IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Voci

Voci 1 Anno 3 Mesi fa #1

  • P.p
  • Avatar di P.p
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 3
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
Parto subito con il dire che in questa storia non c'è nulla di paranormale, però vorrei condividerla con voi.
Poco dopo la morte di mio zio, vado a trovare mia zia, settantenne con qualche problema di orecchi.
È una zia acquisita e non ha parenti vicini così, anche se controvoglia, vado a trovarla.
È ancora in lutto ma la trovo abbastanza rilassata, zio era malato da anni e quindi è stato doloroso ma non inaspettato.
....Vado avanti con la storia.....
Mi racconta che dalla sua camera da letto ogni tanto sente delle voci.
Mia zia non riesce a sentire la mia di voce mentre le parlo e ciò mi fa pensare che sta partendo qualche rotella.
Mentre cerchiamo nel suo armadio dei documenti mi sento dire "ciao".
Ah, la suggestione mi gioca brutti scherzi, stanza da letto enorme, quadri enormi, zia senza rotelle.....ed io immagino le voci.
Al secondo"ciao come stai?" Scappo dalla stanza a passi corti, pesanti e con un brivido sulla schiena.
Suggestione un cavolo....voce nitida, maschile, anziana ma sicuramente non di mio zio.
Mia zia mi raggiunge e mi afferra il braccio chiedendomi se avevo sentito, ed io annuisco.
Ma io credo nella matematica, fisica, meccanica non nelle voci.
Così mi faccio coraggio e rientro nella camera, mi porto mia zia perché avere una presenza umana con me mi rassicura e così facendo capisco che contraddico quello che ho scritto prima. A quel paese la matematica e la fisica se sento le voci io mi cago sotto.
Ma delle voci più nulla quel giorno.
Torno la settimana dopo, passando nel frattempo le notti più disturbate della mia vita stando appiccicato a mia moglie e sotto le coperte come se fossero l'ultima ancora di salvezza.
Mia zia sente ancora le voci e mi ha detto che ha sentito il nome Maria o Mattia.
Prendo il cellulare e faccio partire il registratore, e attendo per pochi minuti quando riparte il solito " ciao" seguito da un "sono bloccato nel traffico".
........colpo di scena.......
" SONO BLOCCATO NEL TRAFFICO?!?!"
......
Ve la faccio breve.... il vecchio televisore a tubo catodico Mivar di mia zia, captava le conversazioni del vicino" radioamatore" che aveva installato una nuova antenna più potente anche quando era spento, bastava la spina inserita.
Mediaworld ha risolto il problema di mia zia con un nuovo televisore.

Lo so il racconto non ha nulla di paranormale, ma la suggestione e stata veramente tanta e lo spavento quasi da infarto.

Allora io mi chiedo, come reaggirei davanti ad una vera esperienza paranormale del genere,?
La risposta mi fa più paura.
P.p
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma

Voci 1 Anno 3 Mesi fa #2

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1552
  • Ringraziamenti ricevuti 427
  • Karma: 29
Ciao P.p.,

quasi quasi sono rimasto deluso alla fine del tuo racconto. Insomma, scoprire che era un'interferenza radio ha rovinato l'atmosfera paranormale che si era creata nella lettura :fantasma:
Anche se ovviamente è stato meglio per te, che già ti eri rovinato diverse notti per un problema inesistente.
Hai fatto bene comunque a raccontarlo perché è un esempio di come le spiegazioni spesso ci siano, ma non si è in grado o non si vuole, o non si cerca abbastanza, di scoprirle.
Il vicino di tua zia comunque non è molto in regola, mi sa, con la sua antenna che "spara" così forte.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Voci 1 Anno 2 Mesi fa #3

  • Gingia
  • Avatar di Gingia
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 79
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 0
Sto morendo dalle risate, di piu immaginando te che te la facevi addosso la notte ripensando alle voci, vedi un Po tu, quante risp scientifiche si possono dare a certi casi. Questa è allucinante. Ahahah
Lo scetticismo è la fede delle menti ondeggianti (Emi Cioran)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.679 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.