IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO: Rilevatore onde elettromagnetiche

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 11 Mesi fa #1

  • eric
  • Avatar di eric
Ciao a tutti volevo chiedervi se qualcuno sa darmi delle indicazioni per i rilevatori di onde elettromagnetiche. Ad esempio per rilevare fenomeni paranormali è necessario un particolare tipo di rilevatore? Sul web se ne trovano dai 25 euro ai 500 euro, ce ne sono di varie tipologie ed è difficile scegliere....
Per quanto riguarda la "visione" di fenomeni particolari visivi è invece sufficiente avere una fotocamera/videocamera con la "modalità notturna" vero?
Grazie in anticipo per le risposte! Ciao a tutti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 11 Mesi fa #2

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Inteoria condizionati dai Ghost Hunter è cosi' ma credo che le manifestazioni paranormali, prima di riprenderle e cercarle a volte , spesso sono loro a cercare noi...
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 11 Mesi fa #3

  • Aliencode
  • Avatar di Aliencode
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Non tutte le cose reali possono essere spiegate..
  • Messaggi: 504
  • Ringraziamenti ricevuti 19
  • Karma: 2
hackboy ha scritto:
Inteoria condizionati dai Ghost Hunter è cosi' ma credo che le manifestazioni paranormali, prima di riprenderle e cercarle a volte , spesso sono loro a cercare noi...
Se non si vogliono far vedere non si fanno vedere...
"Se fossimo soli nell'Universo, allora l'Universo stesso sarebbe solo un grande spreco di spazio." - Film The Contact
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 11 Mesi fa #4

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Concordo :birra:
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 9 Mesi fa #5

  • jilles682
  • Avatar di jilles682
  • Offline
  • New Boarder
  • Trust me! im totally wrong......
  • Messaggi: 63
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
se vuoi costruirti un rivelatore di onde elettromagnetiche ti bastano pochi spiccioli...

devi realizzare un coesore ( effetto choerer ) è un antico antenato della radio.
funziona con un tubicino pressurizzato con all' interno della limatura di nickel ma sul web si trova ben poco...
su youtube ho trovato questo video di killermaru ( un deficiente totale ) ma il video è attendibile e funzionante:


Doc. jilles
Ultima modifica: 1 Anno 5 Mesi fa da Enzo. Motivo: Video postato non più esistente. L'ho sostituito con un altro simile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 9 Mesi fa #6

  • Alessio GHR
  • Avatar di Alessio GHR
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 22
  • Karma: 1
Basta un semplice K2, lo trovi a 80 dollari. E' il più usato, perchè è semplice la lettura (ha 5 grandi LED colorati). Noi ne abbiamo 2 ma spesso e volentieri usiamo quello a display solo per convalidare una rilevazione con K2.
Cmq se ti interessa sul nostro sito c'è la completa strumentazione da noi usata: www.ghosthuntersroma.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 9 Mesi fa #7

  • ghost83
  • Avatar di ghost83
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Il Mistero la mia linfa Vitale
  • Messaggi: 946
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 6
Ti basta un rilevatore con scala piuttosto bassa il K2 di Alessio e ottimo ma su alcuni forum lo hanno criticato in quanto basta un cellulare o un semplice Walki Tokie per farlo azionare. Per videocamera e fotocamera ,si, ci vuole il notturno. Ovviamente puoi avere tutto ciò ke vuoi ma devi sapere dove cercare e sopratutto cosa!!! Buona Fortuna
Il mistero e' un sasso celato sotto la sabbia se non si scava non si trova ! ! ! ***Ghost83***
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #8

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 1932
  • Ringraziamenti ricevuti 191
  • Karma: 19
jilles682 ha scritto:
se vuoi costruirti un rivelatore di onde elettromagnetiche ti bastano pochi spiccioli...

devi realizzare un coesore ( effetto choerer ) è un antico antenato della radio.
funziona con un tubicino pressurizzato con all' interno della limatura di nickel ma sul web si trova ben poco...

Interessante. Qui ho trovato qualcosa su wikipedia - Coesore

Non riesco a capire se la quantità di polvere di nickel incide sul segnale... scusami ma sono ignorante in materia.
Chiedo questo per capire se è possibile creare una sorta di scala di rilevazione che mi faccia identificare la potenza del segnale.

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
Ultima modifica: 5 Anni 8 Mesi fa da .
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #9

  • Padulosi
  • Avatar di Padulosi
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 138
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 1
Qualche nota tecnica sulla rilevazione di onde elettromagnetiche:

Il coherer, citato nei precedenti post, è l'antesignano del diodo a galena, o dei più moderni diodi al germanio / silicio.
La loro funzione è 'rivelare' il segnale elettromagnetico trasformandolo in segnale elettrico rettificato in modo che possa pilotare un adeguato trasduttore (cuffia) se di ampiezza sufficiente o essere precedentemente amplificato (amplificatore di bassa frequenza)
In questo contesto quindi basta impiegare al posto del coherer un semplice diodo (nota: meglio al germanio perché ha una soglia più bassa e quindi è più sensibile)

Ma prima di rilevare il segnale bisogna 'catturalo', cioè é necessario un circuito di antenna e un adeguato circuito di sintonia.

Il circuito di sintonia. come dice lo stesso nome, permette di sintonizzarsi sul segnale desiderato, in funzione della sua frequenza.
Appare evidente quindi che sia necessario disporre di diversi circuiti di sintonia, o di un circuito accordabile laddove non si conosca 'esattamente' la natura del segnale da catturare.

E qui cade l'asino.
I segnali elettromagnetici possono variare dai pochi Hertz (oscillazioni al secondo), come per i segnali magnetici naturali , fino a Miliardi di oscillazioni al secondo (Ghz- microonde)

Cosa vogliamo sentire ????

Si può impiegare un ricevitore a larga banda (che riceve cioè un ampia gamma di frequenze), ma come distinguere ciò che cerchiamo dagli infiniti e innumerevoli segnali di disturbo ?

Un semplice coherer, o diodo che sia, una semplice radio non possono bastare per una ricerca seria e affidabile.

Le tecniche dìventano complesse. Si richiedono filtri digitali, analisi numeriche computerizzate del segnale. circuiti di sintonia particolarmente efficienti, tutta roba da laboratori super-tecnologici.


Fare il GhostBuster non è facile !!!!

Ciao a tutti.

MArio
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #10

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 1932
  • Ringraziamenti ricevuti 191
  • Karma: 19
Interessante riflessione... in effetti credo che la questione sia moooooooooooolto più complessa che andare in giro con il primo rilevatore emf che si trova.

Vogliamo approfondire la questione?

Mi piacerebbe non poco... ma vorrei partire dalle origini... so che molti lo troveranno noioso.

Sull'onda del sentito dire, nella 'ricerca sul campo', nel cosiddetto ghost hunting, si è sempre data importanza al campo elettromagnetico.

Pongo una domanda da chi non sa nulla in merito: perchè? da quali basi si parte per asserire che le variazioni anomale di campo elettromagnetico possano suggerire la presenza di fenomeni inspiegabili?


Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.


“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
Ultima modifica: 4 Anni 9 Mesi fa da Enzo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #11

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Ciao enzo,

questa rilevazione non si basa su studi particolari, ma su una "statistica" derivante dalle varie esperienze documentate nel tempo.
Si è appreso che in molti casi di manifestazione (non necessariamente visiva), accessori o strumenti elettrico/elettronici hanno cominciato a comportarsi in modo strano.

Nel tempo si è capito che c'ho derivava da un'alterazione del campo elettromagnetico circostante e da qua la necessità di misurare tali variazioni.

Ciao,
Blackmace

P.S. In caso di dubbio, chiedi pure.
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Enzo

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #12

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 1932
  • Ringraziamenti ricevuti 191
  • Karma: 19
Grazie per la tua disponibilità!
Sto appunto approfondendo l'argomento perchè non mi basta pensare che la cosa si basi su una, come detto da te, "statistica" di esperienze.

Per ora mi sono lanciato sullo 'studio' generico dei campi elettromagnetici.
In giro per la rete, mi è sembrato di capire che l'associazione campi EM / fenomeni paranormali sia incentrata sulla fascia delle basse frequenze.

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #13

  • Alessio GHR
  • Avatar di Alessio GHR
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 22
  • Karma: 1
L'elettromagnetismo è un fattore fondamentale quando si parla di Ghost Hunting e non solo per le rilevazioni con K2 ma anche per gli EVP.
Partiamo dal presupposto che l'energia elettromagnetica è un qualcosa che influenza tutto il nostro mondo. Pensiamo solo al fatto che anche le nostre cellule sono influenzate dal campo magnetico terrestre. L'elettromagnetismo viene spesso associato ad un fenomeno paranormale (quando si può escludere la presenza di interferenze, onde radio o impianti elettrici) quando risponde a determinati fattori. Ad esempio se alla domanda "c'è qualcuno qui?" il rilevatore da zero oscilla sopra i 2.5 mg allora possiamo ipotizzare che quel campo sia stato generato da un entità. Ben diverso è se arriviamo in un posto dove il rilevatore e fisso su una certà quantità. Altre interazioni col campo magnetico avvengono con radio e altri strumenti elettronici.
Altro fattore è di sicuro che se un entità deve interagire con qualcosa, essendo di per se un corpo senza massa, o di energia, prediligerà un mezzo privo di massa! (questa è una mia teoria però)

Alessio Ghost Hunters Roma
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 8 Mesi fa #14

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Esatto.
Nel tempo e attraverso prove ed esperimenti si è dimostrato che la viariazione del campo elettromagnetico indica la presenza di una qualche entità.
Questa non è comunque una verità affermata.
Come dice Alessio, è necessario escludere tutto ciò che, per i fatti suoi, può variare tale campo.

Ciao&Grazie,
Blackmace
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 7 Mesi fa #15

  • Caligin
  • Avatar di Caligin
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 18
  • Karma: 1
A me è stato insegnato che la differenza tra il "piano fisico" e il "piano spirituale" sta appunto nella "vibrazione" dell'energia, tutto ciò che ha ha che fare con l'altro mondo dovrebbe trovarsi su frequenze molto più alte (quindi ad occhio e croce consiglierei ultravioletto piuttosto che infrarosso).
Sinceramente a questa teoria ho sempre dato valore molto relativo finchè non mi sono imbattuto nella teoria delle stringhe che potrebbe darle un senso.
Se mai mi capitasse di poter fare delle prove sperimentali con qualche tipo di strumento vi farò sapere.

Comunque vi consiglio di cercare frequenze alte piuttosto che basse
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 7 Mesi fa #16

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Scusa Caligin, ma tu così dai per assodato alcuni aspetti:
A me è stato insegnato che la differenza tra il "piano fisico" e il "piano spirituale" sta appunto nella "vibrazione" dell'energia

Perchè parli di piano fisico e spirituale? Chi ci dice che queste manifestazioni siano manifestazioni spirituali di qualcosa? Per quale motivo dobbiamo necessariamente tirare in ballo lo spirito (nelle sue varie forme)?

Nulla esclude che molte manifestazioni abbiano questa matrice, ma che lo siano tutte mi pare assai riduttivo. Molte delle cose che succedono potrebbero far parte del nostro mondo fisico ma manifestarsi secondo criteri a noi non ancora noti.

E di che "energia" stiamo parlando esattamente? Qua il concetto di energia può dire un mondo o assolutamente niente: stiamo parlando di energia elettrica? Di energia termica? Di Qi?

E se si, perchè?

E in base a cosa dovremmo ricercare lo spettro dell'ultravioletto piuttosto che quello dell'infrarosso o quello dei raggi gamma?

Hai esperienze in tal senso?
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 7 Mesi fa #17

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 1932
  • Ringraziamenti ricevuti 191
  • Karma: 19
Beh in effetti la cosa è talmente vasta...
Ma forse siete arrivati dove volevo portarvi :)
Ho forse fatto domande stupide... cose che quasi tutte date per scontato. Ma c'è un motivo.
Vedo continuamente puntare l'attenzione su particolari fattori... seguendo 'teorie' o quantomeno 'filosofie e procedure operative'.

Ma come dice Blackmace:
"E in base a cosa dovremmo ricercare lo spettro dell'ultravioletto piuttosto che quello dell'infrarosso o quello dei raggi gamma?"
Non voglio essere noioso :) ma cercare di approfondire la materia perchè questo argomento più che altri sembra davvero importante nella ricerca dei fenomeni inspiegabili.

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 7 Mesi fa #18

  • Blackmace
  • Avatar di Blackmace
  • Offline
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 382
  • Ringraziamenti ricevuti 11
  • Karma: 11
Sinceramente a me dispiace pormi con aggressività.
So di essere "pesante" a volte ma personalmente non concepisco certi discorsi e certe associazioni di idee.
Lo studio del paranormale è stato sputtanato in maniera spietata nei decenni perchè ogni asserzione, ogni discussione era infarcita di..... nulla.

Tutti sappiamo che una ricerca di questo tipo deve essere supportata necessariamente da metodi di ricerca e studio che abbiano una base, seppur vaga, scientifica.

Troppo spesso si da per scontato il sentito dire, troppo spesso si da per scontata l'attendibilità degli incroci stellari o le verità rivelate del cartomante.

Troppo spesso si confondono scienza (per quanto vaga) e fede (validissima e necessaria a volte ma, a mio avviso, appartenente a contesti decisamente diversi).

Cominciamo a fare gli scettici e cominciamo a parlare di numeri, valori e idee.

Magari ne viene fuori qualcosa di buono.
Occam la sapeva lunga....

Una volta eliminato l'impossibile ciò che rimane, per quanto improbabile, dev'essere la verità. (Arthur Conan Doyle)
Ultima modifica: 5 Anni 7 Mesi fa da Blackmace.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 7 Mesi fa #19

  • Enzo
  • Avatar di Enzo
  • Offline
  • Amministratore
  • Ufficialmente curioso
  • Messaggi: 1932
  • Ringraziamenti ricevuti 191
  • Karma: 19
Aaaaaaaaaaaaaah finalmente.
Partiamo dalle basi... queste alterazioni dei campi elettromagnetici... che sappiamo?

“Oggi è in pratica impossibile trovare terre ancora sconosciute"
- Consiglieri di Isabella di Spagna in merito alla proposta di finanziare il viaggio di Cristoforo Colombo.
- Prima di postare utilizzare lo strumento 'Ricerca'! - - Regolamento!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Rilevatore onde elettromagnetiche 5 Anni 7 Mesi fa #20

  • Caligin
  • Avatar di Caligin
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 18
  • Karma: 1
come si è probabilmente capito dalla confusionarietà del mio post ne so poco anche io, su quest'argomento vi ho solo riferito quello che a me è stato detto. sulla questione infrarsso/ultravioletto vale lo stesso, poi essendo andato più volte a "caccia" di spiriti la sensazione era che potessero effettivamente essere più ad alte che a basse frequenze, ma ovviamente non poso esserne certo.

quello che volevo dire è che sento sempre parlare di usare gli infrarossi, ma come non è il caso di credere a un cartomante perchè ci credono tutti non è il caso di scartare la possibilità che siano ultravioletti perchè tutti usano gli infrarossi.

(o almeno, io sento sempre parlare di infrarossi poi magari avrò detto una boiata :( )
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.736 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.