IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Le mie esperienze paranormali

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #1

  • Siannodelcradle
  • Avatar di Siannodelcradle
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
Buonasera a tutti, scusate ma non so se questa è la sezione giusta. Io comunque provo a scrivere qua, nel caso, spostate pure la mia domanda dove è più pertinente :)
Sono una donna di 30 anni, vi scrivo dalla Toscana. Da quando ho 15 anni mi capitano di continuo esperienze paranormali, mi sono informata da medium, pranoterapeute e anche sacerdoti ed ormai ho accettato il fatto che ciò faccia parte di me e della mia famiglia, mia madre, difatti, ha il dono della scrittura psichica tramite la sua entità che è uno dei suoi figli defunti della sua vita precedente, a quanto hanno detto più professionisti del caso.
A 15 anni per la prima volta ebbi un'esperienza di contatto con un'anima buona che io chiamai "mamma", ero sveglia, anche se era notte, e mi sfiorò la guancia... Vidi una manica blu di un vestito stile vittoriano, con una mano bellissima che mi si avvicina alla guancia e mi accarezza con un grandissimo affetto... Io ero sveglia ed ero sicura che lei fosse mia madre... Peccato che, quando chiamami mamma, la mia mamma vera mi rispose dall'altra camera... Da lì in poi, è come se mi si fosse aperto un ponte di comunicazione tra me e chi non c'è più. Di lì a poco morì un parente... Ero nella camera mortuaria, e mi sentivo lui che mi parlava nella testa, mi diceva cosa dire a sua moglie ed ai sui familiari.... Lì per lì pensai fosse suggestione, in realtà questo mi capita ogni volta che mi trovo nella stessa situazione. Per l'appunto faccio l'infermiera e lavoro in unità coronarica.... Da sette anni vivo con l'angoscia di fare le notti, poichè, a parte i soliti rumori ed avvenimenti che indicano la presenza dei "fantasmi", anche se io preferisco chiamarle anime ancora intrappolate sulla terra, quando ho un minuto per stendere le gambe, spesso qualcosa mi assale, un'energia forte, potente, una spcie di formicolio inarrestabile, che mi paralizza ovunque sia ed in qualsiasi posizione sia (supina, laterale, seduta, ma mai se sono prona o di schiena insomma)... Non posso parlare, non posso muovermi, non posso girarmi... Solo respirare con fatica con la fascia addominale, anche se tutto diventa difficile... In quei momenti mi hanno insegnato a pregare, ad invocare Dio, ad immaginarmelo con la Sua mano sopra la mia testa che manda un fascio di luce su di me, ed allora ttto passa, come per magia, lasciandomi spossatezza e rabbia. Mi hanno insegnato a parlare con queste entità chiedendo loro semplicemente di essere lasciata in pace e dando loro garanzia di occuparmene il giorno successivo... Magari accendo una candela e dico una preghiera per loro... E tutto passa. Pochissime volte vedo qualcosa, un pochino più spesso sento dele voci che mi chiamano.... Ma da un pò di tempo a questa parte la cosa non è confinata solo all'ospedale ed al mio reparto in particolare. DI notte sogno, non sempre, ma spesso, persone sconosciute che muoiono nei posti e nei modi più disparati, gente sconosciuta che viene ritrovata oppure che non viene ritrovata, e al mattino avverto una presenza costante sul collo, sulle spalle, brividi sulla schiena,allora mi rendo conto che anche loro hanno bisogno della stessa cosa, e anche per loro prego ed accendo una candela, e la cosa si risolve. So che sia il medium, che la pranoterapeuta, mi dicono cose in più riprese, per farmele "digerire" e privarmi di quella curiosità di scoprire un mondo che può risultare molto pericoloso, ma io vorrei sapere se c'è qualcun'altro che ha le mie stesse capacità e che le affronta in modo diverso e che soprattutto sa come porre dei limiti, in quanto, non sempre è carino essere in preda a queste situazioni. Spero di essermi spiegata bene.... Un saluto!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #2

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2029
  • Ringraziamenti ricevuti 352
  • Karma: 15
Benvenuta! :)
In attesa che qualcuno di più esperto di me ti risponda, ti scrivo lo stesso la mia riguardo un punto delle tue esperienze. Quando dici che stai in ospedale durante il turno di notte, io penso che quella forma di “paralisi” che ti colpisce possa essere un’illusione ipnagogica. Di solito succede proprio durante le ore tarde perché il corpo e la mente sono stanchi e aggiungendoci stress vari il gioco è fatto.
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #3

  • Siannodelcradle
  • Avatar di Siannodelcradle
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
Grazie, sono felice di poter parlare con qualcuno delle mie esperienze. Ci ho pensato anche io, ed ho addirittura pensato che sia un disturbo del sonno, ma poi ho visto che ultimamente me lo fa anche se sono nel letto e mi sveglio dopo un buon sonno di otto ore minimo, e fino a che non immagino i vortici di luce, come mi è stato detto, e la mia entità guida, non mi sblocco. Quello che vorrei capire, inoltre, è se i poteri crescono in base allo sviluppo della persona o per qualche altro motivo, o se una persona le ha già per conto suo e vengono fuori piano piano.... Perchè difatti è strano che queste cose mi succedano con maggiore frequenza e con maggiore intensità.... Non avevo mai pensato di iscrivermi ad un sito per parlare di questo mio lato custodito gelosamente in maniera nascosta.... Ma ho bisogno di risposte che non sto trovando in altri posti.... Grazie :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #4

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
@Sianno

Concordo con quanto scrive Nyma sulle possibili illusioni ipnagogiche,poichè nel tuo scritto trspaiono chiaramente questi sintomi;naturalmente non è una malattia neurologica,ma piuttosto una reazione neurologica,molto comune...

Però non fraintendere,la tua esperienza non è un'illusione.

In poche parole ( l'argomento in realtà è complesso ) si sta risvegliando in te "prepotentemente"una facoltà medianica;questa va "incanalata"in un'unica direzione,bisogna che tu stessa abbia il controllo delle varie manifestazioni,non il contrario,che genera solo confusione e illusioni.

"Anime intrappolate sulla terra",questa tua definizione si avvicina ad una realtà che si presenta spesso in molte Entità che lasciano questa dimensione;infatti esse permangono in una dimensione denominata Mondo Astrale;questa dimensione è un "passaggio quasi inevitabile,poichè in questa dimensione avviene il primo distacco dalla dimensione terrena,in seguito alla lacerazione di quel doppio che avvolge l'Anima ,chiamato Corpo Astrale.

Questa tua facoltà che potremmo definire medianica,poco alla volta si trasformerà in una facoltà superiore,poichè la vere Vita dell'Anima non è contattare Entità( il più delle volte confuse e disperate ) ma continuare con il processo Evolutivo per la quale si sono incarnate.
La medianità,la veggenza,la sensitività sono solo degli inizi per proseguire su un Sentiero ben più importante di queste manifestazioni che possono affascinare si,ma che non portano certo ad una Conoscenza Interiore.

Il concetto è lungo e complesso,non si può certo esaurire con una parziale accettazione di una determinata facoltà;
bisogna invece comprendere i "meccanismi" e le Leggi che governano il modo dell'Anima e dello Spirito e le loro manifestazioni in questa nostra dimensione terrena.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Siannodelcradle

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #5

  • Siannodelcradle
  • Avatar di Siannodelcradle
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
Grazie infinite per la risposta, finalmente riesco a mettere insieme alcuni pezzettini di questo grande puzzle tutt'ora contorto e difficile. Io vorrei approfondire su questi meccanismi, ma mi creda, non so da dove iniziare.... Potete darmi degli step iniziali da dove partire?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #6

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 830
  • Karma: 7
@Sianno ( scusa se accorcio... )

E' ora di lasciare da parte i fenomeni dello Spiritismo che non portano a nulla,se non a stimolare continue curiosità sterili,per passare ad un livello superiore,cioè la ri-scoperta del tuo SE .

E' per questo che ognuno di noi ha un'Anima che si è reincarnata per compiere determinate esperienze volte all'utilità per la Conoscenza ed Evoluzione dello Spirito.

Naturalmente tutto quello che ho scritto ha valore solo se in te senti il bisogno di "ricercare"qualcosa di più che va oltre gli schemi prefissati di una società che vede solo nell'accrescimento del proprio ego la ragione della vita...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Siannodelcradle

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #7

  • De Bergerac
  • Avatar di De Bergerac
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 845
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 8
@Alceste
e per sviluppare il SE
di cosa si necessita? qual'è la via da seguire ?
che cosa si può fare concretamente per svilupparlo ?

@Sonnia
sulla parte dei blocchi fisici
concordo con gli altri queste illusioni possono incorrere anche quando uno dorme a lungo
in pratica accadono in quel piccolo frangente tra veglia e sonno oppure tra sonno e veglia
in quel lasso temporale dove il cervello (nel caso veglia sonno) ha già disposto lo "spegnimento"
delle funzioni motorie preparandosi al sonno, ma egli stesso non è entrato nella fase di riposo.
Stessa maniera funziona nel momento sonno/veglia. Può capitare, in questi frangenti di avere anche allucinazioni visive poco piacevoli.
Del resto di certo Alceste ha esposto bene i caratteri medianici che ti hanno coinvolta.
Io non so se un contatto con la dimensione delle anime sia controproducente, molti dicono che è così, di fatto desta curiosità
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Siannodelcradle

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #8

  • Siannodelcradle
  • Avatar di Siannodelcradle
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
Io non so se sia controproducente o meno, sta di fatto che ognuno di noi è sulla terra per uno scopo, ovvero completare il percorso della propria Anima. Io non ho ancora ben chiaro forse quale sia il mio scopo, ma questi continui contatti con queste entità, questi disturbi del sonno che capitano in determinate circostanze, questi sogni continui di gente che muore e che al mio risveglio mi lasciano malessere fisico, nonchè angoscia che non è mia (io sono abituata a trattare con la morte, lavoro in un'area critica, ormai mi dispiace dirlo, ma si diventa "sterili" di fronte a tale evento), questa spinta che sento verso qualcosa di più alto, desta in me una sete di conoscenza maggiore rispetto a quella ricevuta finora. Non cerco niente e nessuno, semplicemente accade, da solo, in qualsiasi ora, giorno, momento. Vorrei capire quale via seguire per non perdermi in baggianate e "parolai", di cui, purtroppo, è pieno il mondo sia reale che virtuale... :o.O: Grazie per la tua risposta :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #9

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2029
  • Ringraziamenti ricevuti 352
  • Karma: 15
Siannodelcradle ha scritto:
Vorrei capire quale via seguire per non perdermi in baggianate e "parolai", di cui, purtroppo, è pieno il mondo sia reale che virtuale...
A questo proposito io ti consiglierei di porti delle domande: perché hanno scelto te? Tu cosa puoi fare per "aiutarli"?
Penso che non bisogna correre troppo ma cercare di scoprire gradualmente... ognuno ha i suoi tempi. :)
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Siannodelcradle

chi mi può aiutare a capire 4 Anni 3 Mesi fa #10

  • Siannodelcradle
  • Avatar di Siannodelcradle
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 8
  • Karma: 0
Sì in realtà è dura mettere a tacere la sete di conoscenza spiccata che sta uscendo fuori tutta insieme... Ma la meditazione è un valido aiuto.......
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.680 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.