IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Premonizione....di un'animale

Premonizione....di un'animale 1 Anno 9 Mesi fa #21

  • valle
  • Avatar di valle
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1813
  • Ringraziamenti ricevuti 500
  • Karma: 30
Comunque potrei anche condividere il discorso di Gemini, pur non sapendo se sia vero o no, ma possiamo ipotizzare:

il gatto avverte che qualcosa di pericoloso è imminente, ma non sa spiegarsi perché e che cosa. Facciamo il classico esempio dei terremoti avvertiti dagli animali con largo anticipo. Si agitano, sono nervosi, ecc., ma non è che pensino "La scossa sismica sarà grave e potrebbe fare crollare la casa e far morire tutti noi", anzi non sanno nemmeno che cosa sia un terremoto. Quello che sanno è che quelle vibrazioni a bassa frequenza che avvertono non sono una cosa da tutti i giorni e sono spaventati perché potrebbe essere un pericolo. E in effetti è un pericolo.
Sulla possibile via di fuga gli animali hanno, in alcuni casi, delle soluzioni istintive perché milioni di anni di evoluzione hanno insegnato che se ci sono delle onde anomale dal mare, per esempio lo tsunami, devono correre verso le alture, se ci sono incendi devono uscire dal bosco, o altri casi simili. Il cosiddetto istinto non è frutto dell'esperienza del singolo, ma qualcosa che, in modo ancora non ben compreso (forse genetico?), è tramandato dall'antichità ai nascituri in modo che conoscano determinati comportamenti anche senza che nessuno glieli abbia insegnati. E questo aumenta le probabilità di sopravvivenza e funzionalità nell'ambiente.

Tornando tuttavia a pericoli non stratificati nella storia delle specie animali, il gatto potrebbe anche avvertire l'imminente pericolo, ma non sapere che farsene di quella sensazione. Le strade e le automobili sono una realtà assolutamente recente se paragonata all'evoluzione degli animali. Non si aspettano che un oggetto possa arrivare all'improvviso a 100 km/h dal nulla e travolgerli. Possono impararlo nel corso della loro esistenza, ma non è istintivo. E' possibile che il gatto senta che sta per succedergli qualcosa, ma non sappia che cosa? Potenzialmente sì. E in quel caso, come dice Gemini, mica può rimanere nascosto in un buco e stare senza mangiare né bere per chissà quanto tempo.
E' solo un'ipotesi, non sono nemmeno sicuro che realmente i gatti siano in grado di sentire queste cose, ma nel caso non è detto che possano evitare il pericolo.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 9 Mesi fa #22

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1154
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Giusto Valle! ti muovo un' elogio. Hai centrato il cerchio giallo :cool: E' semplice, molto semplice, abbiamo a portata di mano tutte le spiegazioni che ci servono per comprendere, apprendibili dagli elementi che ci circondano e soprattutto dalla natura, e noi non facciamo altro che travisare quella che chiamiamo realtà con preconcetti che sono addirittura più assurdi di quello che ci lascia perplessi. Io sono del parere che gli animali hanno molti più sensi di noi, sono delle vere e proprie macchine di Dio. I gatti mangiano certa erba in particolari condizioni, per curarsi da qualche disturbo, la natura gli fornisce il materiale e loro lo sanno senza che nessuno glielo abbia insegnato....perché l' uomo per natura non sa farlo? perché per tentativi e chissà quante cavie l'uomo è giunto alla conclusione che questo guarisce da quello? Meditiamo.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 9 Mesi fa #23

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Online
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 566
  • Ringraziamenti ricevuti 138
  • Karma: 4
Gemini, tu hai portato un esempio, che come ho detto ritengo interessante... E certamente di difficile spiegazione.
Però ti ho fatto un esempio diverso:
Oggi in Italia moriranno migliaia di persone.
Oggi in Italia migliaia di animali domestici si comporteranno in modo strano per le più svariate ragioni (stanchezza, caldo, malattia, fame ecc)

In alcuni casi questi due gruppi di persone si sovrapporranno...
Sono tutti fenomeni paranormali? Alcuni lo sono e altri no? Nessuno lo è? Francamente non ho risposta

Il fatto è che se si guarda sempre il singolo caso, le coincidenze hanno un valore enorme... Se si allarga il discorso le coincidenze appaiono per quello che sono: coincidenze.

Detto questo io non escludo niente, magari veramente il tuo gatto ha avvertito qualcosa... Semplicemente ho provato a fornirti una chiave di lettura diversa :wink:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 9 Mesi fa #24

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1154
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Ho capito, Anathema, tu riporti esempi altrettanto validi ed intelligenti. Sia chiaro che il fatto che sia stato il mio di gatto, o che sia stato io ad essere interessato non ha alcun valore probatorio assoluto, ma per me è stato un monito....quindi se come dici tu allarghiamo il discorso, non solo in Italia ma in maniera globale, dobbiamo per forza di cose allargarlo in modo proporzionale su chi come me ha avuto monito da eventi simili. Così la disputa si fa ardua. Che poi cè chi, haimè, muore per cause naturali, accidentali o per la fame in africa non spetta a me rispondere.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #25

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Impressionante, mi sono venuti i brividi, sia per il gatto sia per il brutto incidente da cui fortunatamente uscito illeso.
Il Maine coon poi è una razza oltre che splendida anche particolare.
Bella storia, anche se un po' inquietante...
La sensibilità dei gatti quasi medianica è arcinota.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #26

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1154
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Peccato che con i gatti non ho più un buon rapporto, non per colpa mia, ma da quell' evento in poi si mantengono alla larga da me...e non riesco a capire con precisione perché ciò accade. Avrò acquisito qualcosa che crea fastidio e nervosismo a questi animali molto sensibili.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #27

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Gemini ha scritto:
Peccato che con i gatti non ho più un buon rapporto, non per colpa mia, ma da quell' evento in poi si mantengono alla larga da me...e non riesco a capire con precisione perché ciò accade. Avrò acquisito qualcosa che crea fastidio e nervosismo a questi animali molto sensibili.

Tu cosa pensi che sia? M' incuriosisce questo dettaglio. Se vuoi parlarne...
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #28

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1154
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Quandosioscuralaluna, lcuni gatti mi avvicinano, quelli di natura più audace, ma a debita distanza "annusando" l' aria che mi circonda e sondando la mia aura ...si limitano a fissarmi negli occhi e dopo poco scappano in preda al panico. Sono anni ormai che non riesco a tenerne uno in braccio, se non cuccioli. Cosa inversa per i cani, con i quali ho un rapporto armonioso, difficile che anche il più aggressivo mostri ostilità verso me...ho un' effetto rassicurante su questi animali. Purtroppo, anche in questo caso cè una nota di dispiacere...sollevata dal fatto che tutti i cani che ho allevato si sono piegati molto facilmente al mio volere, troppo per i miei gusti, ho sempre avuto l' impressione che questi animali si sottomettessero a me...cosa che non volevo io consciamente ovvio. Non saprei dire cosa e come ho acquisito, al punto da far scappare i gatti; una sorta di spiegazione, mia sommaria, è data da una questione di energie troppo simili..diciamo di due cariche positive che si respingono...ma tutto è partito da dopo l' incidente. Anche il mio gatto poco a poco si distaccò, non mostrando però inquietudine, forse attribuibile ad un fattore di assuefazione. Avresti tu una seppur generica spiegazione a tutto ciò?
πνεύματος
Ultima modifica: 1 Anno 2 Mesi fa da Gemini.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #29

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Gemini ha scritto:
Quandosioscuralaluna, lcuni gatti mi avvicinano, quelli di natura più audace, ma a debita distanza "annusando" l' aria che mi circonda e sondando la mia aura ...si limitano a fissarmi negli occhi e dopo poco scappano in preda al panico. Sono anni ormai che non riesco a tenerne uno in braccio, se non cuccioli. Cosa inversa per i cani, con i quali ho un rapporto armonioso, difficile che anche il più aggressivo mostri ostilità verso me...ho un' effetto rassicurante su questi animali. Purtroppo, anche in questo caso cè una nota di dispiacere...sollevata dal fatto che tutti i cani che ho allevato si sono piegati molto facilmente al mio volere, troppo per i miei gusti, ho sempre avuto l' impressione che questi animali si sottomettessero a me...cosa che non volevo io consciamente ovvio. Non saprei dire cosa e come ho acquisito, al punto da far scappare i gatti; una sorta di spiegazione, mia sommaria, è data da una questione di energie troppo simili..diciamo di due cariche positive che si respingono...ma tutto è partito da dopo l' incidente. Anche il mio gatto poco a poco si distaccò, non mostrando però inquietudine, forse attribuibile ad un fattore di assuefazione. Avresti tu una seppur generica spiegazione a tutto ciò?

I cani sono meno sensibili (medianicamente) dei gatti. I gatti comunicano (involontariamente) con il portale dell'Ignoto
avendo quello che noi abbiamo come Ajna, il terzo occhio. Non vale per tutti i gatti.

Penso anch'io come una sorta di energia che si respinge a vicenda, esattamente come il ++ o -- di una calamita.
Non comprendo invece cosa intendi con energia positiva. Cosa c'entra? Non esiste positivo e negativo ma un neutro sul quale lavorare, se ascendere o discendere.
Non sempre la discesa poi ha qualità negative, dipende dai bisogno di ciascuno spirito e in quel caso si annulla il senso del positivo-negativo , frutto questo di elaborate elucubrazioni culturali e religiose.

Il negativo vero è quando una persona discende contro la sua natura, o ascende contro la sua natura. Infatti nell'universo vige solo la regola dell'evoluzione , mai involuzione.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #30

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1154
  • Ringraziamenti ricevuti 178
  • Karma: 3
Quandosioscuralaluna, parlo di energia positiva in quanto a quella emanata in quel momento..Warning! negatività non vuol dire malevolo o distruttiva ma...alternanaza essenziale...la neutralità annulla, non dovrebbe verificarsi mai in nessun soggetto, ed è così fino alla morte; potenzialmente siamo tutti come una bomba atomica.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Premonizione....di un'animale 1 Anno 2 Mesi fa #31

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Gemini ha scritto:
Quandosioscuralaluna, parlo di energia positiva in quanto a quella emanata in quel momento..Warning! negatività non vuol dire malevolo o distruttiva ma...alternanaza essenziale...la neutralità annulla, non dovrebbe verificarsi mai in nessun soggetto, ed è così fino alla morte; potenzialmente siamo tutti come una bomba atomica.

Per neutro non intendo tiepido ma una zona piatta sul quale lavorare per la propria evoluzione e gli "opposti" per come li vediamo noi , umanamente , mettono radici e seme.
La più grande disgrazia , che si ripercuote in tutto l'universo, è quando un individuo utilizza la discesa contro natura, vale a dire contro il suo spirito, e quando è contro natura lo si capisce: involve. E l'involuzione è una vergogna, un marchio d'infamia e disonore.

Allo stesso modo un individuo che utilizza l'ascesa contro natura, per quanto sublime, non sarà per nulla dissimile a chi discende contro natura.
Il neutro è come un terreno fertile, prima di lavorarlo bisogna mettere in moto la mente per capire la strada da intraprendere.
Poi, ci sono misteriosi rovesci di medaglia ma è un altro discorso.

Comunque i gatti erano venerati dagli Egizi, non a caso. :wink:
:gattonero: :gattonero:
Ultima modifica: 1 Anno 2 Mesi fa da Quandosioscuralaluna.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.204 secondi