di tali questioni, come minimo, anche se è magro, si fa delle grasse risate, ma questo non cambia di un mm lo svolgersi e quindi la realtà del fenomeno. Fenomeno che in passato ho più volte avuto modo di saggiarne la consistenza. Per dirla tutta, io mi sbarazzerei del libro lasciandolo alla mercè di un corso d'acqua. Potrei dire di averlo perduto. Restituendolo è possibile agire su chi lo ha posseduto, anche se per un breve periodo. Sempre se quei "signori" fossero dei male intenzionati e avessero la possibilità (vedi conoscenze) per fare rituali atti ad offendere fisicamente.

La domanda da un milione + un cent è sempre la stessa: è possibile verificare scientificamente una tale forma di realtà? La scienza, fin'ora, ha potuto affrontare la realtà solo in quelle forme di energia che sono apparentemente stabili e dirette da leggi matematiche: le cosidette leggi fisiche. Più difficile è stato lo studio delle leggi biologiche che governano lo sviluppo dei viventi. Ancor di più quello delle leggi psicologiche che stanno alla base delle leggi emotive. Difficilissimo infine seguire la dinamica della razionalità, e praticamente impossibile definire quella della creatività: solo pochi lo hanno tentato (ad esempio Jung) rimanendo su un piano intermedio fra la scienza e la speculazione.
Un saluto

Postscrittopoi: con un eventuale scambio di piatto e pietanze non si evita proprio nulla. E' sempre la "preparazione" a monte e in anteprima che incide
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : MrKrueger

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #23

  • Guglielmo da Baskerville
  • Avatar di Guglielmo da Baskerville
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2203
  • Ringraziamenti ricevuti 594
  • Karma: 32
Ciao Lestat,

per quanto nulla provi che quelle persone stiano davvero tentando di danneggiarti o tirarti dentro qualche strano giro, devo dire che ciò che riporti ha davvero qualcosa di misterioso. Gli elementi "convergenti" sono troppi per essere soltanto casualità. Il collega fissato con l'occulto, la cena, la libreria a tema, il comportamento del gatto... Facci sapere, nel caso in cui dovessi frequentare ancora quel gruppo, che cosa succede.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Darth Vader

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #24

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 234
  • Ringraziamenti ricevuti 54
  • Karma: 1
Quoto totalmente KitCarson.
Se queste persone volevano instaurare un collegamento con te, ci sono riusciti esattamente nel momento in cui hai partecipato alla loro cena e hai accettato il libro. Quindi, sempre ammesso che queste persone siano dedite a pratiche esoteriche,occulte, io direi che tanto vale cercare di capirci qualcosa. Anche se non hai nessuna intenzione di farti coinvolgere nelle loro presunte pratiche, io farei in modo di incontrare di nuovo questi signori. Gentilmente restituirei il libro, e ne approfitterei per ribadire che non sei in alcun modo interessato a "queste cose". Queste persone si presume non abbiano alcun interesse nell'accanirsi contro di te. La cosa più probabile è che stiano cercando di capire se puoi essere interessato all'occulto, magari per farti entrare nel loro gruppo. Quindi appurato che non sei interessato e non vuoi saperne, dovrebbero lasciarti in pace. Tutto questo, sempre ammesso che davvero queste persone si occupino di occultismo, altrimenti stiamo soltanto perdendo tempo. Però è anche vero che in giro ci sono tanti appassionati di esoterismo ed occultismo, che di tanto in tanto cercano nuovi compagni.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #25

  • Anubis
  • Avatar di Anubis
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 54
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: 0
Concordo in pieno con la strategia proposta da MrKrueger, anche perché è l’unico modo per comprendere poi cosa vogliono e se vogliono qualcosa da te.
Infatti, mi preoccuperei solo se insistessero con inviti a cena e libri da leggere, dopo la tua dichiarazione di disinteresse.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #26

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
In alternativa, se proprio vuoi trovare un modo elegante per non avere più a che fare con questo gruppo, potresti andare alla prossima cena e dire loro che hai partecipato per curiosità, ma non credi assolutamente a queste cose (di qualsiasi natura esse siano) e che sei un socio sostenitore del CICAP.
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Darth Vader

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #27

  • Aleph
  • Avatar di Aleph
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 104
  • Ringraziamenti ricevuti 30
  • Karma: 1
Stavo pensando che se davvero queste persone sono interessate all'argomento occulto, magari qualcuno di loro si trova qui sul forum e ci sta leggendo...
"La realtà esiste nella mente umana e non altrove".
- George Orwell
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #28

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Aleph ha scritto:
Stavo pensando che se davvero queste persone sono interessate all'argomento occulto, magari qualcuno di loro si trova qui sul forum e ci sta leggendo...

Effettivamente potrebbe anche essere il caso, spero che Lestat abbia considerato questa eventualità...
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #29

  • Apocalittica
  • Avatar di Apocalittica
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 31
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Avvincente.
Non so se ci credo.
In ogni caso, se fosse vero, io rischierei. Anche il "male" insegna, soprattutto il male.
Ultima modifica: 1 Anno 1 Mese fa da Apocalittica.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #30

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Apocalittica ha scritto:
Avvincente.
Non so se ci credo.
In ogni caso, se fosse vero, io rischierei. Anche il "male" insegna, soprattutto il male.

Che le esperienze negative insegnino più di quelle positive è assodato, perchè ci segnano maggiormente. Il problema è, qual è il prezzo che siamo disposti a pagare, e come ne usciamo? Questo in generale, non parlo necessariamente della discussione in questione...
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #31

  • Lestat_01
  • Avatar di Lestat_01
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 4
  • Karma: 0
Ciao a tutti,

ieri sono tornato nella famigerata casa, per la seconda cena con la misteriosa gente...
Il libro l'ho restituito di persona, ma prima di recarmi alla fatidica cena, ho deciso di procurarmi dell'acqua benedetta. Non che sia un vero praticante, in realtà non vado mai neanche a messa, però ho voluto provare a giocare a "carte coperte", un po' come stanno facendo loro. Senza dire nulla, senza fare nulla di esplicito, ma portandomi dietro alcune cose che potessero disturbarli, se avessero avuto intenzioni non buone.

Prima di recarmi alla cena, mi sono preso un po' di tempo libero per la preparazione. Nella tasca dei pantaloni mi sono infilato un rosario, in modo da poterlo facilmente toccare con la mano anche senza bisogno di tirarlo fuori dalla tasca, quindi in pratica invisibile.
Sotto la camicia, appeso al collo, un piccolo crocifisso, anche questo tenuto celato alla vista dagli ultimi bottoni della camicia.
Prima di uscire di casa, infine, mi sono messo il mio normale dopo barba, completando poi l'operazione spruzzandomi dappertutto con l'acqua santa: camicia, giacca, pantaloni, collo. All'utimo momento mi è venuta l'idea del tocco da maestro, ho imbevuto un fazzolettino d'acqua benedetta e l'ho delicatamente passato sulla copertina del libro, come per detergerlo. Infine ho messo nell'altra tasca del pantalone la piccola ampolla contenente l'acqua benedetta.
Mentre svolgevo queste operazioni, mi sono guardato allo specchio e mi sono detto: "Devi essere impazzito..."

Arrivato sotto casa dei miei ospiti, ho parcheggiato l'auto e, prima di uscire, mi è venuta in mente un'altra pazzia. Ho preso l'ampolla dell'acqua benedetta, ne ho versato alcune gocce nella mano e poi mi sono fregato le mani accuratamente per distribuirla su tutta la pelle e aspettato che si asciugasse per bene.
Mi sentivo pronto, avevo un "santo arsenale" che forse non era necessario, ma nel caso in cui lo fosse stato, mi avrebbe fatto sentire più tranquillo.
Scendo dall'auto, suono il campanello, mi aprono il cancello e mi presento alla porta di questi signori. Come di rito stringo la mano ai padroni di casa e qui succede qualcosa: alla stretta di mano, la signora lascia velocemente la presa, come respinta da qualcosa e poi mi guarda con sguardo interrogativo e sorpreso al tempo stesso.
La cosa mi lascia un po' stupito, ma cerco di comportarmi in maniera normale e vado avanti con i convenevoli.
Il mio collega, intanto, era già arrivato e stava passeggiando per il salone con un bicchiere di vino in mano, mi saluta anche lui, contento di vedermi arrivare.

Approfitto subito per tendere alla padrona di casa il libro, ringraziandola per il prestito. Senza fare domande o commenti, la signora prende il libro e dopo un attimo di indecisione si allontana, ma... non lo ripone nella libreria, lo porta in un'altra stanza.
Il suo gesto mi appare come una sorta di conferma ai miei sospetti e sento salire una certa aggressività dentro... E quindi quando la signora torna, dopo aver posato da qualche parte il libro, le dico con un tono che forse suona un po' più supponente del necessario: "Mi pare di ricordare, Signora, che il libro si trovasse in questo scaffale della libreria quando l'ho preso..." La signora si ferma e mi guarda con aria seria. Non sono evidentemente affari miei dove riponga il libro e perché, ma è abbastanza evidente che la mia osservazione non è casuale e lei lo ha capito. Non si sta parlando soltanto del libro, qui... Ma non dice niente e lascia la mia osservazione nel nulla, dirottando l'attenzione sulla cena, che è ormai quasi ora di servire.
Luigi intanto mi guarda da un angolo del salone, sempre con il bicchiere in una mano e l'altra in tasca, un po' come si guarderebbe una disputa tra due persone che incuriosisce, ma senza sentirsi particolarmente schierati, un po' come dire "vediamo come va a finire".

Mentre mi sposto verso la tavola, mi chiedo se forse non sono uscito già troppo allo scoperto con quella mia osservazione, non tanto per ciò che ho detto, ma per il mio atteggiamento con la padrona di casa e non vorrei che questo possa compromettere del tutto la serata. In tutto ciò, l'uomo di casa sembra invece comportarsi in maniera indifferente. Non sbadata, attenzione, lo vedo che è comunque vigile, ogni tanto lancia degli sguardi veloci ai movimenti degli ospiti, alla moglie, a me, sembra accorgersi di tutto, ma senza mostrare coinvolgimento e senza perdere le sue maniere cordiali.
Prima di sedermi a tavola chiedo di poter usare il bagno per lavarmi le mani.

Nel dirigermi verso il bagno, percorro il lungo corridoio di questa casa antica sul quale si affacciano diverse stanze con le porte chiuse. Il bagno è in fondo al corridoio, ma vengo incuriosito da una porta dal cui vetro smerigliato traspare un bagliore: ci penso su soltanto due secondi, da lì nessuno può vedermi in quanto sono tutti a tavola e, al massimo, se dovessi essere "beccato" potrei sempre usare la scusa che stavo cercando il bagno.
Mi infilo nella porta e trovo una stanza illuminata debolmente con delle candele accese. In fondo un tavolo con un telo sopra, nella penombra, con sopra oggetti vari come candele, contenitori di vario tipo e materiale, alcuni sembrano di terracotta, altri di vetro, qualcosa che sembra un porta incenso, bottigliette e così via. Il tutto conferiscse l'aspetto di una sorta di "altare" rituale.
E' solo una rapida occhiata, ho il cuore che mi batte all'impazzata perché temo d'essere scoperto, quindi esco e vado in bagno.

Al mio ritorno a tavola è il marito della signora a parlare in maniera ambigua. Mi chiede come abbia passato il Natale, se abbia assistito alla messa di mezzanotte, e se per caso era mia abitudine benedire il cibo con una preghiera di ringraziamento prima di mangiare.
Non erano frasi tanto per parlare, stava alludendo a rituali religiosi per un motivo. Rispondo che non sono solito benedire il cibo prima di mangiare e che, anzi, non sono nemmeno così tanto praticante. Al che lui continua con un discorso generico quanto allusivo dicendo che sì, oggi c'è molta incoerenza, non si è praticanti però magari si va alla messa di mezzanotte, magari ci si fa il segno della croce all'ingresso della chiesa... con la mano bagnata d'acqua benedetta...!
La moglie ha lo sguardo basso, Luigi fissa il piatto e io sto in silenzio, in attesa della conclusione del suo discorso, che però non arriva.
Quindi chiedo: "voi, invece, siete praticanti?" Il signore risponde di no, senza argomentare.
Allora continuo: "Si può essere praticanti, anche senza essere cattolici... anzi, si possono praticare fedi diverse, molto diverse da quella cattolica".
A questo punto è Luigi che interviene a fermare il discorso dicendo che non siamo lì per discutere di religione, che la serata non è così seriosa e che si può passare a parlare d'altro...
Allora mi fingo d'accordo con lui rispondendo "Per carità del cielo! Buon Dio, non volevo essere molesto con i miei discorsi. Non vorrei che poi si dorma male, una volta a letto, a causa degli strascichi di certi argomenti..." e nel farlo ho intenzionalmente sottolineato le parole cielo e Dio.
A questo punto la signora si alza, senza dire niente, ma con fare indispettito e se ne va in cucina.

La cena prosegue in un'atmosfera alquanto fredda che Luigi, con il suo solito parlare tanto senza dire niente, riesce a smorzare in qualche modo con la complicità del padrone di casa. Prima di andarmene, chiedo di usare di nuovo il bagno con un intento ben preciso. Percorro il corridoio, passo davanti alla stanza con gli oggetti rituali, infilo la mano dentro e ci butto il rosario, che sento atterrare da qualche parte sul pavimento.
Così si è conclusa la serata, spero che abbiano colto il messaggio e che Luigi non mi secchi più con inviti di questo genere. Spero anche che in casa non si verifichino altre fenomenologie sospette.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #32

  • Apocalittica
  • Avatar di Apocalittica
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 31
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Mahhh...
Tu, non credente, fai tutti questi scongiuri a casa di chi ipotizzi essere dell'altra sponda, senza alcun timore di ritorsioni?

Non è realistico il tuo racconto.

Metti che questi siano dediti alla magia ed al sacrificio rituale...
Ultima modifica: 1 Anno 1 Mese fa da Apocalittica.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #33

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 637
  • Ringraziamenti ricevuti 140
  • Karma: 3
Urca. Non mi aspettavo una seconda cena così carica di tensione e di punti interrogativi, che, ne sono sicuro, verranno chiariti definitivamente al prossimo incontro. <sbadiglio>. Con il tuo rosario nella stanza rituale, e le strette di mano con l'acqua benedetta, poi, non possono non aver capito il tuo messaggio <sbadiglio>.
"La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l'ignoranza è forza". George Orwell, 1984
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #34

  • Haria
  • Avatar di Haria
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 94
  • Ringraziamenti ricevuti 18
  • Karma: 1
Buffo! Sembra quasi che tu abbia intenzione di scrivere un libro ma che prima voglia sapere la reazione delle persone a ciò che hai descritto. Ad ogni modo, le Sette esistono e sono in grado di attirare a se le persone più deboli o suggestionabili.
Il fatto del lanciare il rosario non aiuta, anzi. Considerando che tutto è fatto di energia, e che tu eri il proprietario di quel rosario, quest'ultimo ha assorbito parte della tua energia, e cosa usano le sette per rituali contro determinate persone? un oggetto di loro proprietà.
Che sia sacro o meno, quell'oggetto apparteneva a te e gliel'hai proprio fatta facile, in tal caso.
Considerando però che questi sono casi rari è più probabile che non ti accadrà assolutamente niente e che la tua vita proseguirà nel migliore dei modi.
Buona fortuna
Viaggiatori per scelta
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Darth Vader

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #35

  • Haria
  • Avatar di Haria
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 94
  • Ringraziamenti ricevuti 18
  • Karma: 1
Aleph ha scritto:
Stavo pensando che se davvero queste persone sono interessate all'argomento occulto, magari qualcuno di loro si trova qui sul forum e ci sta leggendo...

Sarebbe piuttosto inquietante
Viaggiatori per scelta
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #36

  • 00002
  • Avatar di 00002
  • Offline
  • Account bannato/cancellato
  • Messaggi: 128
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: -5
Non saprei! Che questo sia un racconto inventato o la verità, ma sta appassionando parecchio! Sono , per ora , propenso a credere e dare fiducia a Lestat , sperando (e pregandolo) di farci sapere qualcosa di nuovo, appena può.
In molti sanno quanto io sia normalmente scettico e qualcuno sarà anche stupito del mio interesse, ma non nego che il tutto mi desta parecchia curiosità mista ad un pizzico di suggestione.
Se comunque, tutto ciò che scrivi, è successo davvero, limitati (consiglio mio) a verificare soltanto se a casa tua è tutto normale e non si verifichino altri casi singolari.
Naturalmente potresti indagare con domande, tra il serio ed il faceto, al tuo collega per saperne di più.
Ma NON tornare più in quella casa e cerca di prendere qualche precauzione anche "terrena" , stavolta...... Per esempio stai ben attento alle richieste di informazioni nei tuoi confronti. L'ingegneria sociale è sempre in agguato! Controlla di non esser seguito e se vedi spesso le/la stessa faccia o persona sospetta in giro.
Non fare modo di poter essere studiato da sconosciuti, collega compreso.
Cerca di notare tutte le cose strane e le coincidenze che ti si presentano , cercando comunque di essere obiettivo.
Scusa se ti sto inculcando paranoie strane, ma io avrei fatto così .... e non solo!..


Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Darth Vader

Re:fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #37

  • 00002
  • Avatar di 00002
  • Offline
  • Account bannato/cancellato
  • Messaggi: 128
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: -5
se invece hai inventato tutto o raccontato qualcosa di già esistente, complimenti lo stesso, è stato interessante e motivo di spunti fantasiosi per il sottoscritto.
grazie

Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

Re:fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #38

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1310
  • Ringraziamenti ricevuti 202
  • Karma: 3
Azz :confused: ! Pagherei in lingotti d'oro per trovarmi in una situazione del genere. Intanto qui stiamo parlando di persone che di normale non hanno alcunchè...capacità di avvertire acqua benedetta evaporata, domande specifiche su rituali religiosi, altarini con feticci non ben identificati e... nonostante il "tiro mancino" la calma imbarazzante di questi signori. Beh io credo che queste cene siano in realtà dei rituali, non proprio votati al male, ma che pronosticano l' adesione da parte di Lestat. Intanto suggerirei anche io di stare in campana, se non altro per motivi che potrebbero compromettere la salubrità psico fisica...Lestat, non possono nuocerti in altro modo se non quello psicologico quindi fai attenzione, perchè per ben due volte diciamo che ti è andata bene, ma se persevererai nella frequentazione sappi che poi amuleti e acque benedette potranno ben poco se non nulla. Pianta tutto in asso e continua per la tua strada che solo tu sai quale essere quella giusta...riguardo al tuo collega beh, si sa che non potrai fare a meno di interagirvi lavorativamente parlando, ma a questo punto io una bella chiacchierata riguardo alle stranezze ma la farei con questo tipo, anche per capire fino a che punto arriva il suo coinvolgimento con queste persone...dopo tutto è un collega di lavoro con il quale dovrai passare buona parte della giornata, e sarà di sicuro molto meglio chiarire senza rancori la situazione.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : 00002

Re:fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #39

  • Anubis
  • Avatar di Anubis
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 54
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: 0
A questo punto del tuo racconto, Lestat, comincio a dubitare seriamente della veridicità di quanto racconti, soprattutto per “la stanza con l’altare” accessibile e non chiusa a chiave e guarda caso con i vetri smerigliati e le luminescenze a incuriosire la tua intrusione.... e poi non sei credente e ti addobbi come un esorcista fantozziano.
È come se ogni interazione della tua storia rispondesse alle premesse o a delle attese....
Per cui, mi verrebbe da dirti, in tutta sincerità, stai bene attento al prossimo racconto, perché il gioco è bello finché dura poco, sia vero o falso ...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Darth Vader, KitCarson1971

fenomeni inspiegabili dopo cena con sconosciuti 1 Anno 1 Mese fa #40

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Online
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 667
  • Ringraziamenti ricevuti 163
  • Karma: 4
Bel racconto Lestat_01, interessante.
Nella prossima avventura magari procurati anche un paletto di frassino o un paio di pallottole d'argento... Non si sa mai possano tornare utili.

Comunque il racconto è realmente carino, l'unico neo è che lo hai postato nella sezione "esperienze personali" così da farlo sembrare vero.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.245 secondi