IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Cosa capita ad un'anima appena morta?

Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #1

  • Ghost Whisperer_88
  • Avatar di Ghost Whisperer_88
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 209
  • Ringraziamenti ricevuti 20
  • Karma: 2
Ciao a tutti, mi domando da tempo cosa accade ad un'anima appena morto il corpo.
Lo spirito di " alza" come nel film Ghost o capiterà qualcos'altro? Quali sono le vostre teorie?
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi- Il piccolo principe
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #2

  • bob_88r
  • Avatar di bob_88r
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 429
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 4
Bella domanda.. e sicuramente sarebbe bella anche una risposta.. in base alle informazuoni ricavate un po qua e la, molta gente che è stata in coma asserisce di essere morta temporaneamente (se cosi lo vogliamo dire) e di essersi letteralmente sdoppiata vedendo cosa succedeva intorno.. anche chi asserisce di fare viaggi astrali racconta di esperienze simili.. questa non è la moa teoria ma insomma quello che testimonia gente, che in ogni caso è ancora viva.. quindi..

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
In ogni paura si nasconde un desiderio..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #3

  • Nyma
  • Avatar di Nyma
  • Offline
  • Moderatore
  • Tempus Edax Rerum
  • Messaggi: 2166
  • Ringraziamenti ricevuti 381
  • Karma: 16
Parlando di esperienze di premorte mi è tornato in mente un articolo che avevo tradotto per il forum, e che riguardava una teoria che tenta di spiegare scientificamente l'esistenza dell'anima. Ora l'articolo è finito in archivio e quindi lo riposto - apportando qualche miglioria - perché non so se sia più visibile. Magari può risultare interessante.

Autore: Steven Bancarz, fondatore del portale "Spirit Science and Metaphysics"
Traduzione a cura di Nyma :wink:
--- --- ---

La nuova teoria scientifica che spiega l’anima e la vita nell’aldilà

Abbiamo a disposizione un’ampia gamma di dati che risulta più comprensibile se si ipotizza l’esistenza di un’anima immateriale, ma ci sono un gran numero di persone che si oppongono a coloro che stanno cercando di capire come l’anima possa entrare nella nostra concezione scientifica di coscienza.

L’anima è informazione quantistica
Secondo il dottor Stuart Hameroff, professore alla University of Arizona, un’esperienza di pre-morte avviene quando le informazioni quantistiche che risiedono nel sistema nervoso lasciano il corpo e si disperdono nell’universo. Contrario alle spiegazioni materialistiche della coscienza, il dottor Hameroff offre una spiegazione alternativa della coscienza che forse può risultare allettante sia per le menti scientifiche razionali che per le intuizioni personali.

La coscienza, secondo Stuart e il fisico britannico Roger Penrose, risiede nei microtubuli delle cellule del cervello che sono le aree principali del processo quantistico. Subito dopo la morte, questa informazione si libera dal corpo assieme alla coscienza. Essi sostengono che la nostra coscienza sia il risultato degli effetti della gravità quantistica in questi microtubuli: una teoria che hanno soprannominato “riduzione oggettiva orchestrata” (Orch-Or).

Essi teorizzano che la coscienza, o come minimo la proto-coscienza, sia una proprietà fondamentale dell’universo, presente persino nei primi istanti di vita dell’universo durante il Big Bang. “In un tale schema, l’esperienza proto-cosciente è una proprietà della realtà fisica accessibile a un processo quantico associato all’attività cerebrale."

La nostra anima è in realtà formata dallo stesso tessuto dell’universo – quindi è possibile che sia esistita fin dall’inizio dei tempi. Il nostro cervello non è altro che un ricevitore e un amplificatore per la proto-coscienza intrinseco al tessuto dello spazio-tempo. Quindi è vero che una parte della nostra coscienza è immateriale e continuerà a vivere anche dopo la morte del nostro corpo fisico?

Che cosa succede quando il corpo muore
Nel documentario Through the Wormhole del Science Channel, il dottor Hameroff ha affermato “che il cuore si ferma, il sangue smette di scorrere e i microtubuli perdono il loro stato quantico. L’informazione quantistica contenuta all’interno dei microtubuli però non viene distrutta, non può essere distrutta, ma si ridistribuisce nell’intero universo. Se il paziente viene rianimato, questa informazione quantistica è in grado di ritornare nei microtubuli e il paziente può dire ‘ho avuto un’esperienza di pre-morte’. Se invece il paziente non viene rianimato e muore, è possibile che questa informazione quantistica possa esistere al di fuori del corpo, forse a tempo indeterminato, come anima.”

Questo resoconto della coscienza quantica può spiegare cose come le esperienze di pre-morte, le proiezioni astrali, le esperienze fuori dal corpo (OBE), e persino la reincarnazione (che io considero essere la più importante evidenza scientifica dell’esistenza dell’anima) senza il bisogno di fare ricorso alle ideologie religiose. In cima alle evidenze aneddotiche, alle argomentazioni filosofiche e alle evidenze scientifiche, ora abbiamo anche una struttura teorica che lascia spazio all’esistenza dell’anima.

Nel momento della morte, l’energia della coscienza si spoglia del veicolo fisico, allo stesso modo in cui un pianista può alzarsi e allontanarsi dal suo pianoforte. Dove va l’informazione quantistica e cosa incontra quando lascia il corpo dopo la morte sono punti che restano aperti alla speculazione e richiedono ulteriori indagini scientifiche.

Di seguito un’intervista (in inglese) di Deepak Chopra a Stuart Hameroff sulla sua teoria della coscienza quantica:


E un riassunto di quanto scritto sopra:


FONTE ARTICOLO:
New scientific theory explains the soul and the afterlife
Eadem mutata resurgo
Dio è un cerchio il cui centro è ovunque e la cui circonferenza è da nessuna parte.
Ultima modifica: 2 Anni 10 Mesi fa da Nyma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #4

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 832
  • Karma: 7
Grazie Nyma..!

Infatti già 8.000 anni fa gli Esoterici avevano confermato l'esistenza dei Tre Atomi Permanenti...

Conoscenza con ...scienza !
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #5

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2089
  • Ringraziamenti ricevuti 468
  • Karma: 20
Teorie interessanti Nyma.

Puntualizzo solo una cosa scritta da bob: il fatto che certe cose sono testimoniate da persone ancora in vita, non vuol dire che stanno raccontando la realtà dei fatti. Di certo sono esperienze che hanno vissuto in quel momento, ma non è detto che siano reali. Alla fine il nostro cervello è attraversato da costanti impulsi elettrici, nulla esclude che il tunnel di luce non siano impressioni elettriche nella nostra corteccia, come il senso di pace dovuto ad un'alterazione sensoriale ovvia in quei casi, come la levitazione extracorporea una mera fantasia di un cervello "in tilt".
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #6

  • bob_88r
  • Avatar di bob_88r
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 429
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 4
Paranormal Studio ha scritto:
Teorie interessanti Nyma.

Puntualizzo solo una cosa scritta da bob: il fatto che certe cose sono testimoniate da persone ancora in vita, non vuol dire che stanno raccontando la realtà dei fatti. Di certo sono esperienze che hanno vissuto in quel momento, ma non è detto che siano reali. Alla fine il nostro cervello è attraversato da costanti impulsi elettrici, nulla esclude che il tunnel di luce non siano impressioni elettriche nella nostra corteccia, come il senso di pace dovuto ad un'alterazione sensoriale ovvia in quei casi, come la levitazione extracorporea una mera fantasia di un cervello "in tilt".
Infatti con quel "quindi" mettevo in dubbio la credibilità della cosa.. forse ho scritto in maniera sbagliata ma io senso era quello.. le esperienze do persone in coma o comunque persone che subiscono interventi possono essere tutt'altro che paranormali.. infatti io stesso dubito..

Inviato dal mio SM-G925F utilizzando Tapatalk
In ogni paura si nasconde un desiderio..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #7

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2089
  • Ringraziamenti ricevuti 468
  • Karma: 20
Ah ok, il "quindi"sembrava un rafforzativo, l'avevo inteso nel senso opposto
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Re:RE: Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #8

  • bob_88r
  • Avatar di bob_88r
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 429
  • Ringraziamenti ricevuti 25
  • Karma: 4
Paranormal Studio ha scritto:
Ah ok, il "quindi"sembrava un rafforzativo, l'avevo inteso nel senso opposto
No no
In ogni paura si nasconde un desiderio..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Re:RE: Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #9

  • Ghost Whisperer_88
  • Avatar di Ghost Whisperer_88
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 209
  • Ringraziamenti ricevuti 20
  • Karma: 2
Amici del forum, mi ricollego al quesito iniziale del topic ponendo un ulteriore quesito simile.
Chi muore di malattia fisica ( che diventa anche malattia dell'anima), continuerà a manifestarla in forma di fantasma?
Mi spiego meglio: chi è morto di cancro avrà eternamente il cancro o se ne libererà?
Ad esempio, io sono affetta da Fibrosi Cistica, che e' una malattia genetica complessa e insidiosa che colpisce principalmente polmoni e apparato digerente con conseguenze anche tragiche, tanto da dover ricorrere a trapianto bipolmonare come unica e ultima possibilità di sopravvivenza.
Ecco, a volte si manifesta anche con un sintomo che io non tollero emotivamente simile a quello della TBC che consiste nell'espettorare del sangue con la tosse a causa della rottura di vasi bronchiali anomali che si formano, dicono, a causa delle croniche infezioni dell'apparato respiratorio. Quando capita troppo spesso s'interviene con un intervento che chiude questi vasi, ma 'intervento e' solo un palliativo e non risolutivo.
Spesso, presa dalla disperazione, medito il suicidio per non avere più tale sintomo terrificante, ma secondo voi la Fibrosi Cistica e questo sintomo cesserebbe?
E chi ha il corpo devastato da un incidente, avrebbe l'anima integra?
Restano " ferite del'anima" per chi ha sofferto tanto in vita?
Non si vede bene che con il cuore. L'essenziale e' invisibile agli occhi- Il piccolo principe
Ultima modifica: 2 Anni 10 Mesi fa da Ghost Whisperer_88.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Re:RE: Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #10

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 832
  • Karma: 7
@Ghost

Per tanti motivi sono solidale con te nella tua sofferenza fisica ...
Ti invito a riflettere su due particolari:il corpo fisico si sa è mortale,soggetto quindi a decomposizione totale...

L'Anima non è mortale ,in quanto Essa è una scintilla,una piccola parte del nostro Spirito Immortale,Principio e manifestazione della stessa Essenza Divina dal quale è "scaturito".

Il nostro corpo,come saprai,è solo un involucro che la nostra Anima "usa"per compiere esperienze utili alla Conoscenza e all'Evoluzione del nostro Spirito.
Quindi nessuna malattia la può "intaccare" ,tantomeno distruggere...
Non esiste la malattia dell'Anima ,Ghost;questa frase fu coniata nell'800 ,quando ancora non si comprendevano bene le cause della depressione,chiamata malinconia ( Leopardi è uno dei testimoni più famosi,in quanto era anche minato nella salute e nel fisico ).

Apprezzo molto il tuo insegnamento di vita ,la tua forza interiore,la tua volontà e sopratutto l'Amore verso tutte le altre creature.
Ho assistito persone che maledivano un Dio che ( ammesso che esista ) non c'entra nulla con la malattia;spesso questa è "vista" e vissuta appunto come una "punizione"...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Re:RE: Re:Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 10 Mesi fa #11

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 2089
  • Ringraziamenti ricevuti 468
  • Karma: 20
Ghost Whisperer_88 ha scritto:
Spesso, presa dalla disperazione, medito il suicidio

Ti potrei dare tante risposte pensando a quanto sono brutte queste parole. Ma mi limito a dartene 2, una razionale ed una paranormale.

Quella razionale non può che indicare la stupidità di quelle parole: ci sono persone che hanno donato gli sforzi di una loro intera vita e tutto il loro amore per donare a te la possibilità di vivere, che gettare un dono così immenso (per quanto complicato nel tuo caso) non è una cosa che dovresti nemmeno valutare. E poi per dormire per sempre c'è sempre tempo, la vita è una e tutto sommato il mondo che ci circonda è stupendo. Non è una cosa che si può buttare, ma da spolpare fino all'ultimo, vivendo fino alla fine ogni istante che ci regala e "incassare". E' come un gran banchetto, ci sono portate che ci piacciono ed alcune che ci piacciono di meno, ma fino al caffè finale non ci si può alzare, ci può essere sempre anche all'ultimo un dolcetto così buono che è valso tutto il resto della mensa.

Dal punto di vista paranormale il suicidio è un peccato punito da Dio stesso, quindi togliersi la vita porrebbe fine alle sofferenze corporee per iniziare i tormenti dell'anima... non una grande scelta. Al contrario se si rispetta il dono della vita, quando per natura si lascerà l'involucro corporeo potrebbe arrivare la tanto attesa ricompensa dei nostri sforzi con una serena pace.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : valle

Cosa capita ad un'anima appena morta? 2 Anni 7 Mesi fa #12

  • Evakant222
  • Avatar di Evakant222
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 46
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
Dovresti cercare su YouTube la storia di Gloria Polo.... E non solo.... Ce ne sono molti che parlano dell'anima dopo la morte, e il nostro cervello non c'entra niente perché se si è morti il cervello non funziona più.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.675 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.