IL FORUM

DISCUTIAMO DI PARANORMALE DAL 2001


Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #1

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 256
  • Karma: 18
Pensiero77 ha scritto:
trovo un po assurde le vostre risposte....capisco che può sembrare tutta una buffonata, e che si cerca di dare spiegazioni razionali che risolvano la questione... però a ogni volstra domanda ho una risposta. premetto che non sono entrato qui per essere rimbalzato da un muro di gomma....ma cercavo pareri da persone piu competenti di me, da appassioanti e intenditori del mistero ecc.....

Per favore non rispondete per dare pareri distrutivi mettere in dubbio con frasi moraliste ecc....sarebbe una perdita d tempo per tutti....... sono qui per cercare un "aiuto" e magari una soluzione..... sono dispoto e diponibile a ogni cosa e a ogni dialogo utile e costruttivo.
Nessuno pensa che sia una buffonata. Se volevi solo pareri che confermassero le tue idee, hai sbagliato posto. Questo è un forum di DISCUSSIONE ed ognuno porta le proprie risposte in base alle proprie teorie. Devi saper accettare anche idee meno "fiche" di quelle che hai tu.

Mi spiace che tu non reputi il forum "all'altezza" perché a tuo parere "manchi di persone competenti". Se a tuo giudizio le persone competenti sono quelle che ti danno ragione e sostengono la tua tesi alimentandola a prescindere, allora per guanto mi riguarda non ho altro da dirti per due motivi: innanzitutto sono moderatore di un forum di discussione dove si mettono in gioco le proprie idee e si confrontano, quindi non mi interessa replicare a chi non è disposto a fare altrettanto; come seconda cosa se reputi la mia idea, in quanto contrastante, incompetente... non avrei altro da dirti che possa esserti utile.

Ricorda che chi prova a mostrarti altre vie che smontano l'idea che ti sei fatto, non è una persona distruttiva. Spesso è distruttivo chi asseconda senza giudizio il pensiero di un'altro.

Detto questo e non avendo altro da dirti come "utente", ti parlo solo da moderatore: abbi rispetto degli utenti che ti risponderanno ed evita di classificare risposte di "altra sponda" come insulse o dette da incompetenti.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 Pictures.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 5 Mesi 2 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #2

  • Pensiero77
  • Avatar di Pensiero77
  • Offline
  • Utente bloccato
  • Messaggi: 23
  • Ringraziamenti ricevuti 1
  • Karma: -4
non mi interessa iniziare un 'inutile polemica con un moderatore, per altro permaloso......

il tuo intervento l'ho trovato semplicemente superficiale, " la rete, l'effetto dell'acqua ecc......"
quindi io ti ripeto che sono disposto a ogni cosa pur di dimostare la veriditià di quelloche sostengo......

se sei un amante del mistero e ti gratifica fantasticare ipotesi senza andare a fondo nelle "storie" allora sono io che non ho bisogno del tuo pensiero da Utente..... se invece sei interessato hai esperienza altri contatti o in qualche maniera ferato in materia, allora posso contattarti in privato, ti lascio il numero di telefono e puoi chiamarmi quando vuoi....
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #3

  • lechateau
  • Avatar di lechateau
  • Offline
  • Junior Boarder
  • Messaggi: 207
  • Ringraziamenti ricevuti 34
  • Karma: 4
Pensiero77 ha scritto:
non mi interessa iniziare un 'inutile polemica con un moderatore, per altro permaloso......

il tuo intervento l'ho trovato semplicemente superficiale, " la rete, l'effetto dell'acqua ecc......"
quindi io ti ripeto che sono disposto a ogni cosa pur di dimostare la veriditià di quelloche sostengo......

se sei un amante del mistero e ti gratifica fantasticare ipotesi senza andare a fondo nelle "storie" allora sono io che non ho bisogno del tuo pensiero da Utente..... se invece sei interessato hai esperienza altri contatti o in qualche maniera ferato in materia, allora posso contattarti in privato, ti lascio il numero di telefono e puoi chiamarmi quando vuoi....

ma tu capisci che ci si basa su un tuo racconto di 28 anni fa, non più ripetuto ? Ma anche se venisse il più grande esperto medium del mondo cosa potrebbe dirti ? Ti crediamo, allora hai visto un'entità disincarnata. Punto, non c'è altro, non ti ha lasciato messaggi, non ti ha seguito, non è apparso più
Non si può ipotizzare nulla ne sull'entità nè sui motivi
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #4

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 592
  • Ringraziamenti ricevuti 130
  • Karma: 24
Pensiero77,

affermi d'essere pronto a fare "qualunque cosa" per arrivare alla verità, tranne l'unica cosa che dovresti fare, e cioè mettere in dubbio le tue certezze.
Credimi, è il primo e più importante passo per cercare di progredire.
Mettere in dubbio le proprie certezze non significa dire "mi sono sbagliato". Non necessariamente. Significa invece tentare di analizzare tutte le ipotesi possibili, compresa quella di essersi sbagliati, per poi vagliarne una alla volta. E se si scoprisse d'essersi sbagliati, pazienza, si è comunque fatto un progresso nella conoscenza.
Condivido con gli altri l'idea per cui sia un po' difficile fare qualunque cosa 28 anni dopo l'evento. Che cosa vuoi fare, che cosa hai a disposizione se non i tuoi ricordi di bambino? L'unica cosa che mi viene in mente è provare a contattare qualcuno dei bambini che erano con te e confrontare i ricordi. Altro non credo che si possa fare.
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #5

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
Ciao pensiero77, e buonasera a tutti..leggevo adesso la tua storia. Mi sono decisa a scrivere perché hai descritto la "cosa " come un ammasso di lucine e volevo riportare la mia di storia. Ero piccola,una bimba,credo sui 7 anni e una notte vedo nella camera da letto ai piedi del letto matrimoniale (io dormivo di fianco in un letto a castello) una figura composta da puntini luminosi. Per farvi capire meglio era come quando si teletrasportavano nei telefilm di star trek,vi ricordate? Si vedeva la sagoma piena di puntini luminosi. .ecco mi sembra ci sia una analogia con la tua storia. Non vi dico la paura,mi sono ficcata sotto le coperte e fino a mattina non ho più messo il naso fuori. Mai detto niente in casa,fino a qualche tempo fa e in quell'occasione mio fratello confermava che l'aveva vista più di una volta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #6

  • valle
  • Avatar di valle
  • Offline
  • Expert Boarder
  • Messaggi: 592
  • Ringraziamenti ricevuti 130
  • Karma: 24
Ciao Simona,
Il tuo racconto mi incuriosisce perché sulle prime avevo pensato ad un'illusione ipnopompica, ma se anche tuo fratello ha visto la stessa cosa, la questione si complica.

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
C'è sempre una spiegazione... basta sapere dove cercarla.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #7

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
Ciao Valle. Guarda io sono certa che esistono delle cose che non si possono spiegare,perché nel corso degli anni ne ho avuto la prova più di una volta.
Quella è stata solo una delle tante.
Ultima modifica: 5 Mesi 2 Settimane fa da Simon@.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #8

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 256
  • Karma: 18
Pensiero77 ha scritto:
il tuo intervento l'ho trovato semplicemente superficiale, " la rete, l'effetto dell'acqua ecc......"

Puoi giudicare un intervento non conforme alle tue idee, non puoi dare degli impreparati a persone solo perché hanno idee diverse dalle tue convinzioni. Le risposte degli altri utenti al tuo messaggio hanno spiegato ancor meglio quello che forse io non sono riuscito a dire in modo chiaro.

Fidati che qui nessuno ha tempo da perdere a smontare le idee altrui per divertimento, dovresti semmai ringraziare le persone che hanno dedicato parte del loro tempo per ascoltarti e darti il loro parere, seppur contrastante con la tua convinzione. Poi puoi non essere d'accordo, ma non puoi dar loro (e al forum) del "non esperti". Non intendo andare oltre offtopic, se qualcosa non ti è chiaro ti invito a rileggere il regolamento del forum. Detto questo sorvolo sul resto ed invito tutti gli altri a rimanere in argomento (come per altro hanno già fatto e ringrazio), la mia "replica a difesa del forum" è sufficiente a nome di tutti.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 Pictures.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 5 Mesi 2 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #9

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
ParanormalStudio Emiliano ha scritto:
Pensiero77 ha scritto:
il tuo intervento l'ho trovato semplicemente superficiale, " la rete, l'effetto dell'acqua ecc......"

Puoi giudicare un intervento non conforme alle tue idee, non puoi dare degli impreparati a persone solo perché hanno idee diverse dalle tue convinzioni. Le risposte degli altri utenti al tuo messaggio hanno spiegato ancor meglio quello che forse io non sono riuscito a dire in modo chiaro.

Fidati che qui nessuno ha tempo da perdere a smontare le idee altrui per divertimento, dovresti semmai ringraziare le persone che hanno dedicato parte del loro tempo per ascoltarti e darti il loro parere, seppur contrastante con la tua convinzione. Poi puoi non essere d'accordo, ma non puoi dar loro (e al forum) del "non esperti". Non intendo andare oltre offtopic, se qualcosa non ti è chiaro ti invito a rileggere il regolamento del forum. Detto questo sorvolo sul resto ed invito tutti gli altri a rimanere in argomento (come per altro hanno già fatto e ringrazio), la mia "replica a difesa del forum" è sufficiente a nome di tutti.
Uhm.. non ho letto molto del forum..ma le poche risposte che ho visto è che tendi a "smontare " . Perché? Ok che ci può stare la trollata, ma mica sempre è così. Altrimenti si passa al cicap e buonanotte. Posso chiederti a quali eventi paranormali sei stato testimone?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #10

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 256
  • Karma: 18
Simon@ ha scritto:
. Perché? Ok che ci può stare la trollata, ma mica sempre è così. Altrimenti si passa al cicap e buonanotte. Posso chiederti a quali eventi paranormali sei stato testimone?

Rispondo a tutte e tre le cose molto, ma molto volentieri.

Intanto mettere in discussione ciò che una persona crede in buona fede di aver vissuto, non vuol dire pensare che stia trollando. Se io pensassi che qualcuno qui sta trollando, si troverebbe sospeso e poi nel caso bannato. Ragazzi, come dice bene @valle la prima cosa che ognuno di noi dovrebbe fare per trovare la verità è mettere in discussione la sua idea, e questo va fatto ancor di più se la cosa ci sembra certa. Proprio perché questo è un forum con buon senso si cerca di andare a smontare ogni piccolo pezzo e vagliare tutte le ipotesi. Non piace? Forse non si è davvero curiosi di conoscere la verità (e forse si ha sbagliato posto). E io ho scelto proprio questo forum per il mio interesse nel paranormale (lo ho, o non sarei qui) perché so che se ho qualcosa da raccontare mi verrà mostrata la cosa sotto tanti riflettori diversi; poi starà a me fare le dovute valutazioni, di certo alla persona che mi dice una cosa alla quale io "non credo proprio" neanche pensandoci su non darei dell'ignorante in materia. Qui nessuno ha la verità in mano, ne chi è chiamato a dare un'idea su un'esperienza vissuta da un altro, ne chi è certo di aver vissuto qualcosa che però egli stesso non sa spiegarsi (quindi non ha in mano alcuna verità).

Passare al CICAP, perché no? L'hai detto come fosse una cosa negativa. Come dire "almeno qui qualcuno che sostiene la mia ipotesi ci sarà", ma per scoprire la verità non bisogna andare in un posto dove qualcuno ti sostiene perché crede a quello che dici, ma da qualcuno che lo mette davvero alla prova. Di certo ciò che per me è una passione, per loro è una vera professione. E lasciamo perdere i ghost hunters (nel quale in qualche modo anche io faccio parte, ma da solo mi tiro fuori dalla cerchia perché non condivido molte cose) che si dicono professionisti, qui tra tutti se ci sono dei professionisti in analisi, quelli stanno sotto il nome CICAP. Poi ognuno può dirsi mastro d'arte di qualsiasi cosa, ok. Tu dici che hai visto in camera una sagoma, io ti dico che più volte ho distintamente sentito qualcuno sedersi sul mio letto tanto da accendere subito la luce sul comodino; se voglio andare a fondo cerco un posto dove tra le tante risposte qualcuno mi dice anche "guarda che è un sintomo classico di un'illusione del sonno", come magari direbbe il CICAP, e non uno che mi dice che ho il nonno in camera secondo quale base poi?

A quale fenomeno paranormale ho assistito? Nessuno, come penso che il 99% delle persone non hanno vissuto alcun fenomeno paranormale per quanto credono il contrario. Tutte le cose strane che posso aver vissuto possono trovare una valida spiegazione razionale; sarà quella? sarà stato davvero qualcosa di paranormale invece? Di certo non posso affermare che ho assistito a un evento paranormale. Ho due ouija board in casa, ho fatto decine di sedute dove la planchette ha sempre funzionato, ho sentito chiamate che mi hanno svegliato, ho visto sagome in camera e ho sentito qualcuno sedersi sul letto; ho ali che son comparse sui vetri di casa (foto postate in altra discussione), sono andato a fare indagini anche in Irlanda al Leap Castle, ho visto insieme ad altri 5 bambini una luce fluttuante nel lontano 1989, quando è morto mio padre inspiegabilmente si è spalancata la finestra della camera che era solo accostata, ho i vasi delle spezie in cucina sulla terza mensola in alto che trovo sempre spostati e tante altre cose che mi annoia elencare... ma non ho assistito a nessun fenomeno paranormale, perché tutto questo (e altro) trova benissimo spiegazione anche in altri modi del tutto "normali". E sia chiaro, ho detto "anche", non "solo". Tanti prenderebbero anche una sola cosa di queste per partire in quarta, forse bisogna fermarsi e pensare un attimo. E penso che chiunque qui dentro dovrebbe venire con l'idea di mettere in gioco le proprie certezze, altrimenti la discussione è inutile, altrimenti la sua stessa presenza nel forum è inutile. Se non accetti discussioni, che scrivi a fare su un forum di discussione? Scrivi perché cerchi sostenitori al tuo pensiero? Va benissimo, ma non accusare chi la pensa diversamente di non capirci nulla.

Per tornare in topic, io ed altri come me hanno cercato spiegazioni plausibili che non sono così infondate come si vuol far passare. E alcune di queste persone non c'erano più di un anno fa quando è stato aperto il topic, quindi hanno anche dedicato del loro tempo per "recuperare" il discorso. Abbiamo cercato di immaginare la scena per come ricostruita da un ricordo di 28 anni fa ed abbiamo esposto valide teorie razionali (alcune dimostrate scientificamente come gli esperimenti sulla memoria di cui parlavamo), quelle che a noi sembrano più plausibili. Abbiamo dato le nostre valutazioni in buona fede e soprattutto non abbiamo accusato il nostro amico di aver bevuto whisky. E da moderatore così come richiamerei chi accusa un utente di bere prima di scrivere qui dentro, richiamo chi denigra le risposte altrui che alla fine sono valide tanto quanto le sue idee rischiando di far perdere serenità alla discussione (e se si accettava il richiamo come si sarebbe dovuto fare, già questi ultimi post offtopic non sarebbero usciti). Ora per favore, lo richiedo nuovamente, si torni in-topic.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 Pictures.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 5 Mesi 2 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #11

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
ParanormalStudio Emiliano ha scritto:
Simon@ ha scritto:
. Perché? Ok che ci può stare la trollata, ma mica sempre è così. Altrimenti si passa al cicap e buonanotte. Posso chiederti a quali eventi paranormali sei stato testimone?

Rispondo a tutte e tre le cose molto, ma molto volentieri.

Intanto mettere in discussione ciò che una persona crede in buona fede di aver vissuto, non vuol dire pensare che stia trollando. Se io pensassi che qualcuno qui sta trollando, si troverebbe sospeso e poi nel caso bannato. Ragazzi, come dice bene @valle la prima cosa che ognuno di noi dovrebbe fare per trovare la verità è mettere in discussione la sua idea, e questo va fatto ancor di più se la cosa ci sembra certa. Proprio perché questo è un forum con buon senso si cerca di andare a smontare ogni piccolo pezzo e vagliare tutte le ipotesi. Non piace? Forse non si è davvero curiosi di conoscere la verità (e forse si ha sbagliato posto). E io ho scelto proprio questo forum per il mio interesse nel paranormale (lo ho, o non sarei qui) perché so che se ho qualcosa da raccontare mi verrà mostrata la cosa sotto tanti riflettori diversi; poi starà a me fare le dovute valutazioni, di certo alla persona che mi dice una cosa alla quale io "non credo proprio" neanche pensandoci su non darei dell'ignorante in materia. Qui nessuno ha la verità in mano, ne chi è chiamato a dare un'idea su un'esperienza vissuta da un altro, ne chi è certo di aver vissuto qualcosa che però egli stesso non sa spiegarsi (quindi non ha in mano alcuna verità).

Passare al ciccap, perché no? L'hai detto come fosse una cosa negativa. Come dire "almeno qui qualcuno che sostiene la mia ipotesi ci sarà", ma per scoprire la verità non bisogna andare in un posto dove qualcuno ti sostiene perché crede a quello che dici, ma qualcuno che lo mette davvero alla prova. Di certo ciò che per me è una passione, per loro è una vera professione. E lasciamo perdere i ghost hunters (nel quale in qualche modo anche io faccio parte, ma da solo mi tiro fuori dalla cerchia perché non condivido molte cose) che si dicono professionisti, qui tra tutti se ci sono dei professionisti in analisi, quelli stanno sotto il nome CICAP. Poi ognuno può dirsi mastro d'arte di qualsiasi cosa, ok. Tu dici che hai visto in camera una sagoma, io ti dico che più volte ho distintamente sentito qualcuno sedersi sul mio letto tanto da accendere subito la luce sul comodino; se voglio andare a fondo cerco un posto dove tra le tante risposte qualcuno mi dice anche "guarda che è un sintomo classico di un'illusione del sonno", come magari direbbe il CICAP, e non uno che mi dice che ho il nonno in camera secondo quale base poi?

A quale fenomeno paranormale ho assistito? Nessuno, come penso che il 99% delle persone non hanno vissuto alcun fenomeno paranormale per quanto credono il contrario. Tutte le cose strane che posso aver vissuto possono trovare una valida spiegazione razionale; sarà quella? sarà stato davvero qualcosa di paranormale invece? Di certo non posso affermare che ho assistito a un evento paranormale. Ho due ouija board in casa, ho fatto decine di sedute dove la planchette ha sempre funzionato, ho sentito chiamate che mi hanno svegliato, ho visto sagome in camera e ho sentito qualcuno sedersi sul letto; ho ali che son comparse sui vetri di casa (foto postate in altra discussione), sono andato a fare indagini anche in Irlanda al Leap Castle, ho visto insieme ad altri 5 bambini una luce fluttuante nel lontano 1989, quando è morto mio padre inspiegabilmente si è spalancata la finestra della camera che era solo accostata, ho i vasi delle spezie in cucina sulla terza mensola in alto che trovo sempre spostati e tante altre cose che mi annoia elencare... ma non ho assistito a nessun fenomeno paranormale, perché tutto questo (e altro) trova benissimo spiegazione anche in altri modi del tutto "normali". Tanti prenderebbero anche una sola cosa di queste per partire in quarta, forse bisogna fermarsi e pensare un attimo. E penso che chiunque qui dentro dovrebbe venire con l'idea di mettere in gioco le proprie certezze, altrimenti la discussione è inutile, altrimenti la sua stessa presenza nel forum è inutile. Se non accetti discussioni, che scrivi a fare su un forum di discussione? Scrivi perché cerchi sostenitori al tuo pensiero? Va benissimo, ma non accusare chi la pensa diversamente di non capirci nulla.

Per tornare in topic, io ed altri come me hanno cercato spiegazioni plausibili che non sono così infondate come si vuol far passare. E alcune di queste persone non c'erano più di un anno fa quando è stato aperto il topic, quindi hanno anche dedicato del loro tempo per "recuperare" il discorso. Abbiamo cercato di immaginare la scena per come ricostruita da un ricordo di 28 anni fa ed abbiamo esposto valide teorie razionali (alcune dimostrate scientificamente come gli esperimenti sulla memoria di cui parlavamo), quelle che a noi sembrano più plausibili. Abbiamo dato le nostre valutazioni in buona fede e soprattutto non abbiamo accusato il nostro amico di aver bevuto whisky. E da moderatore così come richiamerei chi accusa un utente di bere prima di scrivere qui dentro, richiamo chi denigra le risposte altrui come che all fine sono valide tanto quanto le sue idee. Ora per favore si torni in-topic.

No beh,il cicap no per favore.. sono li apposta per smontare qualsiasi cosa dai. Anche le tue . Comunque non sono qui per cercare consensi. Non ne ho bisogno. Non cerco nulla. Mi interessa l'argomento visto che mi ha "acchiappato" prima lui.. ed è normale poi seguirlo. Mi dispiace solo che ancora non ho visto un forum,uno,che tratti l'argomento in maniera seria.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #12

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 256
  • Karma: 18
Simon@ ha scritto:
No beh,il cicap no per favore.. sono li apposta per smontare qualsiasi cosa dai.

Loro sono davvero li per cercare risposte e l'unico modo per vedere cosa c'è sotto e smontare i pezzi; il punto è che sotto non c'è quasi mai nulla (quasi perché ci sono casi in cui il CICAP stesso non è riuscito ad esprimersi e l'ha ammesso senza farsi problemi). Ma c'è un topic apposito a cui ti rimando se si vuole parlare di CICAP.
Simon@ ha scritto:
Mi dispiace solo che ancora non ho visto un forum,uno,che tratti l'argomento in maniera seria.

Mi spiace, io reputo questo forum molto serio perché appunto si guarda attorno a 360 gradi. Spero che troverai un forum più soddisfacente e conforme alle tue convinzioni.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 Pictures.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #13

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
ParanormalStudio Emiliano ha scritto:
Simon@ ha scritto:
No beh,il cicap no per favore.. sono li apposta per smontare qualsiasi cosa dai.

Loro sono davvero li per cercare risposte e l'unico modo per vedere cosa c'è sotto e smontare i pezzi; il punto è che sotto non c'è quasi mai nulla (quasi perché ci sono casi in cui il CICAP stesso non è riuscito ad esprimersi e l'ha ammesso senza farsi problemi). Ma c'è un topic apposito a cui ti rimando se si vuole parlare di CICAP.
Simon@ ha scritto:
Mi dispiace solo che ancora non ho visto un forum,uno,che tratti l'argomento in maniera seria.

Mi spiace, io reputo questo forum molto serio perché appunto si guarda attorno a 360 gradi. Spero che troverai un forum più soddisfacente e conforme alle tue convinzioni.
Lo spero. Comunque servirebbe solo un po' di empatia e le persone si aprirebbero di più. Ne giovereste in tutti i sensi. Non ha senso fare l'inquisizione. Già chi ha avuto certe esperienze,magari ha difficoltà a riportarle (e non è il mio caso) dargli addosso subito non è che le incoraggi.
Ma è solo il mio modesto parere.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #14

  • Arya
  • Avatar di Arya
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 72
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 2
Pensiero77, io capisco la tua voglia di comprendere quello che ti è accaduto anni fa.
Vorrei però aprire una piccola parentesi: in ambito paranormale è necessario prima di tutto escludere ogni altra ipotesi razionale, solo allora si potrà pensare di aver assistito ad un fenomeno e dunque analizzarlo in tal senso. Quindi non ti offendere se ti vengono poste delle domande o vengono formulate delle ipotesi che magari non sono proprio quelle da te sperate: ogni persona può avere idee diverse e ben venga il confronto! :)
Inoltre, pretendere che qualcuno (in questo Forum o in giro per il mondo) ti dia una risposta certa sulla presunta entità che hai visto è una richiesta impossibile: in ambito paranormale non esistono certezze, si possono solo fare ipotesi, studi, esperimenti; altrimenti non ci sarebbe questo "alone di mistero", nè questa divisione tra scettici e credenti riguardo a tale argomento.

Detto ciò, anche io avrei ipotizzato una causa elettrica o forse un fenomeno ufologico, più che spiritico. (Ipotesi già espresse, lo so, ma io faccio parte del Forum da pochi mesi e ho riletto tutto il post solo ora; volevo comunque dire la mia.)
Spero che un giorno tu riesca a trovare una risposta :)
"Come le maree andiamo, veniamo, lasciando la memoria delle nostre orme sulla dura superficie della nostra vita."
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : Nyma, ParanormalStudio Emiliano

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #15

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
Arya ha scritto:
Pensiero77, io capisco la tua voglia di comprendere quello che ti è accaduto anni fa.
Vorrei però aprire una piccola parentesi: in ambito paranormale è necessario prima di tutto escludere ogni altra ipotesi razionale, solo allora si potrà pensare di aver assistito ad un fenomeno e dunque analizzarlo in tal senso. Quindi non ti offendere se ti vengono poste delle domande o vengono formulate delle ipotesi che magari non sono proprio quelle da te sperate: ogni persona può avere idee diverse e ben venga il confronto! :)
Inoltre, pretendere che qualcuno (in questo Forum o in giro per il mondo) ti dia una risposta certa sulla presunta entità che hai visto è una richiesta impossibile: in ambito paranormale non esistono certezze, si possono solo fare ipotesi, studi, esperimenti; altrimenti non ci sarebbe questo "alone di mistero", nè questa divisione tra scettici e credenti riguardo a tale argomento.

Detto ciò, anche io avrei ipotizzato una causa elettrica o forse un fenomeno ufologico, più che spiritico. (Ipotesi già espresse, lo so, ma io faccio parte del Forum da pochi mesi e ho riletto tutto il post solo ora; volevo comunque dire la mia.)
Spero che un giorno tu riesca a trovare una risposta :)
Ma ufologico perché? Per quale motivo? Perché il legnetto sparisce o l'acqua scivola? Qualcuno ha mai provato a farlo in condizioni simili? O è stato fatto in ambito ufologico? Se stavano giocando a fare invocazioni,che sarà mai? Io ho visto una cosa simile ma non gli ho tirato ne una croce ne l'acqua. Magari avrei avuto lo stesso risultato.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #16

  • Arya
  • Avatar di Arya
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 72
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 2
E' esattamente di questo che parlo: si possono solo fare ipotesi o dare pareri che sono assolutamente personali.

Così come qualcuno in vari post precedenti ha ipotizzato che fosse una Deva, di cui ammetto di non sapere molto, io ipotizzo un'altra cosa (e come ho scritto nel post precedente questa ipotesi è già stata fatta: non ho voluto ri-esprimere le motivazioni per non ripetermi eccessivamente).

Se avessimo delle certezze non saremmo qui a discutere di questi argomenti chiedendoci cosa fosse "quella luce", o "quel suono che ho sentito", o "quell'ombra scura che mi ha seguito". Chi ha avuto esperienze le espone e chi le legge (che sia un semplice appassionato, uno studioso ecc) risponde, fa domande e ipotizza. Ma non ci si deve alterare solo perchè i pareri sono discordanti, fa parte della natura umana. :)

Comunque, come ha detto più volte Paranormal Studio, meglio tornare in topic.

(Piuttosto che si apra un Topic nuovo: lì si potrà parlare riguardo a come si dovrebbe analizzare un racconto di esperienze e su come fare delle ipotesi.)
"Come le maree andiamo, veniamo, lasciando la memoria delle nostre orme sulla dura superficie della nostra vita."
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #17

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 256
  • Karma: 18
Accolgo con grande piacere la proposta di Arya alla quale avevo già pensato ma visto l'ora tarda non mi ci ero cimentato. Questo filone offtopic è stato scorporato dalla precedente discussione.

Mi spiace vedere come Simon@ insista sul tema "inquisizione". Qui nessuno ha inquisito nessuno, tanto più che nessuno ti ha risposto con la verità in mano, ma solo con ipotesi. Lancillotto ha dato una possibile soluzione paranormale, Alceste ne ha data un'altra; sebbene differenti tra loro (quindi non possono essere corrette entrambe) nessuno ha avuto alcunché da ridire o si è risposto col "mi prendi in giro?". Escono delle teorie razionali e si urla all'inquisizione. Mi sembrano reazioni molto di comodo: finché le svariate teorie riguardano l'ambito paranormale allora accetto tutto, quando mi si riporta alla realtà mi offendo.

Se io mi sveglio sentendo una pressione sul letto ed un utente mi dice che ho avuto probabilmente un'illusione, non prendo la cosa certo come "sei un pazzo fatti curare". Intanto le illusioni del sonno sono cose normalissime e non una patologia, ma se anche mi consigliassero una visita neurologica non la riterrei certo un'offesa, è solo un invito a verificare scientificamente il proprio livello di percezione. Poi se la risposta non mi piace e preferisco valutare solo le ipotesi di una sola fazione è una mia scelta di vita, però non posso risentirmi verso chi mi ha dato altri spunti.

Ripeto: vagliare ipotesi razionali su certezze raccontante da utenti, non è assolutamente un'offesa. Rispondere denigrando una tesi offerta o il sito stesso, è da regolamento passibile di ban, perché si sta scrivendo un post inutile alla discussione e per nulla costruttivo (smontare ed analizzare un'ipotesi lo è invece), oltre che mina la serenità della discussione perché chiunque potrebbe prendersela a male.

Se il forum non compiace le proprie aspettative perché non tutti assecondano l'idea paranormale, allora si può anche ringraziare cambiare strada in modo educato e rispettoso di chi comunque è stato ad ascoltare. Dal mio punto di vista chi preferisce ascoltare solo una campana sfrutta l'insolito avvenimento per avere davanti agli occhi un mondo più ampio di quello che sarebbe se fosse solo governato dalla razionalità, quindi non sta e non vuole cercare la verità, ma vuole accrescere sempre più questo "mondo" con l'aiuto di persone affini.

Chiudo con una nota personale. Se io fossi certo della non esistenza del paranormale, non scriverei in questo forum ne tanto meno ne avrei accettato l'incarico come moderatore. Ne andrei in giro per l'Italia a fare indagini in luoghi "infestati", ne avrei a casa due ouija board. Quando qualcosa è davvero inspiegabile, non posso escludere l'ipotesi paranormale, ma so benissimo che insieme a quella ce ne possono essere molte altri dall'aspetto razionale. Ed il modo migliore per poter esplorare il lato paranormale è proprio tenendo presente tutte le opzioni dell'altro. L'invito quindi che rivolgo a chi chiede aiuto a questo forum (se lo chiede davvero) è quello di accettare tutte le ipotesi e considerarle anche per un momento in maniera serena, anche se l'ipotesi che ci viene fatta sembra assurda (si ricorda che chi scrive non era li con voi, quindi può solo farsi un'idea della scena distorta)... se poi pensiamo ad un fatto accaduto da bambini, probabilmente l'idea distorta ce l'ha anche chi ce la racconta.
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 Pictures.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 5 Mesi 2 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : valle

Re:RE: Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #18

  • Simon@
  • Avatar di Simon@
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 13
  • Karma: -1
ParanormalStudio Emiliano ha scritto:
Accolgo con grande piacere la proposta di Arya alla quale avevo già pensato ma visto l'ora tarda non mi ci ero cimentato. Questo filone offtopic è stato scorporato dalla precedente discussione.

Mi spiace vedere come Simon@ insista sul tema "inquisizione". Qui nessuno ha inquisito nessuno, tanto più che nessuno ti ha risposto con la verità in mano, ma solo con ipotesi. Lancillotto ha dato una possibile soluzione paranormale, Alceste ne ha data un'altra; sebbene differenti tra loro (quindi non possono essere corrette entrambe) nessuno ha avuto alcunché da ridire o si è risposto col "mi prendi in giro?". Escono delle teorie razionali e si urla all'inquisizione. Mi sembrano reazioni molto di comodo: finché le svariate teorie riguardano l'ambito paranormale allora accetto tutto, quando mi si riporta alla realtà mi offendo.

Se io mi sveglio sentendo una pressione sul letto ed un utente mi dice che ho avuto probabilmente un'illusione, non prendo la cosa certo come "sei un pazzo fatti curare". Intanto le illusioni del sonno sono cose normalissime e non una patologia, ma se anche mi consigliassero una visita neurologica non la riterrei certo un'offesa, è solo un invito a verificare scientificamente il proprio livello di percezione. Poi se la risposta non mi piace e preferisco valutare solo le ipotesi di una sola fazione è una mia scelta di vita, però non posso risentirmi verso chi mi ha dato altri spunti.

Ripeto: vagliare ipotesi razionali su certezze raccontante da utenti, non è assolutamente un'offesa. Rispondere denigrando una tesi offerta o il sito stesso, è da regolamento passibile di ban, perché si sta scrivendo un post inutile alla discussione e per nulla costruttivo (smontare ed analizzare un'ipotesi lo è invece), oltre che mina la serenità della discussione perché chiunque potrebbe prendersela a male.

Se il forum non compiace le proprie aspettative perché non tutti assecondano l'idea paranormale, allora si può anche ringraziare cambiare strada in modo educato e rispettoso di chi comunque è stato ad ascoltare. Dal mio punto di vista chi preferisce ascoltare solo una campana sfrutta l'insolito avvenimento per avere davanti agli occhi un mondo più ampio di quello che sarebbe se fosse solo governato dalla razionalità, quindi non sta e non vuole cercare la verità, ma vuole accrescere sempre più questo "mondo" con l'aiuto di persone affini.

Chiudo con una nota personale. Se io fossi certo della non esistenza del paranormale, non scriverei in questo forum ne tanto meno ne avrei accettato l'incarico come moderatore. Ne andrei in giro per l'Italia a fare indagini in luoghi "infestati", ne avrei a casa due ouija board. Quando qualcosa è davvero inspiegabile, non posso escludere l'ipotesi paranormale, ma so benissimo che insieme a quella ce ne possono essere molte altri dall'aspetto razionale. Ed il modo migliore per poter esplorare il lato paranormale è proprio tenendo presente tutte le opzioni dell'altro. L'invito quindi che rivolgo a chi chiede aiuto a questo forum (se lo chiede davvero) è quello di accettare tutte le ipotesi e considerarle anche per un momento in maniera serena, anche se l'ipotesi che ci viene fatta sembra assurda (si ricorda che chi scrive non era li con voi, quindi può solo farsi un'idea della scena distorta)... se poi pensiamo ad un fatto accaduto da bambini, probabilmente l'idea distorta ce l'ha anche chi ce la racconta.

E ok. Ci sta. E mi scuso per aver tirato fuori il termine inquisizione. Però proprio perché tu fai ricerche nell'ambito e sei anche moderatore,dovresti essere al di sopra delle parti,no?
Mi dici che son cose vecchie,accadute troppi anni fa e quindi probabilmente distorte.. ok. Puoi non ricordare dei particolari,ma non travisi l'intera faccenda. Proprio perché insolita e non comune,anche se sei un bambino lo capisci che quello che hai davanti non rientra nella normalità. E ti si imprime nella memoria. Io non mi ricordo praticamente nulla della mia infanzia,ma alcune cose caspita! E chi se le scorda? Anche volendo non si può.
Poi non è che credo ad ogni cosa postata sul web,ci mancherebbe.. ma secondo me, in base alle mie esperienze,posso pensare che si,può essere vero. Anche quando mi dici delle pressioni sul letto,avendole provate,non ti vengo a dire che te le sei sognate o che sia un allucinazione. Tendo a crederci. Poi se è un invenzione (e sto facendo un esempio,non è il tuo caso) pazienza.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #19

  • ParanormalStudio Emiliano
  • Avatar di ParanormalStudio Emiliano
  • Offline
  • Moderatore
  • Messaggi: 997
  • Ringraziamenti ricevuti 256
  • Karma: 18
Ma perché parli ancora di invenzioni? Io questo proprio non lo capisco. Mai ho insinuato qualcosa di simile.

Nessuno ha detto a nessuno di inventarsi nulla. Io ed altri abbiamo semplicemente sostenuto che ciò che il nostro amico ricorda di aver vissuto, può non essere esattamente ciò che ricorda. E lo dico proprio in base alla mia esperienza.

Come ho fatto accenno, anche io ed altri 5 ragazzi abbiamo vissuto nel 1989 quindi 27 anni fa un fatto anomalo: abbiamo avvistato una luce fluttuante sopra la collina col bosco. Fluttuava e si muoveva in modo anomalo, cambiando direzione ed altezza. Abbiamo documentato tutto e anche in quel caso non è stato un istante e via. Eppure io sono il primo che metto in dubbio le immagini e le sensazioni che ho nella mia mente perché sono sicuro che se rivedessi la scena oggi, essa non sarebbe esattamente ciò che la mia mente ricorda. Quindi quando racconto questa esperienza di certo non mi sto inventando nulla, ma al tempo stesso sto dicendo che le cose potrebbero non essere proprio come le ricordo. Vale per me e credo valga per tutti.

Quando una persona vive un'illusione è intrinseco nella parola stessa di illusione che ciò che si è vissuto è vivido e lascia alla persona la certezza assoluta che ciò che ha visto è reale. Ciò però non significa che lo sia davvero. Quindi se una persona ipotizza l'illusione, non sta certo insinuando che la persona sia in mala fede, che menta, che si sta prendendo gioco degli altri... ne tanto meno che sia malata... sta solo prospettando una soluzione diversa e rispettosissima.

E io sono sì moderatore, ma ciò non vuol dire che non sono anche un utente con le sue idee. Che vuol dire essere super partes, vuol dire fare il vigile senza dire la sua? Non credo, io ho un dovere di controllo ma al tempo stesso sono qui dentro per interesse personale, quindi mi esprimo anche. Come fa Nyma, che tra l'altro la pensa abbastanza in modo differente da me. Il punto è solo uno: saper accettare i pensieri, anche quelli che dicono "forse ti sei sbagliato".
Paranormal Studio è un progetto Hunters 12 Pictures.

Il nostro sito:www.hunters12.com/paranormal
Ultima modifica: 5 Mesi 2 Settimane fa da ParanormalStudio Emiliano.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:RE: Come affrontare le discussioni sulle proprie esperienze 5 Mesi 2 Settimane fa #20

  • Arya
  • Avatar di Arya
  • Offline
  • New Boarder
  • Messaggi: 72
  • Ringraziamenti ricevuti 15
  • Karma: 2
Simon@ io credo che provare a fare ipotesi razionali o comunque diverse rispetto a ciò che crede chi racconta il fatto non voglia dire per forza che non diamo credito alla sua storia.
Ogni persona è più propensa a credere in cose diverse e forse, se quella stessa esperienza l'avessimo fatta io o te, l'avremmo interpretata in maniera del tutto
diversa. Magari io stessa, che ho ipotizzato un evento elettrico, se fossi stata lì avrei pensato invece che fosse un fantasma, chi può dirlo?
Io non credo che Pensiero77 non abbia avuto quell'esperienza, ma come tanti altri ho solo provato, leggendo la sua storia, ad immaginare la scena e pensare a cosa potrebbe provocare un evento simile.
Per mia natura, tendo prima di tutto a eliminare ogni possibilità razionale; se non riesco a trovare alcuna soluzione allora passo al paranormale.
Faccio un esempio: mi capita a volte quando sono a letto di sentir chiamare il mio nome o sentir suonare il campanello. Io questi suoni li sento realmente, ma prima di pensare che uno spirito mi stia chiamando provo a riflettere, pensando che dato che ero a letto potrei essermi addormentata o averlo sognato, oppure potrei aver avuto un'illusione.
Se invece questo mi capitasse in mezzo ad un prato isolato e silenzioso, di giorno, mentre passeggio, dovrei escludere le ipotesi che ho elencato poco fa e pensare a qualcos'altro.

Ripeto, solo perchè una persona ipotizza una diversa teoria non significa che stia sminuendo il fatto o stia insinuando che è tutto inventato. Anzi, tutto l'opposto! Altrimenti non perderemmo nemmeno tempo a leggere e a rispondere... :)
"Come le maree andiamo, veniamo, lasciando la memoria delle nostre orme sulla dura superficie della nostra vita."
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Il tuo post piace a : ParanormalStudio Emiliano
  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.806 secondi

Utilizziamo cookies per migliorare la tua navigazione. Cliccando su 'Chiudi' ne autorizzi l'uso.