IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Prima esperienza, l'inizio di una serie

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #1

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
Ciao a tutti mi chiamo Nicola, ora ho 27 anni e questa é una delle mie tante esperienze, diciamo che è la più significativa perché ha dato inizio a un periodo durato diversi mesi, in cui a me e miei amici sono successe cose davvero strane. Premetto che fin da bambino ho sempre avuto una certa sensibilità per certe cose, all'età di circa 12/13 anni iniziai a vedere a occhi nudi, e senza troppo sforzo l'energia attorno alle persone; in alcune era forte ben luminosa e visibile, in altri più opaca e spenta*. Non so se tutto questo sia collegato al fatto che a poche settimane dalla mia nascita, mia madre ha assistito al suicidio della sua; ma tralasciamo questi punti interrogativi e passiamo alla storia.

Avevo sui 20/21 anni, non ricordo precisamente, e in quel periodo passavo molto tempo con il mio migliore amico, e il nostro gruppo, formato da qualche ragazza e qualche amico. Tutti noi eravamo affascinati dal paranormale, infatti spesso non sapendo cosa fare la sera per passare il tempo, spesso e volentieri cercavamo le case abbandonate situate nella e intorno alla nostra città per visitarle, un pò per curiosità, visto tutti i film horror che ci guardavamo, la nostra speranza era di assistere a eventi strani in queste abitazioni abbandonate, ma non successe mai. Una sera come tante, per scherzare e per fare qualcosa di diverso, cercammo di attirare qualche entità, senza fare rituali particolare, ma semplicemente stando in una di queste case abbandonate, e pensandola e desiderandola* (Secondo molti culti, in alcuni casi si può chiamare un entità senza effettuare alcun rituale, basta il pensiero e il desiderio; che dev'essere sincero e forte). Non accadde nulla, cosi fatta una certa ora ognuno andò a casa propria, per poi rincontrarci il giorno dopo. Arrivai a casa verso le 2 di notte, in quel periodo abitavo in una casa di campagna, abbastanza grande (3 piani), non completamente finita, situata in mezzo alle campagne e abbastanza isolata. Quando arrivai a casa, mi preparai una camomilla, mi fumai una sigaretta e andai a dormire. La mattina, ebbi uno dei risvegli più strani della mia vita. Fui svegliato dal letto che si muoveva, come se qualcuno ci fosse salito sopra, ed ebbi subito dopo la sensazione di esser schiacciato da qualcuno, con abbastanza forza, per poi avere la sensazione che questa "forza" mi entrasse dentro; mi svegliai e mi alzai shockato, e stranamente MOLTO nervoso. Non avevo motivo di esserlo, e avvertivo che questo nervosismo non era naturale, avevo la sensazione che qualcosa influenzasse il mio stato. Tutti quanti quella giorno mi dissero che mi vedevano diverso, strano, e dallo sguardo e dalle espressioni apparivo molto nervoso, e anche le altre persone percepivano che era un nervosismo strano. Tutto il giorno ebbi quello strano mal'essere, ignaro che questo sarebbe stato soltanto l'inizio*. Il pomeriggio dello stesso giorno mi recai dai miei amici e gli raccontai lo strano accaduto, e con mia sorpresa, due dei miei amici che erano presenti la sera prima, mi dissero di aver avuto anche loro degli avvenimenti strani. Il mio migliore amico "Marco" (così lo chiamerò nella storia) mi racconto che al suo risveglio, qualcosa lo stava trascinando dai piedi con forza giù dal letto; spaventato essendo una persona molto razionale e con una mente molto logica, si alzo e controllò la stanza e sotto il letto... ma non c'era niente. L'altro mio amico invece racconto che la stessa sera prima di andare a dormire si guardò un film, che aveva già visto tante volte, cosi tante da saperlo a memoria; racconto che ad un certo punto dal film iniziarono a uscire frasi e dialoghi che nel film originale non c'erano, ed era molto inquietante; ma sul momento non gli diede molta importanza, magari si ricordava male. La mattina del giorno dopo invece, si sveglio sentendo il fratello correre lungo il corridoio, con passo pesante; la cosa strana è che a casa era da solo, poiché il fratello, molto più piccolo di lui si trovava a scuola e i genitori al lavoro; infatti alzandosi di scatto dopo aver sentito quei passi andò a controllare tutte le stanze della casa, e perfino le scale, ma non c'era nessuno.

FINE 1°parte.

Questa storia è l'inizio di tante altre, dopo questo evento, sia io che i miei amici citati nella storia, che altri che citerò nelle altre, abbiamo avuto una serie di eventi strani, durati per mesi, e per alcuni anche anni.
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #2

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2091
  • Ringraziamenti ricevuti 469
  • Karma: 20
Ciao

Quello che hai vissuto quella notte avrebbe potuto benissimo trattarsi di un'illusione ipnopompica (tutte le caratteristiche che descrivi sono associabili) ed anche il sentirsi schiacciare rientra nella categoria, soprattutto se si prende in considerazione la paralisi del sonno della quale una delle sensazioni è proprio quella dello schiacciamento. Uso il condizionale perché è alquanto singolare che la stessa cosa sia accaduta la stessa notte anche al tuo amico. Fosse capitato solo a te le probabilità che fosse solo un'illusione sarebbe stata molto alta (e che ti abbia toccato al punto da risultare strano agli altri, proprio perché ti ha suggestionato parecchio, mi sembra più che normale), ma il fatto che è capitato anche a lui abbassa le probabilità che questa sia la spiegazione. Poi, dal mio punto di vista per quel che ci hai raccontato fin ora le abbassa si, ma restano comunque abbastanza alte dal pensare a una possibile coincidenza piuttosto che a quella di uno spirito inquieto, ma sono considerazioni soggettive. E chissà, questa cosa può averti toccato molto più di quel che pensi, tanto da riprodurti un'altra illusione il mattino seguente. Facci caso: le cose strane accadono sempre mentre sei assopito o ti risvegli, un momento dove per natura non potresti scommettere una lira sulle sensazioni che percepisci, per quanto ti sembrino certe.

Se le cose però accadono tutt'ora e con una certa frequenza, potresti monitorarti. Posizioni una telecamera e un registratore audio prima di dormire e se il mattino ti svegli tutto tranquillo cancelli tutto fino alla notte seguente, mentre quel mattino che sentirai qualcosa guarderai o ascolterai gli ultimi istanti della registrazione per capire se hai avuto un'illusione o meno.

Non mi dilungo invece sul tuo amico del film, il fatto che un film cambia le frasi chiedo scusa fin da ora ma non lo crederò mai non trovandoci nemmeno un ipotetico senso "logico" per fare una cosa del genere e soprattutto "come" potrebbe farlo uno spirito, per quanto potente :-)

Attendo la parte 2 pronto a rimangiarmi le parole che ho per ora detto :)
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #3

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
Infatti basandosi solo su questa prima esperienza, è facile pensare a degli scherzi del cervello per l'autosuggestione, o alla paralisi del sonno. Di paralisi ne ho avute tante, cosi tante che quando le ho nemmeno mi spavento, e so già come uscirne (mi concentro su un arto e cerco di muoverlo), ma ti assicuro che quella non era una paralisi, poiché per mesi avvenire, come poi racconterò, sono successe cose stranissimo, e in alcuno c'erano testimoni scettici su questo argomento, ma che comunque avevano visto e sentito la stessa cosa che avevo percepito io. Come ho già detto, pian piano le racconterò tutte, e forse si farà chiarezza. Comunque in questo turbine di eventi, sono poi state coinvolte anche persone che non erano presenti quella notte, ma che stavano sempre con noi in altri giorni. Una di queste neanche vuole più vederci, perché convinta che è colpa nostra di ciò che gli è successo, e premetto che questa persona, prima che iniziassero queste manifestazioni, non si era mai interessata al paranormale. Comunque io scrivo le cose come sono successe, poi ognuno può crederci o no, e anche io ho sempre cercato di dare una spiegazione logica, ma un particolare mi ha sempre portato a molti punti di domanda; durante queste esperienze, ho visto una persona, che avevo intravisto anche parecchi anni fa(questa "spirito" comparve in un punto della sala, si incammino verso il frigo, fece il gesto di aprirlo e sparì, la vidi cosi chiaramente da poter descrivere i capelli, vestiti e la fisionomia, tranne la faccia; perché era sempre girato di spalle.) quando ero più piccolo, in un altra casa, e anche in quel momento, la sensazione era la stessa. Questo "spirito" lo rividi dopo che iniziò questo periodo, ne senti la presenza, e alla fine si rivelò di nuovo, ma con un altro atteggiamento; ma questa storia la scrivo prossimamente (è sempre collegata a questa, ma se scrivessi tutto in una, dovrei scrivere un piccolo libro)
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #4

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2091
  • Ringraziamenti ricevuti 469
  • Karma: 20
saint_germain ha scritto:
Comunque io scrivo le cose come sono successe, poi ognuno può crederci o no

Ovviamente il mio non credere si riferiva non a ciò che riporti tu a noi, ma a ciò che ha riportato il tuo amico a te a riguardo della tv. Giustamente comunque tu non eri li con lui e ci riporti quel che ti han raccontato.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #5

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
certo. Comunque magari riscrivendo gli eventi nel forum e rivivendoli, riesco a fare più chiarezza anche io. :) Grazie per aver letto
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #6

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 211
  • Ringraziamenti ricevuti 53
  • Karma: 1
Ciao. In effetti tutto sommato almeno fino ad ora sembrano esserci spiegazioni del tutto "normali" a quanto vi è accaduto. Quindi attendo altre storie per capire meglio. Una cosa: per quanto riguarda il tuo amico e la tv, credo ci sia una spiegazione normalissima. Io sono un appassionato di cinema, horror in particolare, e spesso capita di rivedere film in dvd e bluray con scene e dialoghi extra, che non sono mai stati trasmessi precedentemente magari in tv. Infatti esistono moltissimi film brutalmente censurati che passano in tv, per poi uscire in commercio in dvd e bluray in versione integrale, come "extended edition", che includono appunto scene e dialoghi esclusivi.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 2 Giorni fa #7

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Online
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 515
  • Ringraziamenti ricevuti 104
  • Karma: 0
Non faccio apposta... ma la vedo diversamente dall'amico Mr.Krueger e da Emiliano. Non trovo queste spiegazioni con un senso così logico. Nè vedo connessioni ipnopompiche quasi in contemporanea fra i tre amici. Vedo piuttosto le tipiche reazioni inconsce di un sensitivo. L'amico Saint-Germain (grande figura questa) ha specificato i suoi precedenti che confermano il mio pensiero, visione dell'aura inclusa. In genere un sensitivo non detiene solo un tipo di manifestazione, come le "ordinarie" telepatia e chiaroveggenza, spesso presenti in abbinamento.

Tornando al post in questione, va altresì detto che l'ambiente può influenzare le facoltà di un sensitivo, come se le sollecitasse, ancor più se, come nel caso di S.Germain evocasse addirittura entità legate al luogo visitato (le case abbandonate di cui parla). In certi casi per esempio, si manifestano improvvisamente fenomeni che hanno tutte le caratteristiche dell'infestazione, come se il sensitivo (S. Germain) occasionalmente capitatovi (il più delle volte, come nel caso in questione, del tutto inconscio delle proprie doti paranormali), captando latenti "forze psichiche" dell'ambiente, attivasse le proprie facoltà e provocasse la messa in atto di un fenomeno di "infestazione", agendo non come elemento provocatore, ma in funzione di "catalizzatore".

Questo per dire che si avrebbe un'azione di reciprocità tra l'ambiente (già "carico" e permeato di "forze psichiche infestatrici" che ecciterebbero la suscettibilità psichica del sensitivo, l'amico Germain nel contesto) e il sensitivo stesso che sollecitato, riserverebbe a sua volta, nell'ambiente dove vive, e dimora, gli effetti della sua facoltà paranormale stimolata , riattivando un già latente fenomeno d'infestazione. In soldoni, secondo me, S. Germain ha d'apprima cercato, poi inconsciamente stimolato e in seguito portato con se (amici compresi) una infestazione d'ambiente.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 1 Giorno fa #8

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 211
  • Ringraziamenti ricevuti 53
  • Karma: 1
Caro Kit, quello che dici è molto interessante e non escludo a priori che possa essere l'effettiva spiegazione alle esperienze di Saint Germain, ma prima mi piacerebbe saperne di più. Anche perché se davvero l'utente sopra citato possiede una certa sensitività, più sviluppata rispetto alla media (a questo proposito, credo che tutti in realtà possediamo facoltà sensitive, seppur in misura assolutamente diversa) avrà molte altre esperienze da riportare.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 1 Giorno fa #9

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
appena avrò tempo vi racconterò il resto, e come hai detto, ne ho davvero tante di esperienze! Sono d'accordo con quello che ha detto kit, la penso anche io cosi; leggendo i libri sulle scienze occulte, esoterismo e le varie filosofie o/e culti posso dire con certezza che le mie esperienze erano reali. Cosa importante, non ho avuto solo esperienze negative; infatti piu di una volta una sorta di voce provenire dall'alto che ci ha avvisato di pericoli o persone false di cui non bisognava fidarsi. Un paio di volte non abbiamo ascoltato questa voce, e abbiamo fatto male, e pure le volte che la abbiamo ascoltata, abbiamo visto che è stata la cosa giusta, perché quelle persone poi si sono mostrate false etc etc.
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 3 Mesi 1 Giorno fa #10

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
comunque sono davvero contento di aver trovato qualcuno con cui discutere delle mie esperienze; come potete immaginare è difficile trovare qualcuno che ti ascolti senza pregiudizi etc; soprattutto per me che abito in paesino di campagna!
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 2 Mesi 4 Settimane fa #11

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 541
  • Ringraziamenti ricevuti 129
  • Karma: 4
Ciao saint_germain, sebbene per il momento condivida più la visione di Emiliano, non posso nasconderti che questa tua esperienza mi ha particolarmente incuriosito.

Diciamo che la spiegazione razionale è ancora possibile, anzi direi probabile, ma da quello che scrivi (e spero scriverai) sembra intravedersi qualcosa in più.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 2 Mesi 4 Settimane fa #12

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
La prossima settimana (martedi/mercoledi) posterò il continuo :) sono sicuro che pian piano che scriverò e collegherò le varie esperienze, vi renderete conto che non c'è una spiegazione razionale e logica!
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Prima esperienza, l'inizio di una serie 2 Mesi 4 Settimane fa #13

  • saint_germain
  • Avatar di saint_germain
  • Offline
  • New Boarder
  • Solve et Coagula
  • Messaggi: 11
  • Karma: 0
anzi, prima del continuo di questa, vorrei scrivervi di quello che sta succedendo questi giorni a casa di mio padre, perché stanno succedendo delle cose particolari, che secondo me sono connesse, oltre alle sensazioni che ho ogni volta che succedono, questa settimana è successo un episodio molto strano, in cui sono anche riuscito a vedere qualcosa; mi piacerebbe avere anche un parere, perché nel caso da mio padre ci sia veramente qualcosa, me ne vado subito. Ultimamente in casa sua avverto una pesantezza, come un qualcosa che succhia l'energia; anche la mia ragazza ha notato che ogni volta, appena entro a casa di mio padre, mi stranisco, delle volte proprio cambio espressione, e continuo a ripetergli che da mio padre io sento qualcosa; (tempo fa ho fatto pure un piccolo rituale di purificazione della casa, che infatti sembrava aver alleggerito l'atmosfera, ma ora è peggio di prima!)
Solve et Coagula
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.900 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.