IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Esperienza personale seduta

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 3 Settimane fa #1

  • GigiTV
  • Avatar di GigiTV
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Buongiorno a tutti, sono passati orami più di 20 anni da questa mie esperienza ma vorrei raccontarla in questo forum per sentire le vostre opinioni. Sono successi altri piccoli fatti più recentemente ma sono molto meno rilevanti.
Dunque, spero di non dilungarmi troppo, era il 1995 e stavo trascorrendo le ferie al mare con la mia ragazza e alcune sue amiche. Una di queste un giorno entra in appartamento dicendo di aver conosciuto un ragazzo che afferma di essere contatto con uno spirito e se eravamo interessati a fare una seduta spiritica.
Presi dalla curiosità accettiamo tutti, tranne la mia ragazza che non ne voleva sapere. Il giorno dopo arriva questo ragazzo, apparentemente normalissimo, e ci racconta di questi contatti che ha con uno spirito. Gli chiesi se mai aveva avuto delle manifestazioni fisiche e ricordo che mi disse “ no, solo una volta stavo studiando vidi il quadro della madonna tirare fuori per un attimo i denti….”. Lo disse con tale tranquillità che sicuramente era una bugia. Prendiamo quindi un foglio grande, ci scriviamo le classiche lettere e poi prendiamo un piccolo posacenere in vetro e lo posizioniamo al centro. Ci racconta un po’ come dovrebbe funzionare e si raccomanda di non interrompere il cerchio qualsiasi cosa succeda. Iniziamo, eravamo in 5 se ricordo bene, e alla domanda “c’è qualcuno?” il posacenere inizia a spostarsi. Da qui ci divertiamo a fare un po’ di domande e le risposte arrivano puntuali. Ricordo bene cosa pensavo: suggestione, energie, la forza delle mente. Nulla di spiritico. Volevo trovare l’inganno, quindi chiesi a questa entità alcune informazioni su oggetti che si trovavano alle spalle di questo ragazzo. Volevo “smascherarlo”. Ma le risposte erano corrette. Da quando avevamo iniziato parlava poco e gli occhi gli diventarono rossissimi. Ok non era lui, ma restano la suggestione e l’energia collettiva da smantellare. Dopo circa mezz’ora la mia ragazza, che non aveva partecipato alla seduta, entrò nella stanza dicendo che eravamo lì da troppo tempo e che mi avrebbe aspettato in spiaggia. Usci sbattendo la porta e l’entità disse che l’aveva cacciata dall’appartamento perché era un’intrusa. A questo punto chiesi di potermi staccare dal cerchio ma la risposta fu NO. Allora ho voluto spingere perché volevo capire cosa stesse succedendo. Staccai le dita dal cerchio, mi alzai dal tavolo e feci due passi indietro. Gli altri continuarono a tenere le dita sul posacenere. Ho iniziato allora a fare delle domande senza pronunciarle, le facevo solo con il pensiero e vi giuro che il bicchiere si spostava e mi dava risposta. Restarono tutti stupiti perché da quello che scriveva il bicchiere capivano cosa avevo domandato. La mia data di nascita, il mio cognome…. Qui finisce la seduta. Ho sempre voluto pensare che fosse il ragazzo a leggermi la mente. Con il passare degli anni però sono sempre più convinto che effettivamente ci fosse qualcosa/qualcuno tra di noi che non potevamo vedere. Non ho mai voluto approfondire l’argomento, un po’ per paura o po’ perché la mia vita non va proprio bene e non vorrei peggiorare le cose. Grazie per l’attenzione, ora vorrei sapere se qualcuno ha già vissuto esperienze simili o se avete spiegazioni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Tess

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 3 Settimane fa #2

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1552
  • Ringraziamenti ricevuti 427
  • Karma: 29
Ciao Gigi,

fino al risvolto finale del racconto, avevo pensato al classico ragazzo che avesse voglia di ingaggiare le ragazze prendendole un po' per il "naso" ed usare la scusa per stringere conoscenza.
La parte finale, però, se è andata esattamente come la racconti e come la ricordi, non può avere spiegazione razionale.
Si può certamente ipotizzare che il ragazzo abbia in precedenza estorto alcuni dati su di voi, come date di nascita ed altro ancora, ma non si può spiegare il fatto che tu ponessi mentalmente delle domande e la planchette rispondesse di conseguenza.
Sempre che tu non abbia un ricordo leggermente distorto dei fatti, magari a causa della suggestione del momento, e che creda di aver pensato prima alla domanda, mentre magari il ragazzo tirava fuori date e cose simili mentre tu stavi pensando a che cosa domandare. Insomma un po' di "caso" ed un po' di suggestione.

Ho vissuto situazioni simili da ragazzino in vacanza al mare, ed ho assistito a scene di angoscia durate per dei giorni a causa di spaventi provocati dalle sessioni ouija improvvisate. In quei casi non è mai venuto fuori nulla di inspiegabile, ma nel tuo racconto non saprei dare spiegazioni se non quelle azzardate che ti ho proposto.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 3 Settimane fa #3

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1815
  • Ringraziamenti ricevuti 434
  • Karma: 19
Per quanto lo sconosciuto potesse sapere di tutti i presenti, non avrebbe mai potuto rispondere puntualmente a tutte le domande mentali poste dal ragazzo.

Se fosse davvero così, di spiegazioni razionali non ne vedo. Dunque non resterebbe che la possibilità del vero spirito, oppure di una vera telepatia dell'ospite, oppure ancora di una telecinesi (o telepatia anch'essa) di GigiTV stesso che ha influenzato a distanza il risultato.

Questo obiettivamente parlando. Poi altrettanto sinceramente direi che non essendo stato li per verificare la situazione, i viene difficile dare un giudizio quindi mi fermo alla parlata obiettiva.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 3 Settimane fa #4

  • davidik777
  • Avatar di davidik777
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 24
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: 0
Sconsiglio sempre sedute spiritiche o tavole ouija. È come bussare ad una porta e prima o poi qualcuno può rispondere e non essere proprio l’esperienza più figa della vita passatemi il termine.
Purtroppo io sono quello poco razionale di turno perché ho compreso che non c’è bisogno di trovare una risposta razionale per forza a tutto.
Può essere tranquillamente che quel ragazzo avesse grandi potenzialità e vi abbia accompagnato in questa esperienza che ribadisco io sconsiglio sempre. Se un entità si vuole manifestare sa come dove quando e perché. Non c’è bisogno di andare a bussare a tutte le porte perché esiste il bene ma purtroppo anche il male ed è quindi meglio farsi un bel bagno al mare e godersi le stelle.
Per parlare di paranormale dobbiamo avere la totale conoscenza del normale, il normale non è altro che una questione di probabilità quindi se per molti accade la stessa cosa essa diventa normale.. Ci sono persone che il Paranormale lo vivono come normale tutti i giorni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Kuroro Lucifer, Tess

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 2 Settimane fa #5

  • GigiTV
  • Avatar di GigiTV
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 12
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Grazie per le vostre risposte. Concordo nel cercare sempre prima una risposta razionale. Ad essere sincero non sono sicuro che rispondeva a delle domande, più semplicemente scriveva quello che pensavo. Fa paura lo stesso vi assicuro. Ecco però che l’ipotesi di Emiliano sulla telecinesi diventa molto credibile. Da giovane le avevo tutte, mi separavo dal corpo quando dormivo, percepivo molto forte il terzo occhio (quasi da farmi male), non potevo guardare una persona senza vederne l’aurea, vedevo l’energia della piante. Quindi magari avevo anche la capacità di “comunicare” alle persone della seduta con una sorta di telecinesi, senza saperlo. Tutte cose alle quali non davo importanza e che ora con gli anni ho perso. Magri andrebbero allenate non saprei.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Tess

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 2 Settimane fa #6

  • davidik777
  • Avatar di davidik777
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 24
  • Ringraziamenti ricevuti 8
  • Karma: 0
GigiTV ha scritto:
Grazie per le vostre risposte. Concordo nel cercare sempre prima una risposta razionale. Ad essere sincero non sono sicuro che rispondeva a delle domande, più semplicemente scriveva quello che pensavo.

Anche io in primis cerco una relazione razionale, volevo dire che non è necessario qual'ora non ci fosse di cercare di trovarla per forza.
GigiTV ha scritto:
Da giovane le avevo tutte, mi separavo dal corpo quando dormivo, percepivo molto forte il terzo occhio (quasi da farmi male), non potevo guardare una persona senza vederne l’aurea, vedevo l’energia della piante. Quindi magari avevo anche la capacità di “comunicare” alle persone della seduta con una sorta di telecinesi, senza saperlo.

Abbiamo molte potenzialità che purtroppo non sfruttiamo.
GigiTV ha scritto:
Magri andrebbero allenate non saprei.

Ci sono molti modi per tenere i canali aperti comincia a cercare e arriverà sicuramente qualcosa che ti aiuti in questo.
Per parlare di paranormale dobbiamo avere la totale conoscenza del normale, il normale non è altro che una questione di probabilità quindi se per molti accade la stessa cosa essa diventa normale.. Ci sono persone che il Paranormale lo vivono come normale tutti i giorni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ESPERIENZA PERSONALE SEDUTA 7 Mesi 2 Settimane fa #7

  • Tess
  • Avatar di Tess
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 25
  • Karma: 0
:) :) Io so cos'è: hai avuto un piccolo "assaggino" del vero "male' , me sei fortunato. Ne sei uscito indegno a quanto pare. Mi preoccupa la sorte di quel povero ragazzo. Se fate una ricerca sul vero caso, quello che è stato al origine del film Esorcista, inizia con delle sedute spiritiche. Il ragazzo in cauza partecipava alle sedute, se ricordo bene aveva più o meno 12 anni. Solo che non era battezzato.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.902 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.