IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Esperienza nel cimitero

Esperienza nel cimitero 1 Anno 6 Mesi fa #1

  • rosarosetta
  • Avatar di rosarosetta
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Salva a tutti,
Volevo raccontarvi la mia esperienza per capire se si tratta di sola suggestione personale o potrebbe esserci qualcos'altro.
Ho 22 anni e ieri sono andata a trovare mio nonno al cimitero, un cimitero costruito nei primi dell'800. Appena entrata ho avvertito una sensazione di pace e tranquillità, però poi addentrandomi nella parte più vecchia e cupa ho iniziato a sentire come una pressione enorme che mi toglieva il fiato. Cercavo di avvicinarmi ad una tomba di una giovane ragazza ma c'era qualcosa che quasi mi bloccava, mi si è appannata la vista e la testa è iniziata a girarmi, Così sono mi sono allontanata. Dopo aver salutato mio nonno, ho deciso di fare un altro giro e mi sono imbattuta in un edificio in cui vi è una grande statua dedicata ai caduti in guerra che è circondato da lapidi di giovani soldati morti sul campo; a questo punto una lapide ha attirato la mia attenzione, proprio ai piedi della statua, era dedicata a una giovane deceduta anche lei in guerra. Ho letto la lapide ad alta voce e di nuovo ho sentito una sensazione di soffocamento e la testa ha ricominciato a girare! Sono corsa via è appena uscita tutte le brutte sensazioni sono svanite. A qualcuno di voi è mai successa una cosa simile? Potrei aver percepito realmente qualcosa?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza nel cimitero 1 Anno 6 Mesi fa #2

  • Aliencode
  • Avatar di Aliencode
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Non tutte le cose reali possono essere spiegate..
  • Messaggi: 555
  • Ringraziamenti ricevuti 21
  • Karma: 2
Guarda a mio personale parere, si tratta di suggestione, sia per il luogo in cui ti trovavi sia per il fatto di trovarsi d'avanti a lapidi di ragazze molto giovani.
"Se fossimo soli nell'Universo, allora l'Universo stesso sarebbe solo un grande spreco di spazio." - Film The Contact
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza nel cimitero 1 Anno 6 Mesi fa #3

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 1831
  • Ringraziamenti ricevuti 437
  • Karma: 19
Il fatto che ti è girata la testa potrebbe essere non la conseguenza di ciò che hai vissuto prima, ma la causa
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza nel cimitero 1 Anno 6 Mesi fa #4

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 44
  • Karma: 3
rosarosetta ha scritto:
Salva a tutti,
Volevo raccontarvi la mia esperienza per capire se si tratta di sola suggestione personale o potrebbe esserci qualcos'altro.
Ho 22 anni e ieri sono andata a trovare mio nonno al cimitero, un cimitero costruito nei primi dell'800. Appena entrata ho avvertito una sensazione di pace e tranquillità, però poi addentrandomi nella parte più vecchia e cupa ho iniziato a sentire come una pressione enorme che mi toglieva il fiato. Cercavo di avvicinarmi ad una tomba di una giovane ragazza ma c'era qualcosa che quasi mi bloccava, mi si è appannata la vista e la testa è iniziata a girarmi

Solo con le belle ragazze mi gira la testa, per il resto .. dato che io li vedo e sento "molto bene" le sensazioni sono molteplici, i più negativi che attraversano il tuo corpo sono i più fastidiosi, ma generano paure a chi ha paura di qualcosa, io non ho paura di nulla, anzi sono io la paura.
E' normale che in alcuni posti vi siano ombre e fantasmi che girano, e tra questi anche quelli un po' .. fastidiosi.
Morto il corpo, l'anima resta con la sua mente (che è un fantasma e grumo di pensieri materialistici) .. quindi è ovvio che l'ignoranza resti A SPASSO.. prima o poi si reincarneranno e comprendendo "non ti faranno più girare la testa ..o qualcos'altro".
Tutto qui.
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Esperienza nel cimitero 1 Anno 6 Mesi fa #5

  • patrizia
  • Avatar di patrizia
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 7
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
in effetti credo che sia stata una tua suggestione, ti sei trovata li, a guardare le lapidi di ragazzi molto giovani e secondo il mio parere ti ha fatto molto male emotivamente e cio' ti ha portato ad avvisare sensazioni strane...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Aliencode

Esperienza nel cimitero 1 Anno 6 Mesi fa #6

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1558
  • Ringraziamenti ricevuti 429
  • Karma: 29
Ciao Rosarosetta,

credo che tu sia entrata in un loop di sensazioni negative che si sono amplificate fino a dare quelle manifestazioni di giramento di testa e vista appannata che, tra l'altro, sono anche tipici degli attacchi di panico o stati d'ansia notevole.
A volte la causa può essere un malessere emotivo (come la mancanza di tuo nonno) oppure fisico, come debolezza, stanchezza, ecc... in ogni caso ciò che accade è che s'innesca un circolo vizioso in cui il malessere iniziale viene percepito e la reazione che ne consegue (ansia, paura, preoccupazione) va a peggiorare la condizione iniziale, che a sua volta sarà percepita come peggiorata e tenderà a creare ancora più ansia e preoccupazione. Nel picco si possono sperimentare sudore freddo, tachicardia, giramento di testa, sensazione d'essere sul punto di svenire, vista appannata, udito ovattato, sensazione di estraneamento, confusione mentale, rigidità delle gambe, impossibilità di muoversi, fatica nel respirare, o respiro affannato, iperventilazione, e chi più ne ha più ne metta.
Non è detto che si debbano provare tutte, ma già due o tre sintomi di questo elenco, sono significativi.
Lascerei fuori il paranormale da questo caso...
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.779 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.