IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Campi elettrici e apparizioni di fantasmi

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #1

  • lunablu
  • Avatar di lunablu
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 37
  • Karma: 4
"Esistono i fantasmi? Campi elettrici e apparizioni di fantasmi.

La scienza non si ferma mai ed ogni tanto da anche qualche risposta, è il caso del professore in neuroscienza Persinger che nel 1988 pubblica i dati di una ricerca sulle attività geomagnetiche comparate alla cacce ai fantasmi comparsi sulla rivista ‘Fate’, riscontrando interessanti coincidenze e dimostrando l'”esistenza” di fantasmi magnetici.

La teoria del professore è che certi modelli di campi magnetici possono indurre allucinazioni, sia che siano prodotti da apparecchi elettronici che naturali.

Anche gli studiosi Walter e Steffani Randall dell’università dell’Iowa hanno studiato le fluttuazioni dei venti solari per individuare se questi comportano un aumento delle allucinazioni con il risultato di trovare una coincidenza con picchi in aprile e settembre.

Il Professor Persinger ha condotto gli studi analizzando i campi magnetici prodotti da attività umane, per esempio nel 1996 una coppia di coniugi lo ha contatto perché la loro casa sembrava infestata dai fantasmi, sentivano sussurri e anche immagini.
L’abitazione si dimostrò ad elevato elettromagnetismo, mancava la messa a terra della corrente elettrica e il sistema era sovraccarico per le troppe apparecchiature collegate alla rete.

I campi elettromagnetici generano “fantasmi magnetici.

Il Professor Persinger ha proseguito gli esperimenti cercando di ricrearli in laboratorio, creando qiundi ‘fantasmi magnetici’. Nel laboratorio canadese in cui opera il professore è stata allestita una camera insonorizzata e isolata all’esterno nel mezzo una comoda poltrona e un casco in cui sono attaccati elettrodi che producono campi elettromagnetici indirizzati dritti al cervello.

La teoria sostiene che l’esposizione ai campi magnetici abbassa il livello di melatonina che è un anti convulsivo, quando diminuisce il cervello risulta più predisposto a micro-crisi di tipo epilettico e a blande allucinazioni. Questa situazione si può generare anche in stati di particolare stress come per esempio i lutti, che generano ormoni dello stres che possono far accrescere la verosimiglianza delle allucinazioni.

Sono stati compiuti anche studi su ratti, mucche e studenti universitari che confermano la teoria che l’esposizone ad elettromagnetismo, in particolare al lobo temporale destro può suscitare la presenza di spiriti.

Sono stati sottoposti a questi esperimenti circa 1000 persone e l’80% ha sentito una presenza, così come pubblicato in un articolo del 2002 di Persinger nella rivista ‘ Journal of Nervous and Mental Disease."



Ma quindi sarebbe questa la spiegazione alle visioni di spiriti ed entità varie? Semplice elettromagnetismo?
bluemoon
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #2

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 44
  • Karma: 3
Nessun di loro conosce gli stati mentali e ultra-mondani, quindi si basa su lobotomia, cellule, fegato alla veneta e panzerotti napoletani, corrente elettrica e abbagli vari.
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #3

  • lunablu
  • Avatar di lunablu
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 251
  • Ringraziamenti ricevuti 37
  • Karma: 4
Tu Lancillotto li conosci questi stati mentali?

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk
bluemoon
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Lancillotto2013

Re:Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #4

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1608
  • Ringraziamenti ricevuti 450
  • Karma: 29
Infatti, Lancillotto, anch'io vorrei sapere qualcosa di più su queste tue conoscenze degli stati mentali.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Lancillotto2013

Re:Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #5

  • Lancillotto2013
  • Avatar di Lancillotto2013
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Un amico è la cosa più preziosa che tu possa avere
  • Messaggi: 122
  • Ringraziamenti ricevuti 44
  • Karma: 3
Tutto è generato ed espulso dall'Unico che esiste, come un Gigante in un cielo d'acqua blù Quello vive da sempre.
Quando si sveglia dal suo Eterno Yoga Nidra, ogni tanto, cosi per natura e cosi anche per matematica certezza, si domanda e pensa e parla, non esistendo altri, parla a se stesso.
E guardandosi braccia blu invisibili dai bei riflessi d'argento si guarda anche gambe e piedi. Dotato dei due sessi come un feto a 10 giorni è Costui.
Allora dice "sono io questo? ma sono proprio io, io sarei questo?".
Ecco lo stato mentale più alto che al Dio oltre agli Dei spetta.
Cosi c'è in Lui una vibrazione da testa ai piedi e viceversa, come un'onda interna e .. lui oscilla ..oscilla dentro.
Cosi ne escon sfere di luce, ognuna con dentro un'anima già fatta, matura e conscia, e queste dall'esterno gli dicon "oh finalmente non son più Costui, ora sono libero, e ora e adesso me ne vado e cosi .. costoro .. s'inventan mille viaggi mentali e mille film", e avendo essi, anche se in forma piccola e relativa, potenza presa dal Supremo Astronauta Nudo che galleggia nel mondo blu, e avendo anche tutti questi "quasi infiniti Esseri Individualistici" presa una coscienza loro, esterna, individuale, sciolta dall'Originale Coscienza dell'Uno, .. essi han la capacità di creare "quasi infiniti mondi (ma relativi e caduchi)" e cosi crean forme di Dei e semi-dei mentali, forme umane mentali, cose mobili e immobili, animali, umani e razze non umane, energie e passioni, gioie et dolori.

Se il primo livello è eterno e Ingenerato e si può chiamare Yoga Reale del Brahman (Spirito Originale che tutto e tutti comprende in Sé Stesso),
il secondo è esterno ed è Creativo e si può chiamare Atman (spirito individuale).
Il terzo, creato da barriera è il SONNO PROFONDO: affinché gli esseri "vani" dei mondi mentali non possano aver accesso all'atman.
il Quarto creato è il SOGNO o ASTRALE: svago mentale e ulteriore barriera perché non si arrivi all'atman creatore (in esso vivon tutti gli dei ed è in 14 livelli, sette sopra sino al 7° cielo mentale e sette sotto sino agli inferi dolorosi più acuti e profondi).
il Quinto è lo STATO DI VEGLIA ATTIVA: in questo comandano l'Ego (il Dio Mara il Maligno) e la Mente Confusoria e Chiacchiericcia (come schiava succube dell'EGOismo).
Lo stato di Veglia attiva, che a moltissimi inesperti pare l'unica realtà esistente e.. ben peritura, è solo una diramazione dello STATO DI SOGNO E DEI PIANI ASTRALI ONIRICI, e come un SIPARIO O UNA MEMBRANA DI PELLE GRIGIA, essa divide in due il Dualistico Samsara, facendo da spartiacque nella MENTE di ognuno, tra i 7 piani che portano agli Dei Lucenti (Yang) e i 7 piani inferiori che portano agli Dei del mondo nero (Ying).
---
Corpi, anime, Dei ed Entità e persino gli spiriti singoli singolari Atman ... sono generati e relativi, ognuno illuso, nel suo stadio o livello, di essere unico e davvero indipendente e con propria vera realtà e vitalità.

Ma in verità, per meglio render l'idea, siam tutti cellule microscopiche di un grande e Unico Essere Immortale.
E solo ritornando indietro, negando tutto ma non lui che è il Tutto, torniamo nel Vero Stato mentale che è detto ULTRA MONDANO, nostra vera sede e nostra vera indiscutibile eternità e vitalità originale.
--
Per questo ogni essere vivente come "vano" (relativo), anche il più piccolo o cretino, in verità stà solo cercando di tornare indietro, avendo smarrito già in partenza la possibilità di trovare di una seconda Eternità .. poiché già c'è questa Eternità .. e già lui ne fa ben parte "ultra corporea".

--
Per pratica del profondo relax e ben oltre il chiacchierar della mente e oltre ai tristi suggerimenti errati dell'ego primordiale, chiunque (anche una formica) può svelare questi piani mentali e ultra mentali, poiché L'origine è Unica e quel Gigante non rifiuta di sé e per sé, .. neanche la sua più piccola cellula, poiché è parte sua e a lui solo appartiene oltre ogni tempo, spazio creazione, non creazione, yoga, realtà, sotto-realtà, sonno e sogno.

Chi prova ne avrà la prova.
Un ricercatore del Sé deve appoggiarsi alla propria investigazione, dopo aver abilmente avvicinato un Istruttore, il quale deve possedere la perfetta conoscenza del Brahman e una grande compassione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #6

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 514
  • Ringraziamenti ricevuti 121
  • Karma: 4
Vedi Lancillotto, con quello che scrivi rispondi al quesito: perchè esistono gli scettici?
Ora non so l'attendibilità dello studio, non sono andato a ricercarlo quindi lo prendo per vero (per il momento)... Ma fosse vero da una dimostrazione scientifica (tra l'altro nemmeno tanto inverosimile avendo delle basi di neurologia) del perchè si hanno determinate sensazioni.

Sai qual è la differenza fondamentale? Che uno studio attendibile è soggetto a verifica, è ripetibile e confrontabile.
Quello che invece scrivi tu è una storia a cui si può credere o non credere...
Partendo dalla prima frase: "Tutto è generato ed espulso dall'Unico che esiste"... Perchè mai dovrei credere a questa affermazione? Sulla base di cosa?
Da qui si può mettere in discussione ogni singola frase che hai scritto.

Tra i due modi di affrontare la questione non ho dubbi su quale ritengo più affidabile.

Detto tutto questo, tornando in topic, devo dire che è una cosa estremamente interessante. Ora non so se l'elettromagnetismo sia in grado di modificare la concentrazione di neurotrasmettitori nel cervello e la frase "micro-crisi di tipo epilettico" non ha granchè senso in ambiente scientifico (le crisi epilettiche hanno una classificazione complessa e micro-crisi non mi risulta :) ).
Però lo spunto di riflessione è molto interessante.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #7

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1608
  • Ringraziamenti ricevuti 450
  • Karma: 29
Già, Anathema, post come quello appena scritto da Lancillotto, non mi metto nemmeno d'impegno per decifrarli. Anzi, devo dire che mi era venuta voglia di scriverne uno sulla falsariga, inventandomi qualcosa di incomprensibile sul momento, tanto non si sarebbe capito il mio, come non si capisce quello di Lancillotto.

Per quanto riguarda i campi elettromagnetici, non è la prima volta che sento parlare della loro possibile correlazione con la sensazione soggettiva di una presenza, o di sentirsi osservati. Non so quanto questi campi possano influire, ma se così fosse non mi stupirei più di tanto. Alla fine il nostro cervello è anche materia, attività elettrica e chimica (neurotrasmettitori).
Non c'è da stupirsi del fatto che chimica (esempio farmaci e sostanze) e campi elettromagnetici possano alterarne il normale funzionamento.

A tal proposito c'è però da ricordare una cosa: questa differenza tra ciò che noi consideriamo "normale" funzionamento del cervello e, di conseguenza, quello che riteniamo "alterato" quando se ne discosta, in alcune culture è considerato solo uno spostarsi da una dimensione ad un'altra del reale.
Gli sciamani di tutte le culture, ad esempio, ritengono che l'alterazione prodotta dalle piante psicotrope sia in realtà dovuta all'apertura di una "porta" che lascia intravedere un'altra realtà che è normalmente invisibile.
Lo sciamano si sposta dallo stato di coscienza ordinaria allo stato di coscienza alterata, dove può vedere "oltre", e ciò può essere ottenuto con il suono del tamburo oppure con l'uso di piante psicotrope, che fungono solo da scorciatoia.

Be', questo è ciò che pensano loro. Ma se fosse che anche i campi elettromagnetici aprono un "portale" che ci disvela una dimensione invisibile? :P
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #8

  • Eterea67
  • Avatar di Eterea67
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 97
  • Ringraziamenti ricevuti 39
  • Karma: 3
valle ha scritto:
Be', questo è ciò che pensano loro. Ma se fosse che anche i campi elettromagnetici aprono un "portale" che ci disvela una dimensione invisibile? :P

Non sarebbe male eh? :) :)
......
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #9

  • Eterea67
  • Avatar di Eterea67
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 97
  • Ringraziamenti ricevuti 39
  • Karma: 3
con quanta facilità si parla di allucinazioni... e come la mettiamo quando queste allucinazioni danno informazioni che il soggetto non poteva assolutamente sapere?... ah già il caso.... :)
......
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #10

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1608
  • Ringraziamenti ricevuti 450
  • Karma: 29
Devo ammettere che leggendo il libro di Michael Harner , "The way of the shaman", ho trovato tante cose interessanti riguardo questi stati "allucinatori" che portano informazioni. Ovviamente una certa distanza bisogna prenderla anche dal testo di un antropologo che, seppur dotato di mentalità scientifica, si è fatto poi prendere la mano da un mondo particolare come quello sciamanico.
Gli aneddoti riportati, tuttavia, sono molto affascinanti e Harner sostiene che in più occasioni gli sciamani gli abbiano fatto delle previsioni precise e circostanziate su eventi che sarebbero accaduti dopo pochi giorni addirittura negli Stati Uniti, mentre lui si trovava nella foresta amazzonica. Oppure che abbiano descritto in maniera precisa luoghi che aveva visto nello stato alterato di coscienza, in quanto anch'essi erano stati in quel luogo, e così via.
Mah... che dire, affascinante è affascinante.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #11

  • Eterea67
  • Avatar di Eterea67
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 97
  • Ringraziamenti ricevuti 39
  • Karma: 3
già.....affascinante e degno di essere preso almeno un pochino in considerazione,in quanto un'esperienza che accomuna molte persone di razze e culture diverse sparse in tutti gli angoli della terra.
......
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #12

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 153
  • Karma: 3
Quindi, stando a questi studi, anche uno che va a fare una risonanza magnetica dovrebbe vedere o percepire strane presenze...
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #13

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 514
  • Ringraziamenti ricevuti 121
  • Karma: 4
Beh, dipende dal tipo di campo elettromagnetico.
Quella della RMN ha una direzione, un verso ed una intensità specifici (diverso tra l'altro tra le varie sequenze) che magari non interferisce con il cervello... Mentre altri campi elettromagnetici, magari naturali, possono entrare in "risonanza" e determinare quindi queste alterazioni.
Ovviamente sto parlando per pure ipotesi, senza una conoscenza specifica dello studio.

Sulla facilità con cui si parla di allucinazioni, va detto che se fosse vero quello che viene scritto cioè quindi che si creano delle crisi epilettiche, le allucinazioni ne fanno tranquillamente parte, ne sono corredo sintomatologico e quindi potenzialmente potrebbero verificarsi.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #14

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 153
  • Karma: 3
Mah...io, nella mia limitatezza di conoscenze in merito, sono poco propenso ad accettare tali ipotesi. Se facciamo un breve resoconto delle cose che ci circondano ci rendiamo conto che siamo costantemente bombardati dai campi elettromagnetici, sia naturali che artificiali...per primo dai cellulari e dai ripetitori montati in ogni dove, e anche se tali apparecchi rispettano uno standard creano comunque delle alterazioni delle quali non ci rendiamo nemmeno conto. Per quanto riguarda l' epilessia le cause possono essere molteplici, tra cui la componente genetica e la predisposizione del sogetto, traumi subiti, o addirittura virus e parassiti...ma l' elettromagnetismo non mi risulta sia annoverato tra queste.
πνεύματος
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #15

  • Anathema
  • Avatar di Anathema
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 514
  • Ringraziamenti ricevuti 121
  • Karma: 4
Si infatti Gemini... L'elettromagnetismo non ne è una causa, quantomeno ufficialmente (calcola ho il libro di neuro qui accanto dove ho appena verificato... Magari non mi ricordavo)...
Detto questo però la medicina va avanti e bisogna sempre essere aperti a nuove ipotesi.
Diciamo intanto che lo studio (a differenza di altri casi) esiste... Domani quando andrò all'università lo aprirò (da casa non ho l'accesso)... Intanto qui c'è l'abstract.

journals.lww.com/jonmd/Abstract/2002/080...sed_Presence_.6.aspx
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Campi elettrici e apparizioni di fantasmi 1 Anno 1 Mese fa #16

  • Gemini
  • Avatar di Gemini
  • Online
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 153
  • Karma: 3
Ciao Anathema, si infatti è come dici te, la scienza e la medicina vanno avanti, tanto da aver concepito la magnetoterapia come cura per ristabilire l' equilibrio biochimico cellulare. Le patologie trattate con questa tecnica sono svariate. Saprai benissimo che questa medicina è basata proprio su campi elettromagnetici che agiscono a diverse frequenze in base ai casi da trattare, senza effetti collaterali e con poche controindicazioni che riguardano più che altri, come facile intuire, soggetti che portano protesi metalliche o pacemaker.

PS. Nello studio di cui si parla non posso far altro che trovarci solo contraddizioni. Pensavo anche a tutte quelle famiglie che abitano nelle prossimità di tralicci dell' alta tensione o di impianti a pale eoliche...dovrebbero uscir di senno tutti in quelle aree...
πνεύματος
Ultima modifica: 1 Anno 1 Mese fa da Gemini.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.820 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.