IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: alle volte si arrabbiano

alle volte si arrabbiano 5 Anni 2 Mesi fa #1

  • cratos
  • Avatar di cratos
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 137
  • Ringraziamenti ricevuti 23
  • Karma: 0
prima di scrivere di questa esperienza vorrei fare una premessa...so che tante volte cio' che viene scritto in questa sede può risultare più o meno attendibile in base a quelle che sono le sensazioni che abbiamo il momento in cui ci approcciamo alle esperienze lette! tante volte io ho detto che se qualcuno raccontasse a me ciò che io racconto non lo so se ci crederei...però alcune cose sembrano impossibili fino a che non le vivi in prima persona! ho fatto questa premessa perché io accetto ogni tipo di critica tranne quando viene messa in discussione la veridicità di cio che scrivo soprattutto perché mi costa fatica farlo! detto cio vi racconto cosa mi e' successo qualche mese fa,credo sia stato giugno! tre anni fa e' mancato stroncato dalla leucemia all'età di 33 anni il fartello di mio cugino con il quale io non avevo un gran che di rapporto, ciò nonostante quella mattina lui era impresso nella mia mente,lo vedevo in abito elegante.bianco,e per quanto io mi sforzassi di non pensarlo lui era li nella mia mente! ad un certo punto della mattinata cominciai a sentire delle frasi....nello specifico non sentivo nessuna voce,era come se la mia mente sviluppasse delle frasi...non so come spiegarlo! tranne qualche frase del tipo"non mi stai più pensando"oppure "ascolta la nostra canzone" per il resto erano come delle immagini che io vedevo nella mia mente: un cuore,una donna (che non era la moglie),un Cicciobello con il quale questa donna giocava,poi dei nomi MARIA E CECILIA e tanti dettagli confusi! mi ripromisi che avrei chiamato mia cugina per raccontarglielo e chiedere qualche informazione ma non ebbi il tempo di farlo sebbene per tutto il pomeriggio avevo queste immagini e frasi nella mia testa! la sera intorno alle sette andai in bagno e dopo aver lavato le mani nel riporre l'asciugamani sul termoarredo mi resi conto che era bollente! andai subito a controllare il termostato ,la temperatura era a 28 gradi ma sebbene io la abbassassi a 14 questa tornava a 28! i numeri giravano da soli,allora vado vicino alla caldaia e noto che e' spenta! torno al termostato e vedo la leva dalla quale imposto la temperatura girare da sola ... a quel punto dico a voce alta: ok ho capito adesso lo faccio! simultaneamente di accendono tutti i termoconvettori 6 in tutto ! c'erano le mie tre bambine e la baby sitter con me in casa che sentendomi urlare si avvicinarono a me e videro il termostato andare a ruota libera! ho ripetuto per tre volte quella frase,poi si e' spento tutto e il termostato si e' fermato! ho chiamato mia cugina e le ho detto cio che era successo ,lei mi ha detto che suo cognato aveva una storia con una donna che ha amato da prima che si sposasse fino alla fine,le ho detto di portarla a casa mia perché dovevo parlarle! la mattina dopo sono venute a casa mia! prima che loro arrivassero nella mia testa io la vedevo,sapevo com'era fatta e cosa avrebbe indossato..era lei,con la maglia verde e i jeans! le ho raccontato tutto...lei ha pianto....mi ha mostrato un cuore che lei aveva comprato per portarlo sulla sua tomba,mi ha detto che lei lo chiamava CICCIOBELLO ,mi ha detto che maria e cecilia sono le due uniche persone che le davano notizie di lui quando stava male,mi ha detto che per paura di incontrare la moglie al cimitero non era mai andato a trovarlo e si sentiva in colpa per non averlo fatto ma che in quei giorni avrebbe trovato il modo di far arrivare quel cuore sulla sua tomba! questa e' una delle esperienze che da un po di tempo movimentano le mie giornate! ringrazio quanti vorranno esprimere pareri e opinioni!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.451 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.