IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: Vi racconto la "mia" storia.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #1

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Scrivo qui, per capire se ciò che ho vissuto ha a che fare con un fenomeno paranormale o meno.

Alla fine di Settembre 2010 vengo ricoverato in ospedale per un pneumotorace bilaterale, dopo giorni di drenaggi, decidono di operarmi, questo il 12 ottobre, l'operazione sembra andare bene, ma un polmone non reagisce, va in collasso e si crea un'emoraggia interna con altri 2 interventi le cose si sistemano e ora sono qui a raccontare il fatto :) .Vengo trasferito in rianimazione ed è li che mi accade qualcosa. In quel reparto ci resto 10 giorni, di cui 4 in coma farmacologico, l'ultimo giorno in cui resto li, di mattina "vedo" 2 bimbi seduti accanto a me, hanno più o meno l'età di 8/10 anni, capelli biondi a caschetto e uno zainetto sulle spalle, sono un bimbo e una bimba. Con loro ci "parlo" ad un certo punton dico loro, da oggi che andiamo via di qui.A queste parole il maschietto mi "risponde" "Da una parte siamo contenti,ma dall'altra no,perchè andando via di qua, a noi non ci calcoli più". Quello che io mi sono sempre chiesto, è se questo ha a che fare con qualcosa di "paranormale" o se era l'effetto di sedativi vari. Non so se il tutto posso centrare ma nel 1986 mia madre ebbe un aborto di 2 gemelli.

Voi cosa ne pensate?
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #2

  • bob_88r
  • Avatar di bob_88r
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 391
  • Ringraziamenti ricevuti 21
  • Karma: 4
non è la prima volta che sento una storia del genere.. sai si dice che quando si è in coma si è in centro tra la vita e la morte, probabilmente erano i tuoi fratellini, facendoti i conti magari in quel momento avrebbero avuto quell'età.. comunque tutto sommato, mi fa piacere che tu stia bene e che sei qui con noi..
un abbraccio..
In ogni paura si nasconde un desiderio..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #3

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Si,forse come anche dici tu, erano loro, anche se non ci siamo a livello di età, ma credo questo sia poco rilevante. In quei giorni di coma farmacologico, non ho visto ne tunnel ne luci a meno che io non me ne ricorda. Ho solo il ricordo che ho raccontato precedentemente.
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #4

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Da tenere conto della situazione farmacologica e mentale dovuta a questo avvenimento ospedaliero e interventi subiti...Il discorso che non ho ben capito è questi bambini erano li' da quanto ttempo?solo tu li hai visti..^? spiegami un po meglio grazie.
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #5

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Ti spiego tutto un pò meglio con piacere. Ricordo di vedere questi due bimbi, solo l'ultimo giorno di permanenza nel reparto di rianimazione. Questi due bimbi che vedevo solo io,erano seduti nel letto,la bimba accanto a me, il bimbo ai piedi del letto. Ricordo anche che tutto questo avvenne di mattina. Se non sono stato ancora del tutto esaustivo, chiedimi altre spiegazioni. ;)
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #6

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
No no ok, valutare i farmaci somministrati...valutare ovviamente il lato scettico e razionale...
Poi venedo al discorso dei gemelli...o riconducibile all'aborto da te raccontato...è particolare.
Se fosse una protezione angelica la loro...vedendola sotto il lato spirituale/religioso?
O se fossero semplici "fantasmi" presenti li' visti da te?
TUTTO PUO' ESSERE valutiamo sempre che la nostra mente è veramene inmmensa in ogni sua percezione.
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #7

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Si, potrebbero essere degli angeli, come dei "fantasmi", o semplicemente allucinazioni dovute ai farmaci. C'è anche da dire che il reparto dove ho visto i due bimbi, è molto particolare, anche questo potrebbe essere un "indizio".
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #8

  • AlienaGrigia92
  • Avatar di AlienaGrigia92
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 152
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 2
è una storia molto delicata, ma non credo sia l'effetto dei farmaci :| secodo me, da quello che hai raccontato credo che siano gli angioletti di questi 2 gemellini ;)
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #9

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Aliena grigia apprezzo la tua opinione ma non la condivido, credo ti lasci trasportare troppo dalla casistica, non prenderla come una critica offensiva ma costruttiva ok?! Puopi avere ragione ma la fermezza che usi è al quanto "certa" senza ombre di dubbio, come se tu sapessi per certo che i fatti sono quelli...direi di valutare con più razionalità e parallelamente con un commento simile al tuo...ripeto critica costruttiva ok? :)
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #10

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Sono daccordo sul fatto che bisogna valutare il tutto con molta razionalità, io sono consapevole che il tutto possa anche essere stata un'allucinazione dovuta a tutti i farmaci a cui sono stato sottoposto, anche se dal lato meno razionale, "spero" si tratti di qualcosa che vada oltre la razionalità.
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #11

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Tutti noi ci affidiamo alla irrazionalità per superare le barriere imposte dalla società...è piu' che comune...le RELIGIONI ne sono l'esempio di questo mio pensiero...
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #12

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Si, concordo con te, Ma il tuo parere personale su questa vicenda qual è? cioè, che ne pensi?
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #13

  • hackboy
  • Avatar di hackboy
  • Offline
  • Master of forum
  • Se anche tu sei diverso per scelta... seguimi !
  • Messaggi: 3487
  • Ringraziamenti ricevuti 67
  • Karma: 9
Penso che un senso se fosse paranormale dovrebbe averlo..o come protezione "di spiriti buoni per il tuo accaduto" oppure credo ipotesi chiara un problema allucinogneo /sogno/mentale
La difesa intransigente di uno stile di vita
Come definire la realtà?
Ciò che tu senti, vedi, degusti o respiri non sono che impulsi elettrici interpretati dal tuo cervello.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Vi racconto la "mia" storia. 5 Anni 1 Mese fa #14

  • Indiorc
  • Avatar di Indiorc
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 45
  • Karma: 0
Si, non credo si possa arrivare, ad una spiegazione, c'è sempre un punto di vista diveso in tutti noi..
...Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo..
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero.. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato..
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.502 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.