IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Distinguere vivi dai morti, come?

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #1

  • leda78
  • Avatar di leda78
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 85
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 0
Buonasera forum,

scusate il titolo generico ma non mi è venuto in mente altro :rolleyes: .

Veniamo a noi, la domanda mi sorge spontanea dopo un episodio che mi è accaduto settimana scorsa:
ero per strada con il mio compagno, andavamo verso il supermercato per far spesa, città deserta e caldo assurdo, per accorciare passiamo attraverso un cortiletto sempre chiacchierando del più e del meno e ridendo tra noi. A un certo punto lo vedo un attimo fissare qualcosa pensieroso e io serafica gli faccio scherzando "ma la smetti di fissare quelle due ragazzine, adesso ti piace la carne giovane?", di là in quel momento stavano passando due ragazze sui 18/20 anni che chiacchieravano tra loro. Al che lui mi guarda perplesso mi chiede subito conferma se stessi scherzando o meno e in più mi fa "e poi quali ragazze? Qui non c'è nessuno". Subito mi giro e in effetti non c'era assolutamente nessuno, non ci sono pareti, cespugli, case, anfratti o altro dove nascondersi, è un cortile in cemento aperto su tutti i lati e se anche avessero corso si sarebbero viste.
Questa è stata la mia faccia :S :o.O: : impression
E da qui la mia domanda, premettendo che percepisco, sento e a volte vedo (ma non in modo così netto, limpido e "umano") ,praticamente da sempre, è possibile evolvere ad uno stadio in cui si riescano a vedere le entità come essere umani normalissimi per strada? E se si, come poterle distinguere?

Spero di essere stata chiara, aspetto fiduciosa vostri commenti.
"Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale." E.A.P.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #2

  • AndreaBlackPisa
  • Avatar di AndreaBlackPisa
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 253
  • Ringraziamenti ricevuti 31
  • Karma: -4
Ciao mi spiace che ancora un'altra persona possa essere confusa su tali argomenti, ma si torna sempre al solito punto... Tutta colpa del lavaggio del cervello che i cristiani e i mussulmani hanno provato a fare a l'umanità... Fortunatamente ora le cose stanno cambiando e i vecchi "poteri" stanno ritornando sempre più presenti in noi...
La distinzione che cerchi di fare tu la dovresti sentire cn la solita semplicità che vedi...
Quindi le cose sono due o il tuo "potere" si sta sviluppando oppure quella circostanza di caldo e particelle mobili e visibili nell'aria hanno facilitato e amplificato la tua visione... Potere che comunque trammite meditazione e concentrazione è amplficabile...Cmq se vuoi capire quando sn veri o no un sistema l'avrei... anzi due:
1) quello a pagamento è di fare riprese cn quella videocamere da sport estremi così l'hai sempre dietro cn te e vedresti subito se ciò che stai vedendo lo vedi solo te o esiste davvero...
2) altrimenti puoi provare con qualcuno di cui o ti fidi o conosce il tuo poter e vedere se quello che vedi te lo vede anche lui... e Quelle volte che tu vedi e lui no guarda le sagome e cercane quel particolare o quell'aura che dovrebbero avere attorno che ti aiuterà a capire il terreno dal non...
AndreaRuberti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #3

  • leda78
  • Avatar di leda78
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 85
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 0
forse mi sono spiegata male.
Io non voglio capire se siano fenomeni veri o meno, perchè ne ho pienamente coscienza e so che lo sono, voglio sapere come capire se colui che mi trovo di fronte per strada è vivo o chissà cosa.

p.s.
chiedo a un mod di spostare, se possibile, il 3d in esperienze, per la fretta ho errato sezione : confuso :
"Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale." E.A.P.
Ultima modifica: 5 Anni 3 Settimane fa da leda78.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #4

  • AndreaBlackPisa
  • Avatar di AndreaBlackPisa
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 253
  • Ringraziamenti ricevuti 31
  • Karma: -4
e io ti ho risposto che come lo vedi con la solita facilità dovresti sentire se è vivo o no prorpio come una senzazione... in tal caso vuol dire che il tuo potere è in via di sviluppo e quind fino a che non sarà ultimato dovrai cercare da sola una caratte distinguivo che ti fa capire cosa hai difronte come per esempio un'aurea intorno alla sagoma o un dettaglio ricorrente... tipo una spilla un neo qualsiasi cosa... e poi a regola dovrebbero apparire come filmati.. cioè completamente distaccati dal'ambiente cirocostante come se fossero presi e messi li.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #5

  • bob_88r
  • Avatar di bob_88r
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 391
  • Ringraziamenti ricevuti 21
  • Karma: 4
Se vedi cose ke non vedono gli altri effettivamente la risposta te la dai da sola.. Poi fidati se vedi qualche spirito chiamiamolo così lo capisci sicuramente da sola.. E la tua anima che in quel momento vede ciò che il corpo non fa.. Se determinate cose non le vedono tutti un motivo ci sarà o no??
In ogni paura si nasconde un desiderio..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #6

  • AndreaBlackPisa
  • Avatar di AndreaBlackPisa
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 253
  • Ringraziamenti ricevuti 31
  • Karma: -4
concordo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #7

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1716
  • Ringraziamenti ricevuti 797
  • Karma: 6
@Leda 78

Certo che è possibile...La risposta è la veggenza.Siamo circondati da Entità,in ogni luogo.di giorno e di notte.
Al massimo grado della veggenza ,non si percepiscono differenze fisiche nella forma dei corpi.L'unica "prova" ,empirica e imperfetta,consiste nella "sostanza" dell'essere o Entità che" vediamo".Infatti nella maggioranza dei casi non possiamo o riusciamo
a toccare ,stabilire cioè un contatto fisico.

Da valutare bene la veggenza,però!Ricordiamoci sempre che il veggente può vedere Angeli ma anche Demoni...
E',come tutte le facoltà,uno strumento utile al prossimo,non a noi stessi,ma una facoltà che bisogna imparare a padroneggiare in tutti i modi e mai sforzarsi per acquisirla se non si è pronti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #8

  • Stefania
  • Avatar di Stefania
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 71
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Ciao Leda.Bella la tua domanda e tutt'altro che banale visto che anche io me la sono posta tante volte.
Personalmente non darei così tanto per scontato la banalità del tipo "l'anima la sente..se tu vedi e altri no ecc.".
Se per strada vedo una persona e poi non la vedo più,la prima cosa che si pensa,almeno per me,è che sia andata altrove,sia entrata da qualche parte..non so se mi spiego..spesso il dubbio resta.A meno che non si sappia che in determinati luoghi esista la possibilità di vedere qualcosa.A me capita spesso di vedere entità e di vederle solo io anche se sono in compagnia,ma il più delle volte penso sia suggestione,immaginazione o altro di razionale altrimenti si impazzisce sul serio e ci si pone domande a cui non ci si sa dare una risposta.Volevo invece chiede e raccontare un episodio che mi sta capitando da un bel pò..Premetto che come ho detto vedo e ho visto entità anche con la certezza e consapevolezza di cosa fossero..Abito in una casa nuova,costruita da poco e abitata per la prima volta da me,su un terreno che una volta era porzione di giardino.Ora vengo al dunque..un giorno ero in camera da letto e vedo un'ombra passarmi accanto..non dò peso alla cosa.Poi,tempo dopo,solita ora..avete presente quei rotoli di carta che si usano come tovaglie per le feste?bene,ne avevo uno dietro la porta in camera,ero sul letto a dormire e sento tipo graffiare dietro la porta,penso sia il cagnolino,mi giro e vedo sto rotolo in piedi che compie movimenti circolari da solo per qualche minuto,dopodichè si ferma e torna al suo posto.Provo a farlo da sola e noto che non si regge in piedi essendo pesante.Passano settimane,ero al pc,mi giro e vedo l'anta del mobile della cucina aperto.Per farla breve mi stanno accadendo questi tipi di fenemeni mai accaduti prima in vita mia,nonostante vedessi entità ecc.E queste cose stanno andando di crescente..cioè prima a distanza di settimane ora invece quasi ogni giorno.Come è possibile se non ci sono entità legate a questa casa e se mai in vita mia ho fatto sedute o altro?
Grazie per la risposta e chiedo scusa per aver usato il post di Leda e per essermi prolungata.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #9

  • AndreaBlackPisa
  • Avatar di AndreaBlackPisa
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 253
  • Ringraziamenti ricevuti 31
  • Karma: -4
Ciao stefania... come già riscontrato in molti interventi che ho fatto... i luoghi è vero che posso essere infaestati da una vita o dopo un decesso... Ma spesso vi si trovano presenze dove apparentemente non ci sono legami di alcun genere... Non è detto che un'eventuale anima smarrita resti nel suo punto anzi è solito girare solitamente quelle fisse sono legate fortemente al luogo...Ma quelle morte diciamo di Morte "normale" vagano fino a che non trovano un luogo o una persona che sanno che la può aiutare.
AndreaRuberti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : truth_hunter

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #10

  • Stefania
  • Avatar di Stefania
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 71
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: 0
Bhè..tutto è iniziato quando ho fatto visita ad un luogo dove si dice ci sia qualcosa..non sono nemmeno entrata e non ho visto niente..tempo dopo da lontano ho perfettamente visto una persona-entità da una di quelle finestre.E da quel giorno che che le "visioni" si sono eccentuate ovunque e dopo sono iniziati questi fenemeni.Ho scarcato anche un programma di videosorveglianza al pc e ho registrato un bel pò di ore solo che in nessun modo riesco ad aprirlo.Il mio dubbio è..possibile mi sia portato dietro quest'entità?E se così fosse perchè ne vedo tante ovunque e spessissimo?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 5 Anni 3 Settimane fa #11

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 68
  • Karma: 10
Interessante come domanda...
Io credo che inanzitutto un legame con la tua recettività ci sarà sicuramente. Come in molti altri campi, nella medianicità, spiritismo , capacità a riguardo...ci sono degli stadi e degli avanzamenti proporzionali alle energie che noi abbiamo in relazione con quelle intorno a noi che non vediamo o misuriamo. Il passare dell'età lo sviluppo di forte emozioni...il consguente stao alterato della nostra mente da eventi o sostanze...puo' essere che ci fanno percepire mondi cose e fatti che magari realmente non fanno parte ella materia conosciuta...il discorso è ampio. Mi soffermo invece sul fatto della distinzione come chiedi..credo che un segno un qualcosa ci debba essere, ma sia sogettivo quindi solo tu puoi saperlo con certezza se l'avvistamento sia piu' reale o spirituale...
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 4 Anni 7 Mesi fa #12

  • calpurnia77
  • Avatar di calpurnia77
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 63
  • Ringraziamenti ricevuti 12
  • Karma: 1
leda78 ha scritto:
Buonasera forum,

scusate il titolo generico ma non mi è venuto in mente altro :rolleyes: .

Veniamo a noi, la domanda mi sorge spontanea dopo un episodio che mi è accaduto settimana scorsa:
ero per strada con il mio compagno, andavamo verso il supermercato per far spesa, città deserta e caldo assurdo, per accorciare passiamo attraverso un cortiletto sempre chiacchierando del più e del meno e ridendo tra noi. A un certo punto lo vedo un attimo fissare qualcosa pensieroso e io serafica gli faccio scherzando "ma la smetti di fissare quelle due ragazzine, adesso ti piace la carne giovane?", di là in quel momento stavano passando due ragazze sui 18/20 anni che chiacchieravano tra loro. Al che lui mi guarda perplesso mi chiede subito conferma se stessi scherzando o meno e in più mi fa "e poi quali ragazze? Qui non c'è nessuno". Subito mi giro e in effetti non c'era assolutamente nessuno, non ci sono pareti, cespugli, case, anfratti o altro dove nascondersi, è un cortile in cemento aperto su tutti i lati e se anche avessero corso si sarebbero viste.
Questa è stata la mia faccia :S :o.O: : impression
E da qui la mia domanda, premettendo che percepisco, sento e a volte vedo (ma non in modo così netto, limpido e "umano") ,praticamente da sempre, è possibile evolvere ad uno stadio in cui si riescano a vedere le entità come essere umani normalissimi per strada? E se si, come poterle distinguere?

Spero di essere stata chiara, aspetto fiduciosa vostri commenti.

Ma fammi capire, non riesci a distinguerli perche' si manifestano in carne ed ossa?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 4 Anni 7 Mesi fa #13

  • truth_hunter
  • Avatar di truth_hunter
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 47
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 2
Ciao Leda,
io sono un agricoltore del paranormale (intendo che non ho grandi esperienze se non
le cose studiate un po' qua e un po' la)
Concordo con il punto di osservazione di AndreaBlackPisa, secondo il mio modesto
parere, queste manifestazioni dovrebbero esserti con il tempo sempre più famigliari
sino al punto da farsi palesemente riconoscere come tali, diciamo che come se
non fosse tua la responsabilità nel riconoscerli ma piuttosto loro nel distinguersi.
Il retaggio musulmano/cristiano ci ha portato col tempo a sottovalutare certi tipi
di probabili poteri che un tempo penso fossero legati a riti sciamanici
Interessante il tuo post

Ti saluto
Penso che le qualità dell'uomo vengono esaltate dalla sua capacità di elevarsi nella conoscenza, più che nel suo talento di coltivare antiche illusioni.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 4 Anni 6 Mesi fa #14

  • Jack_Thanatos
  • Avatar di Jack_Thanatos
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 155
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 1
Ciao Leda, anche se è passato un pò di tempo dalla creazione del tuo post, provo a risponderti in base alla mia esperienza.
Quando vedo le entità con gli occhi aperti, riesco a capire che si tratta di spiriti perchè non sono particolarmente nitidi...però a una mia amica, capita spesso di vedere gli spiriti come se fossero in carne ed ossa. Ognuno di noi può avere lo stesso dono, ma manifestarlo in modo diverso, e credo, come gli altri che ti hanno gia risposto, che le tue percezioni stiano migliorando e passando a uno stadio successivo.
La mia amica riesce a distinguere i vivi dalle entità, per via delle sensazioni che le vengono trasmesse da queste ultime.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Distinguere vivi dai morti, come? 4 Anni 6 Mesi fa #15

  • AndreaBlackPisa
  • Avatar di AndreaBlackPisa
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 253
  • Ringraziamenti ricevuti 31
  • Karma: -4
jack bravo qualcosa di più corretto nn lo potevi dire..:D
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 1.126 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.