IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Il viaggio sciamanico

Il viaggio sciamanico 9 Mesi 2 Giorni fa #21

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1106
  • Ringraziamenti ricevuti 172
  • Karma: 3
KitCarson1971 ha scritto:
come ti spieghi se un collega di lavoro è dolorante di brutto ad una spalla, tanto che parlava di andare al pronto soccorso e, a sua insaputa, con una tecnica abbastanza semplice anche per chi avesse un secondo livello, gli si manda energia positiva nel punto dolente, e quel collega di lavoro, stupito, dichiara a chi gli stava attorno che il dolore di colpo era quasi del tutto scomparso? Se questo fatto tu lo consideri positivo, puoi credermi che vi è molto, ma molto di più.

Concordo e confermo, tra l'atro è anche una tecnica alquanto "banale" e che si colloca nei rudimenti di tecniche ben più efficaci...attenzione, non stiamo parlando di pranoterapia nello specifico, e neanche si vuol millantare la scienza medica mettendoci di mezzo cure alternative a farmaci. Però, KitCarson, avresti dovuto accennare anche che questo tipo di energia che tu hai definito positiva (forse solo per termine palliativo immagino) in effetti non lo è, o per meglio dire non è del tutto positiva...meglio definirla complementare. Così come l' effetto dell' infusione, se si vuole, potrebbe essere del tutto contrario arrecando danni ad una eventuale vittima.
πνεύματος
Ultima modifica: 9 Mesi 2 Giorni fa da Gemini.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il viaggio sciamanico 9 Mesi 2 Giorni fa #22

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1675
  • Ringraziamenti ricevuti 467
  • Karma: 30
KitCarson,

una correlazione tra l'invio di energia positiva alla spalla dolente e la cessazione del dolore non si può fare solo sulla base del singolo episodio.
Magari se il tuo collega in quel momento si fosse mangiato un' albicocca, avrebbe potuto concludere che la guarigione era stata prodotta dall'albicocca. Oppure se in quel momento arrivava la telefonata del fornitore, si poteva concludere che era stato il fornitore. Capisci ciò che intendo?
A me capita di svegliarmi al mattino con il mal di testa, a volte non passa e devo prendere una pastiglia, altre volte mi alzo dal letto e dopo mezz'ora il mal di testa è passato da solo. Quindi per stabilire una relazione tra due eventi ci vuole un'osservazione che sia su un certo numero di persone o situazioni.

Secondo voi perché quando si vuole stabilire con certezza l'efficacia di un determinato farmaco si utilizza il doppio cieco e si confronta il risultato con il placebo?
Lo sapevate che anche una pillola che coniene il nulla è in grado di alleviare i sintomi di una patologia?
I ricercatori sanno che anche il paziente che non assume nulla se non una pillola "tarocca" ne ha un certo beneficio, quindi per valutare il risultato prodotto da un farmaco vero, bisogna sottrarre dai risultati ottenuti quella certa percentuale di beneficio che è prodotto anche dal nulla, o meglio solo dal fatto di fare una "cura", anche se la cura è finta.

Tornando al tuo potere di guarigione, per capire se è vero non basta qualche aneddoto, ci vuole un'osservazione un po' più sistematica. Non dico un protocollo con placebo e doppio cieco, ma insomma un po' di osservazione sistematica.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il viaggio sciamanico 9 Mesi 2 Giorni fa #23

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 458
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 0
Ciao Valle. Mi fa piacere che ci sia scetticismo, quando questo non è forzato è un modo per dibattere compiutamente su argomenti di non facile lettura. Vedo dalle tue deduzioni che sei a digiuno su questo argomento, ma non c'è niente di male ad esserlo. Ovviamente non devi considerarla un'offesa, se non ne sapessi un pò di più, ma solo perchè ho toccato con mano, in tanti anni di ricerca sul campo, direi esattamente le tue stesse cose, magari rincarandole. La positività sotto forma d'energia non si invia mai a casaccio, non sono episodi spuri e singoli mio caro amico, ma derivati dalla volontà e tramite una (delle tante) tecnica ben precisa.

So bene che si fa di ogni erba un fascio e che maghi e maghetti prosperano sulla (infantile e spesso bisognosa) credulità altrui. Ma certe manifestazioni vanno studiate e ponderate, non rigettate per il semplice fatto che la nostra mente razionale le rigetta. Se ti va possiamo dibatterne. Io non ho fretta nè mi preme fare proseliti o inculcare facezie, ma ho imparato a tenermi alla larga da certa scienza che tutto inibisce perchè certi parametri da lei stessa stabiliti, non possono comprendere certe manifestazioni. Che astrusità.

A questo proposito Bertrand Russell, matematico e filosofo, quando si giocava assieme a bigliardino... tra una partita e l'altra mi diceva così: "La scienza ci dice ciò che possiamo sapere, ma ciò che possiamo sapere è poco, e se dimentichiamo quanto non possiamo sapere diventiamo insensibili a molte cose di grandissima importanza". Ovvio che quando si esprimeva in questi termini mi sembrava giusto contraccambiare lasciandogli vincere qualche partita... :)

Brevemente e seriamente, va sempre ricordato che il fenomeno paranormale (Psicocinetico in primis) è tale quando si manifesta in contraddizione ad almeno uno dei seguenti assiomi scientifici: A)- L'uomo può comunicare con l'esterno solo attraverso i cinque sensi. B)- Non si può influire sullo stato quiete o di moto di un oggetto o di un sistema fisico, senza esercitarvi una forza nota. C)- Un avvenimento non ne può causarne un'altro, prima che esso stesso sia avvenuto. Nel nostro caso la Psicocinesi si manifesta appunto in contraddizione al secondo assioma .
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il viaggio sciamanico 9 Mesi 2 Giorni fa #24

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1675
  • Ringraziamenti ricevuti 467
  • Karma: 30
Ciao KitCarson,

neppure io ho fretta, ma mi pare che tu non abbia ancora risposto alla domanda sulla verifica del potere di guarigione.
Comunque, visto che questa era in origine una discussione sul viaggio sciamanico, direi che potresti aprire una nuova discussione con titolo dedicato e si può proseguire su quella.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Il viaggio sciamanico 9 Mesi 1 Giorno fa #25

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2145
  • Ringraziamenti ricevuti 373
  • Karma: 16
Ho visto che KitCarson ha aperto la nuova discussione "L'energia in cui siamo immersi e i poteri della mente", quindi invito a rispondere di là agli ultimi post. Qui torniamo in argomento "viaggi sciamanici". :wink:
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 8 Mesi 3 Settimane fa da Nyma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.659 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.