IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting'

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #1

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 2046
  • Ringraziamenti ricevuti 215
  • Karma: 20
Sull'onda delle ultime tendenze, al pari dell'iPhone e di Facebook troviamo il 'ghost hunting'

Per chi non sa proprio di cosa si tratta c'è sempre la preziosissima wikipedia - Ghost Hunting

Girovagando per la rete ho trovato questo interessante articolo. A voi la lettura e ci rileggiamo perle riflessioni...

ps. ho contattato l'autore per complimentarmi su certi suoi punti di vista ma ahimè non ho ricevuto ancora risposta :(

Caccia ai fantasmi: quando tecnologia e buonsenso fanno a schiaffi

da Sulle tracce del mistero

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
Ultima modifica: 6 Anni 11 Mesi fa da Enzo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #2

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Non ho parole....................possiamo incorniciarlo e appenderlo da qualche parte?

Enzo, la offriamo una cena all'autore????????
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #3

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 2046
  • Ringraziamenti ricevuti 215
  • Karma: 20
Ahahaha. Guarda credo davvero che abbia centrato la questione.
Non voglio sembrare completamente scettico o inquisitore ma c'è davvero questa 'moda'...

Mi spiegate perchè (ad esempio lo vedo fare in tv alla 'Taps') bisogna indagare al buio sforzandosi di vedere oggetti in movimento mentre chi li chiama ad intervenire vede e sente durante il giorno o con luci tranquillamente accese?

Di sicuro mi parlerete che usano il buio per evitare interferenze di tipo visivo ed elettromagnetico... secondo me invece se un qualcosa si vuole mostrare lo farà, che voi siate al buio o alla luce.
Ditemi se sbaglio per favore, in tutta sincerità... il mio scopo è capire!

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #4

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Perchè, amico mio, fa fichissimo.

Come dici tu, quella del ghost hunter è assolutamente una figura che va di moda ormai: l'importante è esserlo, non saperlo fare; l'importante è portare risultati, non sforzarsi di trovarli.

E' il costante, perpetuo ed atroce dilemma: essere o apparire?

A mio avviso, anche nel ghost hunting (ma poi, perchè ghost hunter? ricercatore non va bene? il pescatore mica lo chiamo fish hunter... il becchino è il becchino: chiamarlo gravedigger lo fa più interessante?), dovrebbe essere applicato una specie di "metodo scientifico". Certo, può sembrare paradossale, ma darebbe almeno una parvenza di serietà alle azioni che si compiono.

Buona parte di quei gruppi raccolgo quel tipo di dato perchè non hanno idea di cos'altro raccogliere; che motivo c'è di rilevare la temperatura? rilevare gli infrasuoni può essere più utile che rilevare gli ultrasuoni?
Si?
No?
Perchè?

Il campo elettromagnetico che utilità ha? Il K2, lo stramaledetto K2, serve realmente? O costa poco e fa scena?

Chi ha una vaga idea di come smembrare una traccia audio ed analizzarla?
Una foto?
E un filmato??

Viene data priorità alle riposte un pò naìf? O consideriamo anche le cose un pò più "banali"?
Per fare un esempio......se un metro sotto il pavimento mi passa un elettrodotto da 220.000 Volts, qualche problemuccio il K2 me lo segnalerà.
Se (e non sono battute, ma casi reali) un vecchio operario mi ha lasciato sotto le piastrelle un sacco di calce viva, quando si romperà avrò in quel punto delle temperature molto alte......o ancora, un topolino di campagnia potrebbe pensare bene di soffermarsi sui tasti di un pianoforte per scatenarsi in una macarena....

Tutte cose "normalissime", ma che raramente vengono prese in considerazione perchè troppo banali.
Certo, molto più comodo tirare fuori spiegazioni mistico-tecnico-esoterico, tanto nessuno ci capirà una mazza.
Nemmeno io che lo spiego................

Ragazzi, serietà e professionalità si vede dalle piccole cose........e buona parte di quei gruppi (senza offesa per nessuno) li trovo assolutamente ridicoli.
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #5

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 2046
  • Ringraziamenti ricevuti 215
  • Karma: 20
Tempo fa cercai di capire l'origine di queste procedure di ricerca. Di questi protocolli.

Sarebbe interessante analizzarli qui apportando dati per capire il perchè si analizza un dato invece che un altro e in base a cosa.
So che può sembrare un lavoro infinito ma... :study:

Partiamo dalla temperatura...
Per alcuni ricercatori, sembra che il cosiddetto 'punto freddo', cioè il repentino ed anomalo calo di temperatura ambientale, si verifichi perchè i fenomeni 'apparizionali' assorbirebbero energia dall'ambiente circostante.
Questo a causa della relazione tra l'entropia (l'entropia e' la misura del disordine di un sistema) e l'energia... :scratch:

C'è qualcuno ferrato in fisica?

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #6

  • De Bergerac
  • Avatar di De Bergerac
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 845
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 8
secondo me è semplicemente un fatto di moda
e questa "figura" sta prendendo piede come una volta prese piede il realizzatore di siti web
lo facevano tutti perchè bastava un minimo di competenza senza un preciso titolo di studi o conoscenze programmative ...

di fatto se u8no ha spirito di iniziativa e 2 soldi è facile partire
ma senza basi di elaborazione dati è inutile andare avanti

senza un'attrezzatura decente è inutile iniziare quest'avventura per bella che sia ...

si fatto il punto freddo potrebbe essere causato da differenti cose anche reali

una tubazione dietro ad un muro con acqua fredda fa risultare la parete fredda

di fatto il punto freddo sarebbe creato dalla depressione che si viene a creare nel contatto tra due piani differenti ...

ma una cosa è importante sapere è che le telecamere a calore sono bidimensionali
quindi il punto freddo in mezzo ad una stanza non lo rilevano le onde vanno comunque a cercare qualcosa di solido contro cui ribattere per ridare un dato di temperatura e quindi decade un pò la sua utilità visto che lo spettro essendo incorporeo non verrebbe visto come un solito
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #7

  • De Bergerac
  • Avatar di De Bergerac
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Messaggi: 845
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 8
aggiungerei una cosa che purtroppo l'approccio della maggior parte non è scientifico, in ocntrasto con tutto quello che un cosìdetto "gosth hunter" dovrebbe avere.

ma questo è anche colpa dei format televisivi che privilegiano la spettacolarità piuttosto che la realtà

poichè penso che per avere una buona base
prima di tutto si dovrebbero monitorare per diverso tempo le caratteristiche ambientali del luogo dove si va il sopralluogo in modo da avere un modello certo e poi rilevare le anomalie a modello.

trovate queste verificare se ci possono essere cause fisiche che possono indurre l'ambiente a tale comportamento o meno
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #8

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 2046
  • Ringraziamenti ricevuti 215
  • Karma: 20
De Bergerac ha scritto:
aggiungerei una cosa che purtroppo l'approccio della maggior parte non è scientifico, in ocntrasto con tutto quello che un cosìdetto "gosth hunter" dovrebbe avere.

ma questo è anche colpa dei format televisivi che privilegiano la spettacolarità piuttosto che la realtà

poichè penso che per avere una buona base
prima di tutto si dovrebbero monitorare per diverso tempo le caratteristiche ambientali del luogo dove si va il sopralluogo in modo da avere un modello certo e poi rilevare le anomalie a modello.

trovate queste verificare se ci possono essere cause fisiche che possono indurre l'ambiente a tale comportamento o meno

Intendi creare dei monitoraggi a scopo statistico per poi evidenziare anomalie?

A me intereserebbe capire più il perchè si analizza la teperatura e perchè si associa il 'punto freddo' all'apparizione nonostante non sia solo una rilevazone applicata aigiorni nostri ma già rintracciabile nelle indagini dei ghost hunters 'vecchia maniera' (secolo scorso ad esempio).

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #9

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 68
  • Karma: 10
Credo che per manifestarsi devono nutrirsi di energia intorno a loro, il calore è energia quindi ogni fonte di calore si spegne (candele, camini, fuochi) la temperatura si abbassa...io la vedo cosi'.
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #10

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Quoto DB su tutta la linea.

Manca una base di scientificità nelle analisi, che ormai puntano più alla forma che alla sostanza.
Il tipo di raccolta dati che suggerisce è necessario per avere un modello di riferimento valido per poter fare dei confronti ed eventualmente evidenziare eventuali cause naturali.

La raccolta della temperatura, come dato, viene fatta solo perchè si è notato, nei decenni, che la temperatura ambientali è una delle prime cose che cambia al momento degli eventi.

Non capisco esattamente qual'è il legame rilevato da quei ricercatori, ma credo che si rifaccia alle leggi della termodinamica, dove si enuncia che l'energia cambia e si trasforma (detta mooooolto in soldoni).
In questo contesto, potrebbe avere senso ciò che dice hackboy.
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #11

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 832
  • Karma: 7
Dici bene Enzo,anzi benissimo.Quando una qualche entità "vuole" manifestarsi
lo fa anche alla luce del sole...

Secondo me tutta questa montagna di apparecchi elettronici non serve proprio a nulla.
Nello Spiritismo,per esempio,si è sempre usata la pellicola ad infrarossi ,con discreti risultati.

Ora è difficile procurarsele poichè è tutto digitale.

E'scritto che Bruto "vide"Giulio Cesare:Ci rivedremo a Filippi...(questo non centra
nulla forse),ma se Loro vogliono...
Ciao ,Alceste.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #12

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 2046
  • Ringraziamenti ricevuti 215
  • Karma: 20
In passato ho sempre letto (e rivisto con piacere nel film appena uscito 'Il mistero di Rookwood') dell'uso della farina e di fili di cotone o nylon per cercare di dare un perimetro 'sicuro' da episodi fraudlonenti.
Mi piacerebbe sapere quanti utilizzano questi metodi per escluere a priori infiltrazioni.

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 2 Mesi fa #13

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 832
  • Karma: 7
A Enzo da Alceste:
Il gruppo nel quale svolgevamo le nostre "sedute spiritiche"era molto severo
riguardo ai medium e ai suoi collaboratori.Posso dirti in tutta sincerità che il medium veniva "perquisito fisicamente"prima della seduta ,e poi rimaneva con indosso
solo un ridotto costume da bagno;certamente si cospargeva il pavimento di farina
in tutta la stanza e la porta d'ingresso della stanza veniva chiusa a chiave.

Inoltre venivano perquisiti anche i partecipanti alla "seduta".
La seduta non si svolgeva nel buio più totale ,una lampadina da pochi watt illuminava
la stanza.Per questo non usavamo fili di lana o nylon.

Oggi,gli Spiritisti, cercano solo il "fenomeno"a tutti i costi.
Onestamente devo dirti che è da molto che non frequento gli Spiritisti perchè ormai
mi interessa solamente lo Spiritualismo,e non so dirti se le "sedute"avvengano
con quei criteri che accennavo prima,ma ritengo,per sentito dire,che non vi siano più particolari cautele...

Ciao.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #14

  • Associazione Prisma
  • Avatar di Associazione Prisma
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 10
  • Karma: 2
Ciao, sono l'autore dell'articolo da cui ha preso spunto questa discussione.
Dico subito che i vostri commenti sono molto interessanti e mi suggeriscono ulteriori riflessioni che manderò appena possibile.

Intanto risp. a uno degli ultimi: abbiamo usato non la farina ma il borotalco di recente per controllare l'accesso ad una scalata, fotografando il tutto prima di inizire la serata.

Tuttavia pensiamo che per mettersi al sicuro da eventuali "disturbatori" che girano per le stanze è meglio avere delle telecamere di sorveglianza, magari piazzate in punti strategici.

Andrea Bovo
Associazione Prisma Viterbo
http://www.sulletraccedelmistero.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #15

  • carlotta
  • Avatar di carlotta
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1730
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 10
ciao Andrea e ben arrivato sul forum.
aspetteremo di ricere e leggere altre tue riflessioni quanto prima.
Carlotta
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #16

  • Associazione Prisma
  • Avatar di Associazione Prisma
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 10
  • Karma: 2
Enzo ha scritto:
Per alcuni ricercatori, sembra che il cosiddetto 'punto freddo', cioè il repentino ed anomalo calo di temperatura ambientale, si verifichi perchè i fenomeni 'apparizionali' assorbirebbero energia dall'ambiente circostante.

Purtroppo la parola "energia" è molto inflazionata.
Nessuno spiega bene cosa intende nel contesto in cui la usa.

Assorbire energia dall'ambiente vorrebbe dire "sottrarre elettroni" agli atomi che si trovano in giro ???
Succhiare campo elettromagnetico ?!?

Interessante, però non capisco perchè un'entità che abbia capacità così straordinarie nella fisica atomica abbia anche estrema difficoltà a manifestarsi in maniera evidente.

Nella ricerca paranormale ci sono molte contraddizioni, credetemi.

Andrea Bovo
Associazione Prisma Viterbo
http://www.sulletraccedelmistero.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #17

  • Associazione Prisma
  • Avatar di Associazione Prisma
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 10
  • Karma: 2
alceste ha scritto:
A Enzo da Alceste:
Il gruppo nel quale svolgevamo le nostre "sedute spiritiche"era molto severo
riguardo ai medium e ai suoi collaboratori.Posso dirti in tutta sincerità che il medium veniva "perquisito fisicamente"prima della seduta ,e poi rimaneva con indosso
solo un ridotto costume da bagno;certamente si cospargeva il pavimento di farina
in tutta la stanza e la porta d'ingresso della stanza veniva chiusa a chiave.

Inoltre venivano perquisiti anche i partecipanti alla "seduta".
La seduta non si svolgeva nel buio più totale ,una lampadina da pochi watt illuminava
la stanza.Per questo non usavamo fili di lana o nylon.

mi sembrano buone situazioni di controllo: che fenomeni si sono verificati quando erano presenti queste precauzioni ?

Andrea Bovo
Associazione Prisma Viterbo
http://www.sulletraccedelmistero.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #18

  • alceste
  • Avatar di alceste
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 1796
  • Ringraziamenti ricevuti 832
  • Karma: 7
@Andrea Bovo
Devo precisare che Le nostre"sedute"erano di carattere puramente istruttivo.

Infatti non evocavamo nessuna entità in particolare ma aspettavamo l'arrivo delle

Guide del nostro Gruppo:(esempio Firenze 77).

L'unico fenomeno al quale ho assistito è stato l'apporto di una statuina ,che poi

fu riconosciuta di origine Etrusca.

Mi rammarico,oggi,di non aver scattato fotografie,fosse anche all'infrarosso.

In ogni caso le nostre Guide privilegiavano l'insegnamento,non so come avrebbero

reagito alla richiesta di fotografare;penso non lo avrebbero permesso.Non tanto

per le foto,ma per la mancanza di attenzione...

Diciamo che erano "sedute" di studio,non le classiche.

Nel frattempo vi porgo il mio benvenuti nel Forum,confidando in proficui scambi

di esperienze.

Ciao,Alceste.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #19

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 68
  • Karma: 10
Porgo anche io i miei saluti di benvenuto...e voglio puntualizzare che tutte queste precauzioni e sistemazioni da voi descritte sono professionali per lo studio e la ricerca sullo spiritismo...rimango pero' a semplificare dicendo che "un evento una volta è un evento, la seconda volta è un caso, la terza volta puo' fortemente essere una certezza.
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Spunto di riflessione sul 'Ghost Hunting' 7 Anni 1 Mese fa #20

  • Associazione Prisma
  • Avatar di Associazione Prisma
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 33
  • Ringraziamenti ricevuti 10
  • Karma: 2
hackboy ha scritto:
rimango pero' a semplificare dicendo che "un evento una volta è un evento, la seconda volta è un caso, la terza volta puo' fortemente essere una certezza.

giusto... o perlomeno meritevole di attenzione e verifiche.

Mi viene in mente il fatto che (a giudicare dai "report" che pubblicano) i gruppi di ricerca raramente (quasi mai?) TORNANO nello stesso posto più volte per ripetere i rilevamenti.

Infatti, fatta eccezione per pochi casi studiati ripetutamte (es: azzurrina) mi capita di leggere che il gruppo X è stato nel posto Y ed è tornato indietro con foto, EVP, etc... definiti "interessati"

Ma poi non tornano MAI per ripetere l'indagine.

Come mai?

Andrea Bovo
Associazione Prisma Viterbo
http://www.sulletraccedelmistero.it
Ultima modifica: 7 Anni 1 Mese fa da Associazione Prisma.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 1.148 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.