IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #1

  • Stefano Feruglio
  • Avatar di Stefano Feruglio
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 0
Boh, non so più dove postare e nemmeno in particolare più cosa postare... Ad ogni modo cercando sempre di dare un risvolto positivo e costruttivo alle cose, vorrei raccontare quanto segue: Oltre ad altri fenomeni citati non so più nemmeno in quale post di questo forum, pensando mi è venuto in mente pure questo:
Avevo un cane, per la precisione un Pastore Tedesco, di stazza non particolarmente imponente ma con un indole dominante ed aggressiva a livelli molto alti.
Essendo stato il mio cane lo conoscevo e nel trascorrere degli anni ho avuto modo di vederlo coinvolto in zuffe con altri cani di stazza nettamente superiore ecc....
Conoscevo i suoi comportamenti. Una sera in cucina on mia madre il cane stava tranquillo a cuccia sul pavimento. All'improvviso il cane e saltato su 4 zampe ed ha iniziato a fissare un punto fisso della stanza (un angolo superiore di fronte alla porta di ingresso della cucina) nel fissare quel punto con le orecchie tese ha iniziato a ringhiare in modo particolarmente accentuato. Il tutto è durato un paio di minuti mentre il cane seguiva a ringhiare guardando l'angolo della cucina dove non c'era nulla. Cioè il cane a aveva lo sguardo fisso verso quello che a me sembrava un punto dove non c'era proprio nulla. Il mio cane no si è mai avvicinato all'angolo ma non ha nemmeno mai dato segni di retrocedere. Ora ripeto, conoscevo il mio cane: so come si comportava con una mosca, con un'ape, con un gatto, con un cane piccolo, medio, grande, ecc... Il suo comportamento era quello di un animale che sentiva di essere minacciato ed allo stesso tempo (visto la su indole molto aggressiva) cercava di far intendere molto bene le proprie potenzialità (lo stesso comportamento o simile lo avevo visto la prima volta che aveva visto un cavallo). La cosa è terminata quando il cane ha smesso di ringhiare pur mantenendo un atteggiamento nervoso e con il passare del tempo le cose sono scemate... Me lo ricordo benissimo: la persona che era con me mi ha chiesto se stava vedendo uno spirito.... Io comunque sono certo che il cane si è sentito minacciato da qualcosa a me sconosciuta.... Ma non era un cane che si scomponeva per il nulla....

Il secondo episodio che ricordo è capitato quando ero in città con il mio cane al guinzaglio. Si avvicina a circa 5 metri un ragazzo che a prima vista mi sembrava di conoscere (lo avevo scambiato per un altro), ma quando le distanze si sono ridotte a circa poco più di 3 metri ho realizzato quanto segue:
La persona che avevo di fronte sembrava, ma non era affatto quella che conoscevo, era vestita in un modo strano tipo da zingaro (non ho nulla contro gli zingari) era forse un po' truccato in viso... Ma quello che più mi ha impressionato è stato un brivido che mi è passato attraverso, che immediatamente mi ha dato un idea negativa di quella persona. In pratica quella persona mi infastidiva, nel senso che per conto mio aveva qualcosa di strano, particolare, negativo (magri era solo uno che si era fatto un acido... boh).... Ad ogni modo dentro di me desideravo che si allontanasse, invece lui si stava avvicinando. Ho fatto appena in tempo (sentendo la trazione sul braccio) a capire quello che stava per accadere e fermare il cane che da una posizione di relax e saltato direttamente al collo del soggetto. Prima ho detto poco più di 3 metri perchè sommando la lunghezza del mio braccio + guinzaglio ecc.... In pratica per venti centimetri il mio cane non è arrivato al suo collo. Il cane non ha smesso di ringhiare a questa persona fino a quando costui si è allontanato oltre 20 metri... Mentre lì intorno la gente che aveva notato la cosa si è spostata lasciando praticamente il vuoto tra il mio cane e tale persona. Il cane non aveva mai ringhiato ad altre persone senza motivo...
xxx
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #2

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1675
  • Ringraziamenti ricevuti 467
  • Karma: 30
Sai, Stefano,

io non ho mai avuto cani però anni fa ho lavorato in una comunità per tossicodipendenti dove, tra utenti e personale educativo, si aggiravano poco meno di una quarantina di persone. Avevamo due cani, uno era un pastore tedesco e l'altro era qualcosa di simile ad un cane lupo o forse altro ibrido col lupo.
Sta di fatto che questi cani erano molto abituati a stare in mezzo a tanta gente perché oltre alla già citata quarantina di persone fisse, la comunità era ovviamente frequentata anche da altre persone che arrivavano occasionalmente: famigliari, medici, consulenti esterni, ecc. Non badavano molto a qualcuno che non avevano mai visto, sempre che questi entrasse in modo "legittimo", cioè dalla porta, e magari accompagnato da un ospite o operatore della comunità.

Un giorno è successo che sono arrivati i carabinieri per notificare un documento ad un ospite. I carabinieri hanno suonato al campanello, un ospite ha aperto ed il carabiniere è sceso giù con il documento. Bene, quando il pastore tedesco ha visto il carabiniere in cima alle scale, vestito ovviamente in divisa ed armato, ha cominciato a ringhiare come una bestia feroce, mostrando tutti i denti e con il labbro che tremava. Tanto che il carabiniere si è fermato spaventato, ed ha dovuto attendere che qualcuno si portasse via il cane, prima di continuare a scendere le scale.
In quell'occasione ci siamo fatti due risate dicendo che anche il cane era un po' "tossico" come gli utenti della comunità, e forse non gli stavano simpatici i carabinieri. Scherzi a parte, la cosa mi ha sorpreso, ma in quell'occasione ho imparato che i cani notano anche il modo di vestire, qualche oggetto come un'arma portato alla cintura, o comunque nel complesso notano che in quella persona c'è qualcosa di insolito che non appartiene alla propria esperienza quotidiana.
Magari, come dici tu, quel ragazzo era un po' strano. Non arriverei ad ipotesi ardite come alieno, spirito, viaggiatore temporale, mago, o chissà che cosa, ma forse era effettivamente uno poco "a posto", un po' sbandato o delinquente, chissà, ed il cane avrà notato le stesse cose che avrebbe notato una persona, o più o meno.

Sull'episodio del cane in casa non saprei. So che la mia gatta fa di queste cose, e spesso sono insetti quelli che vede. Ma se mi dici che conoscevi la reazione del cane di fronte ad animaletti, e non era di quel tipo, allora la situazione è più strana, in effetti....
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #3

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1106
  • Ringraziamenti ricevuti 172
  • Karma: 3
Chi ha cani sa che sotto certi aspetti sono del tutto identici a noi, nel senso che non hanno sempre la stessa rigorosa linea di condotta...anche loro, come noi, vanno a giornate: in alcune possono essere più apatici, mentre in altre più affettuosi o in vena di giochi. Ebbene quello che ci differenzia sono le reazioni, le nostre ragionate mentre le loro totalmente istintive ed incontrollate...se in un particolare momento l' animale risulta essere "per gli azzi suoi" quindi nervoso, prima o poi con qualcuno o qualcosa se la dovrà prendere, in questi casi ne pagherà le conseguenze il primo sconosciuto che magari emanerà anche un' odore (ricordiamoci che il fiuto e la loro peculiarità) che non apprezza particolarmente...
πνεύματος
Ultima modifica: 8 Mesi 1 Settimana fa da Gemini.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #4

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1675
  • Ringraziamenti ricevuti 467
  • Karma: 30
Piccolo fuori tema... i cani bisogna anche essere in grado di tenerli, porca miseria.... tu a quanto pare ne sei stato in grado, fermandolo all'ultimo momento, ma pensa se non fossi stato abbastanza pronto?
Vicino casa mia c'era una signora anziana che pesava sì e no cinquanta chilogrammi e se ne andava in giro con un cane che in confronto a lei era un cavallo al guinzaglio. Questa bestia di cane portava in giro la signora a fare la pipì ogni giorno :hahahaha: :hahahaha: Sì, non mi sono sbagliato, perché era il cane che portava l'anziana signora a spasso e non il contrario. Una volta che il cane ha visto mio padre allenarsi di corsa per strada, con tanto di giacchettina antivento, cappello di lana, ecc... ha iniziato a prepararsi ad attaccare. Sapete la fortuna che cosa ha voluto? Che lì vicino ci fosse un palo, e l'unico modo che la vecchietta ha trovato per prevenire l'attacco, è stato dare tre o quattro giri di corda intorno al palo e tirare. E' stata sveglia sì, ma se non ci fosse stato il palo, non sarebbe stata in grado di fermare la bestia, a meno di voler provare lo sci nautico sull'asfalto.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #5

  • Stefano Feruglio
  • Avatar di Stefano Feruglio
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 82
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 0
Grazie a tutti... Mi ha incuriosito questo video: Parlo del primo video fino al minuto 2.10 . Ecco io mi pongo delle domande sull'atteggiamento del cane:
Si vede benissimo che indietreggia per paura, disorientato. Nel suo indietreggiare (se il cane fosse differente probabilmente starebbe fermo e magari ringhierebbe, dipende sempre dal rapporto cane/minaccia) si nota che si rifiuta di voltare le spalle come se volesse mantenere un minimo di controllo su un qualcosa che lo spaventa.



Un saluto.
xxx
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #6

  • MrKrueger
  • Avatar di MrKrueger
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 206
  • Ringraziamenti ricevuti 51
  • Karma: 0
Ho sempre avuto animali in casa, sono una delle mie passioni. Certo è che soprattutto cani e gatti riescono a percepire cose che almeno in determinati momenti non riusciamo né a vedere né a sentire. Quindi non ci trovo nulla di strano. Soprattutto il gatto, mentre dormiva scattava all'improvviso e restava a fissare un punto in particolare, anche per diversi minuti. Stessa cosa fa il cane che ho attualmente, anche se meno spesso rispetto al gatto. Ma la stessa cosa l'ho notata anche a casa di amici e parenti che hanno cani e o gatti. il mio cane poi, ha atteggiamenti a dir poco buffi in determinate situazioni. Ad esempio, Anche se sta dormendo, basta che accendo un incenso, o una candela, oppure mi accingo a maneggiare qualche strumento che uso ai fini divinatori/meditativi tipo Tarocchi, Rune ecc, che comincia a fare il pazzo per la stanza e si va a mettere fuori al balcone...
Non sempre ciò che l'occhio vede corrisponde alla realtà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 8 Mesi 1 Settimana fa #7

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1675
  • Ringraziamenti ricevuti 467
  • Karma: 30
In alcuni di questi video bisogna partire dal presupposto dell'onestà dell'autore del video, che non è possibile dare per scontata.
In un caso si vede la porta che si apre misteriosamente da sola, i cani che guardano in alto ma, attenzione, fuori dall'inquadratura. Quest'ultimo aspetto rende legittimo sospettare che qualcuno potesse armeggiare qualcosa al di sopra e al di fuori dell'inquadratura in modo da riprendere solo la reazione dei cani e non l'oggetto o l'azione che la sta causando.
Se volessi fare un video del genere con la mia gatta, mi basterebbe prendere qualcosa che le fa paura, come l'aspirapolvere, un palloncino gonfiato (sì, ha paura dei palloncini :hahahaha: ) e riprendere soltanto lei nell'inquadratura.

Altro elemento è che gli animali possono essere stati spaventati PRIMA del video. Esempio, quello del cane che non vuole entrare in cucina. Potrebbe essere successo qualcosa, voluto o non voluto dal padrone, che ha spaventato il cane che ovviamente conserva memoria dell'evento, magari avvenuto poco prima.

Una volta, quando la mia gatta era piccola, mi sono nascosto dietro un mobile dove c'era la sua cassettina. Lei ha visto muoversi solo i miei piedi dietro il mobile e si è spaventata come una pazza. ANche dopo che sono uscito allo scoperto, la gatta ha continuato a perlustrare la stanza e i dintorni della cassettina, camminando con il sedere basso, quasi strisciando e gli occhi spalancati. Il comportamento è durato parecchio, almeno venti minuti dopo l'evento.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Reazioni strane di cani e gatti o animali in genere. 7 Mesi 2 Settimane fa #8

  • danyBe
  • Avatar di danyBe
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 14
  • Karma: 0
Il secondo episodio che ricordo è capitato quando ero in città con il mio cane al guinzaglio. Si avvicina a circa 5 metri un ragazzo che a prima vista mi sembrava di conoscere (lo avevo scambiato per un altro), ma quando le distanze si sono ridotte a circa poco più di 3 metri ho realizzato quanto segue:
La persona che avevo di fronte sembrava, ma non era affatto quella che conoscevo, era vestita in un modo strano tipo da zingaro (non ho nulla contro gli zingari) era forse un po' truccato in viso... Ma quello che più mi ha impressionato è stato un brivido che mi è passato attraverso, che immediatamente mi ha dato un idea negativa di quella persona. In pratica quella persona mi infastidiva, nel senso che per conto mio aveva qualcosa di strano, particolare, negativo (magri era solo uno che si era fatto un acido... boh).... Ad ogni modo dentro di me desideravo che si allontanasse, invece lui si stava avvicinando. Ho fatto appena in tempo (sentendo la trazione sul braccio) a capire quello che stava per accadere e fermare il cane che da una posizione di relax e saltato direttamente al collo del soggetto. Prima ho detto poco più di 3 metri perchè sommando la lunghezza del mio braccio + guinzaglio ecc.... In pratica per venti centimetri il mio cane non è arrivato al suo collo. Il cane non ha smesso di ringhiare a questa persona fino a quando costui si è allontanato oltre 20 metri... Mentre lì intorno la gente che aveva notato la cosa si è spostata lasciando praticamente il vuoto tra il mio cane e tale persona. Il cane non aveva mai ringhiato ad altre persone senza motivo...[/quote]


Su questo posso risponderti io, con qualcosa di concreto, lo vedo ogni giorno e ora te lo spiego. I cani non sono tutti uguali, ci sono quelli maggiormente "sensibili ed emotivi" e quelli a cui non frega nulla di nulla, mi pare di capire che il tuo cane (come il mio maschio) fosse già piuttosto nervoso caratterialmente, quindi accade che il cane, tramite il guinzaglio, la tua postura, il tuo respiro ma anche solo il modo in cui tieni il guinzaglio (stringi involontariamente il pugno, rendi teso anche impercettibilmente il guinzaglio) , che tu lo voglia o no, da al cane una serie di imput, che gli dicono che sensazioni stai provando, ovvero se chi stai incrociando ti mette ansia o paura, opuure gioia e felicità, il cane risponde di conseguenza.
In più anche i cani sentono e hanno simpatie, mi succede spesso di incrociare vari soggetti diversi la sera, ma solo quando becco quelli che mi ansiano un pò (tipo ubriachi o brutte facce) il mio cane reagisce in quel modo li, abbaiando come a volerli attaccare (poi è buonissimo eh), ma praticamente mai io lo metto in guardia dal pericolo, lo sente lui, anche solo dal cambio di passo.
Se tu non reagisci,nemmeno lui lo fa. MA è impercettibile e involontario quindi inevitabile in quanto la sensibilità del cane è molto più acuta della nostra.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.742 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.