IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Mio nonno ha visto il diavolo?

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #1

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Episodio "storico" della famiglia, mai chiarito, che mi hanno raccontato mio padre e mia nonna, per anni ed anni. Si torna molto indietro nel tempo. Anni '40? ... Mio nonno, da giovanotto, usava passare le serate dalla fidanzata (mia nonna). Una sera d'inverno, dopo aver salutato tutti ed essersi avviato verso casa, tornò dalla fidanzata impaurito e sconvolto. Raccontò che in una viuzza incrociò uno strano tipo. Quando furono vicini, notò che questo tipo aveva i capelli "tutti arruffati", mormorava parole in una lingua sconosciuta (latino?) teneva in mano, e faceva scricchiolare, una catena. A quel punto sentì una forte scossa elettrica e rimase talmente sconvolto, da correre a casa della fidanzata a raccontare tutto, anzichè proseguire per la via di casa. Aggiungo che mio nonno era uomo tutto d'un pezzo e non era tipo da spaventarsi facilmente. Il fatto che sia tornato indietro è l'elemento che fece pensare alla "serietà" dell'accaduto.

Teorie formulate in famiglia:

1) Mio nonno vide il fabbro, un tipo piuttosto strano e conosciuto, dall'aspetto "demoniaco", e si lasciò impressionare.
2) Mio nonno si inventò tutto quanto per impaurire la fidanzata e tornare indietro. Una sorta di burla o scherzo di cattivo gusto. A che pro, non si sa.
3) Mio nonno incontrò effettivamente una presenza inquietante o demoniaca (scossa elettrica).

Escludo l'aver "bevuto troppo" o simili....

L'elemento "paranormale" sarebbe la forte scossa percepita dal nonno, tutto il resto si potrebbe eventualmente anche spiegare, anche se è dura...

Dato che purtroppo i testimoni non ci sono più da molti anni, l'unica cosa che rimane sarebbe cercare di vedere se simili "apparizioni", con tali fattezze o sembianze, siano state sperimentate in altri casi...
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #2

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Dalla descrizione ipotizzo una persona con seri disturbi psichiatrici che si aggirava per le strade di notte.

La scossa elettrica mi fa pensare ad una scarica di adrenalina.
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : the_believer

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #3

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Può darsi... Sta di fatto che tornare indietro dalla fidanzata di notte per aver visto uno squilibrato mi sembra sempre una reazione un po' eccessiva...
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #4

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1552
  • Ringraziamenti ricevuti 427
  • Karma: 29
Non trovo nulla di particolarmente paranormale nell'episodio.
Il fatto che tuo nonno fosse un uomo "tutto d'un pezzo" non significa che non potesse essere impaurito da certe immagini o situazioni. Uscire una notte d'inverno, magari con un'atmosfera suggestiva, la nebbia, la desolazione, il paesaggio cupo, ecc.. predispone già verso un certo clima mentale. Aggiungiamoci l'aver incontrato un personaggio inquietante, che si comporti anche in modo anomalo (la catena, i mormorii, ecc...) e la ricetta per lo spavento è pronta.
Poi addirittura il diavolo in persona? Solo per spaventare un passante, mi sembra improbabile.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #5

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Ma io non voglio sostenere nulla, ci mancherebbe. Il "tutto d'un pezzo" è riferito al fatto che qualcuno ipotizzò che si fosse addirittura inventato tutto, per impaurire la fidanzata e tornarsene a casa sua di notte con una scusa. Il che mi pare assai improbabile. Mi sembra inoltre abbastanza improbabile, specialmente per i tempi, il travestimento del "personaggio inquietante" alla Halloween: catene, mormorii in latino, scossa elettrica, capelli arruffati. Il diavolo? A quei tempi qua o c'era il diavolo o c'era l'acqua santa, l'immaginario non aveva molte altre forme per esprimersi...

Quello che mi ha fatto pensare di più è che il nonno sostenne di aver provato una forte scossa elettrica quando si avvicinò al personaggio, il che mi sembra perlomeno un pochettino inusuale come esperienza.
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #6

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1552
  • Ringraziamenti ricevuti 427
  • Karma: 29
Quando ero bambino provavo una scossa elettrica alla nuca, molto pronunciata, quando la maestra scopriva che non avevo fatto il compito a casa. Col tempo la reazione adrenalinica ha preso sfumature diverse. Oggi se mi spavento provo fiato corto, tensione muscolare, polso rapido. Quella di tuo nonno potrebbe essere stata una normale reazione fisiologica alla paura.
Ti racconto una cosa. Un giorno mio padre incontrò una donna che sosteneva di avere fenomeni di poltergeist in casa. Quando le strinse la mano, mio padre si sentì come "spingere" all'indietro da una forza negativa. Io penso che quella forza negativa fosse il suo senso di repulsione verso la donna e gli eventi spaventosi che rappresentava.

Inviato dal mio FRD-L09 utilizzando Tapatalk
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #7

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Ve l'ho raccontato perchè l'episodio, quando ero bambinetto, mi spaventò assai... per il resto, se di "vero" diavolo si fosse trattato, sarebbe stato una sorta di ammonimento o di spavalderia nei confronti del nonno... come dire, "ehi, guarda che esisto, stai attento!"...

La storiella ha un po' il sapore dei racconti e delle leggende dei nostri vecchi, ve la lascio per quella che è.
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 1 Settimana fa #8

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 449
  • Ringraziamenti ricevuti 98
  • Karma: 4
Condivido molto quanto scritto da Valle.
Certo la scossa è strana... E' però una reazione che non ho mai sentito associata a situazioni del genere, soprattutto per quanto riguarda possessioni o in genere esperienze di contatto con il Diavolo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 3 Giorni fa #9

  • ANGELOGATTO
  • Avatar di ANGELOGATTO
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 51
  • Karma: -4
Non penso propio che tuo nonno abbia incontrato il diavolo.
Bianchi Mauro
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 23 Ore fa #10

  • Mart
  • Avatar di Mart
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 85
  • Ringraziamenti ricevuti 7
  • Karma: 1
A mia nonna era successo un fatto abbastanza simile nello stesso periodo storico. Era il 1945, la repubblica di Salò era caduta da poco e in giro per la nostra città c'erano i soldati americani. Mia nonna sostenne vita natural durante di aver visto un "soldato" senza testa camminare, prima di sparire nel nulla, in una via piuttosto importante del suo quartiere, in tarda serata (23-24 circa). Io e i miei l'abbiamo sempre interpretata come un'allucinazione dovuta allo stress della situazione (qui nel nord Italia il 1945 è stato un anno letteralmente feroce, e lei all'epoca era solo un'adolescente), o magari un'illusione ottica dovuta all'orario e alla stanchezza (magari ha incrociato un soldato americano di colore e la via era poco illuminata...).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 21 Ore fa #11

  • the_believer
  • Avatar di the_believer
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 444
  • Ringraziamenti ricevuti 99
  • Karma: 2
Grazie per la testimonianza Mart... Che dire, a parte le similitudini e le ovvie differenze, sono due episodi che in ultima analisi non hanno cambiato la vita dei due nonni protagonisti (involontari). Ben altro sarebbe stato, se le visioni si fossero ripetute nel tempo, etc. etc. Invece, così come sono, sono più facilmente interpretabili ricorrendo alla suggestione o, come tu scrivi, alla stanchezza.
Nuovo nickname (ero Raenset)

"Penso che siamo tutti malati di mente. Quelli di noi fuori dai manicomi lo nascondono solo un po’ meglio". Stephen King
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Mio nonno ha visto il diavolo? 2 Anni 17 Ore fa #12

  • Quandosioscuralaluna
  • Avatar di Quandosioscuralaluna
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1067
  • Ringraziamenti ricevuti 114
  • Karma: 4
Mart ha scritto:
A mia nonna era successo un fatto abbastanza simile nello stesso periodo storico. Era il 1945, la repubblica di Salò era caduta da poco e in giro per la nostra città c'erano i soldati americani. Mia nonna sostenne vita natural durante di aver visto un "soldato" senza testa camminare, prima di sparire nel nulla, in una via piuttosto importante del suo quartiere, in tarda serata (23-24 circa). Io e i miei l'abbiamo sempre interpretata come un'allucinazione dovuta allo stress della situazione (qui nel nord Italia il 1945 è stato un anno letteralmente feroce, e lei all'epoca era solo un'adolescente), o magari un'illusione ottica dovuta all'orario e alla stanchezza (magari ha incrociato un soldato americano di colore e la via era poco illuminata...).

Interessante testimonianza!
:gattonero: :gattonero:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.894 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.