IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 4 Giorni fa #1

  • alessiaxxx
  • Avatar di alessiaxxx
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Salve, sono nuova del forum, vi ho trovato su internet poichè ieri sera attorno alle 3 mi è accaduto un evento che mi ha scosso.
Ero assolutamente sveglia avevo terminato il mio turno in ufficio alle 24,30 sono arrivata a casa attorno all 1 di notte, ho mangiato un cucchiaino di nutella e mi sono messa a letto a guardare un programma su Nove (nudi e crudi) un reality. Non avevo sonno, in questo periodo sono sola in casa solitamente ho cani bambina e marito...ma ieri è accaduto qualcosa. Ero girata su un lato ad un certo punto mi sono trovata immobilizzata non potevo muovere nessuna parte del mio corpo niente, i miei occhi erano aperti ma potevo solo vedere frontalmente a me non potevo muoverli...con la coda dell occhio ho solo intravisto ai piedi del mio letto uno strano animale simile ad una lontra ma non credo avesse le zampe...ed una sensazione di freddo nella camera, molto freddo. Ero spaventata, ho iniziato con il pensiero a pregare (due padre nostro ed un ave maria) potevo solo esprimermi con la preghiera dentro perchè non ero in grado di parlare o di muovere la bocca. Ho sentito tirare su il mio pollice e la mia mano sinistra si è alzata dal letto per pochi secondi e poi è stata rimessa giù sul letto. In quel momento ho ripreso la funzionalità della mia bocca ed ho iniziato a pregare ad alta voce padre nostro in casa. In pochi minuti (calcola che tutto questo che per me è durato un'immensità di tempo) non credo abbia superato i 7 minuti...il mio corpo si è ripreso e si poteva muovere e mentre seduta sul letto continuavo a pregare non c'era più nessun animale sul mio letto il crocifisso appeso alla parete è caduto sulla mia scrivania. Ero terrorizzata non mi è mai accaduta una simile cosa, mi sono alzata ho preso il crocifisso ed ho notato che il chiodo era perfettamente nel muro, ho baciato il crocifisso e rimesso al suo posto sussurando grazie..il quell attimo la mia finestra socchiusa si è spalancata. Non so cosa sia accaduto ieri notte ma se avete consigli sarei ben contenta di leggere o di darmi qualche spiegazione. Spero solo questa presenza che a mio parere non era buona mi ha terrorizzato, percezione del freddo e di cattiveria se ne sia andata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 4 Giorni fa #2

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1559
  • Ringraziamenti ricevuti 430
  • Karma: 29
Ciao Alessia,

il tuo racconto sarebbe quasi completamente compatibile con una paralisi del sonno con allucinazione ipnopompica. Ne trovi alcuni esempi qui nel forum, ma puoi benissimo andare a cercare su google e troverai delle spiegazioni più scientifiche. Per riassumere, comunque, la persona è paralizzata, anche se può avere gli occhi aperti, e può vivere delle allucinazioni.
Lo so cha hai introdotto il racconto con la premessa che non ti eri addormentata ed eri assolutamente sveglia, ma questa è la costante di chi vive un'allucinazione ipnagogica o ipnopompica. "Ero assolutamente sveglio!", ma spesso non è così.

Di tutto questo, tuttavia, c'è un elemento che mi fa alzare le orecchie, ed è quello della caduta del crocifisso dalla parete constatata anche IN SEGUITO all'allucinazione (o la presunta tale).
Se dici che dopo esserti ripresa dalla paralisi, e una volta scomparso l'animale simile ad una lontra, ti sei alzata ed hai rimesso a posto il crocifisso, significa che la caduta del crocifisso non sembra fare parte dell'allucinazione.
Altrimenti l'avresti trovato al suo posto. Invece ti sei alzata, l'hai preso in mano, l'hai baciato e l'hai rimesso a posto.

Quindi, nonostante la paralisi e la visione dell'animale abbiano tutte le caratteristiche canoniche di una paralisi del sonno/allucinazione ipnopompica, la contemporanea caduta di un crocifisso dalla parete sembrerebbe una coincidenza incredibile ed assolutamente improbabile in quanto non correlata con la tua condizione psichica del momento. Sembrerebbe che un'altra forza sia intervenuta in quel momento su entrambi.
Davvero, nonostante le coincidenze non si debbano mai escludere, ci sono casi in cui sembrano poco credibili.
Quindi, non saprei spiegarmi a fondo questo accadimento.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 4 Giorni fa #3

  • alessiaxxx
  • Avatar di alessiaxxx
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Grazie del tuo contributo. Ricordo esattamente ogni sensazione e percezione di quei minuti. Io cercavo di muovermi ma non mi era possibile.Spero sia cosi come dici tu.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 4 Giorni fa #4

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 91
  • Ringraziamenti ricevuti 29
  • Karma: 0
Ciao, anche io ero convinto fosse una banale esperienza di paralisi del sonno con allucinazione ipnopompica...almeno fino alla questione del crocifisso. Permettimi alcune domande:
Ma tu sei sicura che il crocifisso sia caduto durante questa esperienza, mentre eri sveglia? Può essere che fosse già sul tavolo in precedenza e non ci avevi fatto caso? Tralascio un attimo la questione della finestra che si è spalancata, che può far benissimo pensare ad una ventata improvvisa. Inoltre, puoi dirci se nei giorni precedenti al fatto, è successo qualcosa di particolare in casa tua?
Infine, ti interessi di esoterismo, occultismo? Studi o pratichi qualcosa in questi settori?
Scusa la sfilza di domande, ma è per capire meglio.
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 4 Giorni fa #5

  • alessiaxxx
  • Avatar di alessiaxxx
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Assolutamente nessun tipo di accadimento, non pratico occultismo o esoterismo e non mi sono mai interessata di queste situazioni. Il crocifisso era attaccato alla parete come sempre è stato, quando sono tornata a casa era tutto normale come ogni sera. Quando mi sono messa nel letto il crocifisso era li non c'era nulla di particolare o di strano. Tutto questo e avvenuto attorno alle 3 forse poco prima..quando ho iniziato a pregare ad alta voce (due padre nostro) il crocifisso è caduto mentre io ancora ero nel letto ma avevo poco prima ripreso la funzionalità del corpo pur essendo terrorizzata. Mi sono alzata preso baciato e rimesso a posto dicendo grazie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 4 Giorni fa #6

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1559
  • Ringraziamenti ricevuti 430
  • Karma: 29
Ciò a cui non avevo pensato è che potrebbe esserci una correlazione tra freddo/vento/finestra che si spalanca e crocifisso che cade. Tu però hai detto che la finestra si è spalancata DOPO aver rimesso a posto il crocifisso, quindi in teoria non potrebbe essere stato il vento la causa della caduta del crocifisso.
A meno che la finestra non abbia sbattuto più volte, facendo cadere la prima volta il crocifisso subito dopo la paralisi, e poi si sia parzialmente riaccostata, rispalancandosi per un nuovo colpo di vento dopo che hai rimesso a posto il crocifisso.
Un po' macchinosa come ipotesi, me ne rendo conto.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #7

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 294
  • Ringraziamenti ricevuti 46
  • Karma: 0
Ciao Alessia.
Il crocefisso che cade nonostante il chiodo che lo sostiene rimanga infisso la direbbe lunga... Il tuo è un racconto che come tanti altri dello stesso tenore, sembra uscito dalla penna di Edgar Poe. Perchè insisto sempre col dire che questi sono casi meno rari di quanto si creda, con una matrice probabilmente univoca, ma tutta da determinare ovviamente.Ti faccio un esempio, prima di entrare nel merito di quanto ti è accaduto.
Credo fosse il 2009, una signora, ancora molto giovane, di un temperamento forte e deciso, ci rivelò che una sera, si accostò poco dopo le 22,10 e, alla luce di un abatjour inforcò gli occhiali da lettura per un libro che la interessava. Dopo pochi attimi, vide le lenzuola a bordo letto alzarsi come da mano invisibile, nello spavento la donna lasciò cadere il libro e cercò invano di urlare e di scendere dal letto, non potè avvertire il marito che in salotto, in fondo al breve corridoio che guardava sul televisore la partita di calcio. La donna ci assicurò che non riusciva a muovere un muscolo, tantomeno a gridare, assistendo impotente ad una mano che andava a toccare le sue parti intime, nel contempo una voce "mentale" le pronunciò parole oscene prima di ritirarsi.

Anche nel caso di questa signora le preghiere silenziose fecero il miracolo, allontanando la minaccia. Cosa dobbiamo dedurne, così come nel tuo caso? Quale verità? Chissà se mai ce ne sarà una, vera, concreta e accettabile anche dalla scienza. La spiegazione facile facile comprende come sempre l'intervento del soprannaturale (demoni, spiriti di defunti, spiriti elementali, ecc...). Ma chi può dare la certezza che tali spiegazioni siano attendibili se non la fede? C'è chi lo fa... Devo fare un nome a caso? L'amico Valle... :cool:
La fede purtroppo potrà anche smuovere le montagne, ma non potrà portare un granello di conoscenza per chi ha sete di "conoscere".

E' difficile dare un giudizio definitivo ai vari fenomeni riscontrati da Alessia (anche se il crocefisso che cade mi sembra chiaramente un effetto "poltergeist"), Verrebbe da pensare, e a riferirsi, a precedenti fenomeni accaduti nella casa, che possono senz'altro spiegarsi come presenze di un'entità soprannaturale collegata probabilmente all'ambiente. Ma potrebbero essere effetti per fatti accaduti all'esterno della medesima. Prima però di parlare di un fatto infestatorio sarebbe da considerarsi eventuali futuri ripetizioni. Ma non è detto, tali fatti possono essere sporadici, senza più ripetersi. La finestra che si spalanca, non sarebbe uno sbuffo d'aria che "entra", ma" l'entità"che "fugge" (vedi le preghiere).

Ultima variante: esistono persone che hanno facoltà importanti allo stato latente, e che in particolari stati emozionali possono accentuarsi causando fenomeni paranormali di vario tipo.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #8

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1838
  • Ringraziamenti ricevuti 437
  • Karma: 19
Ciao, anche io propendo per un caso di paralisi del sonno correlato da illusione ipnopompica o ipnagogica (in base al tuo stato).

Non sempre le due cose accadono assieme, l'illusione si può manifestare senza paralisi e viceversa. Mentre per quanto terrorizzante spesso l'illusione è seguita da una reazione insolitamente tranquilla della vittima, la paralisi del sonno è molto stesso molto traumatica. Io non l'ho mai subita, ma mi è capitato che l'ha subita la persona a letto accanto a me e ha sofferto molto sia durante la paralisi che al risveglio.

Ad ogni modo sono eventi che non sono indice di una patologia, possono accadere anche a persone completamente sane sia fisicamente che psicologicamente. Ovviamente se ci sono dei disturbi sotto questi aspetti può aumentare la probabilità che accada, ma se è stato un episodio isolato non me ne preoccuperei.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #9

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1559
  • Ringraziamenti ricevuti 430
  • Karma: 29
Emiliano, sono d'accordo sulla paralisi e l'ipnopompia, ma che cosa ne pensi del crocifisso caduto dal chiodo, in tutto ciò?
Una coincidenza? Una botta di vento?

KitCarson, l'esempio della signora che hai riportato tu, se ci fai caso, rientra nella casistica della persona che giura di non essersi addormetata. Un'obiezione che io ed altri abbiamo spesso fatto in questo forum è però: perché, guarda caso, queste cose capitano sempre quando uno si mette a letto (ma non dorme, dice); si mette a letto a leggere (ma non dorme, dice); sta guardando un film sul divano (ma non dorme, dice)?

Non ho mai sentito invece di fenomeni di paralisi (del sonno oppure di natura demoniaca, che siano) mentre uno sta lavando i piatti, o si sta facendo la barba, oppure sta portando il cane a spasso.

La mia ipotesi è che difficilmente uno si addormenti mentre porta il cane a fare la pipì oppure mentre sta lavando i piatti, mentre è assolutamente frequente addormentarsi mentre si legge, si guarda la TV o si sta sdraiati nel letto a pensare.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #10

  • roland
  • Avatar di roland
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 84
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 1
Sono d'accordo con la linea di Valle.
Prendendo per veritiere le affermazioni di Alessiaxxx(non lo dico per sfiducia,anzi,come racconto mi sembra sincero)ed ipotizzando un fenomeno paranormale(per vedere la situazione anche sotto altri punti di vista)si potrebbero individuare dei punti importanti nella vicenda:uno può essere il fatto del crocefisso caduto(forse unico evento realmente verificabile come interagente con la realtà),che fa accendere la lampadina del"legato alla religione".
Questo fatto,nonostante sembri piuttosto ovvio nella deduzione,nasconde un significato nella mente:è caduto per un'azione maligna.
Anche quando racconta della percezione di freddo e cattiveria.
Quanto un'ipotetica manifestazione(magari provocata involontariamente)di episodi paranormali può venire influenzata dalla credenza religiosa?
Quanto può spaventare,in questo caso,il manifestarsi di questi fenomeni attribuendoli al male e quanto c'è di suggestione?
Può a questo punto,la suggestione stessa,alimentare un fenomeno paranormale?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #11

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1559
  • Ringraziamenti ricevuti 430
  • Karma: 29
L'interpretazione in senso malvagio del gesto mi pare comunque piuttosto normale, non solo frutto di una cultura religiosa.
O meglio, se si trattasse di un'entità malvagia che voglia manifestarsi in modo molesto, è facile ipotizzare che questa se la prenderebbe con degli oggetti che siano il simbolo di tale cultura. Quindi il crocifisso. Altrimenti butterebbe a terra un quadro, un soprammobile, un oggetto qualunque.

Comunque, lasciando da parte le discussioni teoriche sulle cause, terrei a tranquillizzare Alessia, la quale, mentre noi stiamo qui a discutere sull'evento sorseggiando un caffè, forse è ancora scossa dall'accaduto ed ha paura.
Finché non si verificano altre, insistenti e chiare fenomenologie, non c'è bisogno di allarmarsi. Il fatto, seppur strano, può ancora essere spiegato senza ricorrere al soprannaturale. Tienici informati, e nel frattempo vivi tranquilla la tua vita.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
Ultima modifica: 4 Mesi 3 Giorni fa da valle.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #12

  • roland
  • Avatar di roland
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 84
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 1
KitCarson1971
Ultima variante: esistono persone che hanno facoltà importanti allo stato latente, e che in particolari stati emozionali possono accentuarsi causando fenomeni paranormali di vario tipo.


ecco,più o meno l'avevi già detto,solo che mi chiedevo quanto la religione può influire nei fenomeni e quanto di effettivamente religioso può esserci.
siamo noi che facciamo e disfiamo(sognamo,creiamo,spostiamo oggetti senza toccarli)o c'è qualcosa di esterno che interviene?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #13

  • roland
  • Avatar di roland
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 84
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 1
valle ha scritto:
L'interpretazione in senso malvagio del gesto mi pare comunque piuttosto normale, non solo frutto di una cultura religiosa.
O meglio, se si trattasse di un'entità malvagia che voglia manifestarsi in modo molesto, è facile ipotizzare che questa se la prenderebbe con degli oggetti che siano il simbolo di tale cultura. Quindi il crocifisso. Altrimenti butterebbe a terra un quadro, un soprammobile, un oggetto qualunque.

Comunque, lasciando da parte le discussioni teoriche sulle cause, terrei a tranquillizzare Alessia, la quale, mentre noi stiamo qui a discutere sull'evento sorseggiando un caffè, forse è ancora scossa dall'accaduto ed ha paura.
Finché non si verificano altre, insistenti e chiare fenomenologie, non c'è bisogno di allarmarsi. Il fatto, seppur strano, può ancora essere spiegato senza ricorrere al soprannaturale. Tienici informati, e nel frattempo vivi tranquilla la tua vita.

certo,giusto.
era per andare un po' oltre i"confini della realtà",sempre nel rispetto delle persone.
è che quando vedo brillare qualcosa,mi ci butto come una gazza :alieno:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #14

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1559
  • Ringraziamenti ricevuti 430
  • Karma: 29
No, tranquillo non era una critica verso di te. E' soltanto per ricordarci che chi non ci conosce, perché appena arrivato nel forum, magari vede passare in secondo piano la sua esperienza mentre emergono i battibecchi sulle solite questioni :cool:
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #15

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1838
  • Ringraziamenti ricevuti 437
  • Karma: 19
valle ha scritto:
Emiliano, sono d'accordo sulla paralisi e l'ipnopompia, ma che cosa ne pensi del crocifisso caduto dal chiodo, in tutto ciò?
Una coincidenza? Una botta di vento?

Quello non me lo so spiegare così, una botta di vento forse no a meno che dal caldo c'erano le finestre aperte per far girare un po' d'aria. Può aver fatalmente ceduto il chiodo in quel momento o se il chiodo è rimasto appeso non so che può esser successo. Solo essendo li e non essendo "distratti" da ciò che era appena accaduto si sarebbe potuta capire la causa della caduta.

Per quanto però resta inspiegabile, non necessariamente i due fatti sono connessi. Il crocifisso magari sarebbe caduto anche senza che alessia si svegliasse in quel modo, così come avrebbe potuto avere la paralisi senza che il crocifisso cadesse. Insomma, son accadute due cose e noi ci vediamo un legame che così come nulla ci prova che siano sconnessi, nulla ci prova che siano legati. Sta a noi scegliere quali dei due "nulla indizi" seguire; giacché il primo fenomeno è molto probabilmente riconducibile ad un'illusione del sonno, se devo scommettere alla cieca sono propenso a credere che c'è una spiegazione non paranormale anche all'altro fatto. Sono tutte supposizioni sul nulla però.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 3 Giorni fa #16

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 467
  • Ringraziamenti ricevuti 102
  • Karma: 4
Parto dando per scontata la buona fede di chi scrive... Non ne posso avere la certezza ma diciamo che sia così.

La questione della paralisi ipnagogica in questo caso non calza.
Il crocefisso caduto e la finestra spalancata non possono rientrare in questa casistica.

Nel caso quindi che realmente il crocefisso sia caduto subito dopo e la finestra si sia aperta, siamo di fronte ad un caso evidentemente paranormale.
Non mi preoccupa tanto il fatto che proprio il crocefisso sia stato fatto cadere, nel caso specifico è stato fatto cadere per il suo significato per la persona, non certo per un significato religioso.

Purtroppo dire così, su due piedi, cosa sia stato non è semplice.
E nemmeno dare consigli specifici su come comportarsi.

Se sei credente ti consiglio comunque di far benedire la casa, non tanto per l'atto in se quanto per tranquillizzarti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 2 Giorni fa #17

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 294
  • Ringraziamenti ricevuti 46
  • Karma: 0
Anathema ha scritto:
Parto dando per scontata la buona fede di chi scrive... Non ne posso avere la certezza ma diciamo che sia così.

La questione della paralisi ipnagogica in questo caso non calza.
Il crocefisso caduto e la finestra spalancata non possono rientrare in questa casistica.

Nel caso quindi che realmente il crocefisso sia caduto subito dopo e la finestra si sia aperta, siamo di fronte ad un caso evidentemente paranormale.
Non mi preoccupa tanto il fatto che proprio il crocefisso sia stato fatto cadere, nel caso specifico è stato fatto cadere per il suo significato per la persona, non certo per un significato religioso.

Purtroppo dire così, su due piedi, cosa sia stato non è semplice.
E nemmeno dare consigli specifici su come comportarsi.

Se sei credente ti consiglio comunque di far benedire la casa, non tanto per l'atto in se quanto per tranquillizzarti.

Ciao Anatè-te possino... è un pò che non ti si legge, stavo inzuppando i fazzoletti pensando il peggio, nel senso che ti fossi perso alle Isole Verdi, o che so, alle "solite" Seycelles, o magari eri andato a comprare un sombrero ad Acapulco, per non parlare di presunte immersioni alle Figi... :cool:
Per quanto mi consta ritengo veritiero il racconto dell'amica, troppe coincidenze portano direttamente ad altri eventi che collimano per dinamica.
Con questo penso che vadano accettate anche le tempistiche dell'amica, con ciò che non è possibile determinare con le solite spiegazioni del "sogno da svegli...

Forse sarebbe giusto meglio, per chi non ne fosse al corrente, spiegare i termini delle immagini ipnopompiche e immagini ipnagogiche. Su questo forum si parla molto di immagini ipnopomiche, relegando a queste quasi tutto l'ambaradan del pre-sonno, che tale non è. Questo penso sia un errore perchè le immagini ipnopompiche sono quelle che "seguono il sogno" (dal greco ypnos=sonno e pomp=accompagnamento), e si hanno comunemente al momento del risveglio, appena si aprono gli occhi. Niente a che vedere con le immagini ipnagogiche che "conducono il sonno" (dal greco ypnos=sonno e àgein=condurre), quelle cioè che hanno tutti poco prima di addormentarsi.

Solo le immagini ipnagogiche dunque, rientrano di giustezza con (l'eventuale...) primo sonno. Le immagini ipnagogiche le vediamo sempre ad occhi chiusi e, perlopiù consistono in volti umani che si trasformano continuamente, assumendo espressioni grottesche, paurose o ridicole. Altre volte sono scene varie, alberi, viali, viali, paesaggi (per stemperare aggiungerei elefanti e pulcini...) ecc. Ovviamente tali immagini non si hanno quando si lavano i piatti, si gioca alla cavallina o a calcio o si fa del nuoto, per il semplice fatto che la coscienza è vigile e presente a se stessa. Quando questa viene meno per stanchezza, "permette" intrusioni extra. Il che non vuol dire che si tratti di un fenomeno paranormale, confermando semplicemente la spontanea creatività della fantasia in stati di semicoscienza. Certo, i distinguo sono d'obbligo, quando (pur raramente) si allacciano alla paranormalità.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Paralizzata a letto, Accadimento inspiegabile 4 Mesi 2 Giorni fa #18

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 294
  • Ringraziamenti ricevuti 46
  • Karma: 0
Ciao Roland. Domanda da mille e una notte, per Aladino e la sua geniale lampada... :cool:
Io comincerei col dire che le facoltà paranormali non possono essere considerate, come spesso si fa, di origine patologica, perchè la maggior parte dei sensitivi e dei medium si presentano come persone psichicamente sane.

Farei poi una netta distinzione tra le religioni e ciò che vorrebbero rappresentare, cioè Dio. Concezione che sono implicite nelle maggior parte delle religioni, ovvero mettono in parallelo la personalità di Dio con quella dell'uomo, con la sciocchezza di "sua immagine e somiglianza".

La religione se concepita come "credo"+"fede", può veramente fare miracoli. L'ho già detto tante volte. Con questo sono disposto a credere che moltissimi fanomeni (quasi tutti...) dipendano da noi viventi, dal nostro inconscio (con tutto ciò che questo compone...) e da irradiazioni che provengono da noi o vengono a noi da altri viventi come noi. Se calco un pò la mano potrei attirarmi l'anatema dall'amico Anathema... ma a volte mi dico che le religioni, tutte, potrebbero derivare dai fenomeni parapsicologici. Con questo non dico che Dio non esista, affatto.

Io sento dentro di me una spinta interiore che mi porterà sempre a cercare Dio, ma non mi illudo, nè mi tranquillizzo ascoltando frasi ipocrite come: "Se lo cerchi è in te". Dopo diversi anni che "pesco", di una cosa sono certo, che bisogna con pazienza setacciare quintalate di sabbia per trovare qualche sassolino placcato oro... Sperando che venga il tempo in cui si studierà la parapsicologia come si studia la geografia e la fisica, la matematica.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.512 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.