IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 8 Mesi 3 Giorni fa #1

  • lunablu
  • Avatar di lunablu
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 37
  • Karma: 4
"Più guardo le storie di reincarnazione, più rifletto su tutte queste persone che credono di aver vissuto prima in una vita passata.

Non solo hanno ricordi fin dalla tenera età, ma sembrano anche essere nati con ricordi intatti e presumono che la loro famiglia capirà automaticamente di cosa stanno parlando.





È normale per loro dire all'improvviso: "Ero un pilota" o "Ero Anne Frank".

Ma l'unica cosa che manca in molte delle storie è la prova. Vera prova solida. E questo è il motivo per cui la storia di Carl Edon è così straordinaria.

A parte i ricordi di Carl, al termine della sua vita c'e' un'altra sorprendente svolta...

' Ero un pilota di un bombardiere tedesco'

Carl Edon è nato il 29 dicembre 1972 a Middlesborough, in Inghilterra. I suoi genitori, James e Valerie Edon, erano cristiani e frequentavano la Chiesa d'Inghilterra.

Nessuno di loro credeva nella reincarnazione, infatti, era qualcosa di cui non si parlava mai a casa.

Quando Carl aveva tre anni, cominciò a raccontare una storia sorprendente, e piuttosto inquietante. Disse che ricordava di essere un pilota di un aereo militare tedesco.

I suoi genitori erano molto confusi. Dove aveva sentito parlare di quelle strane storie? Sapevano di non avere libri sull'argomento della seconda guerra mondiale e, vista la giovane età di Carl, non aveva modo di leggere o vedere queste storie.




Suo padre James presto si interessò e fu il primo a iniziare un'indagine sulle storie.




"Sono morto su un aereo caduto in un incidente."

Queste sono le prime parole di Carl Edon quando inizio' a insistere sul fatto che era un pilota tedesco. Ha ripetuto queste parole molte volte nel corso degli anni, e le ha sempre fatte rapidamente seguire da un saluto nazista.

Insistette anche che era stato abbattuto nel 1942!
Continuava a dire che era stato coinvolto in un bombardamento in Inghilterra quando si è schiantato. Poi disegnava distintivi, svastiche e le insegne dell'Aquila tedesca. Questo era quando aveva ancora due o tre anni e aveva appena iniziato a imparare a disegnare.

Non solo, disegnava aeroplani con le svastiche all'esterno, e aquile che somigliavano molto all'emblema dell'Aquila tedesca.

Alla domanda su quale fosse stato il suo nome, rispose "Robert, e il mio cognome era Fritz". Ma era un po 'vago nei nomi.


Quando aveva sei anni, aveva elaborato un piano dettagliato della cabina di pilotaggio di un aeroplano e descritto i diversi calibri, dicendo che con un pedale rosso avrebbe rilasciato le bombe.

Ha poi sorpreso i suoi genitori spiegando che l'aereo era un Messerschmidt tedesco! Ma non era sicuro se il numero all'esterno dell'aereo fosse il 101 o il 104.



Ormai i suoi genitori erano totalmente coinvolti nel tentativo di risolvere il mistero, e una notte mentre stavano guardando un programma sull'Olocausto, Carl disse che credeva che la sua base aerea fosse vicino a un campo di concentramento. Non era sicuro di quale.

"Ho perso una gamba nell'incidente"

Carl diede informazioni dettagliate su come "lui" aveva perso la gamba destra nell'incidente, e stranamente , Carl aveva una grande voglia nel suo inguine nella parte superiore della gamba destra. Gli studi hanno dimostrato che quando qualcuno dice di aver avuto una vita passata c'è spesso qualche segno nel corpo che corrisponde a qualcosa della vita passata precedente della persona.

Quando aveva undici anni, Carl stava mostrando come poteva fare il passo dell'oca, l'andatura tipica di un pilota o di un soldato tedesco. Quando i suoi compagni di classe iniziarono a ridere di lui, decise che era il momento che smettessero di mettere in ridicolo i suoi ricordi.

Psicologicamente, Carl ha anche mostrato caratteristiche della sua vita passata essendo meticolosamente pulito e in ordine. A volte si fermava in piedi diritto come se stesse ascoltando qualcuno, nella posa dei soldati. Anche per il fatto che aveva le mani saldamente dritte sui fianchi.

Anche a scuola, i suoi ricordi sarebbero tornati e quando venne deciso di rappresentare una commedia Carl ando' al casting e insistette per avere la parte di un personaggio tedesco.


Carl non assomigliava nemmeno ai suoi genitori. Loro avevano i capelli molto scuri. Carl era biondo. Aveva gli occhi azzurri come sua madre, ma il resto della famiglia aveva gli occhi marroni. Come avrebbe detto Hitler, sarebbe stato un candidato perfetto per la razza ariana.

Il problema con tutti questi ricordi e storie era nel momento in cui non potevano essere provati. Non c'era nessuna prova, nessuna documentazione, niente.

Ma presto accadde qualcosa, il che fu così strano che va oltre il regno della pura incredulità.


Nel 1942 Heinrich Richter fu abbattuto sul suo aereo Dornier Bomber insieme ad altri tre membri dell'equipaggio. I dettagli dell'incidente comprendono il fatto che l'aereo fu danneggiato da un incendio della contraerea prima di schiantarsi e cadere.

Tre dei piloti furono recuperati e sepolti a Thornaby, a circa quattro miglia da Middlesborough subito dopo l'incidente.

È qui che la storia diventa un po 'strana!

Fra dei resti, non c'erano quelli di Heinrich Richter! Al momento dei ricordi della reincarnazione di Carl, non è nemmeno noto che Heinreich fosse stato sull'aereo.

Poi, nel 1997, venticinque anni dopo che Carl aveva raccontato la sua storia, altri resti furono scoperti!

Quando l'aereo fu dissotterrato, fu scoperto un altro corpo. Di Heinrich Richter Quando vennero rimosso i resti del corpo, fu scoperto che Heinrich aveva perso la gamba destra nell'incidente, e la gamba era ancora nel suo stivale! Ricordiamo che Carl aveva parlato della "sua" gamba che si era spezzata e in questa vita aveva un grande segno dalla nascita nello stesso posto dove mancava la gamba del corpo recuperato!





Nuove fotografie di Heinrich Richter sono emerse dopo che uno storico locale ha studiato la storia, e tenacemente seguito attraverso enormi quantità di ricerche.

Quando le foto furono messe insieme c'era una strana somiglianza tra i due potevano quasi essere considerati fratelli, o addirittura lo stesso uomo!

La madre era completamente stordita. "Deve essere lui," sussurrò.

Ma sfortunatamente, la storia non finisce qui.

Il fatto più strano di tutti.
Due anni prima della scoperta dell'aereo bombardiere abbattuto e del recupero del corpo di Heinrich Richter, Carl Edon fu ucciso.

Era il 1995. Gary Vinter lavorava con Carl Edon nel cortile di Grangetown Loudhaul, deposito dei treni. Vinter, che aveva avuto una storia di estrema violenza, improvvisamente attacco' Carl e in pochi secondi di completo orrore, l'uomo lo pugnalo' 37 volte.

Carl lasciò la sua ragazza Michelle da sola, incinta, la loro figlia di 22 mesi, Sophie, e i suoi genitori. Due mesi dopo Michelle diede alla luce la sua seconda figlia, Carla.

Il giorno in cui Gary Vinter realizzò il suo vile attacco e omicidio, Carl Edon si era recato a Skinningrove per recuperare un vagone ferroviario. Aveva 22 anni.
Più di 40 anni prima, quel giorno, Heinrich Richter morì, il suo aereo era stato bombardato su Skinningrove ed era caduto su Middlesborough vicinoū la linea ferroviaria. Aveva 24 anni.
Carl Edon e Heinrich Richter erano morti seguendo la stessa strada fino alla sua morte.

Douglas Vinter, meglio conosciuto come Gary Vinter, è stato condannato all'ergastolo dopo il brutale omicidio di Carl Edon. Passarono 10 anni prima che fosse rilasciato dal carcere . Presto conobbe Anne White e si sposarono.
La sua famiglia la avvertì di allontanarsi da lui, ma lei rifiutò. Diceva alle sue amiche che voleva lasciarlo, ma aveva troppa paura. Gary la uccise. Fu condannato all'ergastolo dopo il suo assassinio.



La madre di Carl Edon, Val, era fermamente convinta che Carl fosse in realtà la reincarnazione di Heinrich Richter.

Al funerale di Heinrich Richter, che ebbe luogo dopo che fu trovato il suo corpo nel 1997, i genitori di Carl in piedi presso la tomba di Richter che ' si sentivano in modo strano come se stessero seppellendo Carl di nuovo.

Dopo il servizio dissero che speravano che sarebbe stata la fine di tutto.

Oltre il Karma.
Ci sono molte storie di reincarnazione, ma questa deve essere stata la più strana, la più triste e la più commovente di tutte. Non solo Carl si è reincarnato, ma è stato crudelmente ucciso in questa vita. Ancora più strano fu il fatto che morì nel luogo dove lui, nelle spoglie di Heinrich, cadde con l'aereo molti anni prima.

Trovare l'aereo e il corpo di Heinrich e rendersi conto che Carl non avrebbe mai potuto conoscere la storia del pilota scomparso, è stato incredibile. Molte storie di reincarnazione lasciano un punto interrogativo.

Hanno avuto modo di "sentire" i ricordi? Il bambino in questione sentiva un'altra persona?
Nel caso di Carl Edon e Heinrich Richter, non ci sono dubbi. Queste furono certamente strane circostanze, o destino, che collegavano queste morti insieme, un'anima e un unico luogo.

Perché? Non lo sapremo mai....".

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
bluemoon
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 8 Mesi 3 Giorni fa #2

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 895
  • Ringraziamenti ricevuti 135
  • Karma: 3
Accidenti che storia!
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 8 Mesi 3 Giorni fa #3

  • dany
  • Avatar di dany
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 135
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 0
È una storia affascinante! Quello che però mi lascia un po' perplessa è:
se è vero che esiste la reincarnazione, perché una persona dovrebbe rivivere vicende così simili ad una vita passata? Che senso avrebbe?

Comunque, se ti interessa questo argomento, posso segnalarti questo link (al di là del titolo sciocco è un documentario interessante secondo me):



Poi ho anche sentito parlare della vicenda di Shanti Devi (anche su di lei si trovano facilmente informazioni facendo una ricerca su google) :thumright:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 8 Mesi 3 Giorni fa #4

  • lunablu
  • Avatar di lunablu
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 37
  • Karma: 4
Si Dany davvero singolare come vicenda, e pure poco conosciuta...poi non mi intendo molto dell'argomento ma e' una storia di reincarnazione "alternativa".
Grazie per il link, quando ho tempo lo guardo!

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
bluemoon
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 7 Mesi 4 Settimane fa #5

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Pur avendo molte riserve sulla reincarnazione resta nel fondo quel sano scetticismo.
Per quale motivo un bambino innocente dovrebbe pagare una colpa fatta anni o migliaia di anni fa? Che senso ha? Se ci pensate, questo modo di ragionare, se lo si sviscera bene, ha contorni inquietanti perché alimenta la malsana e disumana convinzione che in base a questa credenza non si debba intervenire nelle problematiche umane. Lasceremo quindi morire di fame i bambini poveri del mondo perché tanto nelle vite precedenti erano dei ricconi quindi dovranno scontare il loro karma negativo? . :confused:
Lasciamo che tutte le regole umane vengano infrante tanto... È per equilibrare il karma negativo? : drinktwo :
No, la reincarnazione secondo me è molto più blanda, opterei per qualche ricordo psichico che rimane impresso nella mente del nascituro... Cause genetiche, psichiche, fattori ereditari... Niente di più.. Il DNA è un'enciclopedia universale che contiene migliaia di centinaia di dati a cominciare dai nostri antenati....
Ma la reincarnazione vera e propria non è fattibile né riscontrata a livello scientifico al 100%...
Gli opposti non esistono per annientare e distruggere ma per equilibrare senza arrecare danni alle vite umane. Viviamo in un mondo disumano e ostile per conto proprio.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 7 Mesi 4 Settimane fa #6

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
La filosofia della reincarnazione è prerogativa esclusiva dell'Anima.

"Chi" si reincarna in un corpo è esclusivamente l'Anima, o se o Atman o Ego Superiore o Particella dello Spirito.

Senza queste elementari nozioni,si confonde e si snatura il giusto concetto della reincarnazione.

non è l'ego che si reincarna ! L'ego o la personalità,si distrugge con la disgregazione del cervello e del corpo fisico.
Ultima modifica: 7 Mesi 4 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano. Motivo: infrazione regolamento 4.3 e 3.11
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 7 Mesi 4 Settimane fa #7

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2029
  • Ringraziamenti ricevuti 352
  • Karma: 15
Quandosioscuralaluna ha scritto:
Se ci pensate, questo modo di ragionare, se lo si sviscera bene, ha contorni inquietanti perché alimenta la malsana e disumana convinzione che in base a questa credenza non si debba intervenire nelle problematiche umane. Lasceremo quindi morire di fame i bambini poveri del mondo perché tanto nelle vite precedenti erano dei ricconi quindi dovranno scontare il loro karma negativo? . :confused:
Lasciamo che tutte le regole umane vengano infrante tanto... È per equilibrare il karma negativo? : drinktwo :

Interessante spunto di riflessione.
Ho visto un video che parlava della possibilità che la scienza in un imprecisato futuro riesca ad abolire la morte. Venivano sollevate delle questioni. Si diceva anche che per alcuni la sofferenza e la morte è un modo per apprezzare la vita. Questa idea secondo me è indirettamente frutto di errate convinzioni che nel corso della vita hanno plasmato la psicologia degli individui. Una frase in quel video mi ha colpito molto: "Il fatto che una cosa sia naturale non implica né che sia buona né che sia necessaria".
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Quandosioscuralaluna

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 7 Mesi 4 Settimane fa #8

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1552
  • Ringraziamenti ricevuti 427
  • Karma: 29
Commento questa storia con un grosso "Mah?"...

Qualcuno si è preso la briga, ammesso che sia possibile, di andare a verificare quanto di questa storia sia vero?
Intendo tutti quei particolari dati come scontati, i disegni del bambino, nomi, dinamiche dell'incidente da lui riferito e così via.
Non mi meraviglierei troppo se la storia fosse "a grandi linee" reale, nel senso che davvero questo bambino abbia vissuto una sorta di identificazione con un pilota tedesco, vuoi per fascinazione, vuoi per immaginazione e così via.
Ma resta da capire se ciò che si dice in questo articolo corrisponda al vero in tutti i suoi dettagli.

Oltre al fatto che, come già qualcuno ha scritto prima di me, non capirei molto il senso di questa storia, visto che anche chi sostiene la reincarnazione come realtà, ci dice cose diverse e cioè che la persona non conserva ricordi, tanto meno segni fisici degli incidenti subiti nella vita precedente.
A proposito, è una scappatoia piuttosto conveniente dire che è "l'anima" ma non la mente senziente a reincarnarsi, così si elimina ogni possibilità di verifica a priori ed il problema è nascosto sotto il tappeto.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

La reincarnazione di Carl Edon: la storia piu' convincente mai raccontata 7 Mesi 4 Settimane fa #9

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Nyma ha scritto:
Quandosioscuralaluna ha scritto:
Se ci pensate, questo modo di ragionare, se lo si sviscera bene, ha contorni inquietanti perché alimenta la malsana e disumana convinzione che in base a questa credenza non si debba intervenire nelle problematiche umane. Lasceremo quindi morire di fame i bambini poveri del mondo perché tanto nelle vite precedenti erano dei ricconi quindi dovranno scontare il loro karma negativo? . :confused:
Lasciamo che tutte le regole umane vengano infrante tanto... È per equilibrare il karma negativo? : drinktwo :

Interessante spunto di riflessione.
Ho visto un video che parlava della possibilità che la scienza in un imprecisato futuro riesca ad abolire la morte. Venivano sollevate delle questioni. Si diceva anche che per alcuni la sofferenza e la morte è un modo per apprezzare la vita. Questa idea secondo me è indirettamente frutto di errate convinzioni che nel corso della vita hanno plasmato la psicologia degli individui. Una frase in quel video mi ha colpito molto: "Il fatto che una cosa sia naturale non implica né che sia buona né che sia necessaria".

Io posso credere ad una forma di trasmutazione del pensiero universale , inteso come trasmissione genetica o energetica.
Ma non posso credere che esista una forma di equilibrio degli opposti in base a comportamenti errati di anni o centinaia di anni addietro che necessitano di essere riequilibrati con altrettante azioni violente. Per fare un esempio , un serial killer nella prossima vita diventerà una vittima che sarà uccisa da un altro serial killer ,per imparare il concetto.
Si innescherebbe un ciclo inutile e distruttivo, per non dire incredibilmente senza senso e malvagio, per cui una volta che il serial killer ha imparato la lezione tramite la reincarnazione in una vittima, ecco però che l'altro serial killer dovrà imparare a sua volta la lezione. È un meccanismo che non finisce più, direi anche un meccanismo profondamente stupido.
Avevo letto un libro dei coniugi Esther e Jerry Hicks, nel famoso libro "La legge dell'attrazione":

Esther Hicks sostiene di "canalizzare" un presunto gruppo di entità disincarnate, note collettivamente con il nome di Abraham e che i suoi insegnamenti sono esclusivamente frutto di tali, presunte, canalizzazioni. Il principio di base degli insegnamenti di Abraham consiste nel concetto per cui ciascuno di noi creerebbe la propria realtà attraverso i propri pensieri.
it.m.wikipedia.org/wiki/Esther_Hicks

Ho letto questo libro con la prefazione entusiastica di Neale Donald Walsch (Dialogo con Dio) e mi aspettavo una bomba di rivelazione. Man mano che leggevo mi sono resa conto che queste presunte rivelazioni da parte di entità disincarnate, soprattutto riguardo al problema perenne del bene e del male(io ho concetti diversi, non tradizionali ma neanche estremi e illogici) sono rimasta disgustata dal fatto che questo Abraham, come si definisce l'entità, abbia detto a questa donna che ogni cosa, ogni male, ogni situazione deve essere vissuta perché l'anima stessa l'ha scelta, addirittura esisterebbero accordi tra il carnefice e vittima per cui se uno scippa è perché la vittima inconsciamente glielo avrebbe chiesto. Non oso immaginare né pensare ad altre realtà ben più brutali ed estreme, come l'omicidio, l'incesto, la pedofilia...
Ogni ostacolo riporta un insegnamento e una prova ma la dignità umana è inviolabile.
La vera realtà non funziona così.
Questa donna all'inizio era scettica.. Dopo una seduta presso una medium ha cominciato a praticare la meditazione , con il risultato che avrebbe avuto un contatto con queste entità tramite il naso...... :) intendo dire che l'entità ha inizialmente comunicato con la donna attraverso il movimento della punta del naso creando delle parole in aria, finché poi non ha usato la macchina da scrivere, sempre su richiesta.... Certamente più comoda.
A libro finito ho capito che a parte alcune frasi fatte,utili o positive, il senso di tutto il resto del libro mi è sembrata una clamorosa presa per il...... O forse sono arretrata io...
L'umanità non si vende.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma
Tempo creazione pagina: 0.793 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.