IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #121

  • Orazio Vettorato
  • Avatar di Orazio Vettorato
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 92
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: -3
@ Raenset
Buongiorno a tutti,
Questo accessorio è nascosto per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

vedo con piacere che qualcosa si sta aprendo, se esiste Dio e se viene messo in discussione con il titolo di questo topic, mi sembra ovvio lui ci dia una risposta, la stiamo leggendo la risposta, quando una persona sente il desiderio di capirne di più è Dio che sta lavorando perchè ha trovato il terreno fertile, prima di una religione, un credo uno stile di vita è importante incontrare una persona, Gesù, io ho scritto tante cose importanti ma difficili da assimilare, anche il link del gran conflitto, libro di una grande potenza ma anche crudo, può risultare difficile da digerire, a volte le cose anche se giuste ma dette in maniera forte possono fare effetto contrario perchè è così grande la differenza con quello che viviamo abitualmente che il nostro essere fa fatica ad accettarlo e come per difesa ci chiudiamo in noi stessi, dipende dallo spirico con cui noi lo leggiamo, un bel libro semplice che ci apre a Dio è la via migliore che allego in pdf.
Comunque bobbiamo sempre valutare ogni cosa in base alle scritture, non possiamo accettare nessun libro che ne alteri o cambi il significato o il messaggio, in ogni caso è una cultura personale, poi è innegabile che quando dietro c'è un Dio che comunica con noi può toccare il nostro cuore
Galati 1:8-9
8 Ma anche se noi o un angelo dal cielo vi annunciasse un vangelo diverso da quello che vi abbiamo annunciato, sia anatema. 9 Come abbiamo già detto, lo ripeto di nuovo anche adesso: se qualcuno vi annuncia un vangelo diverso da quello che avete ricevuto, sia anatema.
Il vero Vangelo è la potenza di Dio che tramite il sacrificio di Gesù, la sua resurrezione, il perdono dei nostri peccati accettandolo come nostro Signore e Salvatore cambia la nostra vita perchè rende possibile il rapporto diretto con Dio,
Geremia 29:13
Voi mi cercherete e mi troverete, perché mi cercherete con tutto il vostro cuore;
Deuteronomio 4:29
Ma di là cercherai il SIGNORE, il tuo Dio, e lo troverai, se lo cercherai con tutto il tuo cuore e con tutta l'anima tua.
Ebrei 11:6
Or senza fede è impossibile piacergli; poiché chi si accosta a Dio deve credere che egli è, e che ricompensa tutti quelli che lo cercano.
Per avere un rapporto con Dio dobbiamo credere che egli esista, con umiltà, mettendo la nostra vita nelle sue mani, parlare con lui come parliamo tra di noi,
Luca 11:9-13
9 Io altresì vi dico: chiedete con perseveranza, e vi sarà dato; cercate senza stancarvi, e troverete; bussate ripetutamente, e vi sarà aperto. 10 Perché chiunque chiede riceve, chi cerca trova, e sarà aperto a chi bussa. 11 E chi è quel padre fra di voi che, se il figlio gli chiede un pane, gli dia una pietra? O se gli chiede un pesce, gli dia invece un serpente? 12 Oppure se gli chiede un uovo, gli dia uno scorpione? 13 Se voi, dunque, che siete malvagi, sapete dare buoni doni ai vostri figli, quanto più il Padre celeste donerà lo Spirito Santo a coloro che glielo chiedono!»
In questi versetti è rivelato ciò che ci mette in contatto con Dio, lo Spirito Santo, il vicario di Cristo, non una persona umana, ma Dio stesso, quando Gesù ci dice...
Matteo 18:20
Poiché dove due o tre sono riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro».
É in mezzo a noi tramite lo Spirito Santo.
Quando io ho chiesto in preghiera al Signore la via che porta alla salvezza, non pensavo veramente che il Dio che ha creato l'universo si mettesse in contatto con me, ma lui sapeva che ero sincero è mi ha risposto, tramite la sua Parola, la Bibbia e tramite lo Spirito Santo, è un miracolo, non sei e non puoi più essere lo stesso, sai per esperienza personale che Dio esiste, è una esperienza bellissima, capisci la differenza tra il bene e il male, riesci a gestire la tua vita con più serenità, ti senti amato, perdonato da Dio, e questo ti da una gioia immensa, puoi ascoltare tutti i vari discorsi ma tu sai discernere, sai da dove vieni e dove stai andando, sai che Dio ti sta vicino nel bene e nel male, hai fiducia in lui, sia che intervenga, in caso di malattia o altri problemi o non intervenga anche se non capisci il perchè e non hai una logica lo accetti per amore perchè quello che ha già fatto per te è così grande che il resto passa in secondo piano, sai che anche se non capisci Dio ha fatto sempre la cosa giusta, il male minore, so che è difficile capire ciò da parte di chi non conosce, però quando Dio si rivela tutto prende un senso diverso.
Può essere uno stimolo per cercarlo e affidarsi a lui, Tramite lo Spirito Santo le scritture vengono rivelate, la Bibbia non è un libro normale, è Parola di Dio, e noi per mezzo di essa troviamo la vita
Matteo 4:4
Ma egli rispose: «Sta scritto: "Non di pane soltanto vivrà l'uomo, ma di ogni parola che proviene dalla bocca di Dio"».
Isaia 55:6-11
6 Cercate il SIGNORE, mentre lo si può trovare; invocatelo, mentre è vicino. 7 Lasci l'empio la sua via e l'uomo iniquo i suoi pensieri; si converta egli al SIGNORE che avrà pietà di lui, al nostro Dio che non si stanca di perdonare. 8 «Infatti i miei pensieri non sono i vostri pensieri, né le vostre vie sono le mie vie», dice il SIGNORE. 9 «Come i cieli sono alti al di sopra della terra, così sono le mie vie più alte delle vostre vie, e i miei pensieri più alti dei vostri pensieri. 10 Come la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza aver annaffiato la terra, senza averla fecondata e fatta germogliare, affinché dia seme al seminatore e pane da mangiare, 11 così è della mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non torna a me a vuoto, senza aver compiuto ciò che io voglio e condotto a buon fine ciò per cui l'ho mandata.
Tramite la sua parola Dio comunica con noi e cambia la nostra vita.
Dio parla ancora agli uomini, basta trovare il canale giusto, non parla come pensiamo noi, ma che relazioni con noi è certo.
Interessanti le tue domande, quale è il segno di Dio? Come comunica con noi?
Lo fa da parere mio, nel modo più semplice, non sappiamo con certezza se quello che ci succede viene da lui, però è la finalità che cambia, se trovi dei soldi, prima devi cercare a chi appartenevano, è corretto, poi se non si trova il proprietario e servivano a te per motivi importanti pùò non essere a caso, nell'incontro se ti ha fatto del bene è certamente positivo, non abbiamo la certezza di cosa viene da Dio, ma sappiamo distinguere se è buono o no, poi uno dovrebbe sempre comportarsi onestamente perchè Gesù ci ha liberato dal peccato cambiando la nostra natura, non siamo diventati migliori per merito nostro, ma tramite il rinnovamento dello Spirito Santo, quando ci comportiamo male e purtroppo a volte succede dobbiamo subito scusarci e riparare il male fatto, siamo salvati per Grazia, ma dobbiamo sempre evitare il male, non possiamo avere una relazione con Dio se non siamo dispostio a cambiare, poi sarà lui a farlo ma con il nostro consenso.
Relazione con Dio si ha tramite la preghiera, non frasi fatte, ma parlando con lui ringraziandolo e esternandogli i nostri pensieri, lui ci conosce e sa di cosa abbiamo bisogno.
Tramite la sua parola, magari cominciando dai Vangeli, dai Salmi, ci sono tutte le risposte di cui abbiamo bisogno, si possono fare studi biblici per corrispondenza, in internet, o chiedendo di essere seguiti da un pastore di una chiesa o una membro di chiesa che sia idoneo a farlo, il tutto senza alcun vincolo, deve essere sempre una scelta libera e gratuita, io seguo diverse persone, e serve molto anche a me, non abbiamo mai finito di imparare, bisogna farlo con umiltà e la lode deve sempre andare a Dio.
Capire se è la cosa giusta una nostra scelta non è che sia così semplice, però se la mettiamo nelle sue mani certamente ci risponde, lo possiamo capire non forzando ma lasciando che le cose sviluppino da sole, poi deve essere in armonia con la sua parola.
Filippesi 1:6
essendo convinto di questo, che colui che ha cominciato un'opera buona in voi, la porterà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù.
L'opera Dio l'ha cominciato nel nostro cuore, la porterà avanti fino al ritorno di Gesù
Come un bambino ha bisogno di sapere che suo papà è buono, si informa e cerca sempre di scusarlo e di dare una ragione al suo comportamento, così noi nei riguardi di Dio se c'è un legame di affetto, se fossimo suoi figli cercheremo tutte le prove per dimostrare che è buono, non ci fermeremo all'evidenza superficiale, ma andremo a fondo perchè lo riconosciamo come nostro Padre, come sarebbe un trauma scoprire che tuo papà non è onesto, se ci fermassimo alla nostra comprensione che Dio non è amore per noi la vita non avrebbe senso, sarebbe vuota, non dobbiamo mai arrenderci, ma dargli la possibilità di manifestarsi.
Romani 8:38-39
38 Infatti io sono persuaso che né morte né vita né angeli né principati né potenze né cose presenti né cose future, 39 né altezze né profondità, né alcun'altra creatura potrà separarci dall'amore di Dio che è in Cristo Gesù, nostro Signore.
Ogni sorriso, ogni gesto di affetto, oqni manifestazione d'amore viene da Dio
Spero che possa esserti stato di aiuto, poi sono qua...
Ho letto ora gli interventi di Valle e Anathema, si, da un lato avete ragione, ormai anche questa volta ho seguito la stessa prassi...cercherò di essere più chiaro e di entrare nello specifico nel prossimo intervento, Bibbia a parte...comunque qualcosa si evince anche da questo messaggio
Un caro saluto a tutti, con affetto, Orazio.

Questo messaggio ha un file allegato.
Accedi o registrati per visualizzarlo.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #122

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 108
  • Karma: 4
Ma che significa: "incontro personale"?
È un appuntamento?

" Salve sono Gesù Cristo piacere, sono il tuo pers..."

"Ok, piacere tuo"

Orazio, attieniti alla bibbia, non in senso letterale per carità.
Ci sono predestinati e non predestinati. Vale a dire ci sono i buoni e i cattivi, gli esaltati e gli schizzati, gente di buona fede e gente equilibrata e poi ci sono io: "Ma chi se ne frega".

Orazio, dai video su YouTube sei meno prolisso, più semplice.......

Se vuoi farci conoscere Gesù Cristo come incontro personale, mettiti veramente in gioco, con le tue parole.
Spiegaci bene, senza giri infiniti, senza labirinti di ragionamento senza capo né coda chi sarebbe Gesù Cristo. Lo hai incontrato? Cosa ti ha detto?

Perché esiste il mondo?
Chi siamo e perché esistiamo?
Cosa significano bene e male?
Cosa sono i buoni e i cattivi?
E perché alcuni sono buoni e altri cattivi?
In che modo Dio ci parla?
Cosa è per te il paranormale o sovrannaturale?

Se non sei in grado di rispondere a queste curiosità semplici, io chiederò l'opzione ignore.
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Mesi 3 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Jolly.Poker

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #123

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 108
  • Karma: 4
valle ha scritto:
Il fatto stesso che nei post, Orazio, tu continui a citare versetti biblici non risolve le obiezioni di chi sta mettendo in dubbio proprio il libro da cui sono tratti e le sue fondamenta.


È tutto personale. Lo dice lui stesso.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #124

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1705
  • Ringraziamenti ricevuti 417
  • Karma: 19
Visto che Qsoll ha gentilmente aperto un topic ad hoc per l'OT uscito precedentemente, ho pulito il messaggio in questione mantenendolo sull'argomento e ho risposto alle domande e perplessità nel topic:

www.paranormale.com/forum/assistenza-for...opzione-ignore#52340
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #125

  • Xirtaw
  • Avatar di Xirtaw
  • Offline
  • New Boarder
  • Sono un ragazzo particolare, seguitemi.. @xirtaw.
  • Messaggi: 52
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: -7
Avevo controllato circa una settimana fà se c' erano stati degli aggiornamenti.. Ma niente... Poi tutto ad un tratto si è creato un dibattito particolarissimo che probabilmente è stato fomentato da qualche altro post creato su " Di* " .... Detto ciò, prendo atto gratuitamente e umilmente del fatto di ciò che hai detto Orazio e poi ho provato ad approfondire quel dibattito cercando di capire il commento di ognuno di voi. Qualche commento sintetico è stato anche piacevole in alcune sue parti, il problema è che rappresentava sempre e solo una parte dal mio punto di vista. Non voglio offendere la capacità comunicativa di nessuno di voi.. Ma la vostra parte è differente dalla mia.. Perché mentre voi cercate di trovare comunque un ideale da portare al mondo... Ebbene io invece questo non lo sto facendo... Mi spiego meglio... Cosa vi fa pensare che esisterà un modo per cercare di prepararci a certe cose senza avere una persona fisica con cui sperimentare certe " consapevolezze che cambiano sempre nel rapporto con Dio ". Leggendo questa parte finale non credo che nessuno di voi capirà ciò che ho detto.. Con persona fisica intendo una persona che è in grado di conoscere il futuro ma che allo stesso tempo ti fa capire di non essere una persona... Se avreste l' opportunità di poter comunicare direttamente voi fareste tutti questi giri di parole solo per apparire i più luminescenti? Non è nella luce che trovi la certezza ma anche nel gioco delle ombre.. Al proposito del tanto citato "Satana"... Anzi che ci sono persone che siccome hanno tutto e tutti Non si stupiscono di dover essere anche quel poco umili per non esagerare con le loro porcherie.. Anzi che abbiamo tutti la possibilità di capire quello che sta succedendo al giorno d' oggi ma nessuno è in grado di poterlo vivere un momento di pura armonia.. Perché tutti questi pensieri approciati ad un qualcosa che è superiore non dico che ti stancano.. Ma credetemi che ti portano alla pazzia.. La società di oggi la vedrebbe così perché la società di oggi non capisce se stessa. Quei 4 miliardari che magari stanno leggendo questo potrebbero saperlo... Ma voi? Sapete come funziona la vita di ogni essere umano in questo pianeta? Credete veramente che già non esiste un qualcosa che si occupa della comunicazione con un intelligenza superiore? Se anche ci fosse, non avrebbe importanza per la maggior parte delle persone saperlo... Proprio come le probabilità che la vita sia essenzialmente presente nell' universo e che non sia espressamente collegata a ciò. Detto questo, nonostante può sembrare difficile da accettarlo, prevedere il futuro significa comprendere il passato in primis.. E non mi pare siano state fatte abbastanza riflessioni anche personali su qualcosa che possa veramente collegarvi alla mia esperienza paranormale vivente.. Un applauso per essere stati gentili e introspettivi. Spero comunque che si vada avanti e sono fiero nonché onorato che si sia aperto questo minuscolo ma fondamentale spazio per chi magari è in grado di fornire una parte importante che io ho bisogno sicuramente anche di poter vedersi fluidificare.
Daniele Manzella
Ultima modifica: 3 Mesi 3 Settimane fa da Xirtaw.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #126

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 803
  • Ringraziamenti ricevuti 117
  • Karma: 2
@Xirtaw

Non sempre quello che scrivi è di facile comprensione, è difficile starti dietro, davvero...tuttavia non voglio giudicare il tuo modo di esprimerti, anzi ti dirò di più: credo che forse quello che vuoi comunicare deve essere più intuito che capito... e l' intuizione è molto più potente del sapere e della comprensione.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #127

  • Xirtaw
  • Avatar di Xirtaw
  • Offline
  • New Boarder
  • Sono un ragazzo particolare, seguitemi.. @xirtaw.
  • Messaggi: 52
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: -7
Sei sempre il primo a rispondere.. Non è così scontato questo Gemini... Significa che non riesco a stare senza la tua dose di paranormale quotidiana. Bravo!!! L' intuito è la cosa più importante che c' è.. Ed è unico nel suo genere. Ciao e buona giornata. :)
Daniele Manzella
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #128

  • Orazio Vettorato
  • Avatar di Orazio Vettorato
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 92
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: -3
Ciao a tutti, mi scuso se uso troppo la Bibbia, il fatto è che fa parte della mia vita, ma se analizziamo il titolo del topic, penso di essere in tema, Dio comunica con noi tramite la sua parola anche se ha altri canali, Gesù parlava sempre con Così stà scritto, poi nel mio modo di credere la scrittura sarà il metro di giudizio, per ognuno di noi, Dio ha dato delle regole, senza regole siamo nel caos, comunque seguitrò certamente i vostri consigli, dialogare con voi tutti mi serve perchè non è facile calarsi nei panni altrui, rischio sempre di dare per scontato e non è così, ognuno ha una percezione delle cose e bisogna guardare da un altro punto di vista.
Capisco (Valle e Raenset) che non si riesce a dare una spiegazione al male, a chi dare la colpa, quando è intervento divino e quando no, non è una cosa così facile, ma per me non è questo il problema, ma essere in armonia con Dio, non è solo una convinzione, è una certezza, poi le convinzioni non sono pericolose, dipende verso cosa, in Gesù cìè piena libertà, per chi crede, perchè sei in armonia con lui, hai un contatto con Dio, non aderisci a una setta o chiesa che ti possa manipolare, hai prima di tutto un contatto con Dio, poi spiegherò meglio cosa intendo con questo, seguire delle giuste regole di vita porta sempre del bene, concordo questo con Emiliano, @ Anathema, hai ragione dei versetti,
rischiano di passare inosservati, lo noto dalle domande a cui ho già risposto, il mio parere sulla ispirazione delle scritture è che ci sono tanti autori, ma ispirati da Dio, hanno mantenuto il loro modo di scrivere ma anche il loro concetto su Dio, Gesù ha dato un modo di interpretazione più chiaro, non è facile dare una spiegazione chiara sul perchè tanto sangue nell'antico testamentoi, ma per chi crede subentra la fiducia,la realtà è che tutti viviamo in un mondo corrotto, siampo stati contaminati dal peccato e solo un cambiamento da parte di Dio può liberarci, questo cambiamento si chiama conversione, nuova nascita, nati di nuovo,
Questo è un miracolo, qualcosa che va oltre la nostra capacità, non sai spiegarlo, ma è una cosa reale che ti fa capire chi sei realmente, la Bibbia ne parla in tanti punti, ma lo capisci solo quando ti succede, spiegherò meglio anche questo nei dettagli.
Noi non possiamo farci un Dio come vogliamo, possiamo solo svere fiducia in lui, se riteniamo Dio crudele che rappresenta il bene, pensiamo com'è ilmale? Dal mio punto di vista abbiamo solo queste due possibilità di scelta, il bene o il male, non c'è la terza scelta, chi rimane neutro non è con Dio, la Bibbia parla chiaro, se non ci crediamo non eviteremo di dover dare una spiegazione, allora, perchè io ne sono convinto, perchè mi sono messo in gioco con Dio, ho chiesto a lui una risposta ai miei perchè, e lui mi ha risposto, per questo ho fiducia in lui a prescindere di capire tutto.
Il problema è l'autorità delle scritture, la fiducia, qui bisogna provare, se ci teniamo a vivere per sempre in un mondo da sogno con le persone più care, dovrempo correre questo rischio, ma alla fine cosa rischiamo?
@ Luna, mi piace il test di ammissione...cercherò di dire il mio parere, hai ragione, ma un po alla volta, prendiamo i predestinati o no, sono le nostre scelte che determinano il nostro futuro, la salvezza è un dono fattu a tutta l'umanità, solo che noi dobbiamo accettarla, siamo liberi in questo, non diamo colpa a Satana, lui ci può dare fastidio, ma non ci può impedire una scelta, certo Dio lo sa se noi saremo salvati o no, ma quella selta sarà sempre la nostra.
Mi dispiace ma devo chiudere, non è una scusa, ci tengo molto a rispondere, hai fatto domande molto profonde, domani dirò chi è per me Gesù Cristo e come l'ho incontrato.

Un caro saluto a tutti, con affetto, Orazio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #129

  • Xirtaw
  • Avatar di Xirtaw
  • Offline
  • New Boarder
  • Sono un ragazzo particolare, seguitemi.. @xirtaw.
  • Messaggi: 52
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: -7
Gesù Cristo è amico di chi riesce a vederlo almeno una volta nella vita. A me ovviamente è successo ed ero pure in Vaticano accanto al presepe.. Ho visto un monaco accanto a me( solo la veste scura accanto a me) e.. con la coda dell' occhio ho visto solamente appunto la parte di sotto della veste.. Poi per imbarazzo o forse ero mezzo ipnotizzato, mi sono girato a guardare al centro della piazza del Vaticano verso le 6 a gennaio 2 anni fa circa e non c' era nessuno o quasi... Sicuramente non c' era nessun monaco con la veste... In più voglio aggiungere che credo abbia manipolato la mia mente perché è stata un esperienza peggio che aliena dal punto di vista razionale. Detto ciò... Detto da ME ... E non da un uomo che ci vive ogni giorno in questo ambiente cristiano posso dirvi che sono sicuro al 100% che stiamo parlando di un intelligenza così avanti... Ma così avanti che la Bibbia per farvi capire.. È il racconto di uomini che si stupivano molto facilmente.. E non è una cosa negativa.. Oggi invece avremmo sempre un modo per dubitare di noi stessi.. Io stesso dovrei essere il promotore come Orazio della Chiesa e ascoltando il papa non riesco a non piangere spesso e aggiungo ( sperando che lui legga questo ) che penso di averlo capito come uomo sinceramente e vorrei assolutamente ringraziarlo tantissimo per l' interpretazione che lui riesce a fare anche con lo sguardo insieme alle parole. È una persona che neanche sembra uno della chiesa.. È un uomo super intelligente ed è stato selezionato proprio per questo motivo, per questa sua empatia che sarà riuscito a dimostrare con la sua semplicità ma al contempo intuitività nel modo di interloquire. Voglio dire che nonostante stiamo parlando di Dio.. Non possiamo concentrarci solo su Cristo parlandone come se fosse qualcosa di reale.. Stiamo parlando di qualcosa che riguarda la sfera paranormale assolutamente.. Anche se si tratta di Pinco pallino! Voglio dire... Ormai di santi e santine ne sono esistiti fin troppi.. Dove sono ora? Che stanno facendo? Chi li sta monitorando? C' è qualche complotto? O semplicemente chi gestisce la politica si sa mettere le mani in tasca e si scorda di avere la fronte sudata? Dove sono quegli ambienti privi di ogni ricchezza? Dov'è finita quella speranza che anche un morto di fame aveva 2mila anni fa? Dove è finito quel possibile stupore che avrebbe legittimato gli apostoli e non solo a scrivere un opera divina!?! Chi o cosa deve ancora arrivare per capire che Dio esiste e che più ci avviciniamo a conoscerlo e più siamo destinati a non capirlo.. Spero che nonostante questa mia vena pessimistica comunque qualcuno capisca che il contatto con Dio è qualcosa che si matura nel tempo e non in un luogo prestabilito.. Purtroppo rimane un idea che possano esistere del luoghi sacri solo per cercare di creare degli equilibri che purtroppo prima o poi avranno fine.. Perché le persone non perdonano come ha fatto Cristo che a quanto pare se l' è potuto permettere.. Gli uomini non sono in grado di accettare un idea mentale per cui un Dio possa comunicare con loro in maniera " superiore "... Non riesce ad agire in maniera obbediente neanche al proprio padre... Figuriamoci a un Dio... Ecco perché non va pronunciato invano... Lui ha creato un Pò come facciamo noi con i modi di dire.. Un modo per provare ad agganciarci a lui.. Ma creando una premessa... Cioè che il tempo va avanti e nulla può fermarlo.. Neanche lui.. Osservare il tempo ci rende uomini ed è da qui che hanno creato il p greco e l' orbita di un ellisse.. È da qui che riconosciamo la forza del creato e che la rendiamo scontata e quindi inferiore. Purtroppo il bene è il male quando nessuno è in grado di capire il collegamento tra una parola e l' altra.. Come non è possibile calcolare il p greco definitivamente esiste una possibilità per la mente di continuare a fare la sua strada in questo mondo che si calcola e si mette alla prova. Le infinite possibilità e le probabilità più inaspettate in relazione a ciò che è inaspettato creano una possibile soluzione a quello che invece potrebbe essere soltanto un modo semplice di poter rivedere le cose. Spero sia di vostro gradimento il commento. Vedremo se un nuovo sviluppo ci sarà. Grazie.
Daniele Manzella
Ultima modifica: 3 Mesi 3 Settimane fa da Xirtaw.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #130

  • Orazio Vettorato
  • Avatar di Orazio Vettorato
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 92
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: -3
Buongiorno a tutti, cerco di rispondere a queste curiosità semplici...

@ Luna
Cercherò di essere più chiaro possibile, e come guardare un corso d'acqua, io lo vedo rosso, tu normale, perchè? Io ho un paipo di occhiali che mi ha dato Dio, ora se tu non hai questi occhiali continuerai a vedere diversamente da me, nessuno li possiede solo Dio, e li da a chi vuole vedere realmente come stanno le cose, poi una volta viste deve anche seguirle, altrimenti rimani nella tua condizione, per capirci, è questione di fede, io vedo in un modo diverso, non funziona per curiosità, le mie parole saranno sempre di difficile comprensione perchè in una lunghezza d'onda diversa.
Ma semplificando le cose dirò in pratica cosa mi è successo.
Ad un certo punto in casa ci è venuta voglia di leggere la Bibbia, siamo andati dal parroco per averne una, la Bibbia di Gerusalemme, una buona traduzione, però con un avvertimento, non potete leggerla, capirla da soli, la tenevo sul comodino ma quando cercavo di leggerla la trovavo cruda, con tanti spargimenti di sangue e mi chiedevo perchè, la leggevo ma non ne assimilavo il messaggio.
Spesso riflettevo sul senso della vita e mi chiedevo tante cose, mi trovavo felicemente sposato, con tre bambini, un buon lavoro, una famiglia felice, ma perchè mi facevo queste domande strane?
Pensavo spesso alle parole "Chi cerca trova, sarà aperto a chi bussa, chiedi e ti sarà dato" parole provabilmente sentite in chiesa, queste mie riflessioni mi rendevano la vita angusta, avevo bisogno di risposte, sentivo che dovevo fare qualcosa ma non capivo cosa, potevo dare una vita agiata alla mia famiglia, ma non mi bastava, pensavo che se esiste un Dio, se esiste una realtà che va al di la di questa vita io volevo esserci assieme ai miei cari.Mi chiedevo se esiste un Dio onnipotente, perchè non può rispondermi? Poi pensavo se questo Dio ha creato l'universo un Dio così grande, vuoi che si metta in contatto con me? Ma la mia situazione non migliorava, avevo bisogno di risposte e presto, avevo bisogno ora di sapere.
Un giorno spinto da questo mio desiderio mi sono messo in ginocchio in camera mia e ho chiesto in preghiera al Signore che mi desse la certezza della salvezza, per me e i miei cari mettendo tutto nelle sue mani, chiedendogli di togliermi tutto ciò che poteva ostacolare il mio futuro e di sapere quale fosse il cammino, la strada giusta da percorrere per la salvezza, pensavo che se mi rispondeva sarebbe stato il Dio giusto
Non so quanto tempo fosse passato, non molto, io non ci pensavo, forse non mi aspettavo veramente una risposta.
Un giorno, a casa di un mio amico, dopo pranzo, mentre stavamo parlando di cose varie ha preso la Bibbia e mi ha letto il capitolo 24 di Matteo, dicendomi "Lo sai che Gesù deve ritornare?"
A queste parole qualcosa è cambiato nella mia vita, non ero più lo stesso, volevo sapere, ho cominciato a studiare la Bibbia assieme al mio amico, le nostre famiglie, tutti con una bibbia in mano, ci seguiva un suo cugino che faceva parte della chiesa avventista, non è stato un plagio, o indottrinamento, ho letto diversi libri sul cristianesimo per capire se era veramente la risposta e non ho trovato niente contro quell'insegnamento, quella Bibbia che non capivo ora era rivelata davanti a me, quello che mi è successo è un miracolo, non è una cosa razionale, va fuori dai nostri schemi, ma nelle scritture ho trovato la risposta a quello che mi era successo, come Dio mi aveva seguito, fatto riflettere, portato a chiedere, aperto gli occhi e il cuore.
Quando sono andato al lavoro mi dicevano che ero diverso, certo, non ero e non potevo più essere quello di prima, ma ringrazio sempre Dio che mi aiuti in qualsiasi modo per rimanere stretto a lui.

Questo è una piccola sintesi, ho ancora tanto da scrivere perchè so che non soddisferà del tutto, devo ancora dire chi è Gesù Cristo per me...e il suo ruolo in tutto questo, senza volerlo la mia preghiera era rivolta a lui...Gesù Cristo nostro Signore, alla prossima

Un caro saluto a tutti, con affetto, Orazio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #131

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 108
  • Karma: 4
Ed è per questo che non comprendevo i tuoi copia-incolla.
La parola è "rivelata", una rivelazione in campo esoterico e iniziatico è una verità rivelata ,cioè una volta sperimentata non può più essere messa in discussione perché è come se fosse caduto un velo dagli occhi.
Questo io lo sperimento continuamente durante la meditazione. Se io spiegassi una verità rivelata appresa in meditazione a persone che non hanno mai fatto meditazione vanifico ogni tentativo di far loro comprendere i segreti, perché interpreteranno esattamente in base ai loro canoni limitati e terreni.
I tuoi lunghissimi post di copia-incolla della bibbia sono una presa, perdonami i termini, di incredibile ignoranza in materia di predicazione. Hai specificato che non sei un pastore e posso accettare questa tua apparente contraddizione.
Se lo Spirito Santo, come hai specificato in questo stesso topic, ti guida, come mai hai "predicato" i copia incolla ai profani, che non hanno il paio di occhiali che tu dici? Vanifichi la stessa parola di Dio. O sbaglio?
Lo Spirito Santo ti darebbe la capacità di esprimerti in modo semplice e diretto. Chiaro.
Pur non essendo credente né praticante ,il vangelo l'ho letto, la bibbia l'ho letta e quindi in linea di riassunto ne conosco la materia. O forse sono io che interpreto male a mia volta.
Siamo tutti umani e possiamo sbagliare.
Satana non è un oppositore, per il semplice fatto che non esiste. Esistono livelli di coscienza diverse, tu magari abiti in un livello di coscienza differente dal nostro,da chiunque, e ciò che per te è verità rivelata potrebbe non esserlo per qualcun altro perché il livello di presa di coscienza è differente. Pensa ad una piramide.
I livelli di sincronizzazione delle coscienze non sono uguali per tutti.
Il mondo è neutro. Non esiste il concetto di bene e male, esiste una presa di coscienza e consapevolezza a seconda dell' apprendimento di un essere terreno che possiede un'anima immortale. La coscienza superiore e che possiede autorità è quella che avanza verso la luce, non nel buio e su questo credo che saresti d'accordo con me.
Il nostro corpo è fatto di pensiero e sono i pensieri che ne determinano la presa di coscienza del bene e del male.
In numerose "nde" è stupefacente constatare che le persone ritornate in vita riferiscono che la realtà di ciascuno è completamente soggettiva. È come se l'Essere, l'unica pura Coscienza abbia creato per noi, in maniera del tutto specifica e personale, il nostro mondo. Ognuno ha il suo.
Ma c'è un'accomunanza universale. Siamo qui sulla terra per imparare il concetto dell'Amore. Per amare.
Il concetto di male subentra quando il mondo soggettivo di ciascuno (di una persona) viene disturbato da un essere inferiore(un'altra persona); questo essere inferiore è dotato di un'anima che possiede più animalità che umanità, quindi parecchio indietro in termini di dignità, vale a dire, è come se non possedesse in sé il divino.
Infatti non siamo dei robot che rispondono a comando a seconda degli stimoli esterni. Questo appartiene al regno animale per istinto di sopravvivenza della specie.
Il regno umano è dotato di intelletto e di ragione e il bene è espresso come evoluzione della coscienza verso l'unica fonte di Luce, sempre verso la Luce.
Ciò che distingue me da te è che tu parli per rivelazione biblica. Aspetto il seguito.
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Mesi 3 Settimane fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Lucasab

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #132

  • Xirtaw
  • Avatar di Xirtaw
  • Offline
  • New Boarder
  • Sono un ragazzo particolare, seguitemi.. @xirtaw.
  • Messaggi: 52
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: -7
Sono stupito, come al solito, dall' evoluzione che sta subendo questo probabilmente inconcepibile dibattito per la maggior parte delle persone presenti oserei dire. Sono esterefatto dal commento incredibile di quandosioscuralaluna che tra virgolette ha scelto un nome abbastanza interessante.. E si.. Infatti è proprio così... Ma.. Purtroppo non è abbastanza pensare che chi ha voluto fare la prima mossa sia stato guidato solamente da Dio.. E non da qualcosa..! Ad esempio i registri di Matrix o altri ancora... Hanno sempre avuto senza poi però esprimersi realmente.. Perché non sono qua a commentare? Fanno parte di una società segreta che deve contenere questo tipo di informazioni per evitare che chi ha i soldi in questo pianeta commissioni delle cose che non andrebbero commissionate? Io sto arrivando a pensare che purtroppo sta diventando addirittura pericoloso questo discorso di quanto è elevato.. Voi forse non avete capito.. Spero che il proprietario del sito l' abbia capito che questo dibattito avviato da me serve a me per capire cosa voi o comunque gli uomini hanno capito di ciò che è Dio e di cosa intendono fare o intenderebbero fare. Forse sono simile a Lui e vorrei semplicemente sapere cosa accadrebbe... Quando sappiamo già tutti cosa hanno fatto eva e Adamo.. Sappiamo già tutti come va a finire.. Ovvero.. Che purtroppo questi argomenti non se li caga nessuno o comunque poche persone rispetto che alla massa che purtroppo con forza non riuscirebbe ad accettare la morte o in senso opposto la vita di un uomo che ha un paio di occhiali speciale. Accettare la verità... Esiste un Dio che è così potente che solo il pensare anche minimamente un piano contro di lui è totalmente un suicidio.. È una continua sfida che va fatta.. Ci hanno insegnato per riuscire a maturare un concetto? O è l' accettazione diretta di un qualcosa che vorrebbe rispetto per se stessa!?! Che cosa si meriterebbe realmente il genere umano? Perché Adamo ed Eva hanno per forza avuto bisogno di prendere quella fottuta mela sotto instigazione di una donna? Semplice... Questo ci fa capire che noi ci siamo già istinti perché non siamo come i robot! Magari.. Quelli sono tutti uguali.. Mentre per fortuna noi uomini no! Detto ciò il discorso non girerebbe se non ci fossero tutte queste cose che ho detto quindi come vedete il mondo va avanti nonostante le perle di verità assoluta che io credo di stare dando senza creare nessuna chiesa o partito politico ma semplicemente dando una ragione di esistere. Grazie e spero di essere stato eloquientemente umile nel dire ciò che avrei potuto pensare solo grazie a queste ultime due risposte. Gesù ha detto che i discorsi intelligenti nascono in 2/3... Non di più. Un applauso al profeta della verità.. Ma di quella verità che nessuno può conoscere senza averla capita passando tramite lui.
Daniele Manzella
Ultima modifica: 3 Mesi 3 Settimane fa da Xirtaw.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #133

  • Lucasab
  • Avatar di Lucasab
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 24
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Quandosioscuralaluna ha scritto:
Ed è per questo che non comprendevo i tuoi copia-incolla.
La parola è "rivelata", una rivelazione in campo esoterico e iniziatico è una verità rivelata ,cioè una volta sperimentata non può più essere messa in discussione perché è come se fosse caduto un velo dagli occhi.
Questo io lo sperimento continuamente durante la meditazione. Se io spiegassi una verità rivelata appresa in meditazione a persone che non hanno mai fatto meditazione vanifico ogni tentativo di far loro comprendere i segreti, perché interpreteranno esattamente in base ai loro canoni limitati e terreni.
I tuoi lunghissimi post di copia-incolla della bibbia sono una presa, perdonami i termini, di incredibile ignoranza in materia di predicazione. Hai specificato che non sei un pastore e posso accettare questa tua apparente contraddizione.
Se lo Spirito Santo, come hai specificato in questo stesso topic, ti guida, come mai hai "predicato" i copia incolla ai profani, che non hanno il paio di occhiali che tu dici? Vanifichi la stessa parola di Dio. O sbaglio?
Lo Spirito Santo ti darebbe la capacità di esprimerti in modo semplice e diretto. Chiaro.
Pur non essendo credente né praticante ,il vangelo l'ho letto, la bibbia l'ho letta e quindi in linea di riassunto ne conosco la materia. O forse sono io che interpreto male a mia volta.
Siamo tutti umani e possiamo sbagliare.
Satana non è un oppositore, per il semplice fatto che non esiste. Esistono livelli di coscienza diverse, tu magari abiti in un livello di coscienza differente dal nostro,da chiunque, e ciò che per te è verità rivelata potrebbe non esserlo per qualcun altro perché il livello di presa di coscienza è differente. Pensa ad una piramide.
I livelli di sincronizzazione delle coscienze non sono uguali per tutti.
Il mondo è neutro. Non esiste il concetto di bene e male, esiste una presa di coscienza e consapevolezza a seconda dell' apprendimento di un essere terreno che possiede un'anima immortale. La coscienza superiore e che possiede autorità è quella che avanza verso la luce, non nel buio e su questo credo che saresti d'accordo con me.
Il nostro corpo è fatto di pensiero e sono i pensieri che ne determinano la presa di coscienza del bene e del male.
In numerose "nde" è stupefacente constatare che le persone ritornate in vita riferiscono che la realtà di ciascuno è completamente soggettiva. È come se l'Essere, l'unica pura Coscienza abbia creato per noi, in maniera del tutto specifica e personale, il nostro mondo. Ognuno ha il suo.
Ma c'è un'accomunanza universale. Siamo qui sulla terra per imparare il concetto dell'Amore. Per amare.
Il concetto di male subentra quando il mondo soggettivo di ciascuno (di una persona) viene disturbato da un essere inferiore(un'altra persona); questo essere inferiore è dotato di un'anima che possiede più animalità che umanità, quindi parecchio indietro in termini di dignità, vale a dire, è come se non possedesse in sé il divino.
Infatti non siamo dei robot che rispondono a comando a seconda degli stimoli esterni. Questo appartiene al regno animale per istinto di sopravvivenza della specie.
Il regno umano è dotato di intelletto e di ragione e il bene è espresso come evoluzione della coscienza verso l'unica fonte di Luce, sempre verso la Luce.
Ciò che distingue me da te è che tu parli per rivelazione biblica. Aspetto il seguito.
Siamo qui sulla terra per imparare il concetto d'amore , questa frase riassume tutto il concetto dell'esistenza terrena. Il problema è che pochi se ne rendono conto.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Raenset

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #134

  • Raenset
  • Avatar di Raenset
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 358
  • Ringraziamenti ricevuti 78
  • Karma: 2
Lucasab ha scritto:
Siamo qui sulla terra per imparare il concetto d'amore , questa frase riassume tutto il concetto dell'esistenza terrena. Il problema è che pochi se ne rendono conto.

Già... penso che sia proprio così. Il problema è che non tutti siamo allo stesso livello spirituale... Io personalmente trovo molte difficoltà ad amare, nel senso più nobile e disinteressato del termine ovviamente, tanto sono preso dal mio piccolo ego. A volte mi chiedo se questa cosa (il concetto di amore) può essere appresa, come una sorta di materia scolastica intendo, (con le dovute differenze ovviamente - ma spero di avere reso l'idea), o se bisogna effettivamente essere portati e predisposti, cioè nascere con questa capacità.
"I became insane, with long intervals of horrible sanity." Edgar Allan Poe
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Lucasab

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #135

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1705
  • Ringraziamenti ricevuti 417
  • Karma: 19
Orazio Vettorato ha scritto:
il mio parere sulla ispirazione delle scritture è che ci sono tanti autori, ma ispirati da Dio, hanno mantenuto il loro modo di scrivere ma anche il loro concetto su Dio, Gesù ha dato un modo di interpretazione più chiaro, non è facile dare una spiegazione chiara sul perchè tanto sangue nell'antico testamentoi,

Potrei aprire un nuovo spiraglio paranormale su questo tema (che forse potrebbe essere un nuovo topic se sposta troppo OT la discussione). E se la distruzione sanguinaria di Sodoma e Gomorra, epicizzata, fosse stata in realtà conseguenza dell'utilizzo di armi di distruzione di massa (impensabili a quel tempo, forse aliene) e la trascrizione nella Bibbia come opera divina fosse solo per "modo di dire"? Cioè, avete presente quando capita qualcosa e si dice "karma..."? Ecco, forse chi ha scritto quel testo ha assistito ad un evento bellico fuori dal comune e l'ha riportato a "giustizia divina" come semplice spiegazione perché a qualcuno capitano cose brutte: "si vede che erano tutti peccatori". Che ve ne pare?
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #136

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 108
  • Karma: 4
Armi aliene?.... :scratch:
A Sodoma e Gomorra c'è stato (o ci sarebbe stato) un diluvio locale. Universale non credo.

Qui una possibile ricostruzione storica dell'evento: portalemisteri.altervista.org/blog/sodom...torica-degli-eventi/

Se consideriamo che a Sodoma e Gomorra c'erano anche bambini, neonati, che non avevano nessuna colpa, tutto il resto appare privo di senso, frutto anzi dell'esaltazione fanatica di una religione.
Lot che diventa una statua di sale, per non parlare delle figlie che ubriacano il padre per avere un rapporto sessuale e quindi perpetuare la prole(incesto). "E Dio vide che era cosa buona" ovviamente. :)
E quel tizio che volò con il carro di fuoco? Non mi perviene il nome.
La bibbia è chiaramente un racconto fantastico, filtrato attraverso le convinzioni e false illusioni degli uomini antichi.
Mi stupisco che la bibbia venga ancora oggi presa in considerazione. Credo debba essere letta solo da un punto di vista astratto, ma non storico.
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 3 Mesi 3 Settimane fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #137

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 108
  • Karma: 4
ParanormalStudio Emiliano ha scritto:
[forse chi ha scritto quel testo ha assistito ad un evento bellico fuori dal comune e l'ha riportato a "giustizia divina" come semplice spiegazione perché a qualcuno capitano cose brutte: "si vede che erano tutti peccatori". Che ve ne pare?

Infatti. Secondo me hanno preso spunto da fatti naturali, effettivamente verificatisi per fornirli poi di un significato mistico, a riprova dell’esistenza di Dio.
Però ricordiamoci che stiamo parlando di un'epoca veramente antica, con precisi costumi ed usanze, e la consapevolezza interiore all'epoca era nettamente inferiore.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 3 Settimane fa #138

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 803
  • Ringraziamenti ricevuti 117
  • Karma: 2
Quandosioscuralaluna ha scritto:
E quel tizio che volò con il carro di fuoco? Non mi perviene il nome.

Parli di Ezechiele forse?
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 2 Settimane fa #139

  • Orazio Vettorato
  • Avatar di Orazio Vettorato
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 92
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: -3
Buongiorno a tutti,
@ Luna
La mia esperienza mi sembra diversa dalla tua, non discuto sulla tua meditazione, ma la mia non è stata una meditazione, solo una preghiera, un dialogo, esternando il mio problema al Signore, mi redo conto che il discorso degli occhiali può essere frainteso, hai notato effettivamente una incongruenza, cerco di spiegarlo meglio, come ho già detto se vogliamo capire una cosa a cui ci teniamo basta chiedere a Dio, lui ci apre gli occhi perchè comprendiamo, i miei copia incolla mi rendo conto che forse sono troppi e mi sto moderando, però anche se non comprensibili , almeno in teoria, possono dare uno stimolo a capirne di più, a cercare, daltronde il messaggio del Vangelo deve essere portato a tutti, senza distinzioni, se nessuno potesse capire non avrebbe senso, perchè c'è chi accetta e chi rifiuta, è una scelta libera, e per ognuno c'è il suo momento, ma Dio non ci ha dato la sua parola perchè non la comprendiamo, non ha senso, tutti possono capirla, ma solo a chi interessa viene rivelato il senso spirituale, ma ciò che oggi non ci può interessare, anche dopo anni può tornare alla mente, in un momento difficile della vita, allora qualcosa ci spingerà a chiedere allora capiremo.
Certo tutti possiamo sbagliare, se hai letto la Bibbia va bene, i Vangeli sono parte della Bibbia, però anche il più grande teologo che ti può spiegare tutto della Bibbia può non averne assimilato il messaggio spirituale di salvezza che include, sono stato accusato per questo, non si può leggere la Bibbia da soli, non sei un teologo...
Satana esiste, io credo alle scritture e so che una sua strategia è di farci credere che non esiste...
Certo non possiamo sempre incolpare lui, se l'uomo cominciando da Adamo avesse seguito i consigli di Dio, i suoi avvertimenti, non succedeva niente, lo stesso oggi, non può separarci da Dio, però può metterci degli ostacoli che ci rendono la vita difficile, il problema è che le persone non discernono il bene dal male, solo superficialmente e se ne fanno un concetto sbagliato, è un rischio grande, perchè tutti siamo invitati a farlo, è la nostra vita.
La Bibbia non parla di anima immortale, noi siamo un'anima, un essere animato, la nostra vita dipende e dipenderà sempre da Dio, solo lui è immortale, noi risorgeremo come Gesù
Gesù è la luce, lui illumina il nostro percorso, e sappiamo dove andiamo.
Io direi di stare attenti alle nde, ho avuto anch'io una esperienza del genere, ho letto diversi libri, ma non possono fare testo se vanno contro gli insegnamenti delle scritture, possono darci l'illusione della salvezza senza cambiare la nostra vita, più o meno buoni si ritrovano nello stesso posto, non giudico, a volte possono portare dei cambiamenti, ma non siamo salvati per i nostri meriti, diventiamo più buoni...anche la persona più buona di questa terra ha bisogno di un Salvatore, Gesù!
Certo siamo qui per amare, per imparare a vivere assieme in armonia, per rispettarci e aiutarci a vicenda, l'amore viene da Dio, solo lui è amore, se pensiamo di riuscirci senza di lui è una illusione,
apparenza, la salvezza è per fede, non per opere, se uno vuole veramente amare è certo positivo, ma perchè scartare Dio? Vogliamo fargli vedere che siamo buoni anche senza di lui? Non abbiamo bisogno di lui...Ma solo in lui abbiamo la vita, un conto è uno che non ha la possibilità di informarsi, ma noi non mi sembra abbiamo scuse,
Certo abbiamo l'intelletto e la ragione, ma dovremo usarla per cercare Dio, lui ha in mano la nostra vita.
Certo parlo per rivelazione biblica, dopo la mia esperienza, mi trovavo a pensare a come la gente vede Dio oggi, mi sentivo un nodo alla gola, ognuno si è fatto il suo Dio come gli piace, mi sembrava di essere come fuori dal mondo e vedevo tutto il male che c'è, quanta sofferenza deve ancora sopportare Dio,
Per diverso tempo mi chiedevo cosa mi rea successo, non capivo, parlavo a tanti della mia esperienza e pensavo di portare una buona notizia, ma era come parlare con il muro, io avvisavo le persone che non c'è coerenza con le scritture, ma aveva più importanza l'autorità della chiesa che quella di Dio, mi chiedevo perchè le persone non capiscono, poi mi sono reso conto che ero io il diverso, prima della mia conversione ero come loro, non capivo, per testimoniare bisogna avere molto tatto, prima di demolire una credenza a persone in buona fede si dovrebbe costruire un legame più concreto con Gesù, poi quando uno è sincero e vuole conoscere, allora si aprono gli occhi e si capisce la differenza allora avviene la conversione, poi tutto quello che l'essere umano ha aggiunto o modificato nelle scritture cade, non ha più senso, la tua vita è cambiata.
Dio ha seguito il mio cammino con diversi sogni mi ha fatto capire diverse cose, mi ha risposto anche attraverso le scritture, aprendo la Bibbia a caso, ma vorrei precisare una cosa, questa mia esperienza non è riservata a me, e qui c'è da riflettere, se pensate e spero che sono sincero, farò qualche sbaglio, ma quando parlo del rapporto con Dio è una cosa seria, quello che è successo a me non è casuale, dopo mesi leggendo le scritture ho capito che è la prassi per diventare cristiano...non sono io un privilegiato, tutti dovrebbero fare questa esperienza, per questo ci sono tanti cristiani di facciata, non hanno avuto veramente un rapporto con Dio, anch'io ero così, anche se ero sincero come ci sono tante persone sincere che applicano quello che conoscono alla loro vita, però è pericoloso rimanere nel vago, Dio chiama tutti al ravvedimento, questa trasformazione che nessuno può fare da solo, è un miracolo.
Per questo le scritture sono diventate così importanti per me, ho capito che tramite questo libro Dio ci parla.
Per ora devo fermarmi, poi per alcuni giorni sono fuori casa, ho solo il cell. a disposizione...
Devo dire qualcosa anche a Xirtaw e altri, comunque se seguiamo la mia esperienza diventa una risposta a tanti perchè
Poi il profeta è Elia, il diluvio universale è avvenuto prima Sodoma e Gomorra sono state distrutte da una pioggia di fuoco e zolfo, non mi fermo a discutere sulle modalità, la realtà, l'adattamento, il perchè, ma in qualche maniera queste cose sono successe.
Un caro saluto a tutti, con affetto, Orazio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esistenza Di Un Dio Che Non Riesce a Comunicare Con L' uomo 3 Mesi 1 Settimana fa #140

  • Xirtaw
  • Avatar di Xirtaw
  • Offline
  • New Boarder
  • Sono un ragazzo particolare, seguitemi.. @xirtaw.
  • Messaggi: 52
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: -7
Con diversi sogni ti ha parlato? Heinstein? Sentiamo la formula magica? Hanno inventato i numeri guardando il cielo, hanno scoperto come unirli a dei simboli osservandolo di notte ma nessuno è riuscito a osservarlo di giorno. Bene o male bisogna comunque trovare una via di mezzo dove non c' è certezza! Dunque bisogna riconoscere che anche nella via dell' ignoto possiamo trovare considerazioni accettabili.
Daniele Manzella
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.887 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.