IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Un palazzo infestato?

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #1

  • TonyFire
  • Avatar di TonyFire
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 183
  • Karma: 4
Ciao a tutti,
vi riassumo un'esperienza un pò insolita ma che credo abbia qualcosa di reale. Il protagonista è un ragazzo che conosco ma i testimoni sono molti. Il motivo per cui posto questa esperienza è che nessuno di loro ha mai voluto fare pubblicità tenendo sempre tutto nascosto.

Quando il mio amico, che chiameremo Fabio, aveva 2/3 anni viveva con la sua famigliain un palazzo anni 70! All'epoca di recente costruzione. Premettendo che Fabio ha qualcosa di diverso in termini di interazione con le strumentazioni elettriche (luci, radio ecc...) di rado i suoi genitori assistettero a lievi forme di paranormale.
Durante i pasti il seggiolone si abbassava come se stesse per cadere, altre volte dalla culla lo trovavano sul letto...ecc..

La vicina del piano di sotto racconta che parlava con questa entità e delle volte trovava segni sul proprio divano.
Altri vicini hanno detto che vi erano dei segni sul soffitto, come se fossero delle impronte.

Una mia visione scientifica non mi permette di capire alcune cose, mentre altre potrei spiegarle. Ad esempio sono molto frequenti casi di poltergeist nei bambini, forse il cervello ancora in fase di evoluzione genera un qualche movimento energetico. Una telecinesi insomma.
Ma un insieme di fatti è difficile da spiegare, soprattutto perchè non li ho vissuti io in prima persona.

La spiegazione razionale sarebbe: hanno avuto tutti delle allucinazioni. Fabio inoltre riesce, a volte, ad interferire con l'ambiente circostante ed il gioco è fatto.

Unico dubbio? Spesso quando si parla di fantasmi in casa i bambini vengono ritrovati sul letto od in altri posti della casa.

Per adesso è tutto, spazio ai commenti,



Il vostro Tony Fire
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #2

  • Sputnik
  • Avatar di Sputnik
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 274
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 3
Effettivamente ho letto che entità come i poltergeist si manifesterebbero proprio in presenza di bambini perché essi non sono consci della loro presenza.
Ciò che è creduto da tutti, sempre e ovunque, ha tutte le probabilità di essere falso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #3

  • Ly-Ly
  • Avatar di Ly-Ly
Non so se sono in tema, ma posso citare l'esperienza dei miei nipoti.

Entrambi, da un anno e mezzo di età (tra loro ci sono due anni e mezzo di differenza), fino ai tre anni, dicevano di avere come compagno di giochi "nonno Tuto", mio padre, che era morto sei mesi prima della nascita del primogenito.

Il grande, addirittura, chiamava sua madre, mia sorella, chiedendole di aprire la finestra per fare entrare nonno Tuto. Lo descriveva perfettamente e la caratteristica precipua di mio padre era l'imponenza fisica e l'altezza (era poco meno di due metri).

Potrei raccontare molti episodi, ma quello che a me ha fatto più impressione è stata la testimonianza della più piccola (che a due anni già si esprimeva perfettamente), la quale descrisse mio padre fin nei minimi particolari, comprese le cicatrici più nascoste e spiegando come se le era cagionate. Inoltre una volta ci disse che nonno Tuto andava da lei con i suoi cani. Così ha descritto i cani che mio padre ha amato maggiormente, compreso un setter irlandese che morì quando lui aveva solo 8 anni e che gli procurò un dolore che si portò addosso per tutta la vita, tanto che lui non volle più dei setter irlandesi. Bene la bimba raccontò anche questo particolare.

Noi tutti non abbiamo ostacolato questa caratteristica dei bambini, perché si sa che è frequente che i bambini, fino a una certa età, percepiscono cose che gli adulti non sanno più percepire.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #4

  • TonyFire
  • Avatar di TonyFire
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 183
  • Karma: 4
Ly-Ly ha scritto:
Non so se sono in tema, ma posso citare l'esperienza dei miei nipoti.

Entrambi, da un anno e mezzo di età (tra loro ci sono due anni e mezzo di differenza), fino ai tre anni, dicevano di avere come compagno di giochi "nonno Tuto", mio padre, che era morto sei mesi prima della nascita del primogenito.

Il grande, addirittura, chiamava sua madre, mia sorella, chiedendole di aprire la finestra per fare entrare nonno Tuto. Lo descriveva perfettamente e la caratteristica precipua di mio padre era l'imponenza fisica e l'altezza (era poco meno di due metri).

Potrei raccontare molti episodi, ma quello che a me ha fatto più impressione è stata la testimonianza della più piccola (che a due anni già si esprimeva perfettamente), la quale descrisse mio padre fin nei minimi particolari, comprese le cicatrici più nascoste e spiegando come se le era cagionate. Inoltre una volta ci disse che nonno Tuto andava da lei con i suoi cani. Così ha descritto i cani che mio padre ha amato maggiormente, compreso un setter irlandese che morì quando lui aveva solo 8 anni e che gli procurò un dolore che si portò addosso per tutta la vita, tanto che lui non volle più dei setter irlandesi. Bene la bimba raccontò anche questo particolare.

Noi tutti non abbiamo ostacolato questa caratteristica dei bambini, perché si sa che è frequente che i bambini, fino a una certa età, percepiscono cose che gli adulti non sanno più percepire.

Anche a me dicevano che quando ero molto piccolo vedevo cose strane.
Io non ricordo nulla se non qualche piccolo flashback. Mi chiedo se sia possibile un trasferimento genetico quando si è in grembo. In modo che anche un bambino ricordi delle esperienze dei genitori...

Ma è tutta un'ipotesi. Ecco perchè in questi casi il paranormale è la spiegazione più vicina alla realtà ;)

sembra un gioco di parole
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #5

  • Luna
  • Avatar di Luna
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 17
  • Karma: 1
Sputnik ha scritto:
Effettivamente ho letto che entità come i poltergeist si manifesterebbero proprio in presenza di bambini perché essi non sono consci della loro presenza.


I bambini sono consci eccome. Quando si è piccoli la visione dell'esterno è totalmente diversa. Si diventa grandi e le cose cambiano, crediamo solo in ciò che è spiegabile e si può toccare, non è il mio caso, ma per la maggior parte delle persone è così...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #6

  • Ly-Ly
  • Avatar di Ly-Ly
Mi potreste, per cortesia, spiegare quale è il significato di "poltergeist" e cosa si inteda indicare con tale termine?

Grazie!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #7

  • Sputnik
  • Avatar di Sputnik
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 274
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 3
Ly-Ly ha scritto:
Mi potreste, per cortesia, spiegare quale è il significato di "poltergeist" e cosa si inteda indicare con tale termine?

Grazie!

Il poltergeist (spirito chiassoso) è un fenomeno paranormale che si manifesta con oggetti che si muovono da soli, porte che sbattono, elettrodomestici che si accendono e spengono, etc.
Ciò che è creduto da tutti, sempre e ovunque, ha tutte le probabilità di essere falso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #8

  • Dolce Strega
  • Avatar di Dolce Strega
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 46
  • Karma: 4
intanto come mi ha insegnato il mio amico Dylan Dog si dovrebbe fare un sopralluogo per cercare di raccogliere prove!
Non do risposte razionali perchè come sai in certe cose ci credo.Dico poi che la mente dei bambini c'è innocenza e mente libera ed è per lo stesso motivo che solo i più sensibili portano con loro determinate capacità da adulti.
non so dire perchè si manifestasse in determinare situazioni...magari lo spirito in questione era anche lui di un bimbo
:S
Tony se c'è altro...sai come trovarmi!
'Il regno del Signore è dentro di te e tutto intorno a te,non in templi di legno e pietra,spacca un pezzo di legno e io ci sarò,solleva una pietra e mi li troverai'
(Vangelo secondo Tommaso)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #9

  • Ly-Ly
  • Avatar di Ly-Ly
Grazie!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #10

  • Dolce Strega
  • Avatar di Dolce Strega
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 46
  • Karma: 4
Tony...stai cedendo?
'Il regno del Signore è dentro di te e tutto intorno a te,non in templi di legno e pietra,spacca un pezzo di legno e io ci sarò,solleva una pietra e mi li troverai'
(Vangelo secondo Tommaso)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #11

  • TonyFire
  • Avatar di TonyFire
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 183
  • Karma: 4
Dolce Strega ha scritto:
Tony...stai cedendo?
Oddio, cedere proprio no...però non sono un assolutista razionale.

Credo che qualcosa esista. Altrimenti mi annoierei ad indagare.

Comunque dalle cose che mi raccontava Fabio si diceva che lomspirito fosse di un ragazzo.

Evidentemente un qualcosa di vero ci sarà.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #12

  • Dolce Strega
  • Avatar di Dolce Strega
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 46
  • Karma: 4
Foto?Andiamo a vedere?
'Il regno del Signore è dentro di te e tutto intorno a te,non in templi di legno e pietra,spacca un pezzo di legno e io ci sarò,solleva una pietra e mi li troverai'
(Vangelo secondo Tommaso)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #13

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Luna ha scritto:
Sputnik ha scritto:
Effettivamente ho letto che entità come i poltergeist si manifesterebbero proprio in presenza di bambini perché essi non sono consci della loro presenza.


I bambini sono consci eccome. Quando si è piccoli la visione dell'esterno è totalmente diversa. Si diventa grandi e le cose cambiano, crediamo solo in ciò che è spiegabile e si può toccare, non è il mio caso, ma per la maggior parte delle persone è così...

Concordo.
I bambini, come è noto, hanno la capacità di "sentire" qualsiasi cosa che in qualche modo li coinvolga, per il fatto che non hanno un processo di razionalizzazione rigido come quello degli adulti; il problema "può essere vero/non può essere vero", la loro mente non se lo pone, portandoli ad "accettare" tutto ciò che vedono, sentono o percepiscono.
Possono non comprendere cosa hanno di fronte, ma non direi proprio che non sono consci della presenza in se.
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #14

  • TonyFire
  • Avatar di TonyFire
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 183
  • Karma: 4
Blackmace ha scritto:
Luna ha scritto:
Sputnik ha scritto:
Effettivamente ho letto che entità come i poltergeist si manifesterebbero proprio in presenza di bambini perché essi non sono consci della loro presenza.


I bambini sono consci eccome. Quando si è piccoli la visione dell'esterno è totalmente diversa. Si diventa grandi e le cose cambiano, crediamo solo in ciò che è spiegabile e si può toccare, non è il mio caso, ma per la maggior parte delle persone è così...

Concordo.
I bambini, come è noto, hanno la capacità di "sentire" qualsiasi cosa che in qualche modo li coinvolga, per il fatto che non hanno un processo di razionalizzazione rigido come quello degli adulti; il problema "può essere vero/non può essere vero", la loro mente non se lo pone, portandoli ad "accettare" tutto ciò che vedono, sentono o percepiscono.
Possono non comprendere cosa hanno di fronte, ma non direi proprio che non sono consci della presenza in se.

Le mie difficoltà nascono proprio qui.
In questo caso ho delle storie quasi affidabili ma nessuna prova certa. Nel dettaglio non ho visto gli eventi.

Eppure Fabio possiede particolari potenzialità. A questo punto credo che le influenze che si portano dietro i bambini con determinate esperienze diventano amplificate da grandi.
Fantasma o meno a questo ragazzo capitano cose per certi versi strane (rumori, luci ecc...) con una frequenza non trascurabile.

In effetti è vero che da piccoli il cervello è in fase di test e quindi ha una visione pi ampia delle cose.

Io, ad esempio, effettuo studi per aprire la mia mente a nuove concezioni. Facendo così mi accorgo che, molto spesso, capto delle sensazioni nuove.

Potranno essere semplicemente impressioni...ma non ci giurerei.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #15

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Ma questo Fabio vede o sente qualcosa?
C'è la possibilità che ci sia qualcosa che gli ronza intorno?
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #16

  • Sputnik
  • Avatar di Sputnik
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 274
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 3
Blackmace ha scritto:
Luna ha scritto:
Sputnik ha scritto:
Effettivamente ho letto che entità come i poltergeist si manifesterebbero proprio in presenza di bambini perché essi non sono consci della loro presenza.


I bambini sono consci eccome. Quando si è piccoli la visione dell'esterno è totalmente diversa. Si diventa grandi e le cose cambiano, crediamo solo in ciò che è spiegabile e si può toccare, non è il mio caso, ma per la maggior parte delle persone è così...

Concordo.
I bambini, come è noto, hanno la capacità di "sentire" qualsiasi cosa che in qualche modo li coinvolga, per il fatto che non hanno un processo di razionalizzazione rigido come quello degli adulti; il problema "può essere vero/non può essere vero", la loro mente non se lo pone, portandoli ad "accettare" tutto ciò che vedono, sentono o percepiscono.
Possono non comprendere cosa hanno di fronte, ma non direi proprio che non sono consci della presenza in se.

Infatti avevo qualche dubbio, grazie per la delucidazione.
Ciò che è creduto da tutti, sempre e ovunque, ha tutte le probabilità di essere falso.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #17

  • TonyFire
  • Avatar di TonyFire
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 183
  • Karma: 4
Blackmace ha scritto:
Ma questo Fabio vede o sente qualcosa?
C'è la possibilità che ci sia qualcosa che gli ronza intorno?

Rispondo in base a quello che mi ha raccontato ed in base a quello che ha scritto il suo psicologo.

Fabio mi ha sempre detto che quando va vicino a qualche lampione questo si illumina. È vero, in quelli stradali in effetti (quelli col sensore di passaggio auto) si accendono di solito appena passa lui. Con me no...non sono simpatico ai lampioni.

Durante alcune notti sente dei rumori strani tipo un foglio di carta che si accartoccia da solo. Ma in camera non c'è nessuno.

Un pò di volte racconta che le luci del corridoio si accendevano da sole.

La spiegazione psicologica: probabile suggestione.

Tecnicamente sarebbe anche la mia. Però ammetto che il suo background da piccolo ha un qualcosa che tende a iripetersi.

L'iterazione di questi fenomeni, secondo me, sembrerebbe anomala. Poi, nella vita, tutto è possibile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #18

  • Alessio GHR
  • Avatar di Alessio GHR
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 22
  • Karma: 1
Nessuno a tirato in ballo la tesi Parapsicologica. Da quello che ho letto mi sembra calzi a pieno. Secondo la parapsicologia il poltergaist non è altro che un attività telecinetica ecc del bambino che si sviluppa inconsciamente. in poche parole non si tratta di un fantasma ma del bambino stesso. Potrebbe essere plausibile?

Alessio
Ghost Hunters Roma
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #19

  • TonyFire
  • Avatar di TonyFire
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 183
  • Karma: 4
Alessio GHR ha scritto:
Nessuno a tirato in ballo la tesi Parapsicologica. Da quello che ho letto mi sembra calzi a pieno. Secondo la parapsicologia il poltergaist non è altro che un attività telecinetica ecc del bambino che si sviluppa inconsciamente. in poche parole non si tratta di un fantasma ma del bambino stesso. Potrebbe essere plausibile?

Alessio
Ghost Hunters Roma

Ciao Alessio,da coach del paranormale ci avevo pensato anche io. Anche perchè la correlazione tra bambini e poltergeist altri non è che una forza cinetica involontaria generata dall'assestamento cerebrale del bambino.

Questa ipotesi è valida ma nel caso del palazzo sarebbe trascurabile poichè alcuni effetti si sono manifestati oltre il raggio di azione del bambino.

Non parlo mai di parapsicologia perhcè è una delle pseudoscienze ed io resto legato alla fisica quantistica ed alle variabili statistiche. Detto questo non mi sentirei di escludere un effetto combinato: bambino+suggestione. Come non mi sentirei di escludere che forse, alla base, un fenomeno paranormale ci sia stato davvero poi ingigantito da effetti di autosuggestione, telecinesi ecc..

Una domanda tra colleghi: a Roma hai trovato qualche soggetto degno di studio?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Un palazzo infestato? 7 Anni 3 Mesi fa #20

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Oddio, non sarebbe il primo caso documentato di presenza poltergeis "scatenato" dall'uomo.
Ma che sapessi io i casi in cui la manifestazione era fuori controllo e non voluta, erano tutti legati a persone anziane, adolescenti e pre-adolescenti.

Fabio quanti anni ha? Tutto ciò che gli succede sembra casuale? O sei in grado di associarlo a particolari stati d'animo ad esempio?
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 1.219 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.