IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Rumori in una casa del 1200

Rumori in una casa del 1200 5 Mesi 2 Settimane fa #1

  • vanevane
  • Avatar di vanevane
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Buonasera
Dopo varie situazioni strane ho deciso di chiedere consigli. Io e mio marito eravamo da soli nella casa estiva di mia suocera , costruita all'incirca l'anno 1200 costruita da una contessa ed è considerata la fortezza della zona. Lui fuori e io in uno dei salotti che era adibito a prigione a farmi dei self per distrarmi e ho sentito dei passi pesanti nel corridoio, allora ho detto: sono qui, vieni !!! Ho ripetuto varie volte mentre sentivo i passi pesanti e in quel momento mio marito fuori ha acceso il cespugliatore.
Ore prima avevo spento il forno sicuramente è chiuso la cucina e sono andata al primo piano finché non ho sentito il suono del forno che non funzionava! E non ha smesso finché non sono scesa e ho trovato il forno nuovamente acceso.
Paura.
L'anno scorso ho visto scendere dalle scale una signora è ancora oggi mi ricordo come era vestita, la forma fisica e la sua tranquillità. Succede tutto di giorno, per fortuna le notti in cui decido di andarci non succede nulla.
In passato la proprietà era diventata un ospedale tedesco, ha ospitato per anni un famoso pittore italiano, tra altre situazioni.
In precedenza ho visitato un castello che preferisco non dire quale è dentro la sua chiesa ho avvertito una sensazione di angoscia, salivazione salata ed ero sicura di essere osservata da tante persone ma ero da sola, la stessa sensazione ho provata dentro una piramide in Egitto e tutto passa non appena raggiungo l'uscita.
Qualcuno ha passato per situazioni del genere? Solo io avverto queste cose.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rumori in una casa del 1200 5 Mesi 2 Settimane fa #2

  • Bridhe
  • Avatar di Bridhe
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 24
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
Ciao Vanevane,
stai tranquilla, succede alle persone molto sensibili a me capita da quando ero una bambina. Ci sono momenti, che poi imparerai a riconoscere, nei quali la sensibilità è maggiore e molto dipende certamente dai luoghi. La cosa più importante a mio avviso è restare tranquilli e centrati, so che è più facile a dirsi che a farsi, ma credimi paga, la paura è deleteria, l'autocontrollo salvifico. Quando qualcosa disturba troppo o perchè non gradevole o perchè non mi sento dello stato d'animo uso un rimedio che mi ha insegnato una sciamana anni fa, è molto semplice: dico ad alta voce "vai via, non ho tempo di starti a sentire" non è una formula, è per farti capire il concetto, puoi usare le parole che vuoi l'importante è che tu comunichi un'intenzione in modo molto determinato, senza alterarti, senza risultare offensiva, solo decisa.
Se sono le prime cose strane che ti capitano e fatichi a capacitartene puoi segnarle su un quaderno: scrivi brevemente cosa è accaduto a che ora, cosa stavi facendo o pensando un attimo prima che accadesse, cos'hai provato nel frangente (quello che hai provato un attimo dopo è già meno interessante) poi chiudi il quaderno e lo lasci lì senza rileggerlo ossessivamente, ti distrai e fai altro, di fronte alla frequenza e alle circostanze degli accadimenti spesso è più assurdo pensare d'essere pazzi piuttosto che accettare che esistono cose strane non del tutto spiegabili, altre volte invece concluderai da sola che può essere stata suggestione o il frutto di una coincidenza.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : KitCarson1971

Rumori in una casa del 1200 5 Mesi 2 Settimane fa #3

  • KitCarson1971
  • Avatar di KitCarson1971
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 291
  • Ringraziamenti ricevuti 46
  • Karma: 0
Ciao Vanevane. La casistica su quanto accenni, è imponente, a volte inquietante per certi aspetti, e spesso di difficile interpretazione. Se una spiegazione sul forno e sul decespugliatore è possibile farla (vera o presunta che sia), sulla donna che scende le scale, è più che altro aleatoria. Me ne sovvengono alcune domande, se me lo consenti. Di primo acchito ti chiederei come era vestita, pettinata, se accennava qualcosa, se muoveva le labbra, se dietro di lei erano visibili ringhiera e scalini, se è scomparsa all'istante o più lentamente, se in contemporanea all'apparizione si sono uditi rumori strani e/o soffusi, se hai notato nelle sue vicinanze (come da corollario) l'ambiente cangiarsi come di nebbia soffusa, se la temperatura si è abbassata, se in precedenza o successivamente, la stessa apparizione fu vista da altri...mi fermo. Chiedevo queste cose per determinare ciò che hai visto, come un fatto oggettivo o soggettivo.

La casa a cui accenni si presterebbe... La parola fantasma richiama sempre alla mente aspetti e situazioni tenebrose, cupi antri di fatiscenti manieri, fluttuanti apparizioni di evanescenti, terrificanti immagini che riempiono dei loro lamenti gli echi di solitari, oscuri ballatoi e di tetre segrete.... ma questo è l'aspetto letterario e agiografico di tutta una narrativa suggestiva. Non è quasi mai così.

Certo, le tradizioni e le leggende di ogni popolo abbondano di riferimenti ai fantasmi e alle apparizioni mysteryose in genere. Nei secoli XVIII e XIX, sotto l'ottica illuministica prima, e positivista poi, il concetto di "fantasma" fu respinto e negato, proprio mentre, nello stesso secolo XIX con l'interesse suscitato dalla ricerca della fenomenologia paranormale, il concetto di "apparizione" tornava alla ribalta destando l'attenzione dei primi studiosi delle tematiche parapsicologiche.
Un saluto
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rumori in una casa del 1200 5 Mesi 2 Settimane fa #4

  • Bridhe
  • Avatar di Bridhe
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 24
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
Suggerimenti correttissimi. Ne approfitto per chiedere una cosa. E' frequente in base alla vostra esperienza che le apparizioni siano accompagnate da rumori?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rumori in una casa del 1200 5 Mesi 2 Settimane fa #5

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1831
  • Ringraziamenti ricevuti 437
  • Karma: 19
Il forno spento può essere spiegabile in qualche modo, diciamo che può essere una cosa non così impossibile. E forse anche i passi possono essere spiegati se prendiamo in considerazione l'idea che non fossero passi ma qualcos'altro (che purtroppo non sapremo mai) che alle tue orecchie e all'interpretazione del tuo cervello sono sembrati chiari passi. Ma la donna che scende le scale, quella trova una difficile spiegazione e non mi resterebbe che alzare bandiera bianca, li non saprei che dire (non credo che in questo caso in qualche modo ti sei addormentata e hai avuto un'allucinazione che hai scambiato come realtà).

Però se mi permetti, un piccolo dubbio nell'ascoltare la tua esperienza mi è venuto. Insomma, hai visto una donna "fantasma" scendere le scale! Eppure è la terza cosa che ci dici, dopo il forno e i passi. Solo a me suona strano? E' un'antipatica insinuazione di malafede lo so, quindi oltre ad esprimere la perplessità non andrò oltre con questa obiezione specifica (e gradirei che nemmeno gli altri, a parte eventualmente rispondere alla mia domanda, andassero oltre su questo punto per rispetto dell'onestà intellettuale di vanevane concentrandosi invece sulle loro opinioni di quanto accaduto).
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.759 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.