IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Colpi su porta in villetta al mare

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #1

  • Hank17
  • Avatar di Hank17
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Ciao a tutti, vorrei condividere con voi un'esperienza vissuta nel 2011.
Era il 30 dicembre 2011, io e la mia allora ragazza andammo in una villetta per passare il Capodanno con amici (che ci avrebbero raggiunto il 31). La villetta era di un prete che la affittava sporadicamente d'inverno, ma molto più frequentemente d'estate (essendo una località balneare). Quella notte tirava un vento fortissimo, mi sembra giusto premetterlo. Guardammo un film (Insidious, lo scrivo solo per la cronaca, non certo per rendere la cosa più credibile), poi spegnemmo il PC e provammo a dormire. Di lì a 10 minuti sentimmo un colpo potentissimo sulla porta, come un pugno. Entrambi trasalimmo e ci scambiammo le nostre impressioni, io da patito di fantasmi, lei da totale scettica. Tornammo a chiudere gli occhi e, dopo qualche minuto, di nuovo un colpo potentissimo alla porta. A quel punto ricordo ancora le mie precise parole: "Se capita un'altra volta, saltiamo in macchina in pigiama e torniamo a casa!"
Non capitò la terza volta, però la mattina dopo mi alzai per andare in bagno e vidi la porta della cucina (subito davanti alla porta della nostra camera) aperta. Io sono un tipo abitudinario e con una memoria molto forte, per cui ricordo benissimo di aver chiuso tutte le porte (tutte con delle maniglie vecchie a scatto, quindi impossibili da aprire se non con una mano) di quel piano, perché è quello che faccio abitualmente quando dormo in un posto sconosciuto.
Vi do qualche dettaglio che mi porta ad escludere le spiegazioni scientifiche che mi sono venute in mente, ovvero che il colpo possa essere scaturito dal vento: ho premesso che tirava forte quella notte, tuttavia tutte le finestre erano chiuse così come le porte. La mia stanza si trovava al secondo piano della villetta e, oltre a quella stanza erano presenti un'altra camera da letto a fianco, poi la cucina di fronte alla camera in cui abbiamo dormito, il bagno di fronte all'altra camera, una porta finestra (dalla quale si accedeva al balcone) tra la nostra camera e la cucina e infine una porta tra la cucina e il bagno che dava sulle scale per scendere al pianerottolo e al piano terra. Tutte queste porte davano su un andito di circa un metro e mezzo per quattro, da lì il mio scetticismo riguardo alla possibilità che il vento possa aver prodotto una potenza così alta da risultare come un pugno su una porta. Oltretutto gli effetti del vento facevano vibrare ogni tanto le porte, probabilmente filtrando dai vari spiragli tra gli infissi, ma quegli spifferi non credo proprio potessero acquisire una forza così grande da farla sembrare un pugno. Inoltre il vento non abbassa le maniglie, di conseguenza io sono certo di aver vissuto un'esperienza paranormale.
Concludo dicendo che la mattina poi, mi arrivò pure un sms da parte di una mia vecchia collega universitaria che mi colpì da subito perché mi chiedeva una cosa "sbagliata".
Purtroppo il contenuto del messaggio l'ho perso col cambio di cellulare e, stranamente, non ricordo per filo e per segno la sua domanda, però per "sbagliato" intendo che la sua domanda aveva un contenuto anacronistico, ovvero mi chiedeva qualcosa relativo ad un esame che entrambi avevamo già dato (e superato) nel gennaio del 2011 (quindi poco meno di un anno prima, periodo durante il quale i nostri rapporti si inasprirono e di conseguenza mai mi sarei aspettato un suo sms). Probabilmente nel racconto avrò dato certe cose per scontate quindi potreste travisare alcuni punti, per cui se avete delle domande chiedete pure, a me interessa condividere questa mia esperienza e, se qualcuno di voi riesce a darmi una spiegazione scientifica, ben venga. Grazie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #2

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Hank17 ha scritto:
La villetta era di un prete che la affittava


Ipotizzo che in realtà la villetta era abitata e il prete teneva donne ed uomini di scorta per orge segrete.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #3

  • lunablu
  • Avatar di lunablu
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 37
  • Karma: 4
Hank17 ha scritto:
Ciao a tutti, vorrei condividere con voi un'esperienza vissuta nel 2011.
Era il 30 dicembre 2011, io e la mia allora ragazza andammo in una villetta per passare il Capodanno con amici (che ci avrebbero raggiunto il 31). La villetta era di un prete che la affittava sporadicamente d'inverno, ma molto più frequentemente d'estate (essendo una località balneare). Quella notte tirava un vento fortissimo, mi sembra giusto premetterlo. Guardammo un film (Insidious, lo scrivo solo per la cronaca, non certo per rendere la cosa più credibile), poi spegnemmo il PC e provammo a dormire. Di lì a 10 minuti sentimmo un colpo potentissimo sulla porta, come un pugno. Entrambi trasalimmo e ci scambiammo le nostre impressioni, io da patito di fantasmi, lei da totale scettica. Tornammo a chiudere gli occhi e, dopo qualche minuto, di nuovo un colpo potentissimo alla porta. A quel punto ricordo ancora le mie precise parole: "Se capita un'altra volta, saltiamo in macchina in pigiama e torniamo a casa!"
Non capitò la terza volta, però la mattina dopo mi alzai per andare in bagno e vidi la porta della cucina (subito davanti alla porta della nostra camera) aperta. Io sono un tipo abitudinario e con una memoria molto forte, per cui ricordo benissimo di aver chiuso tutte le porte (tutte con delle maniglie vecchie a scatto, quindi impossibili da aprire se non con una mano) di quel piano, perché è quello che faccio abitualmente quando dormo in un posto sconosciuto.
Vi do qualche dettaglio che mi porta ad escludere le spiegazioni scientifiche che mi sono venute in mente, ovvero che il colpo possa essere scaturito dal vento: ho premesso che tirava forte quella notte, tuttavia tutte le finestre erano chiuse così come le porte. La mia stanza si trovava al secondo piano della villetta e, oltre a quella stanza erano presenti un'altra camera da letto a fianco, poi la cucina di fronte alla camera in cui abbiamo dormito, il bagno di fronte all'altra camera, una porta finestra (dalla quale si accedeva al balcone) tra la nostra camera e la cucina e infine una porta tra la cucina e il bagno che dava sulle scale per scendere al pianerottolo e al piano terra. Tutte queste porte davano su un andito di circa un metro e mezzo per quattro, da lì il mio scetticismo riguardo alla possibilità che il vento possa aver prodotto una potenza così alta da risultare come un pugno su una porta. Oltretutto gli effetti del vento facevano vibrare ogni tanto le porte, probabilmente filtrando dai vari spiragli tra gli infissi, ma quegli spifferi non credo proprio potessero acquisire una forza così grande da farla sembrare un pugno. Inoltre il vento non abbassa le maniglie, di conseguenza io sono certo di aver vissuto un'esperienza paranormale.
Concludo dicendo che la mattina poi, mi arrivò pure un sms da parte di una mia vecchia collega universitaria che mi colpì da subito perché mi chiedeva una cosa "sbagliata".
Purtroppo il contenuto del messaggio l'ho perso col cambio di cellulare e, stranamente, non ricordo per filo e per segno la sua domanda, però per "sbagliato" intendo che la sua domanda aveva un contenuto anacronistico, ovvero mi chiedeva qualcosa relativo ad un esame che entrambi avevamo già dato (e superato) nel gennaio del 2011 (quindi poco meno di un anno prima, periodo durante il quale i nostri rapporti si inasprirono e di conseguenza mai mi sarei aspettato un suo sms). Probabilmente nel racconto avrò dato certe cose per scontate quindi potreste travisare alcuni punti, per cui se avete delle domande chiedete pure, a me interessa condividere questa mia esperienza e, se qualcuno di voi riesce a darmi una spiegazione scientifica, ben venga. Grazie.
Ciao Hank
non so se pensare che il fatto che tu sia patito di fantasmi abbia influito molto sulla tua interpretazione dei fatti...
Sicuramente quando il vento tira forte crea fracasso sia all' esterno che all' interno delle abitazioni pero' che possa creare il rumore di un pugno sulla porta non so...
Avete pensato all'ipotesi scherzo? Voi eravate lucidi o avevate alzato il gomito (essendo Capodanno sarebbe comprensibile!)?
Ti sono mai successi altri fenomeni che ritieni non spiegabili al di la di questo episodio?
bluemoon
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #4

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1552
  • Ringraziamenti ricevuti 427
  • Karma: 29
Ciao Hank,

se sei convinto, come dici, di aver vissuto un'esperienza paranormale, allora va bene così e non hai bisogno di sapere altro.
Se invece ti interessa un secondo parere, io penso che, seppur difficile ricostruire per filo e per segno come si siano prodotte l'apertura della porta della cucina ed il colpo alla porta della camera (specie per chi non c'era), non mi sembra qualcosa di particolarmente eclatante.
Nella casa in cui abitavo prima, per esempio, quando c'era forte vento, gli spifferi erano tali da fare sbattere delle porte chiuse. In che senso? Nel senso che anche una porta chiusa può avere un "gioco". Lo scrocco rimane agganciato, la porta non si apre, ma quei due millimetri di gioco le permettono di muoversi contro il telaio e sbattere se una raffica di vento crea sufficiente spostamento d'aria attraverso gli spifferi. L'ho vissuto una sera mentre guardavo "cacciatori di fantasmi" ed ho fatto un balzo sulla sedia!
La porta della cucina potrebbe essersi aperta per un motivo simile. Magari lo scrocco della maniglia non era così perfettamente saldo e con la pressione del vento ha ceduto.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #5

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Quando avete sentito il colpo forte alla porta perché non vi siete premurati di alzarvi e controllare non fossero magari dei ladri? Essendo il suono totalmente fisico e terreno ed escludendo in partenza di non aver chiuso bene tutte le porte direi che la prima reazione sia proprio quella di un possibile ladro, ma non è la regola, certo uno di voi due poteva dare una controllata che non è stata fatta.

Escluderei una causa paranormale ed opterei tranquillamente per il vento.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #6

  • Hank17
  • Avatar di Hank17
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Ciao Lunablu, no nessun altro episodio.
La notte era tra il 30 e il 31, non quella di Capodanno. Eravamo soli e anche il paese in cui si trova la villetta era abbastanza deserto. Entrambi non beviamo alcolici, non fumiamo e non assumiamo droghe.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #7

  • Hank17
  • Avatar di Hank17
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Ciao Valle, io sono certo che, viste le dimensioni dell'andito, nemmeno una bufera avrebbe potuto produrre quel rumore. Era un colpo secco e sordo ripetuto due volte distinte e basta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #8

  • Hank17
  • Avatar di Hank17
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 5
  • Karma: 0
Ciao Quandosioscuralaluna. Per quanto riguarda il vento, lo escludo come appena detto a Valle. Non ci siamo alzati la prima volta perché se fossero stati i ladri non avrebbero solo dato un pugno sulla porta per poi svanire nel nulla. La seconda volta invece siamo rimasti a letto perché ci siamo letteralemente c....i addosso!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #9

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Online
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Pipistrello o altro volatile impazzito o in preda al panico, che ha sbattuto per due volte contro la porta?
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Colpi su porta in villetta al mare 1 Anno 9 Mesi fa #10

  • Scimmia
  • Avatar di Scimmia
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 36
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: -2
Hank..che siete noioso tu e la tua fidanzata..non bevete,non fumate,non assumete droghe...ahah..scherzo.

Cmq secondo me nel tuo racconto non c è nulla di paranormale,secondo me,.stai tranquillo.i colpi alla porta possono essere causati dal vento,da uno scherzo di qualcuno,o da un volatile..e la porta aperta puo essere data da altrettante cose...
Ultima modifica: 1 Anno 9 Mesi fa da Scimmia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.108 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.