IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Gravidanza: stato di "grazia"?

Gravidanza: stato di "grazia"? 4 Anni 10 Ore fa #1

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Buongiorno a tutti!
Questo è il mio primo post, spero di averlo aperto nella sezione giusta, altrimenti me ne scuso.

Vorrei raccontarci quello che mi è successo 4 anni fa, mentre aspettavo il mio primo bimbo, e chiedervi cosa ne pensate. Sono 3 episodi.
Premessa: a quel tempo la mia vita era sottosopra, non stavo molto bene psicologicamente. Il bimbo è stato una sorpresa, ero all'ultimo anno di università in pieno tirocinio, tesi, mio papà ignorava io avessi un ragazzo. Insomma, me ne sono andata di casa con la tristezza nel cuore (ora va tutto bene eh!) a vivere con il mio attuale compagno. Lui sta finendo gli studi in medicina, x cui ogni giorno va a studiate e torna a pranzo e a cena.

Purtroppo non ricordo quale accadimento sia avvenuto prima, x cui ve li racconto così.
I primi due episodi mi sono successi entrambi di notte, a letto. Io non ho un sonno pesante, mi sveglio facilmente. All'epoca io e Luca dormivano in letti separati, perché ancora non avevamo preso il matrimoniale, e io andavo a letto presto mentre lui no, vuoi perché andava in piscina, vuoi perché restava su a studiare.
Insomma..stavo dormendo nel letto nella camera di Luca, voltata di spalle alla porta, quando sento che si siede sul bordo del letto a fianco a me, proprio sul materasso, e mi sveglio. Mi giro, convinta ci sia lui, ma non c'è nessuno. Mi pare strano, perché la sensazione era assolutamente netta e reale. Niente. La mattina indago e lui mi dice che non è venuto a svegliarmi.
Stessa situazione, ma in camera di sua sorella (lei all'epoca lavorava a Milano). Sto dormendo pacifica a letto e di nuovo mi sveglio perché sento qualcuno vicino al letto. Convinta fosse Luca, accendo la luce e non c'è nessuno.

Il terzo episodio mi è successo in pieno giorno, dopo pranzo, mentre lavabo i piatti in cucina. Stavo quindi dando le spalle alla porta della cucina, che dà in salotto dove è presente anche l'ingresso. Tranquilla sono lì che faccio, quando sento l'istinto di voltarmi e con la coda dell'occhio vedo chiaramente un'ombra scura passare oltre la porta della cucina (che è aperta), direzione porta d'ingresso. Anche stavolta penso sia Luca. Chiudo l'acqua, lo saluto, vado a vedere dato che non sento la porta chiudersi: nessuno. La sera gli chiedo, ma lui non era passato x casa.

Queste sono le cose che mi sono successe. A quest'ultima, ricordo di aver scritto subito preoccupata ad un amico...noto x la sua spiccata spiritualità.
Prima di dirvi il suo pensiero però vorrei leggere qualche vostra opinione.

La mia domanda però è precisa: secondo voi la gravidanza è stata una specie di stato di grazia che mi ha resa ricettiva (non ho mai avuto altri episodi in vita mia) oppure era tutto solo frutto di stress come mi hanno detto in molti (prendendomi in giro) ?

Vi ringrazio x le risposte e vi mando un abbraccio

Martina

PS. Ho pensato anche di allegarvi una foto di salotto con vista cucina.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 4 Anni 7 Ore fa #2

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
Ciao Martina

La gravidanza non è un episodio locale che interessi un solo sistema nel corpo della donna,ma è un avvenimento che sollecita tutta la componente organica e tutte le sue cellule.

L'infinita miriadi di cellule del corpo femminile partecipa alla gravidanza,perchè per via umorale e neormonale in ciascuna cellula rimbalza "l'eco"di un'altra individualità organo-funzionale che si insedia in quella ospitante.

Fin dall'inizio il concepito si costituisce ospite,si inserisce armonicamente nella biologia della madre,secondo le leggi biologiche allo scopo preordinate...

E' una rifioritura,una rivegetazione di tutti gli organi,una "messa a punto"dell'indice più alto di vitalità e di funzionalità.

La personalità umana biologica,giuridica e occulta esiste fin dall'attimo della fecondazione,in cui la vita penetra nell'ovulo che,per quanto microscopico e immaturo sia,è di fatto il veicolo di un'Anima vivente anche se legata inizialmente ad un tenue legame per mezzo del suo microscopico suratma cioè filo di vita ( anche denominato filo argenteo ).

Si,è uno stato di grazia se vissuto coscientemente,cioè se sussiste anche la consapevolezza che quel futuro essere sarà il portatore di un Pellegrino Immortale...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 4 Anni 4 Ore fa #3

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
alceste ha scritto:
Ciao Martina

La gravidanza non è un episodio locale che interessi un solo sistema nel corpo della donna,ma è un avvenimento che sollecita tutta la componente organica e tutte le sue cellule.

L'infinita miriadi di cellule del corpo femminile partecipa alla gravidanza,perchè per via umorale e neormonale in ciascuna cellula rimbalza "l'eco"di un'altra individualità organo-funzionale che si insedia in quella ospitante.

Fin dall'inizio il concepito si costituisce ospite,si inserisce armonicamente nella biologia della madre,secondo le leggi biologiche allo scopo preordinate...

E' una rifioritura,una rivegetazione di tutti gli organi,una "messa a punto"dell'indice più alto di vitalità e di funzionalità.

La personalità umana biologica,giuridica e occulta esiste fin dall'attimo della fecondazione,in cui la vita penetra nell'ovulo che,per quanto microscopico e immaturo sia,è di fatto il veicolo di un'Anima vivente anche se legata inizialmente ad un tenue legame per mezzo del suo microscopico suratma cioè filo di vita ( anche denominato filo argenteo ).

Si,è uno stato di grazia se vissuto coscientemente,cioè se sussiste anche la consapevolezza che quel futuro essere sarà il portatore di un Pellegrino Immortale...

Quello che mi hai scritto è di una poesia davvero sublime...
Però perdonami, non trovo risposta alla mia domanda...potresti essere più diretto?
Scusami Alceste...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 4 Anni 49 Minuti fa #4

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
...Hai ragione Martina,scusami tu...

I primi due fenomeni che hai descritto ,quello di percepire qualcuno seduto sul bordo del letto e in alcuni casi percepire anche il contatto di un corpo,è un fenomeno reale nella sua apparente irrealtà,data l'assenza di una persona fisica.

Io stesso ho potuto sperimentarlo la sera stessa della morte di mia madre...

Idem il percepire una presenza distinta,quasi reale,ma invisibile.

Dal punto di vista della parapsicologia ,che annovera molti casi come questi,si tratta di manifestazioni di entità,il più delle volte appena decedute;questa fenomenologia è resa possibile dall' energia ancora presente nel corpo astrale del defunto,che non avendo più ,ovviamente,le facoltà di un corpo fisico,si manifestano anche in questo modo;ovviamente deve trattarsi di una entità con una buona carica di energia astrale per poter manifestarsi ;e ,in vita,doveva avere uno stretto legame affettivo nei tuoi confronti.

Quindi nel tuo caso non si può parlare di stress ne tantomeno di allucinazione...

Il terzo episodio da te scritto,è molto,molto comune ma non è annoverato come fenomeno di manifestazione;qui la spiegazione è più umana e razionale,in quanto queste ombre scure percepite con "la coda dell'occhio",per intenderci,sono solo frutto di una reazione provocata dal nervo ottico.

In ognuno di noi esiste una parte di sensitività ( i detrattori asseriscono che in realtà è il nostro cervello che è in stato di allarme e questo stato è generato dal cervello sottocorticale,il cervello primitivo...) che se assecondata si manifesta alla mente cosciente,altrimenti rimane quiescente o sporadica.

C'è da osservare però che queste facoltà sono innate,non si acquisiscono.

Per questo non metterei in correlazione la gravidanza come causa scatenante di uno sviluppo di facoltà sensitive.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : mammamarty

Gravidanza: stato di "grazia"? 4 Anni 41 Minuti fa #5

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Alceste sei stato gentilissimo ed esaustivo! Ti ringrazio davvero :)

L'amico di cui avevo accennato mi aveva parlato di questa ombra come entità del "terzo piano". Che scappava dalla casa impaurita dalla luce che emanavo...
Però la tua spiegazione mi sembra ben più probabile!

Aggiungo anche che il padre del mio compagno è morto nel 2005, quindi 5 anni prima dei fatti... Non potrebbe essere stato lui dunque, giusto?
Ah, non l'ho mai conosciuto.
Mi è successo di sognarlo prima di rimanere incinta..l'ho sognato mentre era in falegnameria dove lavora mio papà e lo guardava lavorare... Che bel sogno è stato...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #6

  • creamy
  • Avatar di creamy
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 8
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Ciao Martina, questi episodi ti sono capitati solo esclusivamente in gravidanza?

Personalmente anche a me è capitato di avere episodi un po' particolari ma non ho notato che si fossero accentuati quando ero incinta.
Semmai mi è capitato di averne di più dopo la perdita di persone care.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #7

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2029
  • Ringraziamenti ricevuti 352
  • Karma: 15
mammamarty ha scritto:
La mia domanda però è precisa: secondo voi la gravidanza è stata una specie di stato di grazia che mi ha resa ricettiva (non ho mai avuto altri episodi in vita mia) oppure era tutto solo frutto di stress come mi hanno detto in molti (prendendomi in giro) ?
Ciao, io prima di leggere la spiegazione di Alceste avrei pensato che potesse trattarsi di un'illusione ipnagogica (mi riferisco alla sensazione di aver sentito qualcuno che si sedeva sul letto), ma non l'avrei mai detto per prenderti in giro; lo stress e la stanchezza combinati ad altri fattori e situazioni possono veramente dare vita a strani fenomeni frutto della mente. Io poco tempo fa, nel dormiveglia ho avuto la sensazione che moltissimi topi saltassero sopra il mio letto, era una sensazione molto reale e mi sentivo come paralizzata. Tu, invece, da quello che ho capito, ti sei svegliata e ti sei mossa senza problemi, quindi l'ipotesi di questo tipo di illusione mi sembra un po' forzata. :)
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : mammamarty

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #8

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
creamy ha scritto:
Ciao Martina, questi episodi ti sono capitati solo esclusivamente in gravidanza?

Personalmente anche a me è capitato di avere episodi un po' particolari ma non ho notato che si fossero accentuati quando ero incinta.
Semmai mi è capitato di averne di più dopo la perdita di persone care.

Affermativo Creamy! Nient'altro...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #9

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
Beh! Come sempre e specialmente nell'ambito della fenomenologia ,bisogna sempre stare molto attenti all'attività della nostra mente che è spesso lo strumento-artefice di molte illusioni.

La nostra mente ,se non disciplinata e controllata può diventare una pessima padrona della nostra vita creando un mondo virtuale di illusioni nelle quali la giusta razionalità ed obiettività non hanno più freni;

L'analizzare le possibili spiegazioni di un determinato fenomeno con l'utile ausilio della scienza , dell' intelligenza e razionalità delle leggi fisiche che governano altrettanti fenomeni apparentemente inspiegabili mi sembra l'approccio iniziale per poter cercare delle risposte sensate a determinati accadimenti.

Bisogna ammettere che la scienza non ha ancora molte risposte e conoscenze esaustive al riguardo dei molti fenomeni che attorniano e a volte compenetrano la creatura umana.

Avviene però che un "qualcosa"di apparentemente esterno alla nostra personalità,una sorta di un altro ego cominci a interagire con la nostra mente;forse qualcosa si sta risvegliando,liberata dalle pastoie della materialità;
ed è a questo "qualcosa"che bisognerebbe prestare attenzione,nonostante la caoticità e le difficoltà della vita terrena.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #10

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
@Martina

Può darsi che invece il tuo amico sia a conoscenza di spiegazioni più dettagliate...

C'è da aggiungere che il fattore tempo terrestre non ha la stessa valenza nelle altre dimensioni oltre la nostra.

Questo per accennare che vi sono casi di entità che si manifestano dopo anni dalla loro scomparsa fisica;non esistono regole terrene per spiegare leggi di altre dimensioni.
Secondo me dobbiamo diventare noi stessi osservatori e valutatori,in base alle personali esperienze vissute sulla "propria pelle".e con mente lucida trarre conclusioni ed insegnamenti da quel che ogni giorno di vita possiamo osservare e sperimentare;anche questo è meditazione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : mammamarty

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #11

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Alceste posso chiederti ancora una cosa?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #12

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
:)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #13

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Grazie :)

Sopra ho scritto di aver sognato mio suocero senza averlo mai visto...non l'avevo mai visto nemmeno in foto a quel tempo...eppure era lui.

Sono sempre più curiosa, mi dispiace tanto non averlo mai conosciuto e sta diventando proprio un desiderio quasi viscerale questo...cosa posso fare?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #14

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
@Martina

Certo,quando vuoi...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #15

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
mammamarty ha scritto:
Grazie :)

Sopra ho scritto di aver sognato mio suocero senza averlo mai visto...non l'avevo mai visto nemmeno in foto a quel tempo...eppure era lui.

Sono sempre più curiosa, mi dispiace tanto non averlo mai conosciuto e sta diventando proprio un desiderio quasi viscerale questo...cosa posso fare?

Ciao,io sognai la mia bis nonna,era avvolta da una bellissima luce e scendeva dall 'alto come dal cielo,tutto intorno era una esplosione di colori primaverili dai fiori al verde delle colline,fu un sogno che mi colpi molto.Quando ne parlai a mia nonna (la figlia )mi disse che la stessa notte l'aveva sognta anche lei,ma la cosa più straordinaria che nel sogno aveva splendidi occhi azzurri che scopri da mia nonna realmente avere
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #16

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Sai DEM cosa mi piace pensare? Che lui ci sia. Li con noi. Ogni volta che la mia bimba di 10 mesi saluta apparentemente il nulla, io le chiedo sempre se sta salutando il nonno...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #17

  • DEM
  • Avatar di DEM
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 473
  • Ringraziamenti ricevuti 93
  • Karma: 6
Ti racconto una cosa,due natali fa si ammalò la mia nonna,con i miei bambini preparati dei piccoli angeli di stoffa da regalare a tutte le nonne e bis nonne,lei morì prima che riuscissimo a regalarglielo, il suo angelo era quello non finito,mancavano giuste le ali e l'ho lasciato riposto in una scatola...be..pochi mesi dopo la mia bambina mi guarda e mi dice"ha detto la nonna di finire l'angelo"ero esterrefatta,non ho mai capito se avesse sognato o cos'altro ma l'angelo l'abbiamo finito !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #18

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
@Martina

Ti consiglio di ...non fare nulla...

Lui sente il tuo Amore,ma e se non fosse in grado,per svariati motivi,di manifestarsi,non pensi che questo causerebbe in lui sofferenza?

E' la stessa domanda che si pongono coloro che hanno perso un familiare o un loro caro:perchè non si manifesta,almeno in sogno?

Alcune Entità riescono a manifestarsi,altre no;ed è una sofferenza il non poterlo fare.poichè nel nome dell'Amore lo farebbero ,se potessero...

Esistono delle precise Leggi nell'Altra Dimensione alle quali sono soggette tutte le Entità.

Non rimane che rivolgere a Loro il nostro pensiero d'Amore ed attendere...Se potrà si manifesterà a te nel modo più opportuno.

Se questo però non dovesse avvenire,non rattristarti,pensalo avvolto nella Luce e finalmente libero dalle pastoie di questa materialità
nella quale noi siamo ancora immersi .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #19

  • mammamarty
  • Avatar di mammamarty
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 34
  • Ringraziamenti ricevuti 5
  • Karma: 1
Alceste...GRAZIE DI CUORE... :) davvero...
ti auguro tanta serenità
Martina
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Gravidanza: stato di "grazia"? 3 Anni 11 Mesi fa #20

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
...Grazie a te Martina.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.866 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.