IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Zombies

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #1

  • jilles682
  • Avatar di jilles682
  • Offline
  • New Boarder
  • Trust me! im totally wrong......
  • Messaggi: 63
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
in effetti potrebbe essere proprio cosi, vi segnalo questo link che secondo me vi inquietera' e vi incuriosira'......



www.nationalgeographic.it/natura/2011/03...ngo_killer-198426/1/
Doc. jilles
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #2

  • Debby
  • Avatar di Debby
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 144
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 3
mamma mia! ci mancavano pure le formice zombie! speriamo di non vedere mai un ragno cosi, visto che sono il mio peggiore incubo! ;) cmq non so se si tratta di una realtà.. credo facilmente a tutto però questa cosa mi lascia un po perplessa :) ciao
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #3

  • T_VIRUS
  • Avatar di T_VIRUS
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 518
  • Karma: 5
Si l'avevo visto anch'io kuesto dokumentario tempo fa... Sembrano le famose "plagas" di resident evil 4 :) A parte gli scherzi è tutto vero, e ne sono estremamente affascinato... PS Pure io ho l'aracnofobia Debby ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #4

  • Debby
  • Avatar di Debby
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 144
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 3
Jack siamo messi bene! dove vivo io è stracolmo di ragnoni! ho una fifaaaaaaaaaaaaaa :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #5

  • jilles682
  • Avatar di jilles682
  • Offline
  • New Boarder
  • Trust me! im totally wrong......
  • Messaggi: 63
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
araconfobici? :)

pensa di sicuro hanno più paura loro di voi!
oltrettutto nella credenza popolare un ragno in casa vale a dire soldi in arrivo ( oltre che a tenere lontane le tarme e le zanzare ), in italia non ne esistono di velenosi ne tantomeno sono cosi aggressivi da mordere o di dimensioni da film horror :)
probabilmente ti farebbe più ribrezzo se ti dicessi che un materasso da nuovo pesa 20kg e dopo 5 anni di utilizzo ne pesa 25 a causa delle scaglie di pelle morta, polvere, sudore, acari, escrementi di acari etc.... eppure ci dormi su :)
è tutto una questione di prospettiva cio che ci disgusta!!! :)

premetto scusate l' off-topic xD
Doc. jilles
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #6

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
JILL TI QUOTO!
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #7

  • carlotta
  • Avatar di carlotta
  • Offline
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1730
  • Ringraziamenti ricevuti 14
  • Karma: 10
idem x me...nn ammazzo nessun insetto solo le "zanzare"...per i ragni ben vengano...
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #8

  • T_VIRUS
  • Avatar di T_VIRUS
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 518
  • Karma: 5
Si è vero, so bene che in italia nn c sono ragnetti velenosi, ma il problema è che nn è il veleno a farmi paura, ne tanto meno le dimensioni. E' proprio il ragno in se stesso che mi fa ribbrezzo :) Mi fa meno paura una tigre, almeno kuella la vedo bene se mi attacca :) Ragno porta guadagno, è un detto che si dice anche kui da me, ma di soldi purtroppo nn ne ho mai visti :hahaha: Cmq da piccolo ho avuto un'esperienza poco piacevole e ne sono stato scioccato. Debby armati di giornale e colpisci!!! ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #9

  • jilles682
  • Avatar di jilles682
  • Offline
  • New Boarder
  • Trust me! im totally wrong......
  • Messaggi: 63
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
guarda che carino questo :)

eppure non è grosso quanto sembra e sono due!
la foto è stata scattata davanti all' obbiettivo e sono due ragni non uno....
a volte non sempre le proprie paura hanno fondamento :)

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

Doc. jilles
Ultima modifica: 4 Anni 8 Mesi fa da Enzo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #10

  • Debby
  • Avatar di Debby
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 144
  • Ringraziamenti ricevuti 9
  • Karma: 3
Aiutooooooo che mostri! pensa che a me basta un ragnetto minuscolo per avere l'angoscia, figuriamoci questi! :)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #11

  • T_VIRUS
  • Avatar di T_VIRUS
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 518
  • Karma: 5
Che skifo!!!! :wowo!!:
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #12

  • Kris
  • Avatar di Kris
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 554
  • Ringraziamenti ricevuti 20
  • Karma: 6
siamo ai limiti della fantascienza horror :D ora manca solo una specie aliena che ci controlla il cervello e siamo apposto!
There is nothing to fear.
If the aggression is the result of Fear.
The Fear is the fear of the aggression.
So if you are afraid of the aggressor you are afraid of a person which is afraid of you.
A person ruled by it's Fears.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #13

  • T_VIRUS
  • Avatar di T_VIRUS
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 518
  • Karma: 5
WOW!!! :wowo!!: Non ho parole!! Dai ragazzi, dite la vostra!!!
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #14

  • ghost83
  • Avatar di ghost83
  • Offline
  • Gold Boarder
  • Il Mistero la mia linfa Vitale
  • Messaggi: 946
  • Ringraziamenti ricevuti 3
  • Karma: 6
FANTASTICO !!! :O
Il mistero e' un sasso celato sotto la sabbia se non si scava non si trova ! ! ! ***Ghost83***
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #15

  • FaCcO
  • Avatar di FaCcO
  • Offline
  • Master of forum
  • Senza razionalità, il paranormale non esisterebbe!
  • Messaggi: 2591
  • Ringraziamenti ricevuti 41
  • Karma: 8
Ragazzi questa cosa di napoleone non c'entra nulla con gli zombie. Siamo parecchio OT. Cancello lo spoiler e creo un nuovo post sull'argomento di Napoleone qui: Gli scienziati trovano un microchip nel teschio di Napoleone
Quando ci si trova davanti ad un fenomeno inspiegabile, non si deve assolutamente imporre a tutti costi l'ipotesi paranormale. Quella viene alla fine!
Ultima modifica: 5 Anni 8 Mesi fa da FaCcO.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 5 Anni 8 Mesi fa #16

  • jilles682
  • Avatar di jilles682
  • Offline
  • New Boarder
  • Trust me! im totally wrong......
  • Messaggi: 63
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: 0
tornando in tema zombies pero' vi linko una cosa molto interessante :)
comprendente anche l' articolo penale haitiano con le conseguenti pene per chi "crea" zombies tramite vodoo o il famigerato pesce palla..... divertente anche se scondo me oramai è solo folklore :)





by James Dilworth
A zombie is a dead person that is brought back to life through means of Vodoun or necromancy, destroying the mental processes of this person through the process. Most people consider zombies only to be the stuff of horror books and movies, but they do exist in Haiti in the present day. Thousands of people in Haiti are considered to be zombies, some of which lead normal everyday lives with families, jobs and are respected citizens. It¹s even considered to be a crime to make a zombie in Haiti.

Haitian Penal Code:

Article 249. It shall also be qualified as attempted murder the employment which may be made against any person of substances which, without causing actual death, produce a lethargic coma more or less prolonged. If, after the person had been buried, the act shall be considered murder no matter what result follows.


To make a zombie, a voodoo practitioner makes a potion that consists of mainly the poison of the pufferfish (one of the strongest nerve poisons known to man, the clinical drug norcuron has similar effects and is used during surgery) that is given to the intended victim. This causes severe neurological damage, primarily effecting the left side of the brain (the left side of the brain controls speech, memory and motor skills). The victim suddenly becomes lethargic, then slowly seems to die. In reality, the victim¹s respiration and pulse becomes so slow that it is nearly impossible to detect. The victim retains full awareness as he is taken to the hospital, then perhaps to the morgue and finally as they are buried alive. Then, at the voodoo practitioner¹s leisure does he come to retrieve the victim, now become a slave, as a commodity (at one time it was said that most of the slaves who worked in the sugar cane plantations of Haiti were zombies. One case in 1918 had a voodoo priest named Ti Joseph who ran a gang of laborers for the American Sugar Corporation, who took the money they received and fed the workers only unsalted porridge). A zombie will remain in a robot-like state indefinitely, until he tastes either salt or meat(so much for ³The Night of the Living Dead²). Then the zombie becomes aware of their state, immediately returning to the grave. The reality behind the zombie has only been taken seriously by medical science within the last ten years, since the use of CAT scans of the brain, along with the confessions of voodoo priests, explaining their methods. Previous to that, zombies were considered mental defective by science or explained as stunts to try to confuse scientists.

There are many examples of zombies in modern day Haiti. Papa Doc Duvallier the dictator of Haiti from 1957 to 1971 had a private army that was said to consist of zombies, called tonton macoutes. These people were said to be in trances and they followed every command that Duvallier gave them. Duvallier was also a devout voodooist, as are many people in Haiti, who lead a voodoo church¹ with many followers. He also claimed that he was immortal and he would rule Haiti forever¹, promising to return after his death to rule again. After his death (a heart attack), he did not come back, although a guard was placed at his tomb, to insure that he would not try to escape, or so someone wouldn¹t try to steal the body (this is a common practice in Haiti, along with the padlocking of tombs, for the same reason). There are also many stories of people that die, then many years later return to the shock and surprise of relatives. A man named Caesar returned 18 years after he died to marry, have three children and die again, 30 years after he was originally buried. Another case involved a student from a village Port-au-Prince who had been shot in a robbery attempt. Six months later, the student returned to his parent¹s house as a zombie. At first it was possible to talk with the man, and he related the story of his murder, a voodoo witch doctor stealing his body from the ambulance before he reached hospital and his transformation into a zombie. As time went on, he became unable to communicate, he grew more and more lethargic and died.

A case reported a writer named Stephen Bonsal described a zombie he witnessed in 1912 in this way:³A man had at intervals a high fever he had joined a foreign mission church and the head of the mission saw the patient die. He assisted at the funeral and saw the dead man buried. Some days later the supposedly dead man was found dressed in grave clothes, tied to a tree, moaning. The poor wretch soon recovered his voice but not his mind. He was indentifed by his wife, by the psysicain who ahd prounced him dead, and by the clergyman. The victim recognized no-one, and his days were spent moaning inarticulate words no-one could understand².



Sources Quoted

Arthur C. Clarke¹s Mysterious World: Zombies and Voodoo BBC and Discovery Channel 1996

Cassiel The Encyclopedia of Black Magic 1989 New York Mallard Books

The Haitian Penal Code

Out of This World Volume 20 1975
Doc. jilles
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

ZOMBIES 4 Anni 11 Mesi fa #17

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Eccomi qui girovagando ho trovato questa notizia...che vi posto.
Spero il mio intuitio sia uttile a tutti voi...
Il mio parere che potrebbe trattarsi di una malatttia degenerativa della pelle.

:cheers:

Donna morta che “cammina”, la foto che sconvolge il mondo

Questa immagine è nascosta per gli ospiti.
Effettua il login o registrati per vederlo.


La vedete questa foto? Non si tratta di un fotomontaggio. E ha fatto parlare l’intero pianeta, poiché si tratta di una foto autentica. La donna che vedete è stata fotografata durante un rituale sacro, e come potete vedere le sue sembianze sono quelle di uno zombie. E’ in piedi, e viene aiutata da un uomo a reggersi in piedi. Esistono dunque davvero gli zombie? Cosa stava succedendo di preciso in questa situazione?

Per seguire da vicino questa vicenda, dobbiamo spostarci in Indonesia, di preciso nel villaggio di Toraja. Gli abitanti del villaggio sostengono che per tradizione tutti gli esseri umani, dopo essere morti, possono trasformarsi in zombie, e la particolarità delle persone in zona è quella di far camminare le persone morte.

Perché si fa questo? Per due motivi, almeno secondo le antiche leggende. Il primo motivo è inerente alla sepoltura del morto nel paese di origine: se la famiglia del defunto non può permettersi di far tornare a casa la salma, dunque si riporta in vita il morto affinché cammini fino a casa da solo.

Il secondo motivo è inerente al percorso che il morto fa dal momento in cui muore per arrivare all’aldilà, un percorso che può durare anche anni: la sepoltura è importante, ma non tutti se la possono permettere, dunque la famiglia ne prepara una temporanea, e quando sarà pronta quella definitiva si risveglierà il morto per dirigerlo nella nuova sepoltura.

FONTE: curiosone.tv

Questo messaggio ha un'immagine allegata.
Accedi o registrati per visualizzarla.

La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.571 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.